Bitcoin raggiungerà un traguardo importante nel 2022 secondo Bloomberg

Bitcoin raggiungerà un traguardo importante nel 2022 secondo Bloomberg

Secondo Bloomberg Intelligence, nonostante le tensioni geopolitiche del momento, Bitcoin raggiungerà un traguardo importante nel 2022.
Secondo Bloomberg Intelligence, nonostante le tensioni geopolitiche del momento, Bitcoin raggiungerà un traguardo importante nel 2022.

È inutile girarci attorno, Bitcoin dovrà affrontare una settimana particolarmente difficile se le tensioni geopolitiche tra Russia e Ucraina non finiranno. Si tratta di un’immagine abbastanza chiara e di una previsione altrettanto onesta da parte degli analisti. In questo specifico caso ad averla pronunciata è stato proprio Mike McGlone, Senior Strategist di Bloomberg Intelligence. Allo stesso tempo però, secondo le sue previsioni, Bitcoin saprà raggiungere un traguardo importante nel 2022. Una notizia che potrebbe ridare il sorriso a chi vuole investire a lungo termine in BTC. Per di più si tratta di un momento favorevole, visto l’attuale calo del prezzo di scambio, per acquistare la regina delle criptovalute su Binance, l’exchange più grande al mondo per volumi di transazioni.

Bitcoin protagonista di un rally nel 2022

Bitcoin potrebbe quindi essere protagonista di un rally nel 2022. Forse non proprio in questi termini, ma da quanto dichiarato dalla Bloomberg Intelligence un nuovo record si intravede all’orizzonte. Ecco la dichiarazione di McGlone al riguardo, nella quale esprime la sostanziale differenza tra BTC e gli altri asset digitali comprese le azioni:

La maggior parte delle attività è soggetta alla marea in calo nel 2022, a causa dell’inevitabile ritorno delle più grandi misure di inflazione degli ultimi quattro decenni, ma quest’anno potrebbe segnare un’altra pietra miliare per Bitcoin.

McGlone ha deciso di twittare questo suo pensiero pubblicando anche un grafico che ne motiva l’analisi e la previsione. In pratica Bitcoin potrebbe invertire la tendenza rompendo così la presa dell’inflazione che sta frenando la corsa di molte criptovalute.

Dal grafico qui sopra mostrato si evince che BTC sta già mostrando una “forza divergente” se messo a confronto con le altre azioni. Non stupisce quindi questa presa di posizione. Infatti, proprio a inizio mese, Bloomberg ha previsto che la prossima tappa di Bitcoin dovrebbero essere verso i 100.000 dollari:

È più probabile che Bitcoin formi un livello minimo che un tetto, il che significa che i range trader abituati a $ 30.000- $ 60.000 potrebbero essere delusi. Dall’inizio del 2021, i più orientati tatticamente hanno avuto opportunità vicino all’estremità inferiore due volte e di vendere per il doppio intorno all’estremità superiore, osservano gli analisti.

Un’analisi sicuramente interessante quella dalla quale emerge la prossima corsa di Bitcoin al suo nuovo record previsto da Bloomberg per il 2022. Un’occasione che potrebbe risultare rivelatoria per chi ha intenzione di investire nella regina delle criptovalute a lungo termine. Una soluzione interessante, forte di tanta esperienza, è Binance.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 22 feb 2022
Link copiato negli appunti