Dichiarazione redditi criptovalute in pochi clic con Moneyviz

Dichiarazione redditi criptovalute in pochi clic con Moneyviz

Attenzione al fisco: come fare la denuncia dei redditi (senza correre rischi) quando si effettuano transazioni con le criptovalute?
Attenzione al fisco: come fare la denuncia dei redditi (senza correre rischi) quando si effettuano transazioni con le criptovalute?

Le criptovalute sono ormai un asset finanziario diffuso e apprezzato a tutte le latitudini. Attraverso esse, sono molte le persone che si sono arricchite e altrettante quelle che, nel giro dei prossimi mesi e anni, lo faranno.

Nonostante le valute virtuali siano un concetto nuovo, ciò non significa che sono al di sopra della legge: in tal senso, chi opera nel settore deve sapere come integrare questo tipo di operazioni nella famigerata dichiarazione dei redditi.

Se fino a qualche tempo fa Bitcoin e simili venivano ignorati dal fisco, al giorno d’oggi quest’ultimo si sta interessando anche a questo tipo di transazioni. Il risultato, per un investitore incauto, è di incorrere in un bagno di sangue in caso di verifica.

Trattandosi di un argomento nuovo e complesso, buona parte dei commercialisti è comprensibilmente in difficoltà sotto questo punto di vista. Come è possibile dunque investire in criptovalute senza avere problemi fiscali?

Moneyviz è una piattaforma rivoluzionaria, che offre pieno supporto quando si parla di dichiarazione dei redditi e di criptovalute.

Una piattaforma per gestire il rapporto tra criptovalute e fisco

Come funziona Moneyviz? Questo servizio non memorizza alcun tipo di password, in quanto è possibile concedere l’accesso al tuo exchange dopo il tuo log allo stesso. In questo modo, Moneyviz può leggere le transazioni, per calcolare automaticamente la tassazione.

Grazie a un modello precompilato integrato nella piattaforme, è possibile compilare la dichiarazione dei redditi inserendo nel modo corretto le transazioni relative alle criptovalute. Il tutto con pochi clic e senza alcun tipo di problema.

Moneyviz è compatibile con pressoché qualunque tipo di exchange o wallet esistente al mondo, potendo lavorare su più di 5.000 criptovalute per rendicontare le entrate. Che si tratti di Bitcoin, Cardano, Stellar, Ethereum o quant’altro, la piattaforma è in grado di gestire la fiscalità senza difficoltà.

Non solo: va tenuto poi conto che fino a 100 transazioni per conto fiscale, Moneyviz costa solamente 39 euro. Un prezzo trascurabile per chi opera nel settore e che consente di lavorare senza il timore di incorrere in alcun tipo di sanzione.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 giu 2022
Link copiato negli appunti