Cellulari, Samsung batte Nokia

Il gigante sudcoreano toglie, dopo 14 anni, la corona della regina delle vendite alla concorrente finlandese. Calano i cellulari e crescono gli smartphone. E Android vince su iOS
Il gigante sudcoreano toglie, dopo 14 anni, la corona della regina delle vendite alla concorrente finlandese. Calano i cellulari e crescono gli smartphone. E Android vince su iOS

Secondo l’ultima ricerca di Gartner , Samsung è diventata la più grande produttrice di cellulari al mondo, riuscendo a superare Nokia che manteneva il primato dal 1998. Secondo lo studio, che prende in considerazione il primo trimestre del 2012, l’azienda sudcoreana ha venduto 86,6 milioni di cellulari, è cresciuta del 25,9 per cento ed è riuscita ad accaparrarsi una fetta di mercato pari al 20,7 per cento. Samsung si aggiudica anche un altro primato: è riuscita a vedere più del 40 per cento dei dispositivi Android, mentre tutti gli altri produttori non superano il 10 per cento.

Nokia mantiene comunque il 19,8 per cento del mercato, mentre Apple fa un bel salto in avanti: da una quota di mercato pari al 3,9 per cento del primo trimestre 2011, un anno dopo Cupertino ha raddoppiato ed è arrivata al 7,9 per cento con 38 milioni di iPhone venduti.

Lo storico sorpasso di Samsung arriva però in un momento ben poco favorevole per le vendite dei telefoni cellulari che scendono del 2 per cento e si fermano a 419 milioni . Non accadeva dal primo trimestre 2009. “Le vendite globali dei dispositivi mobile sono diminuite più del previsto a causa di una contrazione della domanda nella zona asiatica del Pacifico – ha spiegato Anshul Gupta, un analista di Gartner – Il primo trimestre dell’anno, generalmente, è il più forte trimestre per l’Asia, in quanto comprende il Capodanno cinese, ma mancando nuovi prodotti dei principali marchi gli utenti hanno ritardato gli aggiornamenti nella speranza che arrivasse un miglior smartphone entro l’anno”.

Se le vendite dei cellulari sono in calo, aumentano quelle degli smartphone. Con 144,4 milioni di dispositivi venduti, i cellulari intelligenti si guadagnano un +44,7 per cento rispetto allo stesso periodo di riferimento dello scorso anno. Samsung e Apple la fanno da padrona e conquistano insieme il 49,3 per cento del business globale degli smartphone.

La ricerca ha inoltre evidenziato che il sistema operativo Android è il più venduto e con il 56,1 per cento è cresciuto di oltre venti punti rispetto allo scorso anno. Secondo classificato è iOS (22,9 per cento) che è cresciuto del 16,9 per cento. In calo le quote RIM, che piazzano solo 9,9 milioni di Blackberry (erano 13 lo scorso anno), e cala pure Microsoft: i cellulari con a bordo OS prodotti a Redmond erano il 2,6 per cento nel 2011, sono appena l’1,9 per cento all’inizio del 2012.

Gabriella Tesoro

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 05 2012
Link copiato negli appunti