Carte di credito online, ora sì

Carte di credito online, ora sì

Lo sostiene uno studio dell'Associazione nazionale dei consumatori americana
Lo sostiene uno studio dell'Associazione nazionale dei consumatori americana


Roma – Vincere le paure ed usare la carta di credito per gli acquisti online: questa una ricetta consigliata nientemeno che dalla National Consumers League (NCL) americana, associazione dei consumatori. Eh già, perché secondo la NCL i timori che i dati della carta vengano “rubati” durante transazioni poco sicure è del tutto infondato. Eppure proprio questi timori, negli USA come in Italia, impediscono il decollo di una quantità di servizi basati sui pagamenti elettronici.

Il 43 per cento degli americani – sostiene la NCL – teme il furto dei dati, il 59 per cento dice di preferire un bonifico bancario o un assegno… Eppure le carte di credito, secondo i consumatori USA, offrono una protezione legale in caso di utilizzo improprio. Non solo, sono anche migliorate le procedure di sicurezza in tutte le fasi dell'uso e della gestione dei conti.
E in Italia? C'è ancora chi teme che pagare con carta di credito online sia più pericoloso di farlo al ristorante. Per cambiare idea può essere utile dare un'occhiata allo studio della NCL .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 10 2001
Link copiato negli appunti