Chiude la prima delle web radio

La decisione di concludere l'esperienza radiofonica arriva dopo l'imposizione di tariffe salate sull'uso della musica via internet


Roma – Ha sollevato rumore e attenzione la scelta di KPIG di chiudere le proprie attività. La prima delle web radio, storico punto di riferimento per un mondo in costante crescita, ha dovuto prendere questa decisione drastica in quanto non può permettersi le tariffe imposte negli Stati Uniti sulla diffusione di musica via web radio.

KPIG ha spiegato di non avere scelta “se non quella di sospendere le trasmissionilive di KPIG a causa delle tariffe che sarebbero dovute stando alla recente decisione dell’Ufficio del Copyright. Speriamo certamente che la cosa sia temporanea e che si possa trovare al più presto una soluzione ragionevole”.

KPIG, che promette di offrire presto maggiori dettagli su quanto accaduto, ha una lunga storia perché sono sette anni che dalla propria sede nella contea di Santa Cruz in California trasmette in locale via FM e nel mondo via web. E per il momento dovrà accontentarsi di trasmettere online repertori e pezzi d’archivio che non sono soggetti alle royalty sulle produzioni musicali.

Questo è un problema visto con enorme attenzione negli USA, dove per mesi i webcaster hanno combattuto una durissima battaglia per la propria sopravvivenza contro i discografici, desiderosi di ottenere royalty anche per le trasmissioni web come già avviene per quelle tradizionali.

E l’Ufficio del Copyright, ente della Library of Congress, ha recentemente deciso le tariffe per le trasmissioni via web, tariffe che, come si vede, costringeranno moltissimi a chiudere i propri servizi.

“La bolletta – spiegano quelli di KPIG – sarebbe per noi di circa 3mila dollari al mese, che in sé non è moltissimo ma KPIG è prima di tutto una piccola emittente dal piccolo mercato. E al momento questo tipo di diffusione non rende alcunché. Sono 3mila dollari che noi non possiamo permetterci”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    italiani fate ridere
    ma dove volete andare !?non so se avete notato che i piu bravi fisici , matematici , programmatori si trovano in stati multietnici (penso agli indiani e slavi) dove esprimere un concetto in piu di una lingua sia normale!meditate gente !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: italiani fate ridere
      sarò un po' tardo... sarà un po' il sonno...sarà che non sei bravo a spiegarti (come del resto anche io), però non riesco proprio a capire il senso del tuo discorso nel contesto. Potresti perfavore spiegarti meglio?
  • Anonimo scrive:
    Olimpiadi in Corea?
    Scommettiamo che l'oro andrà alla squadra coreana?Non so chi essi siano, ma secondo me vinceranno loro... ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Olimpiadi in Corea?
      - Scritto da: zipkid
      Scommettiamo che l'oro andrà alla squadra
      coreana?

      Non so chi essi siano, ma secondo me
      vinceranno loro... ;-)Comunque i veri scandali con gli arbitraggi in Corea sono avvenuti alle olimpiadi dell'88 a favore dei loro pugili più ancora dei controversi recenti mondiali dove sono stati si aiutati ma dove ci hanno messo anche del loro, dove le squadre penalizzate ci hanno messo del loro giocando malissimo, e dove soprattuto hanno avuto un culo della madonna, perchè è vero gli "errori" arbitrali (quanti gol che gli avrebbero fatti fuori non sono entrati per pochi centrimetri e quanti ne hanno segnati loro su azioni casuali?).Ben più fraudelenti gli arbitraggi 88 che premiarono pugili assolutamente inconsistenti rovinando invece la carriera a giovane promesse del pugilato mondiale ingiustamente eliminate.
  • Anonimo scrive:
    Se son sapete.....
    Non si tratta di formattare un HD ne installare un programma ma si tratta di risolvere problemi di programmazione C/c++ qui le prove del 2000:http://217.9.64.189/prove_2000.htmNon mis embrano squallidi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Se son sapete.....
      - Scritto da: boh
      Non si tratta di formattare un HD ne
      installare un programma ma si tratta di
      risolvere problemi di programmazione C/c++
      qui le prove del 2000:

      http://217.9.64.189/prove_2000.htm

      Non mis embrano squallidi.....No, non sono squallidi. Sono semplicemente a livello standard di sophomore course per gli studenti dei college, quindi grossomodo adatti all'età dei partecipanti. Niente di trascendentale... resta da capire, semmai, come vengono valutate le soluzioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se son sapete.....
        D'accordo con te sulla difficoltà degli esrcizi...In pratica (dal poco che ho letto) tutti gli esercizi ricevono i dati di input da un file e devono scrivere i risultati su un file di output.Ogni eseguibile viene fatto girare con diversi file di input per verificarne la correttezza (casi limite, casi reali, ecc).http://217.9.64.189/vecchie_edizioni/edizione2001/nazionali/regolamento.htm
        • Anonimo scrive:
          Re: Se son sapete.....
          - Scritto da: boh
          D'accordo con te sulla difficoltà degli
          esrcizi...
          In pratica (dal poco che ho letto) tutti gli
          esercizi ricevono i dati di input da un file
          e devono scrivere i risultati su un file di
          output.

          Ogni eseguibile viene fatto girare con
          diversi file di input per verificarne la
          correttezza (casi limite, casi reali, ecc).Ah, bene. Dunque segue perfettamente lo standard dei sophomore test. Questi sono gli unici che non usano le risposte multiple, assieme a quelli avanzati dell'area matematica (dove l'allievo deve fornire delle dimostrazioni).In sostanza, è una cosa seria, adatta agli studenti delle superiori.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se son sapete.....
        Veramente a mio modesto parere credo che i problemi delle IOI siano capaci di dare grattacapi anche a persone più competenti in materia. Se ritieni problemi come quelli dell'anno scorso, reperibili nel sito degli allenamenti del quali puoi trovare il link dal sito ufficiale dell'aica www.aicanet.it) "facili" nelle condizioni di gara (5 ore 3 problemi, niente libri niente internet, niente strumenti personalizzati da te, se non realizzati nelle 5 ore di gara).
  • Anonimo scrive:
    che squallore :)))
    Speriamo che non si doppino anche gli atleti informatici :)LO SCANDALO !!!!ma le gare le fanno con windows 95 ?gara di formattazione del disco ?mi ricordano i compiti in classe di informatica all' itis :))))))TRISTEZZA INFINITA !
    • Anonimo scrive:
      Re: che squallore :)))
      informati prima di scrivere cavolate. :)come disse dijkstra (mi pare) "l'informatica sta ai computer come l'astronomia ai telescopi".Le gare sono d'informatica non di computer.
  • Anonimo scrive:
    In Korea? O_O
    Speriamo solo che non si presenti un certo "moreno" a visionare/giudicare l'operato della nostra squadra...In questo caso consiglierei:ps -aux|grep morenokill -9 "moreno's PID"Aloa! :pp
  • Anonimo scrive:
    In Corea? Mah..
    A parte i mondiali di calcio, ci sono stati in Corea i mondiali di videogiochi. Vinti dai coreani. E ogni volta che qualcuno sopravanzava il coreano di turni, il server non registrava le giocate.Vediamo cosa succede sta volta.
    • Anonimo scrive:
      Re: In Corea? Mah..
      - Scritto da: Umberto
      A parte i mondiali di calcio, ci sono stati
      in Corea i mondiali di videogiochi. Vinti
      dai coreani. E ogni volta che qualcuno
      sopravanzava il coreano di turni, il server
      non registrava le giocate.
      Vediamo cosa succede sta volta.Sui canali di Starcraft gira la voce che i koreani sono famosi non solo per essere forti, ma perchè moltissimi usano qualunque tipo di cheat...C'è infatti chi dice di aver iniziato una partita e dopo 10 minuti venire sovrastato da uno stormo di carrier...C'è anche chi dice che i koreani amino giocare tra di loro usando i cheat, vince chi è più bravo a vincere con soldi infiniti...Bah, io ho imparato a non fidarmi dei koreani in nessun frangente =)
  • Anonimo scrive:
    AICA? Stiamo freschi...
    Se preparano i ragazzi alle olimpiadi come li preparano all'ecdl...... meglio prendere quelli che le selezioni non le hanno passate. Quei test hanno un piccolo effetto indesiderato: se sei un utonto medio prendi il massimo, se sei un mezzo genio non lo passi.
    • Anonimo scrive:
      Re: AICA? Stiamo freschi...
      ma tu come lo sai?davvero sai come fanno i test?
    • Anonimo scrive:
      Re: AICA? Stiamo freschi...

      passate. Quei test hanno un piccolo effetto
      indesiderato: se sei un utonto medio prendi
      il massimo, se sei un mezzo genio non lo
      passi.esattamente come gli esami universitari
      • Anonimo scrive:
        Re: AICA? Stiamo freschi...
        ...tutti quelli che non riescono a combinare un cazzo si consolano nel ruolo del genio incompreso. Per fortuna che sono un cretino (secondo i vostri standard, of course)
        • Anonimo scrive:
          Re: AICA? Stiamo freschi...
          - Scritto da: Flying Penguin
          ...tutti quelli che non riescono a combinare
          un cazzo si consolano nel ruolo del genio
          incompreso. Per fortuna che sono un cretino
          (secondo i vostri standard, of course)anche io sono un cretino come te, se stavi suggerendo che chi si lamenta non passa gli esami... Pero' ci sono cretini e cretini...se permetti
Chiudi i commenti