Breccia in Passport, utenti a rischio

Scoperta da uno sviluppatore open source, Microsoft ammette l'esistenza di una seria vulnerabilità di Passport che minaccia la sicurezza degli utenti. Ecco di che si tratta


Redmond (USA) – Con un certo imbarazzo, Microsoft ha dovuto ammettere che il proprio sistemone di autenticazione centralizzato, Passport, soffre di una vulnerabilità che può compromettere la privacy e la sicurezza degli iscritti al servizio.

Ad essere a rischio sarebbe in particolare la funzionalità Wallet, un servizio che dovrebbe consentire agli iscritti Passport di effettuare acquisti sui siti Web convenzionati in modo più rapido e… sicuro.

Il colosso di Redmond ha ammesso il problema dopo che un noto sviluppatore open source, Marc Slemko, ha dimostrato come, attraverso una semplice e-mail, sia possibile ingannare il sistema di autenticazione di Microsoft e rubare dati sensibili come il numero di carta di credito di un utente.

A dimostrazione della serietà del problema, lo scorso martedì Microsoft ha temporaneamente sospeso il servizio “Express Purchase” affiliato con Passport Wallet e supportato da circa una settantina di siti di e-commerce, rendendo poi ufficiale la vulnerabilità il venerdì successivo.

Nonostante abbia ammesso la serietà del problema, Microsoft ha cercato di tranquillizzare i propri utenti affermando che, ad oggi, non vi è prova di nessun furto di dati avvenuto sfruttando la vulnerabilità segnalata da Slemko. Microsoft sostiene inoltre che, grazie all’utilizzo di sistemi di protezione più efficaci, Windows XP è immune dal problema.

Slemko, in un documento pubblicato sul proprio sito, spiega che il problema di sicurezza che affligge Passport consiste nella combinazione di più vulnerabilità presenti nel sistema, fra cui alcune falle di tipo “cross-scripting” e l’ennesima debolezza contenuta nei filtri HTML di Hotmail: sfruttando questi buchi, e tenendo conto del fatto che una volta fatto il login su Hotmail è possibile, per 15 minuti, accedere a qualsiasi altro servizio di Passport senza la necessità di autenticarsi nuovamente, Slemko ha dimostrato che è possibile confezionare un’e-mail che, una volta letta con Hotmail, è in grado di inviare all’assalitore le informazioni necessarie(contenute all’interno di cookie) perché questi possa accedere, entro 15 minuti, all’account Passport del malcapitato di turno.


Nonostante Microsoft sostenga che per sfruttare la falla occorra possedere conoscenze tecniche fuori dal comune, Slemko ribatte dichiarando di aver messo in atto il primo metodo per sfruttare la debolezza in circa mezz’ora di lavoro.

“E’ evidente che o Microsoft non ha sufficienti risorse da dedicare ai test di sicurezza dei propri servizi e del proprio software, oppure è al corrente di queste debolezze ma ha deciso che cercare di guadagnare quote di mercato sia più importante della sicurezza dei propri utenti”, ha scritto Slemko.

Dure critiche al sistema Passport sono state lanciate, nel recente passato, anche dal gruppo di sviluppatori di DotGNU, un progetto open source per lo sviluppo di una tecnologia che possa rimpiazzare il servizio di autenticazione di Microsoft.

“Il sistema Passport – dichiarò in un’intervista David Sugar, CTO di FreeDevelopers- non offre vantaggi tecnologici, ed è una tecnologia molto più povera di quella di cui si dispone attualmente, come l’autenticazione distribuita e i sistemi di archiviazione dei dati. Il sistema Microsoft Passport è eticamente e moralmente sbagliato. Con questo sistema, Microsoft nella pratica dice: “Fidatevi, vi tengo il portafogli e quando dovete acquistare qualcosa, ve lo restituisco””.

Passport è un servizio chiave della strategia.NET perché è attraverso di esso che Microsoft conta di assegnare ad ogni utente della Rete una singola identità necessaria per accedere ad ogni attività on-line. Passport, già profondamente integrato nel nuovo Windows XP, sarà infatti la porta di accesso ai servizi Web che Microsoft si appresta a lanciare con.NET My Services.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Speriamo che...
    Speriamo che gli americani si sbaglino, ed invece di bombardare Kabul becchino Redmond.
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo che...

      Speriamo che gli americani si sbaglino, ed
      invece di bombardare Kabul becchino Redmond.O magari casa tua....
  • Anonimo scrive:
    Poca serietà
    Io sto seguendo la vicenda dal lato aziendale e non da quello home: come si fa a rilasciare ogni due anni un sistema operativo nuovo e tool di programmazione incompatibili? Vi rendete conto dei costi per centinaia di aziende che non si ritrovano più il supporto per Windows NT e Windows 2000? Oppure cosa ne faremo dei milioni di righe di codice in VB o COM+ che si dovranno buttare? Per quanto mi riguarda incomincio a montarmi un server Linux (che mi durerà sicuramente più di Windows).Poi qualcuno mi deve dire perchè Microsoft ha deciso due anni fa di partire con un sistema come Windows 2000, di non supportare più NT, e adesso inizia con XP. ma cosa se ne fa un server del supporto per usb o di qualche utility per il montaggio video? e .NET? i servizi web io li faccio da un bel po' con un parser XML e una pagina ASP. E gli standard? c'era bisogno di C#? C++ è uno stanard ANSI, ma a quanto pare la logica di microsoft è quella di vincolare gli utenti il più possibile alle tecnologie proprietarie. vedete voi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Poca serietà

      Io sto seguendo la vicenda dal lato
      aziendale e non da quello home: come si fa a
      rilasciare ogni due anni un sistema
      operativo nuovo e tool di programmazione
      incompatibili? Vi rendete conto dei costi
      per centinaia di aziende che non si
      ritrovano più il supporto per Windows NT e
      Windows 2000? Oppure cosa ne faremo dei
      milioni di righe di codice in VB o COM+ che
      si dovranno buttare?
      Per quanto mi riguarda incomincio a montarmi
      un server Linux (che mi durerà sicuramente
      più di Windows).
      Poi qualcuno mi deve dire perchè Microsoft
      ha deciso due anni fa di partire con un
      sistema come Windows 2000, di non supportare
      più NT, e adesso inizia con XP. ma cosa se
      ne fa un server del supporto per usb o di
      qualche utility per il montaggio video?
      e .NET? i servizi web io li faccio da un bel
      po' con un parser XML e una pagina ASP. E
      gli standard? c'era bisogno di C#? C++ è uno
      stanard ANSI, ma a quanto pare la logica di
      microsoft è quella di vincolare gli utenti
      il più possibile alle tecnologie
      proprietarie. vedete voi...c'e' qualcosa nei nuovi OS microsoft che ti impedisce di usare cio' che usi oggi?compilatori C++ mi pare non ne faccia solo MSCOM+ mi pare giri su XPstessa cosa dicasi per VBboh...mi pare una battaglia contro i mulini a ventociao
      • Anonimo scrive:
        Re: Poca serietà
        Hai ragione, però io non stavo parlando solo per me, anche se uso prodotti, compilatori e tecnologie MS.Stavo dicendo che non mi pare serio che MS non supporti più NT e fra un po' 2000, considerando l'elevato numero di macchine su cui sono installati.Un conto è poi aggiornare una rete piccola, e un altro è aggiornarne una grande. Non è possibile di far sparire NT o 2000 dalla circolazione in un momento.È sicuramente fuor di dubbio che per costruire una rete seria, stabile è necessario impiegare sistemi della famiglia Unix (girano anni senza bisogno di interventi).Per i compilatori la faccenda è più complicata: esistono sicuramente altri compilatori non MS, però bisogna considerare il numero di linee di codice già scritte che non è possibile (o è costoso) portare da un compilatore all'altro.È anche per questo che mi pare che non si abbia molta considerazione per gli standard, ma non solo da parte Microsoft. Scrivere codice conforme allo standard è più complesso (a che servirebbero altrimenti le estensioni?) e quindi si tende ad utilizzare il prodotto (o il linguaggio) più facile da imparare e da usare.Questo discorso però va fuori dal tema, e deve essere rimandato. Da quando sento e leggo, le aziende tendono verso i sistemi Linux (IBM sta spingendo molto). Mi pare una scelta giusta che potrà finalmente segnare la fine del monopolio MS.
        • Anonimo scrive:
          Re: Poca serietà
          XP è semplicemente la nuova versione di Win2000. XP e 2000 cooperano _perfettamente_ (per provato: ho anche installato un dominio Active Directory con Whistler AS come domanin controller del root domain di una forrest e 2000 Adv. Server come DC dei child domain). 2000 rimane supportato: anche gli esami di certificazione non scadranno.In qnto alle linee di codice, per stessa ammissione di M$, .NET _non_ sostituisce VS6 e COM(+). VS6 rimarrà in vendita e sarà supportato. XP infatti porta con sè COM+ 1.5, che fa tante cose in + rispetto alla versione precedente (p. es il partizionamento delle applicazioni).I Web Services puoi farli in 5000o modi differenti (anche in VB6 con il SOAP Toolkit), ma rimane il fatto che VS.NET sia un fenomeno nell'implementazione di cose di qsto tipo. Se poi vogliamo migrare ad altre piattaforme facciamolo (nella mia azienda Windoze, Linuz e il diavoletto coesistono che è una meraviglia...), però almeno con cognizione di causa.senza rancore
  • Anonimo scrive:
    Prego accendere il cervello prima di parlare....
    Bill l'hai dimenticato???
    • Anonimo scrive:
      Re: Prego accendere il cervello prima di parlare..
      - Scritto da: snowcat
      Bill l'hai dimenticato???no, non l' ha mica dimenticato, ma purtroppo è l' unica periferica non ancora supportata e non credo abbiano l' intenzione di farlo...
  • Anonimo scrive:
    Vai Bill
    Falli secchi
  • Anonimo scrive:
    Leader
    Leader è leaderGates è il più ricco di tuttiM$ è la più grande di tuttiWindows è il più diffuso di tuttiWilliam H. Gates III è il nome più lungo di tuttiBallmer è più pesante di tuttiOffice vuole più risorse di tuttiDiamo a CESARE quel che è di CAESAR
    • Anonimo scrive:
      Re: Leader
      - Scritto da: fracanappa
      Leader è leader
      Gates è il più ricco di tutti
      M$ è la più grande di tutti
      Windows è il più diffuso di tutti
      William H. Gates III è il nome più lungo di
      tutti
      Ballmer è più pesante di tutti
      Office vuole più risorse di tutti
      Diamo a CESARE quel che è di CAESARSe lui e' Cesare allora io sono Napoleone :))))
      • Anonimo scrive:
        Re: Leader
        Gates e' un leader, che ti piaccia o no.
        • Anonimo scrive:
          Re: Leader
          Ma dov'è un leader????ma finiscila!!! E' forse un leader perchè ha praticamente il 90% dei computer x utenti???Mi dispiace ma secondo me il caro Bill nn è per niente un leader......anche perchè lo prendono per il c..o tutti.......!!!!Per nn parlare poi delle famose schermate blu di Windows...!!!!E cmq fidati che un leader lavora soprattutto negli interessi del suo gruppo e secondo me alla M$ dei nostri interessi nn gliene frega proprio un c...o!!!!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Leader
            - Scritto da: Giuliano
            Ma dov'è un leader????ma finiscila!!! E'
            forse un leader perchè ha praticamente il
            90% dei computer x utenti???Dici niente...
            Mi dispiace ma
            secondo me il caro Bill nn è per niente un
            leader......anche perchè lo prendono per il
            c..o tutti.......!!!!Quella si chiama invidia
            Per nn parlare poi delle famose schermate
            blu di Windows...!!!!O di iTunes di Apple.
            E cmq fidati che un leader lavora
            soprattutto negli interessi del suo gruppo e
            secondo me alla M$ dei nostri interessi nn
            gliene frega proprio un c...o!!!!Questo e' ovvio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Leader
          - Scritto da: William H.
          Gates e' un leader, che ti piaccia o no.Uccidi un uomo e sei un omicida.Uccidine un milione e sei un leader.
        • Anonimo scrive:
          Re: Leader
          - Scritto da: William H.
          Gates e' un leader, che ti piaccia o no.è vero....anche i vari hitler, stalin, pinochet sono stati dei leader...ah, scusa, dimenticavo bin laden....
          • Anonimo scrive:
            Re: Leader
            - Scritto da: z0s0


            - Scritto da: William H.

            Gates e' un leader, che ti piaccia o no.

            è vero....
            anche i vari hitler, stalin, pinochet sono
            stati dei leader...
            ah, scusa, dimenticavo bin laden....che io sappia Gates non ha ammazzato nessuno per arrivare la'...tra l'altro la sua azienda tiene in piedi da sola almeno la meta' degli introiti dell'ITC...per me la possiamo anche chiudere... ma siamo sicuri che e' quello che vogliamo?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Leader
            - Scritto da: maks
            per me la possiamo anche chiudere... ma
            siamo sicuri che e' quello che vogliamo? Io voto di si !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Leader

            che io sappia Gates non ha ammazzato nessuno
            per arrivare la'...Beh si... non erano persone!
            tra l'altro la sua azienda tiene in piedi da
            sola almeno la meta' degli introiti
            dell'ITC...

            per me la possiamo anche chiudere... ma
            siamo sicuri che e' quello che vogliamo?Io non la voglio affatto chiudere... voglio piazzargli li' un bel concorrente in parte!A me interessa la qualita' che, per forza di cose, si ottiene solo quando tizio ha caio che gli rompe le uova nel paniere :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Leader

            Gates e' un leader, che ti piaccia o no.Guarda che questi hanno ragione Gates non è un leader... è uno che ha fatto i soldi e ride con le nostre discussioni.
            anche i vari hitler, stalin, pinochet sono
            stati dei leader...Poi, purtroppo, citano nomi a caso, gli ignorantelli. Lo sai che Hitler ha salvato i tedeschi dalla morte per fame? Lo sai che Stalin ha salvato i russi dalla morte per mano dei tedeschi che Hitler aveva salvato dalla fame? Lo sai di chi stai parlando senza andare a guardare l'enciclopedia? Perchè non ti limiti ai tuoi 0 e 1 che sono l'unica cose che (forse) conosci?
  • Anonimo scrive:
    accordo prevedibile e previsto...
    ...ed ecco qua che la giustizia americana ha finalmente potuto togliere le castagne dal fuoco all' amico di quel pazzo guerrafondaio di bush(tardo)...E adesso Guglielmo il softwarista pazzo potra' ancora di piu' esercitare la sua posizione di monopolista..E il mondo si inginocchio ai suoi piedi dopo essersi inchinati ( di spalle ) mentre passava il suo salvatore...
    • Anonimo scrive:
      Re: accordo prevedibile e previsto...
      Non darei così scontata la cosa, non basta fornire computer all'associazione del partito repubblicano federale degli USA; devono convincere i 18 stati federati (repubbl. e dem.), la corte federale e l'industrie rivali che si sono consorziate nella causa, e che hanno visto riconosciuta la colpevolezza della M$ in tribunale, con regolare sentenza.La giustizia ha funzionato, sta funzionando meglio che in Italia ed Europa negli USA, se poi una parte di coloro che hanno subito danni dai comportamenti M$ si tira fuori aprendo una breccia, non è colpa del sistema giudiziario, che ha riconosciuto la colpevolezza della M$. Ed a riconoscerla è stato un giudice repubblicano.
      • Anonimo scrive:
        Re: accordo prevedibile e previsto...

        La giustizia ha funzionato, sta funzionando
        meglio che in Italia ed Europa negli USA, senon ci vuole moltoin Italia il premier dice che si sono fatti processi senza provelui che e' statop riconosciuto COLPEVOLE di aver corrotto la GdF ma grazie al fatto di essere parlamentare e' riuscito a far prescrivere i reati...
        poi una parte di coloro che hanno subito
        danni dai comportamenti M$ si tira fuori
        aprendo una breccia, non è colpa del sistema
        giudiziario, che ha riconosciuto la
        colpevolezza della M$. Ed a riconoscerla è
        stato un giudice repubblicano.ah.. si.. quello pagato da Sun!anche questo e' negli atti del processo....Gesu' Cristo diceva"chi e' senza peccato scagli la prima pietra"
  • Anonimo scrive:
    Per il modno linux è un autorete!
    "Accettiamo queste responsabilità e ci impegnamo a diventare un migliore leader per il settore"ed ecco santificato Bill!!! Tanto sa benissimo che il mondo non può fare a meno del suo Windows XP, perlomeno fino a quando i testoni che banfano su linux non sforneranno un sistema operativo con eguali features!!! E per features intendo tutto!!! Che se ne fanno gli utenti (chiamali utonti?) di un telnet con un firewall (linux) dove non gira neanche l'enciclopedia o l'elenco telefonico????E adesso che Bill collaborerà di più con gli sviluppatori quanti nuovi software usciranno solo per windows? Sempre di più!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per il modno linux è un autorete!
      - Scritto da: Ginko
      Tanto sa benissimo che il mondo non può fare
      a meno del suo Windows XP, perlomeno fino a
      quando i testoni che banfano su linux non
      sforneranno un sistema operativo con eguali
      features!!! nessuno può fare a meno di XP :-O :-O :-O I'm surprised...ma per fare cosa intendi??Eppoi...vediamo quali features possiede XP che per esempio la MDK 8.1 (vitamin) non possiede (dovrai esser te a propormele in quanto io non uso XP); stavolta in XP hanno inserito un qualcosa in + dei soliti notepad o imaging ?
      E adesso che Bill collaborerà di più con gli
      sviluppatori quanti nuovi software usciranno
      solo per windows? Di parole se ne dicono tante ma di fatti se ne fanno pochi...byebye@alltutor®
      • Anonimo scrive:
        Re: Per il modno linux è un autorete!

        nessuno può fare a meno di XP :-O :-O :-O
        I'm surprised...ma per fare cosa
        intendi??Pensa ad un utente qualunque. Non a te che magari ci programmi sul computer. A lui serve XP perche' non c'e' nient'altro. E poi e' molto carino. C'e' sempre tempo per fargli credere che e' pure molto sicuro.
        Eppoi...vediamo quali features
        possiede XP che per esempio la MDK 8.1
        (vitamin) non possiede Ma questo non interessa a nessuno degli utenti di XP.
      • Anonimo scrive:
        Utonto standard
        Dammi una versione di Linux su cui posso far girare la mia encarta che ho ricevuto a Natale, il mio Office 2000, Starcraft, UT e Counterstrike, e windoze lo butto nel cesso.Ah ho anche uno scenner parallelo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Utonto standard
          - Scritto da: Utonto standard
          Dammi una versione di Linux su cui posso far
          girare la mia encarta che ho ricevuto a
          Natale, il mio Office 2000, Starcraft, UT e
          Counterstrike, e windoze lo butto nel cesso.

          Ah ho anche uno scenner parallelo...Per lo scanner parallelo no problem. Per i giochini ci si limita a quello di cui è stato fatto il porting (e ce n'è di validi). Per il resto citi software microsoft. Te pare che fanno il software per linux, mo'? non mi pare un commento costruttivo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Utonto standard
            - Scritto da: skull
            non mi pare un commento costruttivo...infatti: è un commento da utonto dichiarato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Utonto standard

            non mi pare un commento costruttivo...Perchè non lo capisci... ovviamente
        • Anonimo scrive:
          Re: Utonto standard
          - Scritto da: Utonto standard
          Dammi una versione di Linux su cui posso far
          girare la mia encarta che ho ricevuto a
          Natale, il mio Office 2000, Starcraft, UT e
          Counterstrike, e windoze lo butto nel cesso.
          Ah ho anche uno scenner parallelo...Linux qualsiasi + Playstation 2.
        • Anonimo scrive:
          Re: Utonto standard
          - Scritto da: Utonto standard
          Dammi una versione di Linux su cui posso far
          girare la mia encarta che ho ricevuto a
          Natale, il mio Office 2000, Starcraft, UT e
          Counterstrike, e windoze lo butto nel cesso.

          Ah ho anche uno scenner parallelo...la qualità di un sistema operativo non si determina -ripeto NON si determina- dalla quantità di software che è stato scritto per esso, soprattutto se non è nato con l'idea di avere come utenti degli utilizzatori di certi tipi di software (per lo scanner, invece, non dovresti avere troppi problemi).
      • Anonimo scrive:
        Re: Per il modno linux è un autorete!

        intendi??Eppoi...vediamo quali features
        possiede XP che per esempio la MDK 8.1
        (vitamin) non possiede (dovrai esser te a
        propormele in quanto io non uso XP);
        stavolta in XP hanno inserito un qualcosa in
        + dei soliti notepad o imaging ?
        Movie Maker, Gestione integrata fotocamere digitiali e scanner, media player, firewall e NAT, condivisione connessione internet, Windows Update, cartelle web, pubblicazione guidata sul web di album fotografici o di filmati, controllo della banda sulle connessioni di rete...
        • Anonimo scrive:
          Ma Ginko fa rima con RINKO?
          - Scritto da: Ginko


          intendi??Eppoi...vediamo quali features

          possiede XP che per esempio la MDK 8.1

          (vitamin) non possiede (dovrai esser te a

          propormele in quanto io non uso XP);

          stavolta in XP hanno inserito un qualcosa
          in

          + dei soliti notepad o imaging ?



          Movie Maker, Gestione integrata fotocamere
          digitiali e scanner, media player, firewall
          e NAT, condivisione connessione internet,ROFL ROFLHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA........Si e poi, Winzozz come firewall, NAT e condivisione internet...........HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA (roba da Trio Medusa............HAHAHAHAHAHAHAHAHA.....)Certo che come barzelletta e' forte proprio forte, hai mai pensato di fare il comico?
          Windows Update, cartelle web, pubblicazione
          guidata sul web di album fotografici o di
          filmati, controllo della banda sulle
          connessioni di rete...ROFL, ROFLSiiiii il controllo della banda sulle connessioni internet .............. HAHAHAHAHAHAHAHAHA, certo che non so come informatico, ma come comico hai il mestier in mano non buttarlo, HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
        • Anonimo scrive:
          Re: Per il modno linux è un autorete!
          - Scritto da: Ginko
          Movie Maker, vi è
          Gestione integrata fotocamere digitiali e scannerse è come quello di W2K che non riconosceva una sony DSC-S50 è meglio lasciarlo perdere
          media playerve ne son 3 di lettori multimediali già forniti
          firewallc'è Bastille firewall da un bel pò anche
          e NAT,NAT che è :-/ norton antivirus? beh pensa te che in SO comelinux non vi son attualmente Virus , dunque l'acquisto di un AV sarebbe inutile condivisione connessione internet,
          c'è già da un bel pò
          Windows Update, c'è Mandrake Update
          pubblicazioneguidata sul web di album fotografici o di filmati, controllo della banda sulle connessioni di rete...e poi ci includi anche il pulsante start ? dai x favore...sii serio :D
          • Anonimo scrive:
            iiiiiignorantissiiiimo!
            NAT non è il norton antivirus mail Network Address TranslationBuuuu!!!!Via! a Zappare!
          • Anonimo scrive:
            Re: iiiiiignorantissiiiimo!
            - Scritto da: Ginko
            NAT non è il norton antivirus ma
            il Network Address Translation

            Buuuu!!!!
            Via! a Zappare!il natting ce l'avevamo prima di windoze... puoi fare anche snat oltre che dnat, ma non mi dilungo... tanto sai benissimo che M$ non inventa niente. Per tutto il resto che hai citato, sai benissimo che il supporto hardware non puo' arrivare tutto da chi sviluppa il kernel (non mi risulta che m$ sviluppi i driver di tutte le periferiche che girano sul loro OS, per di piu' alla cieca come facciamo noi, che spesso non abbiamo le specifiche dell'hw di cui scriviamo i driver... se questo succedesse le periferiche supportate da windoze sarebbero molto poche).Per i filmati e compagnia bella, sai benissimo che molti formati sono proprietari e brevettati, e quindi non puoi importarli su sw diversi da quello nativo (vedi wmv/wma) pena la galera o casi come skyrarov o gli sviluppatori del bcast2000.Se anche implementiamo formati alternativi, nessuno ce li caga, quindi come vedi le tue proteste sono giustificabili, ma sintomo di una condotta di mercato errata. si cerca di applicare vecchie leggi ad un mondo nuovo.
          • Anonimo scrive:
            Re: iiiiiignorantissiiiimo!
            - Scritto da: Ginko
            NAT non è il norton antivirus ma
            il Network Address Translation

            Buuuu!!!!
            Via! a Zappare!eehhehehe...scuasa la gaffe :D , ma l'ignoranza come ben tu sai non ha limiti ; per quanto riguarda lo zappare...beh...l'ho fatto quando ero giovane...ora si va con i trattori lo sai :-/(ma c'è qualcosa di male a fare gli agricoltori:-/)...eppoi ...si scrive così... MONDO...non MODNO...:-Ptutor®
          • Anonimo scrive:
            Re: iiiiiignorantissiiiimo!
            - Scritto da: Ginko
            NAT non è il norton antivirus ma
            il Network Address Translation

            Buuuu!!!!
            Via! a Zappare!non solo linux, come altri OS ha già il nat (come sempre Microsoft copia e fa credere di avere inventato), ma ci sono anche migliaia di sigle che un linuxiano potrebbe citarti senza che tu abbia la minima idea di cosa significhino, quindi...VIA! A LAVARTI LA BOCCA!
    • Anonimo scrive:
      Re: Per il modno linux è un autorete!
      Ma quanti anni fa l'hai visto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per il modno linux è un autorete!
      kontinuate kosi' DRAGASACCOCCE
      • Anonimo scrive:
        Re: Per il modno linux è un autorete!
        Certo che è triste essere l'alter ego di uno che è il nulla... ah scusa, forse non sai cosa vuol dire alter ego...- Scritto da: Alien2
        kontinuate kosi' DRAGASACCOCCE
    • Anonimo scrive:
      Re: Per il mondo linux NON è un autorete!
      - Scritto da: Ginko
      "Accettiamo queste responsabilità e ci
      impegnamo a diventare un migliore leader per
      il settore"
      ed ecco santificato Bill!!!
      Tanto sa benissimo che il mondo non può fare
      a meno del suo Windows XP, fin qui sono d'accordo con te (da un punto di vista sarcastico o quanto meno ironico...)
      perlomeno fino a
      quando i testoni che banfano su linux non
      sforneranno un sistema operativo con eguali
      features!!!
      E per features intendo tutto!!! Che se ne
      fanno gli utenti (chiamali utonti?) di un
      telnet con un firewall (linux) dove non gira
      neanche l'enciclopedia o l'elenco
      telefonico????
      E adesso che Bill collaborerà di più con gli
      sviluppatori quanti nuovi software usciranno
      solo per windows?
      Sempre di più!!!vedi caro, quello che non hai capito, quello che il 99% di coloro che parlano male di Linux non ha capito, è che chi come me difende Linux e parla male di Windows non lo fa né perché gli arrivano soldi in tasca né tantomeno perché si sente chiamato ad una 'crociata', ma perché credono innanzitutto nella libertà di scelta, e secondariamente perché sanno che dal punto di vista tecnico i sistemi UNIX sono nettamente migliori, in particolare quelli opensource.in sostanza: se un domani la Microsoft sforna un sistema che non si crasha quando avvio Mozilla, che non permette all'ultimo script-kiddie di entrarmi nel PC, che si avvia e funziona *bene* anche con risorse minime, che non comunica a Microsoft o chi per lei i miei dati personali o il numeretto di serie della mia CPU, che mi permette non dico di ricompilare il kernel, ma quanto meno di personalizzare gli aspetti più profondi dell'OS, e che (chiedo troppo?) non costi una fortuna, io sono il primo a comprarlo e il secondo a pubblicizzarlo (perché il primo è zio Bill).ma finché tutte queste cose le trovo in un altro sistema operativo, grazie, ma preferisco l'altro.ciao
  • Anonimo scrive:
    ecco un altro con manie di grandezza...
    saro il vostro leader...ma va...ma chi t'ha chiesto qualcosa...speriamo che non inventeranno sistemi criogenici e trasferimenti di memoria prima della sua morte...ma ve lo immaginate fra 200 anni a predicare la superiorita della finestra ???che palle...
    • Anonimo scrive:
      Re: ecco un altro con manie di grandezza...
      - Scritto da: blah
      saro il vostro leader...

      ma va...ma chi t'ha chiesto
      qualcosa...speriamo che non inventeranno
      sistemi criogenici e trasferimenti di
      memoria prima della sua morte...
      ma ve lo immaginate fra 200 anni a predicare
      la superiorita della finestra ???
      che palle...cogli il lato positivo, pensa che bell'occasione per un VRML defacement... ;)
Chiudi i commenti