Competenze ICT, convegno

Annuncio

Roma – Confindustria “Servizi Innovativi e Tecnologici” e AICA organizzano il convegno La sfida delle competenze ICT per l’Europa 2010: punti di vista a confronto per il 23 marzo, a Roma, presso la sala Giunta di Confindustria in Viale dell’Astronomia 30.

“Il convegno – si legge in una nota – si propone di stimolare un dibattito ampio e approfondito sul tema delle competenze ICT, sul fabbisogno in Europa di “skill” nei diversi scenari di sviluppo economico, sull’adozione del modello EUCIP per un approccio multilaterale, e non nazionalistico, per la classificazione, misurazione e riconoscimento delle competenze dei professionisti ICT in Europa”.

La partecipazione è libera, previa registrazione. È prevista la traduzione simultanea.
Per informazioni e iscrizioni è necessario rivolgersi alla segreteria (Tel 06421401 – email: segreteria@ConfindustriaSI.it).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • hggr dtrhe scrive:
    cio
    ciao
  • Anonimo scrive:
    La grafica 3D di Vista è bella?
    Guardate qui winzozzari...http://www.youtube.com/watch?v=684OLRsTrrs&mode=related&search=
    • Anonimo scrive:
      Re: La grafica 3D di Vista è bella?
      - Scritto da:
      Guardate qui winzozzari...

      http://www.youtube.com/watch?v=684OLRsTrrs&mode=reve la state cagando addosso dalla paura, linarisiete spacciati, passate a windows se non volete finire sotto un ponte(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: La grafica 3D di Vista è bella?
      - Scritto da:
      Guardate qui winzozzari...

      http://www.youtube.com/watch?v=684OLRsTrrs&mode=retu manco sai cosa vuol dire 3d e ancor meno shell 3dsei solo un ragazzino, come la maggiorparte delle bimbe di questo forum
      • Anonimo scrive:
        Re: La grafica 3D di Vista è bella?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Guardate qui winzozzari...




        http://www.youtube.com/watch?v=684OLRsTrrs&mode=re

        tu manco sai cosa vuol dire 3d e ancor meno shell
        3dCerto, solo il 3D di Vista da un milione di lire è vero 3D :D !!
        sei solo un ragazzino, come la maggiorparte delle
        bimbe di questo
        forumVai a letto, che è tardi ; )!
    • Anonimo scrive:
      Re: La grafica 3D di Vista è bella?
      - Scritto da:
      Guardate qui winzozzari...

      http://www.youtube.com/watch?v=684OLRsTrrs&mode=refacevo le stesse cose con windows 2000 già 4-5 anni fa (e senza spendere un centesimo), non ci credi?
      • Anonimo scrive:
        Re: La grafica 3D di Vista è bella?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Guardate qui winzozzari...




        http://www.youtube.com/watch?v=684OLRsTrrs&mode=re

        facevo le stesse cose con windows 2000 già 4-5
        anni fa (e senza spendere un centesimo), non ci
        credi?no
        • Anonimo scrive:
          Re: La grafica 3D di Vista è bella?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Guardate qui winzozzari...








          http://www.youtube.com/watch?v=684OLRsTrrs&mode=re



          facevo le stesse cose con windows 2000 già 4-5

          anni fa (e senza spendere un centesimo), non ci

          credi?

          nohttp://www.wincustomize.com/facevo le stesse cose con windows 2000 già 4-5 anni fa', ma probabilmente era possibile farle ancora prima, almeno da quando sono uscite le directx 7, tanti e tanti anni fa'e ora gira a largo, sei OT, oltre che terrorizzato da bill gates
          • Anonimo scrive:
            Re: La grafica 3D di Vista è bella?
            - Scritto da:


            facevo le stesse cose con windows 2000 già 4-5


            anni fa (e senza spendere un centesimo), non
            ci


            credi?



            no

            http://www.wincustomize.com/Cubo 3D ? Woobly windows ?Fading ?Trasparenze ?Blur ?Opacity Brightness e Saturation ?Affetto acqua ?Animazioni create/minimize/destroy/maximize ?Zoom ?Annotation ?Windows Preview ?
            e ora gira a largo, sei OT, oltre che
            terrorizzato da bill
            gatesTi brucia aver speso una vagonata di Euro per un sistema vecchio e sorpassato, eh :) ?
    • pippo75 scrive:
      Re: La grafica 3D di Vista è bella?
      - Scritto da:
      Guardate qui winzozzari...

      http://www.youtube.com/wPremesso che i gusti sono gusti.Ho provato Vista ( versione beta e Rc1 ) senza effetti 3d ( il mio PC non li supporta, cosi sembra ).La prima cosa che ho tentato di fare e' quella che ho fatto quando ho installato XP: togliere tutti gli effetti grafici.Saranno anche belli questi effetti, ma io preferisco la vecchia grafica ( stile windows 2000 ), molto piu' concreta e meno dispersiva.In alcuni casi preferisco il vecchio prompt dei comandi ( quanto e' comodo il Vokov ).Altra interfaccia ( in senso visivo ) che non mi dispiaceva era quella del MacOS Classic.Fino ad ora tutte le interfaccia 3D non sono state di mio gradimento.ciao
  • Anonimo scrive:
    Linux scomparirà entro quest'anno...
    ...fatevene una ragione
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux scomparirà entro quest'anno...
      - Scritto da:
      ...fatevene una ragioneMachissei, il mago Joseph?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux scomparirà entro quest'anno...
      - Scritto da:
      ...fatevene una ragioneQuesta suona come"Questo è l'anno di linux"(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux scomparirà entro quest'anno...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...fatevene una ragione

        Questa suona come
        "Questo è l'anno di linux"

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)intanto linux perde e perde assai... shh... però non lo dire a nessuno se qui qualcuno gli verrà un infarto
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux scomparirà entro quest'anno...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ...fatevene una ragione



          Questa suona come

          "Questo è l'anno di linux"



          (rotfl)(rotfl)(rotfl)

          intanto linux perde e perde assai... Balle ! La paura ti paralizza la mente :D !
          • zizou scrive:
            Re: Linux scomparirà entro quest'anno...
            ahhhahhh ma chi sei bill gates?prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Linux scomparirà entro quest'anno...
      - Scritto da:
      ...fatevene una ragioneDovranno prima venire armati di magnete per distruggere gli hard disk dei linux user, e con un barile d'acido per sciogliere tutti quei bei cd/dvd delle distro che ti danno con le riviste, o che hai scaricato.Successivamente potranno muovere verso i web server che ospitano le iso e scollegarli dalla rete a suon di martellate.Mhhh si cari fanboy (badate bene, non utenti) vi ho appena fornit il piano perfetto per ricacciare i pinguini in antartide. (A quanto si dice stanno meglio vicini al calore di una CPU)
    • fabrizio scrive:
      Re: Linux scomparirà entro quest'anno...
      In base a quale criterio scusa?Tieni paura del kde 4 o gnome 3? vedremo a ottobre
  • Anonimo scrive:
    Microsoft è diventata grande perchè...
    ...perchè per anni il suo MS-DOS è stato il più copiato. Quindi diffuso. Di conseguenza su di esso è stato scritto tanto tanto software. Inoltre il PC, con la sua architettura aperta, ha consentito l'espandersi del mercato grazie ai cloni.Venti anni fa, dico venti, la Apple aveva un'architettura ed un S.O. che PC+Windows hanno raggiunto solo da poco. Bene, la Apple ha perso sempre più terreno, e si è ripresa solo quando Steve Jobs è ritornato ed ha ristrutturato l'azienda lanciando l'i-pod prima e poi i nuovi mac con il S.O. MacOs X (unix inside!!!).La apple allora non ha sfondato come il pc proprio per la sua chiusura.Oggi, Microsoft si sente forte - ormai tutti hanno Windows - tanto forte da voler schiacciare gli utenti.Se non usate il pc solo per videogames, ma per altri usi, diciamo più professionali, perchè non incominciamo ad usare linux?Personalmente io uso la distribuzione Ubuntu (la potete scaricare da http://www.ubuntu-it.org )E' semplice da usare, gli aggiornamenti funzionano in maniera semplice. Ha una bella filosofia di base. Togliamo un po' di soldini dalle tasche di Bill!Saluti a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft è diventata grande perchè.
      - Scritto da:
      ...perchè per anni il suo MS-DOS è stato il più
      copiato. Quindi diffuso. Di conseguenza su di
      esso è stato scritto tanto tanto software.

      Inoltre il PC, con la sua architettura aperta, ha
      consentito l'espandersi del mercato grazie ai
      cloni.
      Venti anni fa, dico venti, la Apple aveva
      un'architettura ed un S.O. che PC+Windows hanno
      raggiunto solo da poco. Bene, la Apple ha perso
      sempre più terreno, e si è ripresa solo quando
      Steve Jobs è ritornato ed ha ristrutturato
      l'azienda lanciando l'i-pod prima e poi i nuovi
      mac con il S.O. MacOs X (unix
      inside!!!).
      La apple allora non ha sfondato come il pc
      proprio per la sua
      chiusura.
      Oggi, Microsoft si sente forte - ormai tutti
      hanno Windows - tanto forte da voler schiacciare
      gli
      utenti.
      Se non usate il pc solo per videogames, ma per
      altri usi, diciamo più professionali, perchè non
      incominciamo ad usare
      linux?comincia a usarlo tu e non rompete più i maroni con questo proselitismo, la gente usa quello che vuolein ogni caso il successo di un software non dipende solo dal codice o da quanto è piratato, ma dipende da un insieme di fattori che vi sfuggono probabilmente per la vostra giovane etàapple stava fallendo eppure jobs l'ha fatta resuscitare nel momento in cui microsoft faceva il boom e non mi pare che sia possibile piratare un macmeditare e crescere
      Personalmente io uso la distribuzione Ubuntu (la
      potete scaricare da http://www.ubuntu-it.org
      )
      E' semplice da usare, gli aggiornamenti
      funzionano in maniera semplice. Ha una bella
      filosofia di base.

      Togliamo un po' di soldini dalle tasche di Bill!

      Saluti a tutti.
      buona notte :-o
    • pippo75 scrive:
      Re: Microsoft è diventata grande perchè.

      Se non usate il pc solo per videogames, ma per
      altri usi, diciamo più professionali, perchè
      non incominciamo ad usare linux?Non so gli altri, ma il mitivo per cui rimango a windows e' perche' per questo OS ci sono i programmi che uso, per ubuntu no.Si ci sono dei programmi simili, ma se trovo migliori quelli per windows, tanto vale cambiare.Migliori per quello che servono a me, non in senso assoluto.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft è diventata grande perchè.
      - Scritto da:
      ...perchè per anni il suo MS-DOS è stato il più
      copiato. Quindi diffuso. Di conseguenza su di
      esso è stato scritto tanto tanto software.

      Inoltre il PC, con la sua architettura aperta, ha
      consentito l'espandersi del mercato grazie ai
      cloni.
      Venti anni fa, dico venti, la Apple aveva
      un'architettura ed un S.O. che PC+Windows hanno
      raggiunto solo da poco. Bene, la Apple ha perso
      sempre più terreno, e si è ripresa solo quando
      Steve Jobs è ritornato ed ha ristrutturato
      l'azienda lanciando l'i-pod prima e poi i nuovi
      mac con il S.O. MacOs X (unix
      inside!!!).
      La apple allora non ha sfondato come il pc
      proprio per la sua
      chiusura.
      Oggi, Microsoft si sente forte - ormai tutti
      hanno Windows - tanto forte da voler schiacciare
      gli
      utenti.
      Se non usate il pc solo per videogames, ma per
      altri usi, diciamo più professionali, perchè non
      incominciamo ad usare
      linux?
      Personalmente io uso la distribuzione Ubuntu (la
      potete scaricare da http://www.ubuntu-it.org
      )
      E' semplice da usare, gli aggiornamenti
      funzionano in maniera semplice. Ha una bella
      filosofia di base.

      Togliamo un po' di soldini dalle tasche di Bill!

      Saluti a tutti.Sei rimasto leggermente indietro.Quello che serve a linux oggi,non e' essere pubblicizzato,ma essere usabile come windows.State perdendo il treno giusto,fate presto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft è diventata grande perchè.
        - Scritto da:
        Sei rimasto leggermente indietro.Quello che serve
        a linux oggi,non e' essere pubblicizzato,ma
        essere usabile come windows.State perdendo il
        treno giusto,fate
        presto.Prova Ubuntu, poi ti renderai conto di quanto è inutilizzabile Vista con tutti i suoi gingilli e milioni di popups !
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft è diventata grande perchè.
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Sei rimasto leggermente indietro.Quello che
          serve

          a linux oggi,non e' essere pubblicizzato,ma

          essere usabile come windows.State perdendo il

          treno giusto,fate

          presto.

          Prova Ubuntu, poi ti renderai conto di quanto è
          inutilizzabile Vista con tutti i suoi gingilli e
          milioni di popups
          !Caspita se lo provato! il 6.06,6.10 ed il 7.04 ottimo mantenendo il metro rispetto linux ma con windows e OSX non ci siamo ancora!
          • Anonimo scrive:
            Re: Microsoft è diventata grande perchè.
            - Scritto da:
            Caspita se lo provato! il 6.06,6.10 ed il 7.04
            ottimo mantenendo il metro rispetto linux ma con
            windows e OSX non ci siamo
            ancora!Con OSX potrei darti ragione, ma con Vista proprio non ci siamo ! Troppo macchinoso da usare, la complessità è aumentata in maniera esponenziale !"Caspita se l'ho provato" si dice ;)
  • SiN scrive:
    Ebbravo Raikes!
    Se non altro ha avuto la coerenza di dire cheiaramente quel che da sempre in Microsoft pensano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ebbravo Raikes!
      - Scritto da: SiN
      Se non altro ha avuto la coerenza di dire
      cheiaramente quel che da sempre in Microsoft
      pensano.E per questo Ballmer lo scorticherà vivo personalmente.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Chiude Visual FoxPro
    Il team di Visual FoxPro migrerà a breve verso Visual Studio.Del mitico linguaggio del volpino rimarranno comunque i sorgenti su CodePlex in licenza libera, per chi volesse proseguirne lo sviluppo.L'assistenza sarà comunque garantita ancora per diversi anni.Per chi voglia migrare verso .Net e VS, c'è questo sito di riferimento: http://vfpconversion.com/
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione
    "utenti che _utilzzano_ i nostri prodotti" vi ha disabilitato il controllo ortografico il crack? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la redazione

      "utenti che _utilzzano_ i nostri prodotti" vi ha
      disabilitato il controllo ortografico il crack?
      ;)Prego, me lo scrivo da solo :(
      • Lamb scrive:
        Re: Per la redazione
        - Scritto da:

        "utenti che _utilzzano_ i nostri prodotti" vi ha

        disabilitato il controllo ortografico il crack?

        ;)
        Prego, me lo scrivo da solo :( No no ma grazie!! ;)ciao!!
  • Anonimo scrive:
    Politica M$
    Gates da sempre va a braccetto con i software craccabili. E' la politica Microsoft, c'era da meravigliarsi? Ci siamo già dimenticati di XP?
  • Anonimo scrive:
    MEGLIO LINUX ...
    Come fidarsi di un Crack ???A tutti i Lamer ....a tutti i collezionisti di di CACCA piratata ...se usate frazione del tempo che dedicate a queste minchiate ....potreste avere un futuro migliore di quello del bidello !!! :D :D :D :D :D :D :D(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: MEGLIO LINUX ...
      meglio di un bidello?Impossibile, sono pagati per non fare un cazzo tutto il giorno.
    • Anonimo scrive:
      Re: MEGLIO LINUX ...
      - Scritto da:
      Come fidarsi di un Crack ???

      A tutti i Lamer ....
      a tutti i collezionisti di di CACCA piratata ...

      se usate frazione del tempo che dedicate a queste
      minchiate
      ....
      potreste avere un futuro migliore di quello del
      bidello
      !!!

      :D :D :D :D :D :D
      :D(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)ok ok, però linux fa cagare :(
      • Anonimo scrive:
        Re: MEGLIO LINUX ...

        ok ok, però linux fa cagare :(buffo, invece le mie crisi dissenteriche sono praticamente cessate quando sono passato da Win2k a Linux... sarà un caso? :D
        • Anonimo scrive:
          Re: MEGLIO LINUX ...
          - Scritto da:

          ok ok, però linux fa cagare :(

          buffo, invece le mie crisi dissenteriche sono
          praticamente cessate quando sono passato da Win2k
          a Linux... sarà un caso?
          :Dpiù che un caso, sarà una grassa bugia ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: MEGLIO LINUX ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            ok ok, però linux fa cagare :(



            buffo, invece le mie crisi dissenteriche sono

            praticamente cessate quando sono passato da
            Win2k

            a Linux... sarà un caso?

            :D

            più che un caso, sarà una grassa bugia ;)Nessuno ci obbliga. Quasi tutti noi utenti linux proveniamo da windows, vi abbiamo rinunciato e siamo soddisfatti. Abbiamo fatto sacrifici (imparare cose nuove, buttare via licenze) e pensiamo ne sia valsa la pena, siamo contenti, e possiamo parlare con cognizione di causa.
  • Guybrush scrive:
    E linux e' gratis
    Lo so, e' dura reimparare ad usare il PC, e' dura dover riscoprire come fare quel che sapevi fare prima con pochi click di mouse, ma......ma e' gratis e quello che risparmi di licenza (circa 100 eur) puoi spenderli per quattro comode lezioni su linux, o per della manualistica, per le licenze dei programmi di retrocompatibilita' (wine?) e quant'altro.Cosa doveva fare microsoft se non chiudere un occhio (a tempo) per evitare di far migrare la gente?computer nuovo? 1500 euro, per vistasistema operativo nuovo? 150 euro per vista Home Premium OEM (o 600 per la ver. retail della Ultimate)fare meglio le stesse cose che facevi prima, senza spendere un centesimo e riutilizzando il vecchio computer......ci sono cose che proprio non hanno prezzo :D
    GT
    • Anonimo scrive:
      Re: E linux e' gratis
      - Scritto da: Guybrush
      Lo so, e' dura reimparare ad usare il PC, e' dura
      dover riscoprire come fare quel che sapevi fare
      prima con pochi click di mouse,
      ma...
      ...ma e' gratis e quello che risparmi di licenza
      (circa 100 eur) puoi spenderli per quattro comode
      lezioni su linux, o per della manualistica, per
      le licenze dei programmi di retrocompatibilita'
      (wine?) e
      quant'altro.

      Cosa doveva fare microsoft se non chiudere un
      occhio (a tempo) per evitare di far migrare la
      gente?
      computer nuovo? 1500 euro, per vista
      sistema operativo nuovo? 150 euro per vista Home
      Premium OEM (o 600 per la ver. retail della
      Ultimate)

      fare meglio le stesse cose che facevi prima,
      senza spendere un centesimo e riutilizzando il
      vecchio
      computer...
      ...ci sono cose che proprio non hanno prezzo :D


      GT
    • Anonimo scrive:
      Re: E linux e' gratis
      l'unico problema di linux è l'installazione a causa di incompatibilità hardware e dell'ostruzionismo degli OEMsuperata questa fase, linux ( almeno le grosse distro tipo SuSE, Mandriva e Ubuntu ) è utilizzabile da chiunque
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis
        - Scritto da:
        l'unico problema di linux è l'installazione a
        causa di incompatibilità hardware e
        dell'ostruzionismo degli
        OEM

        superata questa fase, linux ( almeno le grosse
        distro tipo SuSE, Mandriva e Ubuntu ) è
        utilizzabile da
        chiunqueMa ragazzi lo volete capire che e' meno compratibile non ci sono i programmi! Quei pochi programmi sono fatti male, grafica da 15 anni fa...perche' dovrei migrare ad un qualcosa che mi ricorda gli anni 90 informatici? Io voglio innovazione, facilita' d'uso... con un antivirus e un firewall e utilizzo del cervello non si corre alcun rischio sotto windows e si puo' lavorare senza alcun problema.Secondo me microsoft dovra' essere costretta a diffondere i sorgenti per poter creare altri software che ormai si basano sullo standard windows. Per la pubblica amministrazione va bene anche linux tanto usano si e no i soliti programmi disponibili con tutti i sistemi operativi.
        • Anonimo scrive:
          Re: E linux e' gratis

          Ma ragazzi lo volete capire che e' meno
          compratibile non ci sono i programmi! Quei pochi
          programmi sono fatti male, eh eh eh sei un pollo.grafica da 15 anni
          fa...perche' dovrei migrare ad un qualcosa che mi
          ricorda gli anni 90 informatici?sei proprio un pollo Io voglio
          innovazione, facilita' d'uso... con un antivirus
          e un firewall e utilizzo del cervello non si
          corre alcun rischio sotto windows e si puo'
          lavorare senza alcun
          problema.credo sia questo il problema, e da cosa e come scrivi anche il tuo.
          Secondo me microsoft dovra' essere costretta a
          diffondere i sorgenti per poter creare altri
          software che ormai si basano sullo standard
          windows. gia' polloPer la pubblica amministrazione va bene
          anche linux tanto usano si e no i soliti
          programmi disponibili con tutti i sistemi
          operativi.
        • Anonimo scrive:
          Re: E linux e' gratis
          - Scritto da:
          Pensa un po', con lo stesso utilizzo del cervello
          e nessun antivirus né firewall fai la stessa cosa
          su
          Linux.
          Ah si'? Allora metti Linux con Apache su internet senza firewall che poi ci penso io.Sei un NiubboTony
          • Anonimo scrive:
            Re: E linux e' gratis
            - Scritto da:
            Ah si'? Allora metti Linux con Apache su internet
            senza firewall che poi ci penso
            io.Fatto. Vuoi l'IP ?
    • Anonimo scrive:
      Re: E linux e' gratis
      E' dura capire che c'è TANTA gente che di Linux se ne frega e gli piace quello che ha già? E' dura capire che MOLTA gente che ha provato Linux s'è arenata perchè non va questo e non va quello ed è stata pure sbeffeggiata da qualche linaro per questo? E' dura non spalmare i maroni sulla carta vetrata co sto Linux che nessuno vuole ma che qualcuno ti ficca nelle pupille appena può?E' dura capire che la gente non vuole problemi e chiamare "l'amico che ne sa" ma un sistema che non dà rogne e le cui principali caratteristiche siano facilmente fruibili da chiunque e subito o con poco impegno?E' dura, capisco.
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis
        - Scritto da:
        E' dura capire che c'è TANTA gente che di
        Linux se ne frega e gli piace quello che ha
        già? E' dura capire che tanta gente vuole usare quello che c'e' dentro al computer appena lo accende, e non sa neanche che cos'e' un sistema operativo.
        E' dura capire che MOLTA gente che ha provato
        Linux s'è arenata perchè non va questo e non
        va quello ed è stata pure sbeffeggiata da
        qualche linaro per questo? E' dura trasformarsi da utente di un sistema operativo preinstallato a installatore di un sistema operativo mai visto prima.
        E' dura non spalmare i maroni sulla carta
        vetrata co sto Linux che nessuno vuole ma
        che qualcuno ti ficca nelle pupille appena
        può?E' dura stare lontani dai forum relativi ad argomenti che non interessano, a meno che non si voglia trollare.
        E' dura capire che la gente non vuole
        problemi e chiamare "l'amico che ne sa"
        ma un sistema che non dà rogne e le cui
        principali caratteristiche siano facilmente
        fruibili da chiunque e subito o con poco
        impegno?Basta che il sistema sia preinstallato e preconfigurato e non ci sono piu' problemi dai tempi dell'Amiga.
        E' dura, capisco.Ma soprattutto : e' dura averlo duro e non sapere dove metterlo, ma e' ancora piu' dura averlo duro, sapere dove metterlo, e non potercelo mettere.
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis
        - Scritto da:
        E' dura capire che c'è TANTA gente che di Linux
        se ne frega e gli piace quello che ha già?Beh, onestamente dopo che mi chiamano per la 300 volta in un mese per togliere un virus, per sistemare un firewall che "non fa andare MSN" o perchè la crack del gioco non funziona come si deve, propongo Linux che di questi problemi non ne ha!
        E'
        dura capire che MOLTA gente che ha provato Linux
        s'è arenata perchè non va questo e non va quello
        ed è stata pure sbeffeggiata da qualche linaro
        per questo?Lo sbeffeggiamento lo vorrei proprio vedere...Cmq la gente a cui ho fatto provare Linux e mi ha chiesto di tornare indietro (grosso modo la metà delle persone) lo faceva perchè l'ultima versione di GTA non gli girava su linux, o perchè Gimp è troppo diverso da Photoshop.E voglio dire, a me non frega una mazza di quale sistema operativo usino LORO... però le rogne tocca risolverle sempre a me!È dura capire che la gente si rompe i maroni a sistemare virus, firewall e quant altro?
        E' dura non spalmare i maroni sulla
        carta vetrata co sto Linux che nessuno vuole ma
        che qualcuno ti ficca nelle pupille appena
        può?Ma chi, scusa? Quelli a cui lo propongo non sanno nemmeno cosa sia.Se poi vai nei forum appositi e tutta un'altra storia! Sei tu che te la vai a cercare, non gli altri che ti rompono.
        E' dura capire che la gente non vuole problemi e
        chiamare "l'amico che ne sa" ma un sistema che
        non dà rogne e le cui principali caratteristiche
        siano facilmente fruibili da chiunque e subito o
        con poco
        impegno?Come scusa???Negli esempi di cui sopra "l'amico che ne sa" sono io, ed in media vengo chiamato 1 volta a settimana da amici/parenti cui ho installato linux, e 10 volte da amici/parenti che hanno installato Win.La facilità d'utilizzo e il poco impegno sono molto soggettivi. Io faccio meno fatica con Linux che con Win. E così tanti altri
        E' dura, capisco.Vivi in un mondo tutto tuo a quanto sembra...
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis
        - Scritto da: ...
        E' dura capire che la gente non vuole problemi e
        chiamare "l'amico che ne sa" ma un sistema che
        non dà rogne e le cui principali caratteristiche
        siano facilmente fruibili da chiunque e subito o
        con poco
        impegno?Stai forse dicendo che Windows non lo vuole nessuno perchè da' un sacco di prolemi e senza l'amico "smanettone" l'utente normale è in panne una settimana sì a l'altra pure?Se fosse come dici tu, con un po' di "selezione sulle periferiche" fatta 1 volta per tutte (magari chiedendo all'amico "smanettone"), Linux e solo Linux che, una volta a posto, VA!PURTROPPO non è così!Saluti.................Enrico (linux)(c64)
    • Anonimo scrive:
      Re: E linux e' gratis
      - Scritto da: Guybrush
      Lo so, e' dura reimparare ad usare il PC, e' dura
      dover riscoprire come fare quel che sapevi fare
      prima con pochi click di mouse,
      ma...
      ...ma e' gratis e quello che risparmi di licenza
      (circa 100 eur) puoi spenderli per quattro comode
      lezioni su linux, o per della manualistica, per
      le licenze dei programmi di retrocompatibilita'
      (wine?) e
      quant'altro.
      Parti dal principio che il tempo delle persone abbia costo nullo. Chi me lo dà il tempo per seguire un corso per fare le stesse cose che già oggi faccio benissimo con lo strumento che ho? Devo forse sottrarlo alla mia famiglia o ai miei hobby?Quello che proponi tu è: quello che risparmi lo spendi per un corso, alla fine spendi la stessa cifra o poco meno. Ma a che pro spendere del tempo per arrivare con fatica a fare le stesse cose?
      fare meglio le stesse cose che facevi prima,
      senza spendere un centesimo e riutilizzando il
      vecchio
      computer...
      ...ci sono cose che proprio non hanno prezzo :DAppunto: una serata passata a giocare con tuo figlio invece che a capire come funziona quel dannato sistema operativo che-fa-le-stesse-cose-ma-che-è-tanto-più-figo... Certe cose non hanno prezzo.
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis
        E quando tuo figlio di verrà a dire "Papà, ma dove c***o eri quando microsoft ha conquistato il mondo e ora non posso piu nemmeno tirare lo sciacquone del cesso senza vedere il logo di windows CE sul touchscreen dello sciacquone ?" tu cosa gli risponderai ?
        • Anonimo scrive:
          Re: E linux e' gratis
          - Scritto da:
          E quando tuo figlio di verrà a dire "Papà, ma
          dove c***o eri quando microsoft ha conquistato il
          mondo e ora non posso piu nemmeno tirare lo
          sciacquone del cesso senza vedere il logo di
          windows CE sul touchscreen dello sciacquone ?" tu
          cosa gli risponderai
          ?ma che razzo stai dicendo? Questo per giustificare linux? Spero di cominciare a sentire cose piu' concrete e i vantaggi del sistema per leggittimarelo non gli spauracchi costruiti ad arte perche' non ha altre armi a disposizione.
          • Anonimo scrive:
            Re: E linux e' gratis


            ma che razzo stai dicendo? Questo per
            giustificare linux? Spero di cominciare a sentire
            cose piu' concrete e i vantaggi del sistema per
            leggittimarelo non gli spauracchi costruiti ad
            arte perche' non ha altre armi a
            disposizione.altre armi? ma de che? ma de cosa?si possono riempire forum e forum di motivazioni ma voi ve ne uscite sempre col gnegne delle directx e le solite 4 cagate in croce!e poi, apropos di "non avere altre armi a disposizione", l'hai letta quella delle "compra la pellicola e ti regali vista" poco più sopra?Ecco, quello è "non saper come tirare avanti"! :Dmarketshare docet ;)(linux)(amiga)(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: E linux e' gratis
          - Scritto da:
          E quando tuo figlio di verrà a dire "Papà, ma
          dove c***o eri quando microsoft ha conquistato il
          mondo e ora non posso piu nemmeno tirare lo
          sciacquone del cesso senza vedere il logo di
          windows CE sul touchscreen dello sciacquone ?" tu
          cosa gli risponderai
          ?Le risposte serie le avevi finite?
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis
        Scusa, tu Windows hai imparato ad usarlo con un corso?SE SI:- Puoi farlo anche per Linux.- Non vuoi perdere altro tempo, usa Win e vivi felice, ma non puoi dire "linux è peggio perchè è più difficile", sei tu che non vuoi imparare.SE NO:- Puoi farlo anche con Linux. Impari "smanettando" o leggendo guide ed HowTo qua e là, frequentando forum e quant'altro.Ma resta il fatto che la semplicità d'uso di Linux non dipenda dal fatto che sia o meno uguale a Windows. Se sai usare Win non vuol dire che saprai fare le stesse cose con Linux, devi IMPARARE. Nulla si impara per scienza infusa!
        • Anonimo scrive:
          Re: E linux e' gratis

          Ma resta il fatto che la semplicità d'uso di
          Linux non dipenda dal fatto che sia o meno uguale
          a Windows. Linux non è facile da usare. Lo sta diventando, ma non lo è. Conosco di molta gente che lavora nel mondo dell'informatica che ha problemi quando si tratta di lavorare su piattaforme non-windows.Certo, si impara ma ci sono i pro e i contro. Il fatto che Microzozz o M$ sia del "draga" non gliene frega nulla all'utente medio con un cervello.
          • Anonimo scrive:
            Re: E linux e' gratis
            - Scritto da:
            Linux non è facile da usare. Lo sta diventando,
            ma non lo è. Conosco di molta gente che lavora
            nel mondo dell'informatica che ha problemi quando
            si tratta di lavorare su piattaforme
            non-windows.Semplicemente perchè Windows l'hanno imparato (in un modo o nell'altro), Linux NO!Pretendere di usare le 2 piattaforme nella stessa identica maniera è una fesseria.
            Certo, si impara ma ci sono i pro e i contro. Il
            fatto che Microzozz o M$ sia del "draga" non
            gliene frega nulla all'utente medio con un
            cervello.Appunto, se l'utente medio con un cervello si trovasse davanti ad un PC per la prima volta, non farebbe differenza se il SO fosse Linux, Windows, MacOSX, Haiku, ReactOS, Solaris o qualsiasi altro.Sarebbe costretto ad imparare.Non si può giudicare la facilità di utilizzo di Linux secondo un paragone con Windows. Non è un metro di giudizio valido.
        • Anonimo scrive:
          Re: E linux e' gratis
          - Scritto da:
          Scusa, tu Windows hai imparato ad usarlo con un
          corso?

          SE SI:
          - Puoi farlo anche per Linux.
          - Non vuoi perdere altro tempo, usa Win e vivi
          felice, ma non puoi dire "linux è peggio perchè è
          più difficile", sei tu che non vuoi
          imparare.

          SE NO:
          - Puoi farlo anche con Linux. Impari
          "smanettando" o leggendo guide ed HowTo qua e là,
          frequentando forum e
          quant'altro.Sia che la risposta sia sì, sia che sia no resta sempre il problema del tempo che dovrei spendere per imparare a fare delle cose che so già fare benissimo su un sistema operativo efficiente e semplice da usare.Domanda: dove ho detto che Linux sia più difficile? (anche se lo penso).
    • Anonimo scrive:
      Re: E linux e' gratis
      - Scritto da: Guybrush
      Lo so, e' dura reimparare ad usare il PC, e' dura
      dover riscoprire come fare quel che sapevi fare
      prima con pochi click di mouse,
      ma...
      ...ma e' gratis e quello che risparmi di licenza
      (circa 100 eur) puoi spenderli per quattro comode
      lezioni su linux, o per della manualistica, per
      le licenze dei programmi di retrocompatibilita'
      (wine?) e
      quant'altro.

      Cosa doveva fare microsoft se non chiudere un
      occhio (a tempo) per evitare di far migrare la
      gente?
      computer nuovo? 1500 euro, per vista
      sistema operativo nuovo? 150 euro per vista Home
      Premium OEM (o 600 per la ver. retail della
      Ultimate)

      fare meglio le stesse cose che facevi prima,
      senza spendere un centesimo e riutilizzando il
      vecchio
      computer...
      ...ci sono cose che proprio non hanno prezzo :D


      GT
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis
        - Scritto da:

        - Scritto da: Guybrush

        Lo so, e' dura reimparare ad usare il PC, e'
        dura

        dover riscoprire come fare quel che sapevi fare

        prima con pochi click di mouse,

        ma...

        ...ma e' gratis e quello che risparmi di licenza

        (circa 100 eur) puoi spenderli per quattro
        comode

        lezioni su linux, o per della manualistica, per

        le licenze dei programmi di retrocompatibilita'

        (wine?) e

        quant'altro.



        Cosa doveva fare microsoft se non chiudere un

        occhio (a tempo) per evitare di far migrare la

        gente?

        computer nuovo? 1500 euro, per vista

        sistema operativo nuovo? 150 euro per vista Home

        Premium OEM (o 600 per la ver. retail della

        Ultimate)



        fare meglio le stesse cose che facevi prima,

        senza spendere un centesimo e riutilizzando il

        vecchio

        computer...

        ...ci sono cose che proprio non hanno prezzo :D




        GT
        du palle, ma lo volete capire o no che alla gente
        comune non gliene frega un tubo di sto
        linux???

        ma la domenica mattina andate in giro pure con
        cravatta e
        24ore?

        e detto tra noi, chi usa linux spende molto
        più... molto molto di
        piùTipo ???Perche' dovrebbe ??
      • Anonimo scrive:
        Re: E linux e' gratis

        e detto tra noi, chi usa linux spende molto
        più... molto molto di piùVedo che la campagna "Get the facts" di MS ha dato i suoi buoni frutti :DPerò non quadra mica poi tanto col fatto che il ritmo con cui appaiono notizie di migrazione da Windows a Linux da parte delle PA di tutto il mondo stia crescendo a velocità esponenziale...
  • Anonimo scrive:
    Il crack dilaga!
    Alienazione! Disadattamento! Profondo disagio psichico e sociale!Giovani vite spezzate da sVista! :| :| :| :| :| :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Il crack dilaga!
      - Scritto da:
      Alienazione! Disadattamento! Profondo disagio
      psichico e
      sociale!
      Giovani vite spezzate da sVista! :| :| :| :| :|
      :Ded ecco spiegati i m$fanboy: sono degli strafatti di crack!i loro pc ne sono prova! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Il crack dilaga!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Alienazione! Disadattamento! Profondo disagio

        psichico e

        sociale!

        Giovani vite spezzate da sVista! :| :| :| :| :|

        :D

        ed ecco spiegati i m$fanboy: sono degli strafatti
        di
        crack!
        i loro pc ne sono prova! :DIn un mondo che ci e' ostileRovinato dalla drogaC' e' una stella che riluceC' e' qualcosa in cui sperare
  • Anonimo scrive:
    Ma perchè, perchèèèèè??
    Perchè piratare Vista?Vuoi un sistema Ms senza pagarlo? Windows 2000, ci gira di tutto, non ha controlli.E invece no, la gente si dispera per craccare Windows Xp, che è un tema per Windows 2000 con in più le protezioni, e ora Windows Vista, che ha anche un parco programmi limitato rispetto ai suoi predecessori.Risultato? I crack ci sono e ci saranno sempre, ma lasciando il tempo che trovano, prima o poi ti trovi a dover cambiar chiave o ricraccare, ed è tempo! Oltre a rompere le balle a chi l'ha pagato se usano la sua chiave i piratoni se le romponno da soli.Dove volevo arrivare?Winari perditempo e men che cantinari!!(troll)(troll4)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè, perchèèèèè??
      "Risultato? I crack ci sono e ci saranno sempre, ma lasciando il tempo che trovano, prima o poi ti trovi a dover cambiar chiave o ricraccare, ed è tempo!"vuoi mettere il tempo perso pr craccakre (10 minuti ? ma forse anche meno)con il risparmio monetario ?!?!?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perchè, perchèèèèè??
        - Scritto da:
        "Risultato? I crack ci sono e ci saranno sempre,
        ma lasciando il tempo che trovano, prima o poi ti
        trovi a dover cambiar chiave o ricraccare, ed è
        tempo!"

        vuoi mettere il tempo perso pr craccakre (10
        minuti ? ma forse anche meno)con il risparmio
        monetario
        ?!?!?Che vuoi, sono talmente abituati ad aggiornare gli "anti" che aggiornare il crack in piu' non gli fa tanta differenza.
  • Anonimo scrive:
    e poi gli scrocconi sarebbero quelli...
    e poi gli scrocconi sarebbero quelli che hanno LEGALMENTE installato un sistema Open?Vergogna perenne su di voi e sulle vostre prossime generazioni di LADRI , voi che craccate e RUBATE ! :@(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli

      Vergogna perenne su di voi e sulle vostre
      prossime generazioni di LADRI , voi che
      craccate e
      RUBATE !È bello vedere come su questo forum si sono fatte gigabyte di discussioni sul fatto che copiare un mp3 non è rubare e quant'altro. Poi però copiare del software invece sarebbe un furto? Mah... Un po' di coerenza no?!Giusto per non essere totalmente OT:Secondo me copiare un software non è ovviamente un furto, siccome non implica la sottrazione di nessun bene a nessuno. E su questo non dovrebbero esserci discussioni.Il problema sorge, secondo me, nel momento in cui qualcuno sfrutta il lavoro di altri (il lavoro di chi scrive software) senza pagare per trarne profitto per il suo business. Finchè sono utenti privati invece che giocano al solitario senza pagare la licenza, beh, non mi pare il caso di fare tanto rumore...
      • Anonimo scrive:
        Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
        - Scritto da:

        Vergogna perenne su di voi e sulle vostre

        prossime generazioni di LADRI , voi che

        craccate e

        RUBATE !

        È bello vedere come su questo forum si sono fatte
        gigabyte di discussioni sul fatto che copiare un
        mp3 non è rubare e quant'altro. Poi però copiare
        del software invece sarebbe un furto? Mah... Un
        po' di coerenza
        no?!la coerenza è una proprietà che si applica alla persona, non "al gruppo".(v dopo)sulla mia ubunto non ho nemmeno i codec per l'mp3: OGG is the best!
        Giusto per non essere totalmente OT:
        Secondo me copiare un software non è ovviamente
        un furto, siccome non implica la sottrazione di
        nessun bene a nessuno. E su questo non dovrebbero
        esserci
        discussioni.infatti.
        Il problema sorge, secondo me, nel momento in cui
        qualcuno sfrutta il lavoro di altri (il lavoro di
        chi scrive software) senza pagare per trarne
        profitto per il suo business. Finchè sono utenti
        privati invece che giocano al solitario senza
        pagare la licenza, beh, non mi pare il caso di
        fare tanto
        rumore...quando gli utenti privati raggiungono i tot centinaia di mega, *forse* il problema c'è.se poi questi tot mega rompono pure le scatole dando a quelli che non sono d'accordo con loro, dandogli dei "cantinari, comunisti, macachi" etc etc le sfere iniziano a girare.se poi se ne escono pure con "scorocconi" e similia le sfere raggiungono i 7000rpm ed allora mi viene da esclamare:statevene ZITTI che i primi "LADRI" (tra virgolette ok?) siete VOI che CRAKKATE l'OS!se ti sembra che la in costoro che insultano ad minchiam ci sia coerenza allora c'è poco da discutere.(linux)
        • levm scrive:
          Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
          Quoto in toto- Scritto da:

          - Scritto da:


          Vergogna perenne su di voi e sulle vostre


          prossime generazioni di LADRI , voi che


          craccate e


          RUBATE !



          È bello vedere come su questo forum si sono
          fatte

          gigabyte di discussioni sul fatto che copiare un

          mp3 non è rubare e quant'altro. Poi però copiare

          del software invece sarebbe un furto? Mah... Un

          po' di coerenza

          no?!

          la coerenza è una proprietà che si applica
          alla persona, non "al gruppo".(v
          dopo)

          sulla mia ubunto non ho nemmeno i codec per
          l'mp3:

          OGG is the best!


          Giusto per non essere totalmente OT:

          Secondo me copiare un software non è ovviamente

          un furto, siccome non implica la sottrazione di

          nessun bene a nessuno. E su questo non
          dovrebbero

          esserci

          discussioni.

          infatti.


          Il problema sorge, secondo me, nel momento in
          cui

          qualcuno sfrutta il lavoro di altri (il lavoro
          di

          chi scrive software) senza pagare per trarne

          profitto per il suo business. Finchè sono utenti

          privati invece che giocano al solitario senza

          pagare la licenza, beh, non mi pare il caso di

          fare tanto

          rumore...

          quando gli utenti privati raggiungono i tot
          centinaia di mega, *forse* il problema
          c'è.
          se poi questi tot mega rompono pure le scatole
          dando a quelli che non sono d'accordo con loro,
          dandogli dei "cantinari, comunisti, macachi" etc
          etc le sfere iniziano a
          girare.

          se poi se ne escono pure con "scorocconi" e
          similia le sfere raggiungono i 7000rpm ed allora
          mi viene da
          esclamare:

          statevene ZITTI che i primi "LADRI" (tra
          virgolette ok?) siete VOI che CRAKKATE
          l'OS!

          se ti sembra che la in costoro che insultano
          ad minchiam ci sia coerenza allora c'è
          poco da
          discutere.

          (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
      - Scritto da:
      e poi gli scrocconi sarebbero quelli che hanno
      LEGALMENTE installato un sistema
      Open?

      Vergogna perenne su di voi e sulle vostre
      prossime generazioni di LADRI , voi che
      craccate e
      RUBATE !Gli scrocconi sono coloro che usano cose open source senza aver mai contibuito a nessuno dei progetti.I disonesti sono coloro che crackano Vista.Chiarito queste ovvietà, ecco la dura lezione:I coglioni sono quelli che non capiscono che ci sono un milione di vie di mezzo e scrivono post ad minchiam.
      • levm scrive:
        Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli

        Gli scrocconi sono coloro che usano cose open
        source senza aver mai contibuito a nessuno dei
        progetti.
        non capisco.Sinceramente.Mi sembra una boutade peraltro di cattivo gusto e superficialotta
        • Anonimo scrive:
          Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
          - Scritto da: levm

          Gli scrocconi sono coloro che usano cose open

          source senza aver mai contibuito a nessuno dei

          progetti.


          non capisco.
          Sinceramente.non mi smebra tanto difficile...Scorccare, sul dizionario: ottenere senza pagare. ~ sbafare. Senza pagare in senso figurato, significa senza restituire nulla (anche sotto forma di aiuto/servizi)
          Mi sembra una boutade peraltro di cattivo gusto e
          superficialottaquello che smebra a te è un problema tuo.
          • Anonimo scrive:
            Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
            - Scritto da:

            - Scritto da: levm



            Gli scrocconi sono coloro che usano cose open


            source senza aver mai contibuito a nessuno dei


            progetti.




            non capisco.

            Sinceramente.

            non mi smebra tanto difficile...
            Scorccare, sul dizionario: ottenere senza
            pagare. ~ sbafare.

            Senza pagare in senso figurato, significa senza
            restituire nulla (anche sotto forma di
            aiuto/servizi)


            Mi sembra una boutade peraltro di cattivo gusto
            e

            superficialotta

            quello che smebra a te è un problema tuo.ah bhe, e allora se "noi" (detesto usare il noi, voi etc, ma per capirci) scrocchiamo (ottenere senza pagare), "voi" siete veramente LADRI (de mauro: chi si appropria indebitamente di beni o patrimoni altrui ricorrendo allinganno, alla frode o alla violenza , frode e inganno sono decrizioni a pennello per i crack)allora siamo d'accordo?ogni volta che si da dello scroccone siam liberi di apostrofarvi LADRI ?o e meglio smetterla di rompere le cosidette?(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
            - Scritto da:
            ah bhe, "Ah bhe", cosa?Che cosa non ti è chiaro dell'italiano?
            se "noi" (detesto usare il
            noi, voi etc, ma per capirci) scrocchiamo
            (ottenere senza pagare), "voi" siete veramente
            LADRI Voi chi?Vuoi una denuncia per diffamazione?Io non ho Vista e ho la licenza del mio XP.Quindi vedi di ritirare quello che hai scritto.
            ogni volta che si da dello scroccone siam liberi
            di apostrofarvi
            LADRI ?Io fossi in te, dopo aver ritirato ciò che hai scritto nei miei confronti, farei un bel corso di italiano.La prima elementare può essere un ottimo inizio per il tuo livello grammaticale ('bhe', 'da'.
            o e meglio smetterla di rompere le cosidette?
            (linux)forse è meglio che smetti di pensare che tutti quelli che non hanno linux abbiano Win craccato e magari, frequentando le elementari, vedi di crescere smettendo in primis di inserire loghi da bambino, nei tuoi messaggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            ah bhe,

            "Ah bhe", cosa?
            Che cosa non ti è chiaro dell'italiano?sgigato del menga!quante ore passi alla tastiera, per non riconoscere più un termine ORALE per congiungere due discorsi?( al proposito di ORALE: succhiami il cx! )

            se "noi" (detesto usare il

            noi, voi etc, ma per capirci) scrocchiamo

            (ottenere senza pagare), "voi" siete veramente

            LADRI

            Voi chi?
            Vuoi una denuncia per diffamazione?
            Io non ho Vista e ho la licenza del mio XP.
            Quindi vedi di ritirare quello che hai scritto.non ritiro un gran niente compresso!dopo avermi sentito dire SCROCCONE dovrei ritirare COSA?una visita della finanza e vediamo CHI HA PIU' MERDA ILLEGALE NEL PC!mentecatto :@

            ogni volta che si da dello scroccone siam liberi

            di apostrofarvi

            LADRI ?

            Io fossi in te, dopo aver ritirato ciò che hai
            scritto nei miei confronti, farei un bel corso di
            italiano.
            La prima elementare può essere un ottimo inizio
            per il tuo livello grammaticale ('bhe',
            'da'.


            o e meglio smetterla di rompere le cosidette?

            (linux)

            forse è meglio che smetti di pensare che tutti
            quelli che non hanno linux abbiano Win craccato e
            magari, frequentando le elementari, vedi di
            crescere smettendo in primis di inserire loghi da
            bambino, nei tuoi
            messaggi.sono dislessico.ragiono per immagini.QUALCHE PROBLEMA DEMENTE DI UN LADRO?spero proprio tu legga questo messaggio prima sia censurato, perchè sei proprio una MERDA UMANA. e per tua informazione: Punto Informatico memorizza, unitamente al contenuto del commento, l'indirizzo IP dello scrivente.
          • levm scrive:
            Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli

            Voi chi?
            Vuoi una denuncia per diffamazione?
            Io non ho Vista e ho la licenza del mio XP.
            Quindi vedi di ritirare quello che hai scritto.se non ti autentichi o non ti firmi mi risulta difficile capire chi mi dovrà denunciare e soprattutto chi è il pirla che ho di fronte. Querelami. Querelato da un anonimo.Inoltre chissà con che argomentazioni ... flammaro
            Io fossi in te, dopo aver ritirato ciò che hai
            scritto nei miei confronti, farei un bel corso di
            italiano.
            La prima elementare può essere un ottimo inizio
            per il tuo livello grammaticale ('bhe',
            'da'.


            o e meglio smetterla di rompere le cosidette?CHE cosa pensi che sia CHE quando uso e costruisco frasi CHE sono sintatticamente orrende, CHE tu hai appreso qualcosa da quell'insegnante CHE ti doveva insegnare alle elementari ma CHE evidentemente era una capra come CHE sembri tu?

            forse è meglio che smetti di pensare che tutti
            quelli che non hanno linux abbiano Win craccato e
            magari, frequentando le elementari, vedi di
            crescere smettendo in primis di inserire loghi da
            bambino, nei tuoi
            messaggi.CHE sciocCHEzze che dici.Vistu l'uso dell'italiano CHE fai credo sia lecito ipotizzare CHE è meglio far qualCHE errore di grammatica CHE non farne per sciver male e dir scemenze
          • Anonimo scrive:
            Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
            - Scritto da: levm
            chi è il pirla che ho di fronte .Evidentemente hai di fronte uno specchio.
            Inoltre chissà con che argomentazioni ... Quello a cui ho risposto ha detto che sono un ladro perchè avrei Vista crackato , sbagliandosi due volte, perchè non ha Vista e non un OS crackato.Presto non sarò più anonimo per lui.
            C...Eh?Addio scorccone.
          • Anonimo scrive:
            Re: e poi gli scrocconi sarebbero quelli
            - Scritto da: levm
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.
            chi è il pirla che ho di fronte.Redazione devo querelare lui o voi?
  • MeX scrive:
    i clienti microsoft...
    "Se proprio dovete piratare un prodotto, preferiamo che sia il nostro piuttosto che quello di qualcun altro". Raikes lo chiama "pragmatismo" ed afferma che ciò che conta, sul lungo termine, "è il numero di utenti che utilzzano i nostri prodotti", perché la speranza è che "nel tempo si convertano al software regolarmente acquistato"Certo! Perchè quasi nessuno si sognerebbe di comprare Windows! Fa troppo schifo!Quindi la Microsoft che fà? Lo vende ai produttori HW che così vendono meglio i loro prodotti perchè senza OS sarebbero dei mattoni di plastica e metallo che solo uno che ne sa di informatica può rianimare... e l'utente si trova il pacchetto pronto... chi crakka Windows sono gli utenti smaliziati che non tirerebbero fuori un Euro per comprare Windows cmq... i clienti di Microsoft non sono gli utenti ma i produttori HW...Tutto ciò IMHO! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: i clienti microsoft...
      - Scritto da: MeX
      "Se proprio dovete piratare un prodotto,
      preferiamo che sia il nostro piuttosto che quello
      di qualcun altro". Raikes lo chiama "pragmatismo"
      ed afferma che ciò che conta, sul lungo termine,
      "è il numero di utenti che utilzzano i nostri
      prodotti", perché la speranza è che "nel tempo si
      convertano al software regolarmente
      acquistato"

      Certo! Perchè quasi nessuno si sognerebbe di
      comprare Windows! Fa troppo
      schifo!
      Quindi la Microsoft che fà? Lo vende ai
      produttori HW che così vendono meglio i loro
      prodotti perchè senza OS sarebbero dei mattoni di
      plastica e metallo che solo uno che ne sa di
      informatica può rianimare... e l'utente si trova
      il pacchetto pronto... chi crakka Windows sono
      gli utenti smaliziati che non tirerebbero fuori
      un Euro per comprare Windows cmq... i clienti di
      Microsoft non sono gli utenti ma i produttori
      HW...

      Tutto ciò IMHO! (rotfl)scusa se te lo dico, ma hai scoperto l'acqua calda :D
    • Sgabbio scrive:
      Re: i clienti microsoft...
      - Scritto da: MeX
      "Se proprio dovete piratare un prodotto,
      preferiamo che sia il nostro piuttosto che quello
      di qualcun altro". Raikes lo chiama "pragmatismo"
      ed afferma che ciò che conta, sul lungo termine,
      "è il numero di utenti che utilzzano i nostri
      prodotti", perché la speranza è che "nel tempo si
      convertano al software regolarmente
      acquistato"

      Certo! Perchè quasi nessuno si sognerebbe di
      comprare Windows! Fa troppo
      schifo!
      Quindi la Microsoft che fà? Lo vende ai
      produttori HW che così vendono meglio i loro
      prodotti perchè senza OS sarebbero dei mattoni di
      plastica e metallo che solo uno che ne sa di
      informatica può rianimare... e l'utente si trova
      il pacchetto pronto... chi crakka Windows sono
      gli utenti smaliziati che non tirerebbero fuori
      un Euro per comprare Windows cmq... i clienti di
      Microsoft non sono gli utenti ma i produttori
      HW...

      Tutto ciò IMHO! (rotfl)Questa affermazione dimostra con chiarezza che la Microsoft con la PIRATERIA ci guadagna enormemente in termini di diffusione
      • MeX scrive:
        Re: i clienti microsoft...
        si ma la diffusione genera soldi solo perchè si fanno pagare dai produttori HW... la pirateria di per sè non genera nessun guadagno in dollaroni!Quindi non è che ora devi sentirti buono se pirati Windows :)
        • ciko scrive:
          Re: i clienti microsoft...
          - Scritto da: MeX
          si ma la diffusione genera soldi solo perchè si
          fanno pagare dai produttori HW... la pirateria di
          per sè non genera nessun guadagno in
          dollaroni!la pirateria genera soldi perche' produce un MONOPOLIO!!! non sarebbe cosi' se tutti fossero costretti a PAGARLO window$...
          • MeX scrive:
            Re: i clienti microsoft...
            - Scritto da: ciko

            - Scritto da: MeX

            si ma la diffusione genera soldi solo perchè si

            fanno pagare dai produttori HW... la pirateria
            di

            per sè non genera nessun guadagno in

            dollaroni!

            la pirateria genera soldi perche' produce un
            MONOPOLIO!!! non sarebbe cosi' se tutti fossero
            costretti a PAGARLO
            window$...la pirateria non produce MONOPOLIO!Il MONOPOLIO esiste a priori ed è consolidato dalla pirateria... e i soldi a microsoft arrivano non dai pirati ma dai produttori HW!Se domani nessun PC / Portatile ti vendessero Windows embedded (facendotelo pagare) il fatturato Microsoft crollerebbe a picco!
          • levm scrive:
            Re: i clienti microsoft...
            gallina od uovo?
          • MeX scrive:
            Re: i clienti microsoft...
            - Scritto da: levm
            gallina od uovo?Immagina:Microsoft fa un nuovo OS... senza accordi con produttori HW, nessuno lo compra tutti lo scaricano o lo piratano, risultato: Microsoft falliscecaso b:Microsoft fa un nuovo OS, lo fornisce in licenza a produttori HW che possono così vendere il loro HW direttamente (ora hanno un OS!)I distributori di HW pagano Microsoft, i clienti pagano l'HW e in parte Microsoft.Ai clienti l'OS non entusiasma (anzi c'è chi lo odia) ma tutti ce l'hanno... quindi "devi" averlo...L'tente smaliziato non compra l'OS2 ma lo pirata... l'utente niubbo lo compra, poi dopo un anno l'utente smaliziato vuole un nuovo portatile... e zakkete... dà cmq soldi a Microsoft...quindi... nessun paradosso nell'affermare che la pirateria non crea monopolio, ma semplicemente lo rafforza!
  • Anonimo scrive:
    le copie crackate hanno vita breve
    Se crackate Vista, non potete più scaricare gli aggiornamenti da Windows Update, quindi vi ritrovate con un versione di Vista buggata e non potete neanche scaricare i driver (perchè molti driver sono solo su Windows Update).Anche l'attivazione con il BIOS farlocco avrà vita breve perchè basta che Microsoft vi spedisca una bella patch che annulli la vostra attivazione.Morale della favola: se volete usare Vista e dormire sogni tranquilli, smettetela di crackarlo e compratelo originale (la Home Premium è ottima e costa circa 300 euro, pagabili anche a rate).Non avete idea di quanto è bello usare Vista tutti i giorni e vedere che si aggiorna in automatico scaricando tutte le patch e i driver aggiornati senza che voi dobbiate fare nulla.
    • teddybear scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      - Scritto da:
      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.Non hai idea di quanto è bello usare FreeBSD tutti i giorni e non vedere neanche che si aggiorna in automatico (visto che puoi farglielo fare di nascosto) scaricando tutti i sorgenti di tutti i componenti del sistema operativo e dei programmi compresi nel port, senza che tu debba fare nulla.E le due ISO le ho scaricate dal server di FreeBSD, legalmente e senza pagare per scaricarle.I soldi glieli mando a parte, come e quando voglio io, per supportare il progetto.
      • Anonimo scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve
        - Scritto da: teddybear
        Non hai idea di quanto è bello usare FreeBSD
        tutti i giorni e non vedere neanche che si
        aggiorna in automatico (visto che puoi farglielo
        fare di nascosto) anche Vista fa così
        • Anonimo scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve
          giusto con qualche anno di ritardo...sempre meglio tardi che mai, giusto? ;)peccato che mentre voi vi delizierete del vostro file search (quanti anni ci sono voluti per averne uno?), altri sistemi si delizieranno con cose che voi vedrete da 5/6 anni...ma gusti son gusti eh ;)
          • zanac scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            Giusto per curiosità... puoi citare queste cose che dici windows ancora non ha e che altri OS hanno già?
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da: zanac
            Giusto per curiosità... puoi citare queste cose
            che dici windows ancora non ha e che altri OS
            hanno già?Oltre a Modularita', configurabilita', possibilita' di leggere un gran numero di filesystem ???Bhe ora vedremo cosa copiera' microsoft, pertanto molte applicazioni di Vista erano gia' in OSX e tra qualche mese esce il nuovo MacOSX e vedremo cosa ci sara' di nuovo nel prossimo windows tra 4-5 anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da: zanac
            Giusto per curiosità... puoi citare queste cose
            che dici windows ancora non ha e che altri OS
            hanno
            già?intanto per vedere le schede multiple in explorer si è dovuta aspettare la versione 7 di vista e xp ....i softlink sui sistemi unix e derivati ci sono da una vita...le prestazioni e gli effetti di AIXGL sono superiori a quelle di Aero (5 anni fa Mac OsX già le faceva con hardware molto meno esoso), ma la più importante cosa che Windows non ha e non ti darà mai?il possesso della copia che usi: è in licenza e Microsoft si ritiene tutti i diritti e senza il relativo codice sorgente, cosicché nessuno tranne Microsoft può cambiarlo o persino verificare cosa fa veramente. Microsoft lo dice al meglio: "Il software è concesso in licenza, non venduto. Questo accordo ti concede alcuni diritti sull'uso del software. Microsoft si riserva tutti gli altri diritti. A meno che le leggi applicabili non concedano maggiori diritti rispetto a questa limitazione, è concesso utilizzare il software soltanto per quanto è espressamente permesso da questo accordo. Facendo questo, si deve accondiscendere a qualsiasi limitazione tecnica presente nel software che permette di essere utilizzato soltanto in certi modi."Uso linux dai tempi della Debian Hamm e ora sono su una Kubuntu/edgy: è mia e ci posso fare quello che mi pare. Per averla è facile, te la vendono per $9,99 su Amazon o te la scarichi da te (non serve il crack!).
          • zanac scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            non serve che mi pubblicizzi i motivi "politici" per usare Linux (usi Debian dai tempi di Debian Hamm? Io da poco meno... Slink... e ho pure ideato, creato e manutenuto per lungo tempo un progetto Open Source (QTParted)...L'affermazione "le prestazioni e gli effetti di AIXGL sono superiori a quelle di Aero" direi che non significa nulla, dato che AIGLX è solo un'estensione di X per poter poi scrivere un window manager con prestazioni ed effetti che possono essere superiori a quelli di Aero (dico possono, perché dipende appunto da che window manager vuoi paragonare... ;))La mia era ed è una domanda stimolata dalla mia curiosità... uso Linux da secoli e non seguo più molto il mondo Windows, ero (e sono) appunto curioso di sapere che cosa uso quotidianamente in Linux che ancora manca in Windows... è un po' strano in effetti, ma io lo chiedo proprio perché non ho ancora visto Vista (e dubito lo vedrò a breve)... ;)p.s. ma perché ad una domanda dove sottolineavo il fatto "per curiosità" si deve sempre rispondere facendo propaganda politica? Ti credo che il 90% degli utilizzatori Windows vedono gli utenti Linux come talebani integralisti! :(
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da: zanac
            non serve che mi pubblicizzi i motivi "politici"
            per usare Linux (usi Debian dai tempi di Debian
            Hamm? Io da poco meno... Slink... e ho pure
            ideato, creato e manutenuto per lungo tempo un
            progetto Open Source
            (QTParted)...
            non voglio fare "politica" pubblicizzando linux o questa o tal altra distribuzione, ma credo sia importante affermare, quando possibile, i vantaggi che offre un sistema open-source rispetto a un sistema closed-source ;)
            L'affermazione "le prestazioni e gli effetti di
            AIXGL sono superiori a quelle di Aero" direi che
            non significa nulla, dato che AIGLX è solo
            un'estensione di X per poter poi scrivere un
            window manager con prestazioni ed effetti che
            possono essere superiori a quelli di Aero (dico
            possono, perché dipende appunto da che window
            manager vuoi paragonare...
            ;))
            ovvio, che sia una estensione di X, ma il bello che essa è tale, mentre a me (e qui potrei sbagliarmi) sembra che l'interfaccia grafica nei sistemi Win* sia integrata proprio a livello kernel. per cui vedo difficile modificare le API senza intervenire su questo, mentre un'estensione (AIXGL) o addirittura tutto il sistema grafico essendo indipendente dal resto, lo cambio quando voglio (xfree86 o xorg)
            La mia era ed è una domanda stimolata dalla mia
            curiosità... uso Linux da secoli e non seguo più
            molto il mondo Windows, ero (e sono) appunto
            curioso di sapere che cosa uso quotidianamente in
            Linux che ancora manca in Windows... è un po'
            strano in effetti, ma io lo chiedo proprio perché
            non ho ancora visto Vista (e dubito lo vedrò a
            breve)...
            ;)
            io XP l'ho sul portatile in dual boot e lo uso poco (XP), Vista l'ho provato da un amico in versione di prova e non mi è sembrata la cima che dicono...
            p.s. ma perché ad una domanda dove sottolineavo
            il fatto "per curiosità" si deve sempre
            rispondere facendo propaganda politica? Ti credo
            che il 90% degli utilizzatori Windows vedono gli
            utenti Linux come talebani integralisti!
            :(io :) non mi vedo integralista, quando un software è buono lo dico anche se costasse dieci volte la licenza di Vista :) MSAccess ad esempio checché se ne dica, per fare piccoli db in poco tempo e poca fatica è eccellente, MsOutlook è una ciofeca, per scrivere letterine e tesine molto meglio OpenOffice Writer, costa meno e fà le stesse cose di MsWord, quindi io vedo solo che il gioco di craccare Vista e MsOffice per fare le stesse cose che si fanno senza spendere una cifra e usando software open source, non vale candela. :-)))... senza pensare: Oddio! se mi scoprono... ho tutto craccato!!!...javascript:void(0);
          • matteo.moro scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da: zanac

            Giusto per curiosità... puoi citare queste cose
            che dici windows ancora non ha e che altri OS
            hanno già?
            Vediamo un po'...- una linea di comando decente (c'è la PowerShell, se non sbaglio, introdotta dopo che la linea di comando era stata definita "obsoleta" o qualcosa del genere, dovrò degnarmi di provarla)- un crontab decente (no, Operazioni Pianificate NON è un crontab decente)- la multiutenza- poter montare un filesystem (locale o di rete) dove voglio io e non su una "unità".- aptciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 marzo 2007 20.21-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve
        e puoi scaricare anche a rate ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve

      Morale della favola: se volete usare Vista e
      dormire sogni tranquilli, smettetela di crackarlo
      e compratelo originale (la Home Premium è ottima
      e costa circa 300 euro, pagabili anche a
      rate).
      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.# apt-get update# apt-get upgrade
      • outkid scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve
        # emerge --sync(pausa)# emerge --update world(pausa di diverse ore)PRICELESS!
      • Anonimo scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve
        - Scritto da:
        # apt-get update
        # apt-get upgradequindi tu devi ogni volta digitare quei comandi per aggiornare linux?Ma che schifezza è?Su Vista si aggiorna in automatico senza che tu debba fare niente
        • Sgabbio scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve

          quindi tu devi ogni volta digitare quei comandi
          per aggiornare
          linux?
          Ma che schifezza è?
          Su Vista si aggiorna in automatico senza che tu
          debba fare
          nientenon hai mai visto Ubuntu e altre distrio allora se dici cosi ^^
        • Anonimo scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          # apt-get update

          # apt-get upgrade

          quindi tu devi ogni volta digitare quei comandi
          per aggiornare
          linux?
          Ma che schifezza è?
          Su Vista si aggiorna in automatico senza che tu
          debba fare nienteIn effetti anche su linux, ma mica poteva copiarti la schermata con l'iconina...
        • Anonimo scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          # apt-get update

          # apt-get upgrade

          quindi tu devi ogni volta digitare quei comandi
          per aggiornare
          linux?
          Ma che schifezza è?
          Su Vista si aggiorna in automatico senza che tu
          debba fare
          nienteche fatica digitare 20 caratteri in console eh? ma per favore....
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            # apt-get update


            # apt-get upgrade



            quindi tu devi ogni volta digitare quei comandi

            per aggiornare

            linux?

            Ma che schifezza è?

            Su Vista si aggiorna in automatico senza che tu

            debba fare

            niente

            che fatica digitare 20 caratteri in console eh?
            ma per
            favore....Il boom dell'informatica di massa e' avvenuta proprio quando un sistema operativo ha reso inutile digitare a destra e a manca quello che fai con 2 click.... ecco perche' linux e' indietro di 10 anni non tecnologicamente ma come diffusione.Spilorci come sono gli italiani secondo te una cosa gratis non dovrebbe vincere su una cosa a pagamento? Se non lo vogliono manco gratis secondo te linux avrebbe qualche altra scelta se non essere distribuito gratis?Gia non lo vogliono cosi' pensa se mi chiedessero anche solo 10 euro!La gente vuole cose funzionali, facili da usare, dirette no stringhe e no amenicoli apt cd.. cd e cose da 15 anni fa...
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            Ah scusate, ho dimenticato di dire che io Microsoft Windows Vista Ultimate non lo pago. 8)
        • levm scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve
          sei un incapace.non hai la piu' pallida idea nemmeno di come rimuovere un programma DEFINITIVAMENTE dal windows.No non solo grazie al pannello di controllo.
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da: levm
            sei un incapace.
            non hai la piu' pallida idea nemmeno di come
            rimuovere un programma DEFINITIVAMENTE dal
            windows.
            No non solo grazie al pannello di controllo.Non non vuole usare linux non e' per forza un incapace.Probabilmente resta a windows perche' sa perfettamente come rimuovere un programma definitavamente e quindi non ha la necessita' di usare linux.Io ho ubuntu in una partizione e non lo uso quasi mai, lavoro con windows e non sento l'esigenza di usare linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:

            - Scritto da: levm

            sei un incapace.

            non hai la piu' pallida idea nemmeno di come

            rimuovere un programma DEFINITIVAMENTE dal

            windows.

            No non solo grazie al pannello di controllo.

            Non non vuole usare linux non e' per forza un
            incapace.
            Probabilmente resta a windows perche' sa
            perfettamente come rimuovere un programma
            definitavamente e quindi non ha la necessita'
            di usare linux.
            Io ho ubuntu in una partizione e non lo uso
            quasi mai, lavoro con windows e non sento
            l'esigenza di usare linux.E senti l'esigenza di usare windows ? Che cosa ti cambia ? Che cosa ci fai di diverso ?
        • Anonimo scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve

          quindi tu devi ogni volta digitare quei comandi
          per aggiornare
          linux?
          Ma che schifezza è?
          Su Vista si aggiorna in automatico senza che tu
          debba fare
          nienteAnche linux può essere aggiornato in automatico.Senza pagare 300 euro.
        • Anonimo scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve

          quindi tu devi ogni volta digitare quei comandi
          per aggiornare
          linux?
          Ma che schifezza è?
          Su Vista si aggiorna in automatico senza che tu
          debba fare
          nienteE ti aggiorna automaticamente anche tutti i programmi che hai installato?
        • matteo.moro scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          # apt-get update

          # apt-get upgrade

          quindi tu devi ogni volta digitare quei
          comandi per aggiornare linux?
          Ma che schifezza è?
          Se voglio aggiornarlo manualmente, si. Posso anche usare tool grafici che per alcuni sono più comodi, a dire il vero.Normalmente però non devo fare proprio nulla, visto che se ne preoccupano update-manager e update-notifier al mio posto.

          Su Vista si aggiorna in automatico senza che
          tu debba fare niente
          Oltre a questo prodigio della tecnica, immagino che si aggiornino in questo modo anche tutti i programmi installati, vero? :)ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      - Scritto da:
      Se crackate Vista, non potete più scaricare gli
      aggiornamenti da Windows Update, quindi vi
      ritrovate con un versione di Vista buggata e non
      potete neanche scaricare i driver (perchè molti
      driver sono solo su Windows
      Update).
      Anche l'attivazione con il BIOS farlocco avrà
      vita breve perchè basta che Microsoft vi spedisca
      una bella patch che annulli la vostra
      attivazione.
      Morale della favola: se volete usare Vista e
      dormire sogni tranquilli, smettetela di crackarlo
      e compratelo originale (la Home Premium è ottima
      e costa circa 300 euro, pagabili anche a
      rate).
      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.Veramente Vista io l'ho pagato 99 versione education...che non è vincolata come si potrebbe crere...pollo :p :D
      • Anonimo scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Se crackate Vista, non potete più scaricare gli

        aggiornamenti da Windows Update, quindi vi

        ritrovate con un versione di Vista buggata e non

        potete neanche scaricare i driver (perchè molti

        driver sono solo su Windows

        Update).

        Anche l'attivazione con il BIOS farlocco avrà

        vita breve perchè basta che Microsoft vi
        spedisca

        una bella patch che annulli la vostra

        attivazione.

        Morale della favola: se volete usare Vista e

        dormire sogni tranquilli, smettetela di
        crackarlo

        e compratelo originale (la Home Premium è ottima

        e costa circa 300 euro, pagabili anche a

        rate).

        Non avete idea di quanto è bello usare Vista

        tutti i giorni e vedere che si aggiorna in

        automatico scaricando tutte le patch e i driver

        aggiornati senza che voi dobbiate fare

        nulla.

        Veramente Vista io l'ho pagato 99 versione
        education...che non è vincolata come si potrebbe
        crere...pollo :p
        :DCioe' ?? Potrai continuare legalmente ad usarla anche quando non sarai piu' studente ?
        • Anonimo scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve
          ma infatti non so studente ...NOn ti chiedono nulla in tal senso: NON è necessario mostrare nè certificati di freqeunza nè busta paga in caso di prof...prendi paghi e ciao ;) ;) ;)L'unica rottura è che devi installarlo due vlte se vuoi attivarlo:HD vergine installi senza alcun seriale...hai 30 gg per sovrascriverlo come aggiornamento e inserire il seriale. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:
            ma infatti non so studente ...NOn ti chiedono
            nulla in tal senso: NON è necessario mostrare nè
            certificati di freqeunza nè busta paga in caso di
            prof...prendi paghi e ciao ;) ;)
            ;)

            L'unica rottura è che devi installarlo due vlte
            se vuoi
            attivarlo:

            HD vergine installi senza alcun seriale...hai 30
            gg per sovrascriverlo come aggiornamento e
            inserire il seriale.
            ;)Io sapevo (per XP) che comunque non passerebbe un'ispezione della finanza a causa di clausole del contratto se non sei studente.
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ma infatti non so studente ...NOn ti chiedono

            nulla in tal senso: NON è necessario mostrare nè

            certificati di freqeunza nè busta paga in caso
            di

            prof...prendi paghi e ciao ;) ;)

            ;)



            L'unica rottura è che devi installarlo due vlte

            se vuoi

            attivarlo:



            HD vergine installi senza alcun seriale...hai 30

            gg per sovrascriverlo come aggiornamento e

            inserire il seriale.

            ;)

            Io sapevo (per XP) che comunque non passerebbe
            un'ispezione della finanza a causa di clausole
            del contratto se non sei
            studente.Se sei stato studente dovresti essere a posto, lalicenza è perpetua.
      • outkid scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve
        io non l'ho pagato e mi tengo la versione crackata di windows xp che fa LE STESSE COSE con meno risorse. :)http://picasaweb.google.com/daniele.dagnelli/Myhome/photo#5041912585543383218un conto essere critici nei confronti di una sw house con pochi scrupoli nei conforonti dei suoi utenti, un'altro ancora e' dire che e' tutta merda, ma un altro ancora e' mettersi a 90 a braghe calate..
      • Anonimo scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve

        Veramente Vista io l'ho pagato 99 versione
        education...che non è vincolata come si potrebbe
        crere...pollo :pIo la licenza di Vista l'ho ottenuta attraverso la MSDN Academic Alliance (che è vero che costa un migliaio di euro ma fornisce 100 licenze con le stesse - poche - limitazioni della educational + 100 licenze XPpro + server e strumenti di sviluppo vari). Quindi avendola pagata un decimo dei tuoi 99 tanto pollo non mi sento (in realtà i soldi li ha pure tirati fuori la mia scuola...).Comunque sto scrivendo da una macchina con installato Debian Etch e i server "di produzione" che abbiamo a scuola (gateway e dominio) sono Debian Sarge: una ragione ci sarà...
      • Anonimo scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Se crackate Vista, non potete più scaricare gli

        aggiornamenti da Windows Update, quindi vi

        ritrovate con un versione di Vista buggata e non

        potete neanche scaricare i driver (perchè molti

        driver sono solo su Windows

        Update).

        Anche l'attivazione con il BIOS farlocco avrà

        vita breve perchè basta che Microsoft vi
        spedisca

        una bella patch che annulli la vostra

        attivazione.

        Morale della favola: se volete usare Vista e

        dormire sogni tranquilli, smettetela di
        crackarlo

        e compratelo originale (la Home Premium è ottima

        e costa circa 300 euro, pagabili anche a

        rate).

        Non avete idea di quanto è bello usare Vista

        tutti i giorni e vedere che si aggiorna in

        automatico scaricando tutte le patch e i driver

        aggiornati senza che voi dobbiate fare

        nulla.

        Veramente Vista io l'ho pagato 99 versione
        education...che non è vincolata come si potrebbe
        crere...pollo :p
        :DIo kubuntu l'ho pagata 0,00 , che è minore di qualsiasi cifra a cui venga venduto win con promozioni/oem/cazzate varie
        • Anonimo scrive:
          Re: le copie crackate hanno vita breve
          si ma di kubuntu me ne faccio na cippa...quando usciranno programmi quali photoshop e autocad per quella specie di SO allora ne potremmo riparlare...fino a prova contraria l'unica alternativa seria è MAC ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:
            si ma di kubuntu me ne faccio na cippa...quando
            usciranno programmi quali photoshop e autocad
            per quella specie di SO allora ne potremmo
            riparlare...Finche' la autodesk sara' parner cosi' stretta di microsoft la vedo dura...
            fino a prova contraria l'unica alternativa
            seria è MAC ;)Ma su mac gira autocad ???
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            si ma di kubuntu me ne faccio na cippa...quando

            usciranno programmi quali photoshop e autocad

            per quella specie di SO allora ne potremmo

            riparlare...

            Finche' la autodesk sara' parner cosi' stretta di
            microsoft la vedo
            dura...


            fino a prova contraria l'unica alternativa

            seria è MAC ;)

            Ma su mac gira autocad ???forse Autocad è l'ultimo baluardo serio del mondo Win.Di alternativa ad Autocad su Mac ne esistono moltissime, tanto è vero che moltissimi architetti usano un Mac,personalmente credo che tra poco vredemo uscire Autocad per Mac, d'altronde Maya in pochi anni vende il 50% delle copie su piattaforma Mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:
            si ma di kubuntu me ne faccio na cippa...quando
            usciranno programmi quali photoshop e autocad per
            quella specie di SO allora ne potremmo
            riparlare...fino a prova contraria l'unica
            alternativa seria è MAC
            ;)Se ti serve Autocad o Photoshop, hai pure ragione, ma alla maggioranza degli utenti non mi pare servano.Quanto costano?Quanti utenti pagherebbero Photoshop per usi ultraamatoriali?
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            si ma di kubuntu me ne faccio na cippa...quando

            usciranno programmi quali photoshop e autocad
            per

            quella specie di SO allora ne potremmo

            riparlare...fino a prova contraria l'unica

            alternativa seria è MAC

            ;)

            Se ti serve Autocad o Photoshop, hai pure
            ragione, ma alla maggioranza degli utenti non mi
            pare
            servano.alla gente normale serve solo iLife (iPhoto, iMovie, iTunes, iDVD, Garageband, iWeb) che è di serie su tutti i Mac
            Quanto costano?nulla, sono di serie su tutti i Machttp://www.apple.com/it/ilife/
            Quanti utenti pagherebbero Photoshop per usi
            ultraamatoriali?gli basta iPhoto...
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            si ma di kubuntu me ne faccio na
            cippa...quando


            usciranno programmi quali photoshop e autocad

            per


            quella specie di SO allora ne potremmo


            riparlare...fino a prova contraria l'unica


            alternativa seria è MAC


            ;)



            Se ti serve Autocad o Photoshop, hai pure

            ragione, ma alla maggioranza degli utenti non mi

            pare

            servano.

            alla gente normale serve solo iLife (iPhoto,
            iMovie, iTunes, iDVD, Garageband, iWeb) che è di
            serie su tutti i
            Mac


            Quanto costano?

            nulla, sono di serie su tutti i Mac

            http://www.apple.com/it/ilife/


            Quanti utenti pagherebbero Photoshop per usi

            ultraamatoriali?

            gli basta iPhoto...Appunto, quindi sia il Mac che linux sono alternative valide per gran parte degli utenti comuni.
          • Anonimo scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            si ma di kubuntu me ne faccio na

            cippa...quando



            usciranno programmi quali photoshop e
            autocad


            per



            quella specie di SO allora ne potremmo



            riparlare...fino a prova contraria l'unica



            alternativa seria è MAC



            ;)





            Se ti serve Autocad o Photoshop, hai pure


            ragione, ma alla maggioranza degli utenti non
            mi


            pare


            servano.



            alla gente normale serve solo iLife (iPhoto,

            iMovie, iTunes, iDVD, Garageband, iWeb) che è di

            serie su tutti i

            Mac




            Quanto costano?



            nulla, sono di serie su tutti i Mac



            http://www.apple.com/it/ilife/




            Quanti utenti pagherebbero Photoshop per usi


            ultraamatoriali?



            gli basta iPhoto...

            Appunto, quindi sia il Mac che linux sono
            alternative valide per gran parte degli utenti
            comuni.si, anche se Linux non è proprio a prova di "utente comune" ma necessita dell'amico smanettone per il set-up e magari qualche assistenza di tanto in tanto(apple)(linux)
          • matteo.moro scrive:
            Re: le copie crackate hanno vita breve


            si, anche se Linux non è proprio a prova di
            "utente comune" ma necessita dell'amico
            smanettone per il set-up e magari qualche
            assistenza di tanto in
            tanto
            L'utente comune, qualunque sistema operativo usi, ha bisogno dell'amico smanettone e di assistenza, e sfido chiunque a dire il contrario.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
    • Sgabbio scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve

      Sulla storia dei 300 euro... su ePrice la Vista
      Ultimate OEM si trova a 190 euro e si può
      comprare legalmente senza bisogno del PC, l'unica
      cosa che si perde è l'assistenza (ma è tutto
      spiegato meglio sul sito di
      ePrice).ma se io ho 2 pc posso usare la OEM per licenza però
    • outkid scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve

      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni che teeeeneeroooo..
      e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.solo pagare 300 (leggasi TRECENTO) euro.e' ridicolo anzi, TU sei ridicolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: le copie crackate hanno vita breve

        solo pagare 300 (leggasi TRECENTO) euro.
        e' ridicolo anzi, TU sei ridicolo.e tu che vai in giro per forum a dare del ridicolo agli altri sei un deficiente.
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      - Scritto da:
      Sulla storia dei 300 euro... su ePrice la Vista
      Ultimate OEM si trova a 190 euro e si può
      comprare legalmente senza bisogno del PC, l'unica
      cosa che si perde è l'assistenza (ma è tutto
      spiegato meglio sul sito di
      ePrice).ho visto ma si tratta della Home Premium non della Ultimate.....
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      - Scritto da:
      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.ehm, veramente questa cosa Linux ce l'ha da quasi 2 annipersonalmente ritengo che Vista non sia un OS ma un'accozzaglia di bloatware di dimensioni bibliche
    • pentolino scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      - Scritto da:
      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.brrr... chissà quali porcherie scarica! per carità te lo lascio tutto!
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      - Scritto da:
      Se crackate Vista, non potete più scaricare gli
      aggiornamenti da Windows Update, quindi vi
      ritrovate con un versione di Vista buggata e non
      potete neanche scaricare i driver (perchè molti
      driver sono solo su Windows
      Update).Falso.Per molti crack funzionano anche gli aggiornamenti
      Anche l'attivazione con il BIOS farlocco avrà
      vita breve perchè basta che Microsoft vi spedisca
      una bella patch che annulli la vostra
      attivazione.E annullerà anche quelle regolarmente acquistate, che dovranno ogni volta riattivare, come al solito a prenderla nel di dietro sono sempre quelli che pagano.
      Morale della favola: se volete usare Vista e
      dormire sogni tranquilli, smettetela di crackarlo
      e compratelo originale (la Home Premium è ottima
      e costa circa 300 euro, pagabili anche a
      rate).300?? :o :o :oXp a vita!
      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.Tra tutte le diavolerie di Windows questa è quella che mi fa più paura :|
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      - Scritto da:
      Se crackate Vista, non potete più scaricare gli
      aggiornamenti da Windows Update, quindi vi
      ritrovate con un versione di Vista buggata e non
      potete neanche scaricare i driver (perchè moltiCon il crack windows update funziona a meraviglia....sai di cosa parli almeno?
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      Questo lo dici tu......Chi cracca vista stai tranquillo che gli aggiornamenti li scarica da un altra parte ed prima di scaricare una certa path che blocca la copia pirata si informa tramite internet.I driver non è verò che si possono solo scaricare dal sito della Microsoft ma si possono scaricare dal sito produttore.Microsoft non spedisce nessuna path perchè chi a craccato vista può decidere se installare quella path o no.- Scritto da:
      Se crackate Vista, non potete più scaricare gli
      aggiornamenti da Windows Update, quindi vi
      ritrovate con un versione di Vista buggata e non
      potete neanche scaricare i driver (perchè molti
      driver sono solo su Windows
      Update).
      Anche l'attivazione con il BIOS farlocco avrà
      vita breve perchè basta che Microsoft vi spedisca
      una bella patch che annulli la vostra
      attivazione.
      Morale della favola: se volete usare Vista e
      dormire sogni tranquilli, smettetela di crackarlo
      e compratelo originale (la Home Premium è ottima
      e costa circa 300 euro, pagabili anche a
      rate).
      Non avete idea di quanto è bello usare Vista
      tutti i giorni e vedere che si aggiorna in
      automatico scaricando tutte le patch e i driver
      aggiornati senza che voi dobbiate fare
      nulla.
    • champisthebest scrive:
      Windows UPDATE ??
      Sai ke mi può fregare di windows update .. x gli aggiornamenti importanti li patchano .. quelli non importanti basta avere l'antivirus e stare attenti che tanto anke cn 2 update in + i virus possono entrare lo stesso .. rimane sempre un os microsoft.. x qnt io sia abbastanza a favore di vista..^^Poi io sto pensando di comprare un pc con vista homepremium e così ho la licenza .. come ho 3 licenze x l'xp ( se i produttori nn me le rifilavano con il pc ... ne avrei presa una sola .. ) .. così lo ho originale e sn tutti felici ma una volta che è crackkato .. così rimane .. windows update è disattivabile
    • Anonimo scrive:
      Re: le copie crackate hanno vita breve
      hahahahae il winzozz aggiornato mi fa dormire sonni tranquilii....ahahahahahauhuhuhhuuiihhihihih(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)...cmq il crack del timer ti fa scaricare gli aggionamenti, informati prima di scrivere cavolate..
  • swamiji65 scrive:
    La pirateria danneggia l'Open Source
    Più volte ho sottolineato il fatto che la possibilità di reperire il crack di turno ostacola o comunque rallenta la diffusione dell'open source. Teoria, mi sembra, condivisa da molti.I più giovani, che spesso si sentono 'furbi' nel non pagare il software, non si rendono conto che è solo una questione di tempo ed il versamento dell'importo dovuto è solo rimandato.Quando apriranno un'attività privata sarà quasi naturale scegliere il software che più si conosce e non ci sarà più molto tempo per investire nell'apprendimento di nuove piattaforme o differenti applicazioni da quelle già utilizzate.Peggio, quando queste persone avranno degli incarichi decisionali imporranno per sè e per altri il sw che conoscono.Inoltre per i privati che nelle loro sicure case usano il software piratato poi desiderano (leggi "impongono") che in ufficio sulla postazione di lavoro ci sia lo stesso software (che ovviamente sarà legale). Questo fenomeno, che nasce dalle famiglie, genera una proliferazione di software licenziato con una proporzione 1:3. Ovvero per ogni versione pirata ce ne sono 3 legali. (Non ho dati su questo, ma e' una sensazione scaturita dall'esperienza ed e' naturalmente opinabile)Incontro numerose persone a cui appare la scritta che recita (più o meno)"questa versione di Windows potrebbe essere contraffata", anche sui pc di chi ha una regolare licenza, e per risolverla propongo Linux.Infine il crack rimane comunque una porzione di codice potenzialmente pericolosa che potrebbe ritorcersi contro in particolare se è closed.Credo che non aiutando il diffondersi delle copie pirata di Windows (e non solo) si sosterrà la diffusione dell'Open source.salutiswamiji65
    • Anonimo scrive:
      Re: La pirateria danneggia l'Open Source
      - Scritto da: swamiji65
      Più volte ho sottolineato il fatto che la
      possibilità di reperire il crack di turno
      ostacola o comunque rallenta la diffusione
      dell'open source.Appunto, basta, finiscila di rompere i coglioni con questa storia.
      • Anonimo scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source
        - Scritto da:

        - Scritto da: swamiji65

        Più volte ho sottolineato il fatto che la

        possibilità di reperire il crack di turno

        ostacola o comunque rallenta la diffusione

        dell'open source.

        Appunto, basta, finiscila di rompere i coglioni
        con questa
        storia.vai altrove se non vuoi leggere.su www.panini.it hanno delle belle figurine, non devi nenche sforzarti di unire mentalmente tutti questi segni (che si chiamano "lettere")byez
    • Anonimo scrive:
      Re: La pirateria danneggia l'Open Source
      Linux non lo vuole nessuno nemmeno gratis quindi se migliaia di aziende scelgono qualcosa che e' a pagamento a discapito di un prodotto gratuito vorra' dire qualcosa...E' come se mi proponessero una mercedes classe c sport a 35 mila euro con sicurezza, stabilita', potenza e efficienza nei consumi e poi mi regalassero una macchina cinese e mi pagassero pure la benzina e l'assicurazione....Io resterei sempre alla mia mercedes!
      • TADsince1995 scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source
        - Scritto da:
        Linux non lo vuole nessuno nemmeno gratis Beh, mi sembra che ultimamente non sia proprio così... Solo ubuntu conta almeno 8 milioni di utenti, se ci metti le altre distro saranno ormai decine di milioni le persone che usano linux, di sicuro una frazione rispetto agli utenti Windows inconsapevoli, ma comunque una percentuale non più trascurabile. Inoltre sono notizie di questi giorni le continue migrazioni a linux. E' chiaro che le aziende che finora hanno versato montagne di soldi a Microsoft e che si sono fregiate del logo "Microsoft Certified Partner" (come se fosse qualcosa di cui andare fieri) non vogliono buttare al vento il loro "investimento", però un'azienda che nasce oggi ci pensa due volte prima di dare ancora soldi a quest'azienda. Personalmente, se dovessi aprire un'azienda io adesso, Windows non varcherebbe mai la soglia d'ingresso dei miei uffici.
        E' come se mi proponessero una mercedes classe c
        sport a 35 mila euro con sicurezza, stabilita',
        potenza e efficienza nei consumi Sicurezza, stabilità e potenza non sono caratteristiche attribuili a Windows. Per non parlare dell'efficienza dei consumi, dato che Windows ha richiesto computer sempre più potenti (e quindi con maggiori richieste energetiche) nelle sue successive release...TAD
      • Anonimo scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source
        Salve, mi chiamo nessuno!
      • matteo.moro scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source
        - Scritto da:

        se migliaia di aziende scelgono qualcosa che
        e' a pagamento a discapito di un prodotto
        gratuito vorra' dire qualcosa...
        a) chi decide è un caproneb) chi decide è legato a dati/prodotti/sistemi pre-esistenti in azienda scelti da qualcuno poco lungimirante (=caprone)

        E' come se mi proponessero una mercedes classe
        c sport a 35 mila euro con sicurezza,
        stabilita', potenza e efficienza nei consumi
        e poi mi regalassero una macchina cinese e mi
        pagassero pure la benzina e
        l'assicurazione....Io resterei sempre alla
        mia mercedes!
        Noto delle imprecisioni nel paragone. Linux (la Mercedes dell'esempio) non costa più di Windows (la macchina cinese dell'esempio).A parte questo, se si parlasse effettivamente di automobili, io a queste condizioni mi prenderei quella cinese e fanculo la mercedes eh :)Visto però che si parla d'altro e che a essere "gratis" è la Mercedes, tanto meglio.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
      • Funz scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source


        E' come se mi proponessero una mercedes classe c
        sport a 35 mila euro con sicurezza, stabilita',
        potenza e efficienza nei consumi e poi mi
        regalassero una macchina cinese e mi pagassero
        pure la benzina e l'assicurazione....Io resterei
        sempre alla mia
        mercedes!
        Paragone sbagliato, eccone uno piu' calzanteWindows e' una Trabant riverniciata puzzolente, costosa, stretta e scomoda, che consuma un sacco col suo arcaico motore a 2 tempi, con la carrozzeria di plastica che quando fai un incidente non ti protegge minimamente, i cui componenti non sono riciclabili e contengono enormi quantita' di sostanze tossiche. Le Trabant erano proprio cosi'.Linux e' un'auto ibrida futuristica, che consuma pochissimo, inquina il minimo, ha le massime dotazioni di sicurezza ed e' pure gratuita. Solo non la trovi nei concessionari monomarca-Windows, non ci puoi montare sopra qualche modello di navigatore satellitare e ci sono pochi distributori di carburante non-Windows. Tutti difetti che connessi con l'auto-Linux
    • Anonimo scrive:
      Re: La pirateria danneggia l'Open Source
      - Scritto da: swamiji65
      Più volte ho sottolineato il fatto che la
      possibilità di reperire il crack di turno
      ostacola o comunque rallenta la diffusione
      dell'open source. Teoria, mi sembra, condivisa da
      molti.No non sono d'accordo.Non dovete basarvi su queste posizioni per stabilire il successo o meno dell'opensource.Il suo successo deve essere garantito indipendentemente da windows e dai suoi crack.State in un certo senso ammettendo che l'opensource e' inferiore e questo lo trovo inaccettabile.
      • Anonimo scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source

        crack.State in un certo senso ammettendo che
        l'opensource e' inferiore e questo lo trovo
        inaccettabile.Non necessariamente, è indubbio infatti che microsoft abbia un vantaggio temporale.Da quando linux è divenuto realmente accessibile quanto ad utilizabilità non da geek, l'installato M$ era immenso, come lo è oggi, anche se ridimensionato.
      • Anonimo scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source


        Più volte ho sottolineato il fatto che la

        possibilità di reperire il crack di turno

        ostacola o comunque rallenta la diffusione

        dell'open source. Teoria, mi sembra, condivisa
        da

        molti.

        No non sono d'accordo.Non dovete basarvi su
        queste posizioni per stabilire il successo o meno
        dell'opensource.Il suo successo deve essere
        garantito indipendentemente da windows e dai suoi
        crack.State in un certo senso ammettendo che
        l'opensource e' inferiore e questo lo trovo
        inaccettabile.Non è un problema di qualità del software, è un problema di pigrizia dell'utente.La stragrande maggioranza degli utenti non ha il minimo interesse a imparare a usare un software nuovo, qualitativamente superiore, se il software mediocre che ha già installato non gli costa nulla. Internet Explorer vs. Netscape docet.La storia sarebbe pesantemente diversa se per usare quel software mediocre la gente fosse costretta, anche a casa, a sborsare centinaia di euro.
        • Anonimo scrive:
          Re: La pirateria danneggia l'Open Source

          se il software
          mediocre che ha già installato non gli costa
          nulla.prevengo una correzione che qualcuno sicuramente farà... "se non gli costa nulla, oppure se crede che non gli costi nulla, in quanto preinstallato sui PC nuovi senza possibilità di scegliere".
      • Anonimo scrive:
        Re: La pirateria danneggia l'Open Source
        - Scritto da:

        - Scritto da: swamiji65

        Più volte ho sottolineato il fatto che la

        possibilità di reperire il crack di turno

        ostacola o comunque rallenta la diffusione

        dell'open source. Teoria, mi sembra, condivisa
        da

        molti.

        No non sono d'accordo.Non dovete basarvi su
        queste posizioni per stabilire il successo o meno
        dell'opensource.Il suo successo deve essere
        garantito indipendentemente da windows e dai suoi
        crack.State in un certo senso ammettendo che
        l'opensource e' inferiore e questo lo trovo
        inaccettabile.
        beh, fanatismo a parte, non mi pare che esista tutto sto gran software open source di qualità... a parte firefox e qualche componente per linux, tutta roba che esisterà fin quando ci saranno gli ingenti finanziamenti dei soliti noti (google, ibm, hp, ecc..)
        • Anonimo scrive:
          Re: La pirateria danneggia l'Open Source
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: swamiji65


          Più volte ho sottolineato il fatto che la


          possibilità di reperire il crack di turno


          ostacola o comunque rallenta la diffusione


          dell'open source. Teoria, mi sembra, condivisa

          da


          molti.



          No non sono d'accordo.Non dovete basarvi su

          queste posizioni per stabilire il successo o
          meno

          dell'opensource.Il suo successo deve essere

          garantito indipendentemente da windows e dai
          suoi

          crack.State in un certo senso ammettendo che

          l'opensource e' inferiore e questo lo trovo

          inaccettabile.



          beh, fanatismo a parte, non mi pare che esista
          tutto sto gran software open source di qualità...Spiego che cosa intendo per: "State in un certo senso ammettendo che l'opensource e' inferiore e questo lo trovo inaccettabile".Non faccio assunzioni sulla qualita' del software in circolazione.Ogni programma e' piu' o meno valido compresi quelli opensource.L'unica cosa che ritengo superiore nei fatti e' la capacita' di sviluppo collaborativo e parzialmente svincolato.Cio' rende lo sviluppo piu' rapido,efficente ed in diversi casi migliore.Detto questo io considero la mentalita' degli opensourciari sbagliata e perdente.Stare in trincea contro windows elaborando strategie di contenimento anziche' attaccare sui contenuti fa' perdere la sfida a chiunque.L'opensource e' arrivato dove e' oggi grazie ad un modello di sviluppo alternativo dai contenuti vincenti,infatti windows rimanendo sulla difensiva ha perso terreno.Oggi si sta' lentamente invertendo la situazione e pochi sembrano rendersene conto.Ecco perche' a volte scrivo post tutt'altro che amichevoli.....la gente si deve svegliare.Il tempo nell'IT e' tutto!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La pirateria danneggia l'Open Source
      - Scritto da: swamiji65
      Inoltre per i privati che nelle loro sicure case
      usano il software piratato poi desiderano (leggi
      "impongono") che in ufficio sulla postazione di
      lavoro ci sia lo stesso software (che ovviamente
      sarà legale). Questo fenomeno, che nasce dalle
      famiglie, genera una proliferazione di software
      licenziato con una proporzione 1:3. Ovvero per
      ogni versione pirata ce ne sono 3 legali. (Non ho
      dati su questo, ma e' una sensazione scaturita
      dall'esperienza ed e' naturalmente
      opinabile)
      1:3 oppure 3:1? mi sa che in Italia siamo piu' vicini alla seconda situazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: La pirateria danneggia l'Open Source
      ciao swamiji65,hai perfettamente ragione.C'e' chi non se ne rende conto, e chi sottovaluta questo aspetto.La cura e' l'informazione.ciaoPaoloP
    • Funz scrive:
      Re: La pirateria danneggia l'Open Source
      La loro condanna e' essere obbligati ad usare Winporn tutta la vita! :|C'e' solo una cosa peggiore di essere schiavi: essere schiavi e credere di essere liberi.
  • Anonimo scrive:
    Si parla di crack ma non di prezzi?
    Già, come mai si parla sempre di crack e della povera microsoft e non si parla invece di quanto fanno pagare questo OS qua in Europa:Vista Ultimate in USA costa 399 $ (dollari)Vista Ultimate in Europa costa 599 (euro)E questo xchè la UE ha multato microsoft qualche mese fa, in qualche modo si vogliono riprendere i soldi da noi.Ma questo discorso come mai non viene mai tirato fuori?Come mai gli hanno permesso di raddoppiare il prezzo all' unione europea? Possono fare il prezzo che vogliono è vero, ed io non sono nessuno x impedirlo, ma forse qualcun'altro poteva.Ciao,MC
    • Anonimo scrive:
      Re: Si parla di crack ma non di prezzi?
      Basta non comprarlo adesso. Magari tra un anno. A quel punto sarà maturato abbastanza e il prezzo sarà anche diminuito, non foss'altro perchè l'unico sistema per vendere un prodotto che non vende è abbassarne il prezzo!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si parla di crack ma non di prezzi?
      - Scritto da:
      Già, come mai si parla sempre di crack e della
      povera microsoft e non si parla invece di quanto
      fanno pagare questo OS qua in
      Europa:

      Vista Ultimate in USA costa 399 $ (dollari)
      Vista Ultimate in Europa costa 599 (euro)

      E questo xchè la UE ha multato microsoft qualche
      mese fa, in qualche modo si vogliono riprendere i
      soldi da
      noi.

      Ma questo discorso come mai non viene mai tirato
      fuori?

      Come mai gli hanno permesso di raddoppiare il
      prezzo all' unione europea? Possono fare il
      prezzo che vogliono è vero, ed io non sono
      nessuno x impedirlo, ma forse qualcun'altro
      poteva.per quel che mi riguarda potrebbero anche decuplicarlo.tanto la gente lo crakka.il 50% e più degli utenti M$ (in italia forse molto di più) sono LADRI .immagina che comunity ne esce :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Si parla di crack ma non di prezzi?
      - Scritto da:
      Già, come mai si parla sempre di crack e della
      povera microsoft e non si parla invece di quanto
      fanno pagare questo OS qua in
      Europa:

      Vista Ultimate in USA costa 399 $ (dollari)
      Vista Ultimate in Europa costa 599 (euro)

      E questo xchè la UE ha multato microsoft qualche
      mese fa, in qualche modo si vogliono riprendere i
      soldi da
      noi.

      Ma questo discorso come mai non viene mai tirato
      fuori?

      Come mai gli hanno permesso di raddoppiare il
      prezzo all' unione europea? Possono fare il
      prezzo che vogliono è vero, ed io non sono
      nessuno x impedirlo, ma forse qualcun'altro
      poteva.

      Ciao,
      MCHai ragione e questo in un mercato normale verrebbe punito del consumatore.Se quei caproni di linari avessero piu' a cuore gli utenti schifati anziche' i loro ideali discutibilissimi,forse ora windows per recuperare lo venderebbero a 50 .
    • Anonimo scrive:
      Re: Si parla di crack ma non di prezzi?
      - Scritto da:
      Già, come mai si parla sempre di crack e della
      povera microsoft e non si parla invece di quanto
      fanno pagare questo OS qua in
      Europa:

      Vista Ultimate in USA costa 399 $ (dollari)
      Vista Ultimate in Europa costa 599 (euro)su, di prezzi si e' parlato anche troppo e le cifre sono enormemente piu basse.. ma chi e' che non ha XP scusa ? come ci arrivi su Vista? da Win 98 ?!?! :D e se compri un pc nuovo ce lo ritrovi gia', e paghi la versione OEM molto menoguarda due listini di qualsiasi negozio on line.. vista basic costa 90 euro o meno ormai.ma tanto lo craccano lo stesso, perche' il mondo e' pieno di SCROCCONI che spendono 100 euro per gli sms idioti e non spendono una lira per il software che magari usano per lavorare...
      Come mai gli hanno permesso di raddoppiare il
      prezzo all' unione europea? ma non e' lo stesso per TUTTO? guarda il cellulare apple.. iphone. il prezzo di lancio in europa e' molto superiorema perche' la PS2 ? e la PS3?allora diciamole tutte :Dsono aziende, sono mercati, sono tutti vampiri ugualePossono fare il
      prezzo che vogliono è vero, ed io non sono
      nessuno x impedirlo, ma forse qualcun'altro
      poteva.

      Ciao,
      MC
    • Gianluca2 scrive:
      Re: Si parla di crack ma non di prezzi?
      Un po' di tempo fa c'era questo su HWUpgradehttp://www.hwupgrade.it/news/software/ancora-microsoft-in-contrasto-con-l-ue_20327.html-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 maggio 2007 14.08-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Ottima filosofia
    il "pragmatismo" di Raikes, ha una logica accettabile!
  • Anonimo scrive:
    Gia' chiamiamoli pure l'assicurazione...
    .....per la vecchiaia di Ballmer e Gates.Ovvio no?
  • Anonimo scrive:
    Voglio la testa di Jeff Raikes!!!
    :@ :@ :@Su un piatto d'argento! :@ :@ :@Subito!!! :@ :@ :@Certe cose se le doveva tenere per sé, 'sta rana dalla bocca larga.FirmatoSteve B.
    • Anonimo scrive:
      Re: Voglio la testa di Jeff Raikes!!!
      - Scritto da:
      :@ :@ :@
      Su un piatto d'argento!
      :@ :@ :@
      Subito!!!
      :@ :@ :@

      Certe cose se le doveva tenere per sé, 'sta rana
      dalla bocca
      larga.

      Firmato

      Steve B.ahahah, bellissima! bravo!ma oramai lo sanno tutti che la loro politica è quella!
  • Anonimo scrive:
    quanti sono?
    ce ne sono almeno 4 al momento funzionanti, di questi poi ne esistono parecchie varianti:il kms: passa wgail loader: passa wgail bios emulato: passa wgail timerstop: passa wgaed è solo un mese che c'è vista retail, non c'è che dire, sistema incraccabile e rilevamento certo!in compenso chi o compra o lo usa in azienda si trova a dover lottare con le attivazioni e le scadenze delle attivazioni e un nuovo server e i bios non più intercambiabili.N-esima dimostrazione che le protezioni nuocciono solo a chi compra coi propri soldi e non ai pirati!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: quanti sono?
      - Scritto da:
      ce ne sono almeno 4 al momento funzionanti, di
      questi poi ne esistono parecchie
      varianti:

      il kms: passa wga
      il loader: passa wga
      il bios emulato: passa wga
      il timerstop: passa wga

      ed è solo un mese che c'è vista retail, non c'è
      che dire, sistema incraccabile e rilevamento
      certo!
      Be', almeno ora sappiamo come entreranno i primi virus, trojan e rootkit che impesteranno Vista.
      in compenso chi o compra o lo usa in azienda si
      trova a dover lottare con le attivazioni e le
      scadenze delle attivazioni e un nuovo server e i
      bios non più
      intercambiabili.

      N-esima dimostrazione che le protezioni nuocciono
      solo a chi compra coi propri soldi e non ai
      pirati!!!Tormentare il suddito serve a ricordargli chi ha il potere @^
    • Anonimo scrive:
      Re: quanti sono?
      Posso suggerirti GNU/Linux senza sollevare polemiche? Se hai qualche programma che gira solo sotto Windows, provalo con Wine, l'emulatore. Spostarsi su software Libero vale sempre più la pena, e come dici tu, non per mere questioni di denaro, ma di facilità di lavoro.Senza contare poi che GNU/Linux, se cambi computer, puoi "trapiantarlo" senza grossi problemi, mentre con Windows se cambia l'hardware è quasi impossibile che riparta, bisogna reinstallare (=ore ed ore buttate via).
    • Anonimo scrive:
      Re: quanti sono?
      - Scritto da:
      N-esima dimostrazione che le protezioni nuocciono
      solo a chi compra coi propri soldi e non ai
      pirati!!!E' come la porta blindata a casa. E' un deterrente, ma se uno vuole veramente entrare in casa tua, entra.
      • rockroll scrive:
        Re: quanti sono?
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        N-esima dimostrazione che le protezioni
        nuocciono

        solo a chi compra coi propri soldi e non ai

        pirati!!!

        E' come la porta blindata a casa. E' un
        deterrente, ma se uno vuole veramente
        entrare in casa tua,
        entra.Certo! Inutile accanirsi contro la porta blindata, molto più facile passare dalla finestra o attraverso un buco nel muro, sempre se non si ha avuto l'occasione di copiare la combinazione o fare un calco della chiave....Qualunque blindatura è fatta per essere violata!
        • Anonimo scrive:
          Re: quanti sono?
          Sono Americani....ma io poi mi chiedo: a che serve VISTA???
          • staza scrive:
            Re: quanti sono?
            magari è tutta una "tattica" commerciale...ipotizzando...ora molta gente passerà a vista craccando il sistema, tra tutta questa gente ci sarà sicuramente anche qualche ditta...bene...lasciamo credere loro che craccare vista sia semplicissimo, che è stata fatta tanta pubblicità sulla sicurezza per nulla...tra qualche mese, quando moooolta gente avrà vista ed avrà "diemnticato" XP/2k e ritenuto vista "insostituibile", sia per esigenze ludiche che lavorative, la Microsoft butta fuori un aggiornamente che blocca tutti i pc craccati...di sicuro, gran parte di questa gente, procederà all'acquisto di una versione regolare pur di non perdere i contenuti sul computer...nulla è per caso :)come anni fa, agli esordi di win... copiare giochi, applicazioni, sist operativo era praticamente "legale" o comunque tollerato... poi una volta diffuso win 3.1 a macchia d'olio, sono uscite le leggi contro la pirateria e la copia etc etc... e tutti comprare windows, perchè ormai era un sistema diffuso e comodo da usare... tattica commerciale pure questa... o no?
  • Anonimo scrive:
    non è vero...
    ...non ci posso credere...I CRACK PER SVISTA !!...ma non era ultrasupermegaantipiratauncrackableblindato ???!!!.....Eppure qualcuno ci credeva.. :D :D :D :D :D(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: non è vero...
      - Scritto da:
      ...non ci posso credere...I CRACK PER SVISTA !!

      ...ma non era
      ultrasupermegaantipiratauncrackableblindato
      ???!!!...

      ..Eppure qualcuno ci credeva.. :D :D :D :D :D



      (linux)
      Infatti a Ballmer non l'hanno detto, lui è ancora tappato nel suo bunker a muovere sui plastici le divisioni che non ha più. O)
      • Anonimo scrive:
        Re: non è vero...
        - Scritto da:
        Infatti a Ballmer non l'hanno detto, lui è ancora
        tappato nel suo bunker a muovere sui plastici le
        divisioni che non ha più.
        O)Vedrai quante sedie scaglierà appena lo verrà a sapere...
    • Anonimo scrive:
      Re: non è vero...
      - Scritto da:
      ...non ci posso credere...I CRACK PER SVISTA !!

      ...ma non era
      ultrasupermegaantipiratauncrackableblindato
      ???!!!...

      ..Eppure qualcuno ci credeva.. :D :D :D :D :D



      (linux)
      Peccato che non siano cracks ma solo workaround. Nessuno è ancora riuscito veramente a crackare la protezione di Vista nè a generare keys (la storia del keygen era una bufala).
      • Anonimo scrive:
        Re: non è vero...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...non ci posso credere...I CRACK PER SVISTA !!



        ...ma non era

        ultrasupermegaantipiratauncrackableblindato

        ???!!!...



        ..Eppure qualcuno ci credeva.. :D :D :D :D :D







        (linux)



        Peccato che non siano cracks ma solo workaround.
        Nessuno è ancora riuscito veramente a crackare la
        protezione di Vista nè a generare keys (la storia
        del keygen era una
        bufala).Chiamali come vuoi, ma il risultato è sempre lo stesso!(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: non è vero...
        scusa, ma se cmq si riesce a usare con piena funzionalità senza pagarlo, cosa vuol dire che non è formalmente un crack? Quel che conta è che in concreto la protezione è aggirata... poi se non lo vuoi chiamare crack, liberissimo :D
    • Anonimo scrive:
      Re: non è vero...
      - Scritto da:
      ...non ci posso credere...I CRACK PER SVISTA !!

      ...ma non era
      ultrasupermegaantipiratauncrackableblindato
      ???!!!...

      ..Eppure qualcuno ci credeva.. :D :D :D :D :D



      (linux)
      purtroppo è così.....a causa dei nuovi crack dovremo subire il monopolio di M$ per altri 5-6 anni
    • Anonimo scrive:
      Re: non è vero...
      - Scritto da:
      ...ma non era
      ultrasupermegaantipiratauncrackableblindato
      ???!!!...questo lo diceva solo Crazy
      ..Eppure qualcuno ci credeva.. :D :D :D :D :DSì, lo stuolo di ****** di cui si circonda Crazy.
    • Anonimo scrive:
      Re: non è vero...
      - Scritto da:
      ...non ci posso credere...I CRACK PER SVISTA !!

      ...ma non era
      ultrasupermegaantipiratauncrackableblindato
      ???!!!...

      ..Eppure qualcuno ci credeva.. :D :D :D :D :D



      (linux)
      Nel QG di swinsbloss non si sono mai ben resi conto che nel mondo ci sono molte più teste pensati di quante ne possano essere assunte in quel di Redmond, (avessero anche un esercito di 150.000 programmatori non basterebbero comunque) e sarà sempre così, poveri loro!(rotfl)
  • The Animal scrive:
    Vista
    lo crakkerei anche se ne valesse la pena.
  • Anonimo scrive:
    E' semplicemente quello che volevano
    lo sapevano tutti che si sarebbe trovato il modo per crackare anche Vista. Era solo questione di tempo.Il danno grave per MS sarebbe se venisse aggirato anche WGA che resta il vero motivo per cui il crack sarà usato solo da qualche smanettone.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' semplicemente quello che volevano

      da qualche
      smanettone.e dai soliti pirati.Certo i venditori di PC eviteranno di installarti un sistema che appena connesso a internet ti avvisa che il tuo sistema non è legale.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' semplicemente quello che volevano
      Ma molto piu' semplicemente :La M$ stessa mette in giro i crack, o quantomeno lascia scoperte certe parti del sistema di modo che i soliti lamer possano farsi il crack.In questo modo, ottiene la fidelizzazione dei clienti home e business (che non sono costretti a passare a software gratuito, magari open) e si garantisce una quotazione di mercato borsistico costante (tutti usano prodotti M$, quindi le aziende le danno fiducia e fanno hardware e software per M$..)Alla fine, M$ sta facendo ne' piu' ne' meno quello che ha fatto con Xp e Win98 :Fornisce all'utenza un mezzo facile per usare i suoi software, puntando sull'aspetto mediatico per convertire l'utenza pirata in utenza "originale".
      • PedroMaltese scrive:
        Re: E' semplicemente quello che volevano

        La M$ stessa mette in giro i crack, o quantomeno
        lascia scoperte certe parti del sistema di modo
        che i soliti lamer possano farsi il
        crack.Ti quoto in pieno.Tutti ormai hanno più PC, a casa, in ufficio, un portatile. Pensare di acquistare 3 licenze a testa è assurdo.Se Vista fosse davvero blindato nessuno mollerebbe XP (o 2000) con il risultato che Vista non si diffonderebbe. Un SO non diffuso non attira sviluppatori che continuerebbero a tarare le loro apps per WinXP dando un motivo agli utenti per non migrare a Vista. Questo (e anche altri) circolo vizioso toglierebbe semplicemente quote di mercato a M$ a favore di Apple o Linux.E si sà, chi passa a Linux o MacOS, una volta che ha superato la curva di apprendimento iniziale, molto difficilmente torna indietro.Questo scenario spaventa sicuramente di più che avere una percentuale di copie craccate.La politica di M$ è sempre stata quella dello spacciatore, che per farsi un mercato, le prime dosi te le regala (o ne rende facilmente aggirabile il pagamento).Apprezzo la sincerità di Jeff, che a differenza di Ballmer dice le cose come stanno veramnete.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' semplicemente quello che volevano
          io non farei tutta questa dietrologia.Conoscete un sw diffuso che non sia stato crackato? No. E' praticamente impossibile proteggere al 100% e quando si è sotto i riflettori come MS è inevitabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano
            - Scritto da:
            io non farei tutta questa dietrologia.
            Conoscete un sw diffuso che non sia stato
            crackato? No. E' praticamente impossibile
            proteggere al 100% e quando si è sotto i
            riflettori come MS è
            inevitabile.eppure è con la pirateria che si è diffuso.... fino a XP erano molto "insofferenti"
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano

            - Scritto da:

            io non farei tutta questa dietrologia.

            Conoscete un sw diffuso che non sia stato

            crackato? No. E' praticamente impossibile

            proteggere al 100% e quando si è sotto i

            riflettori come MS è

            inevitabile.Nono conosco software diffusi che non siano stati craccati, pero' alla seconda affermazione [E' praticamente impossibile

            proteggere al 100% e quando si è sotto i

            riflettori come MS è

            inevitabile] ti rispondo che non e' vero.Se DAVVERO voglio proteggere un software in modo marcato, mi basta adottare i seguenti accorgimenti :-Chiavetta Hardware con PIN cliente.-Durante l'update, controllo obbligatorio del sistema per evitare che l'hardware sia virtualizzato (ovvero che la protezione della chiavetta sia estromessa emulandola via software)-Creazione di software freeware (ma a sorgente chiuso) che come funziona nascosta testano il sistema operativo.Dopo il test, i sistemi non in regola continuano a funzionare, ma al prossimo update avviene una notifica...Si procede poi per vie legali senza avvertire l'utente, che si trova la polizia in casa.Usando questi semplici accorgimenti, nel giro di un paio d'anni nessuno tenterebbe piu' di scaricarsi copie pirata, e la pirateria diminuirebbe in modo drastico (ovviamente fare una tecnologia a prova di tutto e' impossibile !).Se non viene fatto, e' perche' conviene (economicamente e a livello d'immagine...) non farlo.Tutto qui.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano
            - Scritto da:
            Se DAVVERO voglio proteggere un software in modo
            marcato, mi basta adottare i seguenti

            accorgimenti :

            -Chiavetta Hardware con PIN cliente.Falso. Autodesk proteggeva così le sue prime versioni di AutoCAD ma giravano i programmelli di sprotezione e addirittura le informazioni su come farsi le chiavette pirata.

            -Durante l'update, controllo obbligatorio del
            sistema per evitare che l'hardware sia
            virtualizzato (ovvero che la protezione della
            chiavetta sia estromessa emulandola via
            software)Questo mi impedisce gli update ma non il funzionamento del prodotto craccato. E poi si troverebbero pure gli update craccati.

            -Creazione di software freeware (ma a sorgente
            chiuso) che come funziona nascosta testano il
            sistema
            operativo.
            Dopo il test, i sistemi non in regola continuano
            a funzionare, ma al prossimo update avviene una
            notifica...
            Si procede poi per vie legali senza avvertire
            l'utente, che si trova la polizia in
            casa.E, scusami, come ci arriva il software freeware a girare sul mio PC? Con meccanismi virus-like?Inoltre il procedimento di raccogliere informazioni da parte di un privato in modo occulto per poi procedere a una denuncia è un atto illegale che darebbe origine a sanzioni più per il denunciante che per il pirata.
            Se non viene fatto, e' perche' conviene
            (economicamente e a livello d'immagine...) non
            farlo.
            Tutto qui.In realtà è solo un'operazione di deterrenza: metto i lucchetti per rendere evidente che se li rompi lo stai facendo con dolo e non puoi dire: "non lo sapevo".
          • levm scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano
            Hai ragione.Ma in questo caso si tratta di azioni deliberate.Perdonatemi la semplificazione seguente: Fin da Works chi ricorda bene si sono cominciati a diffondere i cracks.Cosi' si diffonde un software e grazie ad azioni mirate di "rimozioni delle protezioni" che un software entra in tutte le case. Dopodiche' e' monopolio.Credi davvero che in MS non siano capaci di frenare certi Lamer?Beh se si, cosa ti fa pensare che sian capaci di realizzare un s.o.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' semplicemente quello che volevano
          - Scritto da: PedroMaltese
          E si sà, chi passa a Linux o MacOS, una volta che
          ha superato la curva di apprendimento iniziale,
          molto difficilmente torna
          indietro.Sbagliato. Io sono un ex-utente Macintosh, sul quale facevo anche dei lavori di integrazione con altri sistemi di rete e di piccolo sviluppo.Eppure ho abbandonato per manifesta staticità del sistema (era il System 7, un po' di anni fa) preferendo il molto più dinamico (e aperto) Windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano
            - Scritto da:

            - Scritto da: PedroMaltese


            E si sà, chi passa a Linux o MacOS, una volta
            che

            ha superato la curva di apprendimento iniziale,

            molto difficilmente torna

            indietro.

            Sbagliato. Io sono un ex-utente Macintosh, sul
            quale facevo anche dei lavori di integrazione con
            altri sistemi di rete e di piccolo
            sviluppo.

            Eppure ho abbandonato per manifesta staticità del
            sistema (era il System 7, un po' di anni fa)
            preferendo il molto più dinamico (e aperto)
            Windows.Beh insomma dinamico ed aperto sono parolone.Io ho sempre cercato di difendere l'obiettivita' dai giustificazionismi linari pero' francamente un sistema chiuso con se' stesso e fuori standard e' senza dubbio windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano
            - Scritto da:
            Beh insomma dinamico ed aperto sono parolone.Io
            ho sempre cercato di difendere l'obiettivita' dai
            giustificazionismi linari pero' francamente un
            sistema chiuso con se' stesso e fuori standard e'
            senza dubbio
            windows.Dinamico perché fino a Windows 2000 ogni versione ha portato significative innovazioni da una versione all'altra.Aperto perché fino almeno a che ho lavorato io su Macintosh, l'hardware "compatibile" e il software non autorizzato o certificato da Apple era praticamente introvabile. Su Windows già all'epoca trovavi software più o meno a pagamento (mi ricordo la montagna di shareware che si scaricava) di ogni tipo e per ogni scopo.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Beh insomma dinamico ed aperto sono parolone.Io

            ho sempre cercato di difendere l'obiettivita'
            dai

            giustificazionismi linari pero' francamente un

            sistema chiuso con se' stesso e fuori standard
            e'

            senza dubbio

            windows.

            Dinamico perché fino a Windows 2000 ogni versione
            ha portato significative innovazioni da una
            versione
            all'altra.

            Aperto perché fino almeno a che ho lavorato io su
            Macintosh, l'hardware "compatibile" e il software
            non autorizzato o certificato da Apple era
            praticamente introvabile. Su Windows già
            all'epoca trovavi software più o meno a pagamento
            (mi ricordo la montagna di shareware che si
            scaricava) di ogni tipo e per ogni
            scopo.Un sistema aperto e dinamico dal mio punto di vista e' tale quando lo e' indipendentemente da riferimenti precisi.Unix e' dinamico perche' rinnova se' stesso (lo fa' da 30 anni) ed e' compatibile perche' i sistemi di condivisione sono quelli (sempre quelli direi..anche se questi ultimi anni si sono evoluti) aperti,standard e documentati.Qualsiasi tipo di altro sistema puo' condividere se implementa i protocollo certificati dagli enti standarizzatori.
    • Dirk Pitt scrive:
      Re: E' semplicemente quello che volevano
      Per anni BigM ha fatto in modo che il suo Windows fosse copiabile liberamente (ovvero senza protezioni). Questo per creare di fatto lo standard mondiale del sistema operativo e di tutti quei prodotti ad esso legati.Ha però creato anche lo standard del "pretendere che Windows sia liberamente copiabile senza lucchetti".Visto che i lucchetti sono stati introdotti, ma che lo standard della "libera copia" oramai è affermato, è logico aspettarsi l'opera degli scassinatori (di lucchetti).Cara Microsoft, non puoi volere tutto, uovo e gallina.dillatutta.com - perchè la verità... funziona-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 marzo 2007 10.55-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: E' semplicemente quello che volevano
        - Scritto da: Dirk Pitt
        Per anni BigM ha fatto in modo che il suo Windows
        fosse copiabile liberamente (ovvero senza
        protezioni). Guarda che non è mai stato legale copiarlo.Il fatto che una volta facessero le automobili senza codice elettronico nella chiave o antifurto di serie non ha mai reso legale il furto d'auto.
        • Dirk Pitt scrive:
          Re: E' semplicemente quello che volevano
          - Scritto da:
          Guarda che non è mai stato legale copiarlo.

          Il fatto che una volta facessero le automobili
          senza codice elettronico nella chiave o antifurto
          di serie non ha mai reso legale il furto
          d'auto.
          Mai affermato lo fosse. Ho solo detto che Microsoft ha lasciato che fosse liberamente copiabile, non che fosse legale farlo.Hai frainteso il mio intervento.dillatutta.com - perchè la verità... funziona
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplicemente quello che volevano
            - Scritto da: Dirk Pitt
            Mai affermato lo fosse. Ho solo detto che
            Microsoft ha lasciato che fosse
            liberamente copiabile, non che fosse
            legale
            farlo.
            Hai frainteso il mio intervento.In realtà io mi ricordo la prima campagna anti-pirateria di Microsoft che risale al 1992. E' già un po' che Microsoft dice che il suo software non bisogna rubarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' semplicemente quello che volevano
      non credo ma almeno Microsoft si è accorta che protezioni e limitare gli utenti non serve a niente perchè tanto poi arrivano i crack x risolvere, da parte nostra, la situazione e vanificare i loro sforzi.E' inutile tutti sanno che DRM e protezioni anticopia non servono a molto o per poco tempo perchè c'è chi poi riesce ad eluderle e pubblicare crack a prova di bomba.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' semplicemente quello che volevano
        ...e di conseguenza tutti rinuncieranno presto o tardi al DRM e protezioni, liberando tutto e facendo pubblicità per ricavare introiti.E' solo questione di tempo perchè tutti sanno che il futuro è libero ma lo negano per fare le voci dure.Presto il P2P diverrà un canale di distribuzione per ogni contenuto, dobbiamo solo evitare tutti i contenuti DRM e non comprare nulla
Chiudi i commenti