Carta di debito Illimity: i segreti

Carta di debito Illimity: i segreti che la rendono una delle più richieste

Ci sono tanti motivi che rendono la carta di debito Illimity una delle migliori in questo momento. Analizziamoli nei dettagli in questo articolo.
Ci sono tanti motivi che rendono la carta di debito Illimity una delle migliori in questo momento. Analizziamoli nei dettagli in questo articolo.

La carta di debito Illimity è quella ideale per coloro che desiderano una soluzione a quasi zero spese.

La semplicità dietro al suo utilizzo la rende una delle migliori in questo momento. Ciò grazie alla gestione smart consentita dall’app.

Fa parte degli strumenti interamente digitali che consentono di tenere sotto controllo tutti gli acquisti e le spese, oltre a offrire numerosi vantaggi quali bonifici gratuiti, pagamenti sia online che nei negozi fisici e prelievi presso gli ATM.

Questa carta è legata all’apertura del conto corrente in questa pagina. È possibile, però, aggregare anche i conti corrente di altre banche, tenendo tutto sotto controllo in un unico posto.

Carta di debito Illimity: caratteristiche e funzionalità

carta di debito Illimity

Con la carta di debito Illimity si possono non solo effettuare bonifici, ma anche pagare MAV e F24 ed effettuare ricariche telefoniche.

Ogni mese si può prelevare gratuitamente per 3 volte presso tutti gli sportelli in aera Euro per importi pari o superiori a 100 euro.

Tutte le finanze possono essere gestite direttamente dall’app, tramite la quale è possibile sospendere o riattivare la carta in qualsiasi momento.

Con la funzionalità Illimity Connect si possono aggregare tutte le banche nell’app, controllando così le spese e operando su ogni conto dalla stessa app.

Tutte le operazioni effettuate vengono protetti dai servizi SMS Alert e 3D secure. Inoltre la carta può essere associata ai servizi di pagamento digitale Apple Pay e Google Pay.

Per quanto riguarda i costi, non sono previste spese di attivazione e né canoni mensili. Invece, chi è possessore di un conto Plus dovrà pagare un canone mensile pari a 8,50 euro.

L’unico costo fisso per tutti i conti è l’imposta di bollo, che è pari a 34,90 euro all’anno per giacenze superiori a 5.000 euro.

I bonifici sono gratuiti, così come la domiciliazione delle utenze e l’invio dell’estratto conto.

Per i prelievi agli sportelli ATM sono previste le seguenti spese fisse:

  • con il conto Smart, dopo i 3 prelievi gratis al mese, si pagheranno 1,50 euro di commissione nei Paesi UE e 2,00 euro in quella extra UE;
  • con il conto Plus si pagheranno 1,50 euro per gli importi sotto i 100 euro nei Paesi UE e 2,00 euro nei Paesi extra UE.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 dic 2022
Link copiato negli appunti