Coinbase segna un nuovo record nel quarto trimestre

Coinbase segna un nuovo record nel quarto trimestre

Coinbase, il più grande exchange di criptovalute statunitense, ha raggiunto un nuovo record nel quarto trimestre grazie a utili e fatturato.
Coinbase, il più grande exchange di criptovalute statunitense, ha raggiunto un nuovo record nel quarto trimestre grazie a utili e fatturato.

Utili e fatturato sopra le stime degli analisti stando ai dati annunciati da Coinbase giovedì 24 febbraio 2022. Ciò ha permesso al più grande exchange di criptovalute degli Stati Uniti d’America di raggiungere un nuovo record e così dimostrare la sua forza in questo settore.

Nello specifico, durante il quarto trimestre Coinbase ha registrato un fatturato pari a 2,5 miliardi di dollari, ben oltre le stime degli analisti che avevano previsto 2 miliardi di dollari. L’utile per azione rettificato è stato di 3,32 dollari rispetto alle stime di 1,94 dollari. Infine, nel quarto trimestre, la società ha registrato ricavi per 2,3 miliardi di dollari dalle transazioni. Un traguardo interessante visto che nel terzo trimestre si era parlato di 1,1 miliardi di dollari.

Nonostante ciò, giovedì le azioni su Outlook sono scese perché l’azienda ha affermato di attendere risultati difficili nel primo trimestre. Stando agli analisti questa situazione non dovrebbe preoccupare, visto il trend di attenzione che il settore crittografico continua a registrare. Un buon momento per investire in azioni, ora che stanno risalendo la china. Scegli un partner fidato e professionale, affidati a Freedom Finance e negozia titoli nelle più grandi borse valori in America, Europa e Asia. Alle migliori condizioni in Europa.

Coinbase raggiunge ottimi risultati, ma mantiene i piedi per terra

Ovviamente Coinbase può dirsi soddisfatto per questo risultato, anche se un tarlo sta impensierendo l’exchange. La previsione di un futuro calo deriva dalla volatilità delle criptovalute e dei prezzi ai livelli dei massimi storici registrati nel quarto trimestre. Questo dovuto anche ai fattori macroeconomici e all’instabilità geografica di alcune aree del mondo.

Comunque non ci sono dubbi sui risultati del quarto trimestre. Michael Safai, managing partner di Dexterity Capital, società di trading crypto, ha infatti confermato che il record è arrivato grazie anche all’offerta diversificata messa in campo da Coinbase. L’exchange ha infatti incrementato l’adozione di criptovalute ampliandola oltre Bitcoin ed Ethereum.

Tutti i segnali – ha affermato Safi – indicano una continuazione di questa strategia, con il suo imminente mercato NFT e la sua dichiarata ambizione di elencare tutte le monete legali.

Forti investimenti per tutto il 2022

Quindi Coinbase, l’exchange di criptovalute statunitense, continuerà pianificando per tutto il 2022 investimenti, testuali parole, “aggressivi“. Nondimeno ha pronto un piano B nel caso le condizioni di mercato dovessero cambiare. Ecco cosa ha dichiarato la società in una nota ufficiale:

In caso di un calo materiale della nostra attività, al di sotto degli intervalli che abbiamo pianificato, potremmo rallentare i nostri investimenti e prevediamo di gestire le nostre perdite EBITDA rettificate a circa $ 500 milioni su base annua.

Un buon programma si intravvede all’orizzonte che potrebbe spingere gli investitori più attenti ad acquistare azioni Coinbase. Se vuoi seguire il loro esempio puoi farlo scegliendo Freedom Finance dove trovi anche le azioni di Coinbase e una piattaforma semplice e immediata. Apri oggi stesso un conto, senza obbligo di deposito.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 feb 2022
Link copiato negli appunti