CES, l'ultimo keynote di Ballmer

Una presentazione che sa di addio a Las Vegas per Microsoft: poche sorprese, da Kinect all'interfaccia Metro, e molti bilanci
Una presentazione che sa di addio a Las Vegas per Microsoft: poche sorprese, da Kinect all'interfaccia Metro, e molti bilanci

Saluti da Las Vegas: poteva essere questo il titolo del keynote tenuto da Steve Ballmer, CEO di Microsoft, alla fiera della tecnologia Consumer Electronics Show (CES) 2012 che quest’anno non è stata solo l’occasione per presentare i prodotti attesi per il nuovo anno, ma anche quella per ricordare le edizioni passate.

ballmer

Si tratta, come già annunciato , dell’ ultimo anno in cui Redmond presenzia con uno stand e tiene un keynote all’evento di Las Vegas . Anche se Gary Shapiro, presidente e CEO del CES, parla di “pausa” per Microsoft e non di addio.

Ma essendo, di fatto, l’ultimo, il racconto dei prodotti attesi e già annunciati di Microsoft ha ceduto il passo anche al riassunto di quanto fatto nell’anno appena trascorso da Microsoft e ad un bilancio delle precedenti presenze al CES.

Anche nei modi, era uno Steve Ballmer diverso quello salito sul palco: con lui vi era il conduttore televisivo Ryan Seacrest, che ha smanettato con l’ultimo Windows Phone e che ha intervistato il CEO di Microsoft dando al keynote un ritmo diverso rispetto a quello convulso solitamente adottato da Ballmer.

L’unico vero annuncio del keynote è rappresentato da uno degli utilizzi di Kinect, peraltro già anticipato : Ballmer ha parlato di un suo impiego come periferica di Windows già a partire dal prossimo febbraio .

Accanto ad esso , poi, ulteriori dettagli su “Metro”, l’ interfaccia con cui gli utenti Microsoft interagiranno con tutte le piattaforme di Redmond, a partire da Windows Phone per passare a Windows 8 e Xbox.

Infine Ballmer ha messo in mostra altre tecnologie che già sono state accennate negli eventi dei mesi precedenti, come la Ricerca vocale su Bing e su Xbox, le News App su Xbox Live con partner come Fox Broadcasting, Fox News Channel, IGN Entertainment e The Wall Street Journal e le nuove applicazioni basate su Kinect e su cui sta lavorando con United Health Group, Toyota, Telefonica, Mattel e American Express. Di particolare interesse la “TV a doppio senso”, di cui è stata offerta una dimostrazione in cui una bambina in carne ed ossa ha lanciato una noce di cocco digitale ad un personaggio dei Muppet.

Durante la presentazione, poi, accanto al ricordo di questi ultimi 15 anni di keynote al CES, Ballmer ha tracciato anche il bilancio del 2011 : Xbox 360 resta la console più venduta, Xbox LIVE ha raggiunto 40 milioni di utenti e Kinect ha superato i 18 milioni di dispositivi venduti.

Nel frattempo, il settore su cui deve recuperare maggiormente spazio, Windows Phone, ha raggiunto le 50mila app a disposizione, con una media di 300 nuove ogni giorno.

Il dispositivo che incarna il nuovo corso di Microsoft è il primo Nokia con Windows Phone, Lumia 710 . A questo seguiranno i telefoni LTE Nokia Lumia 900 e HTC Titan II , entrambi destinati ad essere distribuiti con AT&T.

Inoltre, per quanto riguarda Bing, dice di aver raggiunto, con Yahoo!, il 30 per cento delle ricerche effettuate per quanto riguarda la rete statunitense.

Claudio Tamburrino

fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti