BookRepublic, l'ebook parla italiano

Una piattaforma dedicata ai piccoli e medi editori: per supportarli nella distribuzione e diventare un punto di riferimento nel nascente panorama italiano degli ebook

Roma – È online da ieri lo store di BookRepublic, piattaforma di distribuzione online di libri digitali fondata da Marco Ferrario (AD di Sperling & Kupfer) e Marco Ghezzi (AD di Kowalski Editore) e rivolta principalmente agli editori indipendenti .

BookRepublic si definisce “il primo servizio di distribuzione online per la piccola e media editoria di qualità”. Dimostra certamente che se i grandi editori italiani non si stanno ancora muovendo con le possibilità che hanno, i piccoli e medi qualche sforzo lo stanno facendo (vi sono infatti vari tipi di distribuzione online di ebook italiani tra cui, solo per fare qualche esempio, simplicissimus e ebooksitalia )

Tuttavia BookRepublic sembra voler raccogliere un folto gruppo di piccoli e medi editori italiani: parte con un’offerta di 500 titoli che promette di raddoppiare entro settembre e già contiene testi di autori di livello , “gli scrittori di punta presenti nei cataloghi delle sigle che rappresentano il meglio dell’editoria indipendente italiana”.

Dovrebbe, dunque, essere per il momento il più grande store in cui acquistare ebook nuovi e in italiano. Una piattaforma che offre ai piccoli editori “gli strumenti necessari per gestire l’intero processo di digitalizzazione e commercializzazione dei propri cataloghi cartacei”.

Il formato scelto è epub , sembra senza l’utilizzo di DRM : nella sezione dedicata agli editori i gestori parlano di possibilità di “mantenere il controllo dei propri file, seguirne il tracciato e ottimizzarne la diffusione” semplicemente con l’utilizzo di sistemi di watermarking che definiscono “social DRM”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti