Crollo in borsa per Rambus

Crollo innescato da una recente sentenza a sfavore

Verso la fine della scorsa settimana le azioni di Rambus quotate al NASDAQ sono crollate di circa il 40% nel giro di poche ore. La ragione, come riporta ArsTechnica , è da ricercare in una sentenza sfavorevole emessa dal giudice Sue L. Robinson nell’ambito del processo antitrust che vede Rambus contrapposta ad alcuni grossi produttori di memorie DRAM, tra i quali Micron.

Nella recente sentenza, il giudice Robinson sostiene che Rambus ha “deliberatamente distrutto” documenti che, invece, avrebbero dovuto essere conservati per un ragionevole periodo di tempo. Documenti che, secondo il giudice, sarebbero potuti tornare utili per futuri dibattimenti relativi ai brevetti delle memorie SDRAM.

Per ripercorrere le tappe della vicenda giudiziale tra Rambus e Micron si veda le notizie in archivio .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • antonio scrive:
    Guardate bene il testo della privacy
    Il link è:http://roma.javaday.it/javaday2009/javaday2009privacy.pdfPraticamente quest'anno è obbligatorio autorizzare allo spamming :-O
    • antonio scrive:
      Re: Guardate bene il testo della privacy
      Sono un c***one, ho capito male il testo.
      • achille95 scrive:
        Re: Guardate bene il testo della privacy
        - Scritto da: antonio
        Sono un c***one, ho capito male il testo.Comunque lo spam lo fanno lo stesso. Dopotutto Sun caccia i pippi. Neanche troppo, poi. Dall'anno scorso ho ricevuto 10 email dalla Sun: spam accettabile direi.
  • achille95 scrive:
    Ci sarò!
    CdO. :)
Chiudi i commenti