Il mining delle criptovalute mette in crisi la Terra del Fuoco

Il crypto mining mette in crisi la Terra del Fuoco

La Terra del Fuoco attira chi è impegnato nel mining delle criptovalute, ma la pratica mette a dura prova la rete elettrica locale.
La Terra del Fuoco attira chi è impegnato nel mining delle criptovalute, ma la pratica mette a dura prova la rete elettrica locale.

Molti puntano la loro bussola verso la Terra del Fuoco, all’estremo sud del continente americano, con l’obiettivo di ammirarne le meraviglie naturali. Altri, invece, lo fanno per allestire gli impianti attraverso i quali effettuare il mining delle criptovalute. Un fenomeno in forte crescita, che ora rischia di mettere a repentaglio l’arcipelago e chi lo abita: quasi un quarto dell’energia trasportata dalla rete elettrica della regione è assorbita da queste operazioni.

Chi desidera investire su asset che poggiano su infrastrutture decentralizzate con un occhio alla sostenibilità può puntare su Cardano (ADA), Ripple (XRP), Algorand (ALGO), Chia (XCH), Hedera (HBAR), Holo (HOT), Signum (SIGNA), Stellar Lumens (XLM), IOTA (MIOTA), MetaHash (MHC) e TRON (TRX), sono tutte disponibili su Coinbase.

La Terra del Fuoco e il mining delle criptovalute

Due i fattori che hanno contribuito a innescare il trend. Da una parte la spesa per la bolletta particolarmente contenuta, dall’altra le basse temperature che tolgono di mezzo il problema legato alla dissipazione del calore. Le autorità locali hanno lanciato l’allarme: la capacità della rete di distribuzione è al limite. Dello stesso parere il fornitore Cammesa.

Nella fotografia di apertura è immortalato il faro di Ushuaia, cittadina situata all’estremità meridionale dell’Argentina, proprio nell’arcipelago della Terra del Fuoco. La regione è soprannominata “la Fine del Mondo”. Il paese si trova nella Top 10 a livello mondiale per tasso di adozione delle criptovalute.

È sempre più elevata la quota di coloro che, impegnati nel trading, riservano un occhio di riguardo all’impatto generato dagli asset sull’ambiente. L’evoluzione del mondo DeFi e Fintech può e deve tenere conto anche delle esigenze che si manifestano sul fronte della sostenibilità, in un’ottica di sviluppo virtuoso. Ognuna delle tante crypto messe a disposizione da Coinbase è accompagnata da una scheda descrittiva che ne rende note le origini e le dinamiche che ne regolano la compravendita, così da poter investire in modo consapevole e responsabile.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 mag 2022
Link copiato negli appunti