Credito di imposta: come funziona sulle commissioni myPOS

Credito di imposta: come funziona sulle commissioni myPOS

Come funziona il credito d'imposta sui terminali myPOS? Quali tipologie di dispositivi offre il fornitore? Risponderemo in questo articolo.
Come funziona il credito d'imposta sui terminali myPOS? Quali tipologie di dispositivi offre il fornitore? Risponderemo in questo articolo.

Gli esercenti ormai si sono abituati ad accettare i pagamenti tramite terminale POS, così come a pagare le relative commissioni.

Per fortuna, possono usufruire di un credito d’imposta. Ma come funziona? Vediamolo di seguito.

Credito d’imposta sulle commissioni POS: come funziona?

credito d’imposta

Parleremo del funzionamento del credito d’imposta specificatamente sulle commissioni myPOS. Si tratta di un fornitore di terminali molto conosciuto per via delle diverse soluzioni offerte ad aziende, esercenti e partite IVA.

I terminali myPOS sono di cinque tipologie:

  • myPOS Go: rappresenta la soluzione più portatile, leggera ed economica. Grazie alla scheda SIM dati 3G/4G GRATUITA si possono accettare pagamenti ovunque.
  • myPOS Carbon: è un dispositivo POS basato su Android con una gamma di app straordinarie per la gestione senza sforzo dell’attività. Elevati livelli di sicurezza, tutti i metodi di accettazione dei pagamenti e durata sono le caratteristiche principali di questo terminale.
  • myPOS Combo: dal design robusto e con tastiera resistente, combina il POS a una stampante termica. La batteria è a lunga durata e dispone di SIM dati gratuita, Wi-Fi e Bluetooth.
  • myPOS Slim: è un POS Android con scanner di codici a barre. Ultraleggero e facile da trasportare, possiede un registratore di cassa basato sul cloud, una SIM dati gratuita 3G/4G, Wi-Fi e Bluetooth.
  • myPOS Cassa Mini: è un registratore di cassa telematico e POS insieme che offre pieno supporto e assistenza alla fiscalità. È inclusa anche la fatturazione elettronica.

Tutti i terminali myPOS sono acquistabili accedendo a questa pagina.

Una volta acquistato uno dei dispositivi POS, per ottenere il credito fiscale del 30% o 100% sulle commissioni è necessario compilare il modello F24 dell’Agenzia delle Entrate in cui bisogna dichiarare i costi di commissione pagati a myPOS.

Ovviamente, non stiamo parlando di un abbassamento delle commissioni, ma soltanto della possibilità di risparmiare del 30 o 100% sul costo totale di quelle addebitate.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 dic 2022
Link copiato negli appunti