Craccato il sito Windows Beta

Microsoft conferma che nei giorni scorsi uno dei server attraverso cui distribuisce ai tester le versioni beta di Windows e altri prodotti è stato compromesso. Tester costretti a cambiare password
Microsoft conferma che nei giorni scorsi uno dei server attraverso cui distribuisce ai tester le versioni beta di Windows e altri prodotti è stato compromesso. Tester costretti a cambiare password


Redmond (USA) – Microsoft si è detta impegnata ad investigare sulla violazione di uno dei suoi server in cui vengono rilasciate ai tester le versioni beta dei propri programmi. La notizia è emersa dopo che, verso la fine della scorsa settimana, Microsoft ha invitato tutti i suoi beta tester a cambiare immediatamente la loro password per l’autenticazione al sito.

Secondo quanto è stato riportato da TechTV.com, la prima risorsa informativa ad aver fatto trapelare l’accaduto, ci sarebbe stata un’unica intrusione e sarebbe avvenuta sul sito Windows Beta, comunemente conosciuto come “Betaplace”: a questo sito, che contiene decine di prodotti per Windows in versione di sviluppo, hanno accesso oltre 20.000 tester di tutto il mondo.

Un portavoce di Microsoft, Rick Miller, sostiene che l’ignoto cracker potrebbe aver sottratto versioni preliminari di diversi software, fra cui Windows.NET e Windows Media Series 9, ed aver ottenuto l’accesso ai forum dedicati ai beta-tester ed ai codici per l’attivazione dei prodotti.

“Questo ovviamente non è cosa buona, tuttavia non è nulla di così terribile”, ha tenuto a minimizzare Miller.

Il big di Redmond ha poi sottolineato che i codici sorgenti dei suoi prodotti, la sua risorsa più preziosa, sono in una botte di ferro e non sono stati violati dall’attacco. La falla sarebbe stata immediatamente tappata, ma della sua natura non è stato rivelato nulla.

In passato Microsoft era già stata vittima di attacchi simili e, in almeno un caso, il cracker di turno era persino riuscito a mettere le mani su una porzione dei codici sorgenti di Microsoft.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 10 2002
Link copiato negli appunti