Blu, chieste condanne per top manager

I PM


Roma – I pubblici ministeri che seguono il caso dell’ex gestore di telefonia mobile Blu sulla vicenda dell’asta per le licenze UMTS hanno chiesto per i 19 amministratori dell’azienda che sia loro comminata una pena di un anno di reclusione, mille euro di multa e l’interdizione a stringere contratti con la PA per l’intera durata della pena.

I nomi degli imputati accusati dai PM per concorso in turbativa d’asta sono: Giancarlo Elia Valori, Enrico Casini e Angelo Milanello (Blu), Pasquale Pio Cannatelli (Mediaset), Davide Croff (ex Bnl), Francesco Gaetano Caltagirone e Fabio Gera (Gruppo Caltagirone), Gianni Mion (Edizioni Holding), Alberto Meomartini e Sergio Primus (Italgas), Bob Warner (British Telecom), Vito Gamberale (Autostrade), William Bruce Hicks (Vistacom), Luigi Cera e Ferdinand Willeit (Sitech), Giovanni Calabretta, Enzo Concina, Salvatore Pino e Agostino Spoglianti.

Per Luigi Abete e Gilberto Benetton i PM hanno invece chiesto l’assoluzione per non aver commesso il fatto.

Secondo i PM i manager coinvolti sapevano prima della partecipazione alla gara che avrebbero dovuto poi ritirarsi in modo da recuperare la fidejussione di 4mila miliardi di lire.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Akiro scrive:
    al mondo
    il dirigente medio se può metterla in quel posto al prossimo (sempre a fin di bene per l'azienda sia ovvio) non ci pensa due volte...a volte mi chiedo se chi ha un minimo di potere sia veramente un uomo come gli altri ed ha un minimo di cura e rispetto per il prossimo oppure se il potere effettivamente "logora", "plasma" chi ce l'ha...sembra veramente che sian sempre lì pronti a metter i bastoni fra le ruote degli altri pur di far soldi, ovviamente "il mercato non permette buonismi pena il fallimento" ma vi sembra giusto dover sempre "fottere" il prossimo?Alla fine è un ciclo vizioso da cui non si esce più!Esistono o son mai esistiti dirigenti con a cuore le sorti dei propri dipendenti?
  • Anonimo scrive:
    ma quanti sono
    gli impiegati di Yahoo! Italia?A parte la umana solidarietà nei loro confronti.
  • sathia scrive:
    Re: Solidarieta'
    che paese di merda
  • Anonimo scrive:
    Solidarieta'
    Solidarieta' ai colleghi di Yahoo.Un collega di Tiscali (che non e' che se la passi tanti meglio!)
Chiudi i commenti