Da IBM servizi ad hoc per le cloud

Per spianare la strada alle proprie tecnologie di cloud computing, e dissipare certe diffidenze sulle web application, IBM ha varato una serie di servizi di consulenza e certificazione per le reti cloud

Roma – Il cloud computing ha guadagnato molta attenzione negli ultimi anni, facendo breccia persino in una roccaforte del software “tradizionale” come il business di Microsoft . Nonostante ciò, questo nuovo modello di computing distribuito suscita ancora dubbi e timori, soprattutto per quanto concerne sicurezza e affidabilità. Per dissipare queste titubanze, e aiutare le aziende a creare servizi di cloud computing che calzino le loro esigenze, IBM ha avviato una serie di servizi ad hoc di consulenza e certificazione.

“Il cloud computing, o il software e i servizi forniti via rete, può far risparmiare alle aziende fino all’80% dello spazio e fino al 60% di elettricità”, ha commentato IBM. “Sebbene questo modello possa adattarsi alle aziende di ogni dimensione, i clienti enterprise sono ancora frenati dalle preoccupazioni relative a sicurezza, portabilità dei dati e affidabilità”.

Sul fronte della consulenza , Big Blue offre alle aziende tre diversi tipi di servizio: determinazione del total cost of ownership di una cloud, sia essa privata (server locali), esterna all’azienda o ibrida; installazione, configurazione e attivazione dei servizi di cloud computing all’interno del datacenter del cliente; messa in sicurezza della cloud per mezzo di strumenti software e hardware. Per quest’ultimo servizio IBM si avvarrà anche del know how della propria sussidiaria Internet Security System e del suo team X-Force .

Sul fronte della certificazione , IBM ha invece avviato un programma denominato Resilient Cloud Validation che permette ai fornitori di servizi di sottoporre le proprie infrastrutture di cloud computing ad una serie di test e benchmark per verificarne sicurezza, affidabilità e performance. I servizi che passano il processo di certificazione possono utilizzare il logo Resilient Cloud di IBM.

“Grazie a questo programma, i clienti potranno identificare con semplicità e rapidità i fornitori degni di fiducia che hanno passato il nostro rigoroso processo di valutazione”, ha dichiarato IBM. “La nostra speranza è che questo servizio possa consentire alle aziende di avvicinare il cloud computing con maggiore fiducia, raccogliendo in tempi brevi tutti i vantaggi che questo modello porta con sé”.

Dalle indagini di mercato condotte da IBM emergerebbe che le aziende sono particolarmente interessate ad impiegare ed integrare tra loro cloud pubbliche e private, un dato che potrebbe favorire l’approccio ibrido seguito da Microsoft nello sviluppo della propria piattaforma Windows Azure .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lex scrive:
    x FinalCut e Fantomas

    Windows Mobile ha 10 anni di presenza sul mercato
    iPhone (Apps Store) meno di 6 mesi....Windows Mobile è da 10 anni e allora??? Ma come puoi confrontare gli anni dal 1998 in poi in cui non esistevano neanche smartphones ma solo palmari e con funzionalità moooolto più limitate (os con meno funzioni, no wifi, poco internet, no mp3, no video etc.) e che erano quindi molto meno venduti a causa anche del prezzo folle? Il mercato di oggi è molto più redditizio di quello di 10 anni fa e devi anche considerare l'effetto novità che accompagna l'AppleStore ma che non durerà per sempre.Fare un confronto del genere significa che non hai capito un granchè del mondo del dispositivi mobili.
    Windows Mobile perde quote di mercato: etc.Windows perde quote di mercato? E allora? Ho forse detto il contrario? E comunque si parlava dei difetti dell'iPhone quindi sei anche OT solo perchè vuoi scrivere qualcosa di buono del tuo iPhone...
    Proprio perché si sono molti spazi da riempire il tasso
    rimarrà ugualeIl tasso di crescita rimarrà uguale? Come no! Quando gli spazi saranno pieni allora i programmatori faranno i cloni pur di mantenere il tasso costante! (rotfl)

    Quindi secondo te non ci sono pochi programmi

    rispetto alle altre piattaforme?
    Si, contiamo anche i 200.000.000 milioni di download di
    App per iPhone? (ad oggi sono oltre 250.000.000) quindi secondo te i 16000 programmi di iPhone non sono meno degli oltre 40000 di Windows Mobile? Ma ci sei o ci fai? E' incredibile come riesci continuamente a coprirti di ridicolo negando più volte l'evidenza dei fatti!!!E poi cosa c'entrano i download con il numero di applicazioni? Ho forse detto che AppleStore non ha avuto successo?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)A proposito: fammi un fischio quando saranno disponibili programmi come TomTom, emulatori Nes o Gameboy, NetShare (per usare l'iPhone come modem) dato che sono vietati dall'sdk! (rotfl)
    E' incredibile come voi troll riusciate a negare anche
    l'evidenza dei fatti e quindi a coprirvi di ridicolo...Ma senti chi parla, un troll macaco!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)A proposito: come mai non hai scritto nulla sugli altri difetti dell'iPhone che ho elencato qualche post sopra? Hai preferito sorvolare? (rotfl)x troll Fantomasoltre a non argomentare su nulla (almeno FinalCut ci ha provato anche se miserevolmente) hai anche sbagliato a scrivere il mio nickname! (rotfl)
    • FinalCut scrive:
      Re: x FinalCut e Fantomas
      Che risposte stupide. :Evito di risponderti tanto chi legge si sarà fatto la sua idea.Ma secondo te... avere 16.000 applicazioni in 4 mesi è tanto distante dall'averne 40.000 in anni di presenza sul mercato?io ti *PLONKO* qui.(linux)(apple)
      • FinalCut scrive:
        Re: x FinalCut e Fantomas
        Scusa Fantomas... non ho resistito :$(linux)(apple)
      • Lex scrive:
        Re: x FinalCut e Fantomas
        - Scritto da: FinalCut
        Che risposte stupide. :Perchè? E' tutto ciò che sai scrivere?ARGOMENTA altrimenti l'unica risposta stupida è solo la tua. Solo i bambini si comportano così, se hai un briciolo di maturità (ma a questo punto ne dubito) confrontati e argomenta invece di limitarti a dire "che risposte stupide" perchè la tua è una risposta vuota che non significa nulla.O forse vuoi che gli altri pensino che la verità è che non sai come rispondere?E perchè non hai risposto alla domanda sugli altri difetti dell'iPhone che avevo elencato qualche post sopra? Non dirmi che questa è una domanda stupida.
        Evito di risponderti tanto chi legge si sarà
        fatto la sua
        idea.Bell'argomento, soprattutto convincente.
        Ma secondo te... avere 16.000 applicazioni in 4
        mesi è tanto distante dall'averne 40.000 in anni
        di presenza sul
        mercato?Te l'ho già spiegato nel post precedente. Se poi per te non è vero che avere poco più di un terzo delle applicazioni rispetto alle oltre 40000 di WM non è poco allora hai problemi con la matematica.
        io ti *PLONKO* qui.Tutto qui il tuo post? Argomentazioni zero?Chi leggerà questi tuoi post si sarà già fatto un'idea della tua "povertà" mentale.Forse è meglio che cresci un po' e che cerchi di uscire dal tuo mondo Apple-centrico invece di fuggire quando qualcuno dice delle obiettive verità sull'iPhone che a te evidentemente danno fastidio.
  • carlo scrive:
    cosa nn si fa x un po' di notorietà
    e per un po' di pubblicità . . andiamo tutti a bucare app store! il potere apple è anche questo
  • Star scrive:
    Finché ci sarà chi lo compra...
    ...preferendo spendere (IMHO buttare) soldi per un cellulare che è più blindato di Fort Knox la Apple potrebbe tranquillamente permettersi di cazziare Google per aver violato le sue assurde regole contrattuali oppure bloccare la sua applicazione con un semplice aggiornamento del firmware.Contenti loro (e coloro che hanno preferito il melafonino a Symbian, Windows Mobile o Blackberry) :)
    • Paolino. scrive:
      Re: Finché ci sarà chi lo compra...
      Molti lo hanno comprato per moda, SICURO, ma non pensare che chi compra gli N95 o N96 lo faccia perchè sa a che serve la matitina sulla tastiera. Ho comprato l'iPhone per navigare, mail, sentire musica, chattare e portarmi dietro un pò di file e ti assicuro che non ho nessun problema. Tutto quello che viene in più meglio.Sicuramente se avessi avuto l'estremo bisogno di passare le mie giornate a inviarmi file col BT, non lo avrei preso.
      • 0verture scrive:
        Re: Finché ci sarà chi lo compra...
        Secondo me non esistono estremi bisogni tali per cui una persona necessiti per forza di un qualsiasi smartphone, piuttosto quello che conta è la sensazione di libertà data dalla sicurezza di poter usufruire di una data funzione in caso di bisogno.Con i nokia questo è possibile con la saponetta marchiata no.
        • GoldenBoy scrive:
          Re: Finché ci sarà chi lo compra...
          va la che anche i nokia hanno le sue brighe...io che ho un E90 lo so...
          • 0verture scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Con l'E90 non riesci a mandare mms ? Non esistono programmi per fare video ?Io ho ancora un 3650. L'originale secondo nokia non avrebbe potuto fare video più lunghi di 20 secondi scarsi e non avrebbe potuto visualizzarne di più complessi di un francobollo, però su internet si trova il camcoder della philips che non solo abbatte qualsiasi limite di tempo, ma incrementa la qualità e registra perfino in mp4 così come hanno fatto lo smartmovie che mi permette di vedere direttamente gli xvid in landscape.Nokia ha mai pensato di chiudere le porte a questi programmi introducendo blocchi idioti ? No.Apple invece cosa fa ? Prende tutti quei software che incrementano le funzioni della isaponetta e li fa sparire obbligando chi vuole avere un iphone serio a sbloccarlo bruciando la garanzia su un coso da oltre 1 milione di lire.Io questa mancanza di libertà non la posso tollerare quindi senza troppi giri di parole Apple Suck.
          • Paolino. scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Overture guarda che io faccio i video e mando MMS con iphone... piuttosto vogliamo parlare di navigazione e di come si ascota la musica o come si mandano le mail?
          • 0verture scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Originale o Cidia Powered ?
          • Darkat scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            per favore...ti faccio passare il web...ma la musica su iphone.........................per favore -.-
          • 0verture scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Ma per favore... il web su iphone è una truffa grossa come una casa.
          • 0verture scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            tanto valeva allora farli anche per i nokia, i motorola e qualunque altro cellulareSiti in Java ? Flash ? Qualcosa non strettamente html ? Ciuuupa !-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2008 22.03-----------------------------------------------------------
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            ma a me non interessa cosa fa o non fa un produttore, se certe cose le fa o non le fa, io decido di prenderlo o non prenderlo.Non mi sembra un concetto così difficile da capire. C'è da dire però che symbian sarà migliorato graficamente e tutto, ma come velocità non ci siamo proprio...o almeno lo dico rispetto ai nokia che ho avuto ed al mio attuale E90.Il tuo commento era senza eccezioni se non per la conclusione, che ti sei rilevato per il sito fan boy dell'altra fazione, ne piu ne meno...
          • 0verture scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Neanche la saponetta è tutta sta velocità come si vedeva negli spot. Le animazioni sullo schermo non sono fluide e tutto sommato neppure la reattività del tanto lodato multitouch è tanto reale.
            Il tuo commento era senza eccezioni se non per la conclusione, che ti sei rilevato per il sito fan boy dell'altra fazione, ne piu ne meno...Esprimere il mio sacrosanto diritto alla libertà d'uso significa essere un fan boy ?Criticare apple per delle scelte che possono essere popolari solo per veri fanatici significa essere un fan boy ?Mettere a confronto un nokia ed la saponetta e verificare nei fatti che è stata molto sopravalutata vuol dire essere fan boy ?Comprare uno smartphone ed aspettarsi di utilizzarlo come tale significa essere fan boy ?Criticare apple perchè è convinta di poter scegliere per gli altri cos'è morale e giusto e cosa no, di nuovo, vuol dire essere fan boy ?Che se la tenga pure quella cosa, che per quanto mi riguarda, lo uso al massimo come fermacarte o come sostegno per un tavolo con una gamba corta.
          • FinalCut scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: 0verture
            Neanche la saponetta è tutta sta velocità come si
            vedeva negli spot. Le animazioni sullo schermo
            non sono fluide e tutto sommato neppure la
            reattività del tanto lodato multitouch è tanto
            reale.Questo tu lo hai dedotto da uno spot in TV vero?Io ho un iPhone 2G da un anno e posso assicurarti che la velocità delle animazioni e del multitouch c'è tutta e te lo può confermare CHIUNQUE abbia giocato 30 secondi con un iPhone...Le pagine web sono soggette a rallentamenti randomici ma questo capita anche con i PC. Anzi ti dirò che mediamente (proprio perché skippa tutti i banner in Flash le pagine si caricano più velocemente su iPhone che su un Notebook sotto la stessa rete Wifi)(linux)(apple)
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Finché ci sarà chi lo compra...
      piuttosto che windows mobile, prendo un nokia con S40...
      • Star scrive:
        Re: Finché ci sarà chi lo compra...
        Io ho provato anche per lavoro sia i Nokia con Symbian, sia i BlackBerry che Windows Mobile e ho fatto di quest'ultimo il mio S.O. preferito... programmi in abbondanza e mai avuto problemi. E non sono certo un amante di Microsoft... solo mi indirizzo sempre verso il prodotto che per l'uso che devo farne mi offre il maggior numero di benefici ed il minor numero di restrizioni.
        • GoldenBoy scrive:
          Re: Finché ci sarà chi lo compra...
          Minor numero di restrizioni ms...finchè stai dentro al suo campo tutto bene, quasi, appena ti devi interfacciare un po...BOOM!Io ho avuto degli smartphone con win mobile e mi son ripromesso di non comparne piu uno. Sono passato a nokia, ma nemmeno il symbian mi convince piu di tanto...L'iphone boh, non ce l'ho ne l'ho provato, non saprei...vediamo adesso come verrà fuori, il problema è che usciranno tutti touch, che imho sono scandalosi da usare comodamente, l'unico che si salvava era il mio fido P990...peccato per un firmware che un bimbo di 6 mesi faceva meglio...
    • Lex scrive:
      Re: Finché ci sarà chi lo compra...
      - Scritto da: Star
      ...preferendo spendere (IMHO buttare) soldi per
      un cellulare che è più blindato di Fort Knox la
      Apple potrebbe tranquillamente permettersi di
      cazziare Google per aver violato le sue assurde
      regole contrattuali oppure bloccare la sua
      applicazione con un semplice aggiornamento del
      firmware.

      Contenti loro (e coloro che hanno preferito il
      melafonino a Symbian, Windows Mobile o
      Blackberry) Quoto. L'iPhone è molto sopravvalutato. Ma tu spiegalo agli Apple fanatici...
      • luxgraph scrive:
        Re: Finché ci sarà chi lo compra...


        Quoto. L'iPhone è molto sopravvalutato. Ma tu
        spiegalo agli Apple
        fanatici...ma ... io ho provato un nokia N90 che era stato comprato a 890 euro e veniva venduto usato a 400 450 euro , dopo 5 minuti lo averi buttato nel cesso .. mi sono comprato l'iphone e devo dire che e' un gioiellino in tutte le sue funzioni , poi che sia di moda che sia perfettibile , che sia blindato , sicuramente , ma e' un oggetto molto , molto superiore alla sua concorrenza .. poi ognuno giudica con parametri diversi , tanto che qualcuno paragona linux a windows ... :-)
        • Lex scrive:
          Re: Finché ci sarà chi lo compra...
          - Scritto da: luxgraph



          Quoto. L'iPhone è molto sopravvalutato. Ma tu

          spiegalo agli Apple

          fanatici...

          ma ... io ho provato un nokia N90 che era stato
          comprato a 890 euro e veniva venduto usato a 400
          450 euro , dopo 5 minuti lo averi buttato nel
          cesso .. mi sono comprato l'iphone e devo dire
          che e' un gioiellino in tutte le sue funzioni ,
          poi che sia di moda che sia perfettibile , che
          sia blindato , sicuramente , ma e' un oggetto
          molto , molto superiore alla sua concorrenza ..per interfaccia, velocità e multitouch l'iPhone è sicuramente superiore ma per il resto è sicuramente inferiore.
          poi ognuno giudica con parametri diversi , Quoto. Ognuno si compra lo smartphone che preferisce. Non lo critico. Quello che mi danno fastidio sono i macachi secondo cui l'iPhone è il meglio del meglio del meglio e che cercano di nasconderne i difetti (che ci sono in tutti gli smartphones) invece di discuterne in maniera obiettiva.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: LexOgnuno si compra lo smartphone che
            preferisce. Non lo critico.
            Leggere i tuoi commenti e poi queste righe, si vede la coerenza che hai nello scrivere...
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: GoldenBoy
            - Scritto da: Lex
            Ognuno si compra lo smartphone che

            preferisce. Non lo critico.



            Leggere i tuoi commenti e poi queste righe, si
            vede la coerenza che hai nello
            scrivere...E dove sarebbe la mia incoerenza? Argomenta altrimenti la tua è solo fuffa. Ah, ma dimenticavo che tu sei GoldenMacFanBoy... Dai, torna nella tua gabbietta nel circo che anche oggi hai fatto la tua figura barbina.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Dai scimmietta che manco sai pigiare i tasti per bene...si legge lontano 2 miglia che spari solo cazzate per si parla di Apple....ahhhhhh, moriremo tuttiiiiii
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: GoldenBoy
            - Scritto da: Lex
            Ognuno si compra lo smartphone che

            preferisce. Non lo critico.



            Leggere i tuoi commenti e poi queste righe, si
            vede la coerenza che hai nello
            scrivere...Dove sarebbe la mia incoerenza? Argomenta altrimenti la tua è solo fuffa. Ah, già ma dimenticavo che tu sei GoldenMAcFanBoy... Anche stavolta ti sei reso ridicolo.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Di ridicolo ci sei solo tu, i tuoi commenti, e gli altri fan boy dell'altra facciata...Fai una tenerezza incredibile, torna in cantina dai, che smanacci cosi male con la tastiera...
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: GoldenBoy
            Di ridicolo ci sei solo tu, i tuoi commenti, e
            gli altri fan boy dell'altra
            facciata...
            Fai una tenerezza incredibile, torna in cantina
            dai, che smanacci cosi male con la
            tastiera...Perchè non hai risposto alla domanda che ti ho fatto nel post precedente? Non hai argomentato quindi dimostri che la tua è solo fuffa. Evidentemente non hai argomentazioni.Dai, torna al circo che qui hai già fatto ridere a sufficienza.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            argomentare? I tuoi post parlano da soli senza bisogno di argomentare.Dai bamboccio, guardati la tv che fai un piacere a tutti noi
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: GoldenBoy
            argomentare? I tuoi post parlano da soli senza
            bisogno di
            argomentare.Tipica frasetta di chi non sa cosa rispondere!
            Dai bamboccio, guardati la tv che fai un piacere
            a tutti
            noiTu invece continua pure a scrivere che ci fai ridere!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Fantomas scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Ma taci Rex, vai al canile e smettila di blaterare come una vecchia zitella!
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Hey clone idiota, vai ad internarti nella cantina!Dovella che non sei altro!
      • Paolino. scrive:
        Re: Finché ci sarà chi lo compra...
        Ma sopravvalutato cosa?Cosa è che ti dicono quando te lo vendono che si può fare e poi non si può fare?Ottimo dispositivo mobile.
        • Lex scrive:
          Re: Finché ci sarà chi lo compra...
          - Scritto da: Paolino.
          Ma sopravvalutato cosa?
          Cosa è che ti dicono quando te lo vendono che si
          può fare e poi non si può
          fare?
          L'iPhone è sopravvalutato e te lo dico perchè l'ho posseduto per diversi giorni (prima di rivenderlo) e perchè uso da anni smartphones vari come Windows Mobile e Palm.Perchè?L'iPhone ha sicuramente una interfaccia innovativa, multitouch, velocità ma ha anche tante mancanze imbarazzanti per uno smartphone di quel prezzo. Tanto per citarne alcune: batteria non sostituibile, memoria non espandibile, fotocamera da appena 2 MP e non fa video di serie, niente fotocamera anteriore, niente mms e inoltro sms, bluetooth castrato, (si può usare solo per le telefonate ma non per la musica cioè niente AD2P), politica dei divieti nell'AppleStore, no flash, ancora pochi programmi rispetto ad altre piattaforme, multitasking castrato (e non per la batteria...), niente tomtom per limitazioni dell'sdk, niente copia incolla, etc. etc. Alcune di queste limitazioni le puoi scavalcare con il jailbreak ma se poi hai bisogno della garanzia e non dovessi riuscire a ripristinarlo alle condizioni di fabbrica sei fregato (già successo).
          Ottimo dispositivo mobile.Al massimo discreto. Raggiungerà l'ottimo quando gli toglieranno le castrature. Allora lo ricomprerò.Poi se a uno piace così, libero di comprarselo ma cerchiamo di essere obiettivi e non fanboy.
          • MarcOsX scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Io ho l'iPhone ed è il dispositivo portatile migliore che potessi avere.Per il MIO uso.Ha le funzioni che a ME servono e non ha alcune funzioni che non ho mai usato.Non parlo male né dei nokia né dei WM perché non mi interessano. Non fanno bene quello che mi serve.Facessero tutti così sarebbe meglio.
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: MarcOsX
            Io ho l'iPhone ed è il dispositivo portatile
            migliore che potessi
            avere.

            Per il MIO uso.

            Ha le funzioni che a ME servono e non ha alcune
            funzioni che non ho mai
            usato.


            Non parlo male né dei nokia né dei WM perché non
            mi interessano. Non fanno bene quello che mi
            serve.

            Facessero tutti così sarebbe meglio.Quoto. Il problema è che alcuni considerano l'iPhone come la perfezione assoluta e non vogliono ammetterne i difetti che ci sono in tutti gli smartphones. A sentire certe persone sembra che l'iPhone abbia solo pregi e gli altri solo difetti. Ecco perchè dicevo che è sopravvalutato (anche se non da tutti).Purtruppo lo smartphone perfetto non l'hanno ancora inventato. A ognuno il suo.
          • sergio corinto scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: Lex
            L'iPhone ha sicuramente una interfaccia
            innovativa, multitouch, velocità ma ha anche
            tante mancanze imbarazzanti per uno smartphone di
            quel prezzo. Tanto per citarne alcune: batteria
            non sostituibile, memoria non espandibile,
            fotocamera da appena 2 MP e non fa video di
            serie, niente fotocamera anteriore, niente mms e
            inoltro sms, bluetooth castrato, (si può usare
            solo per le telefonate ma non per la musica cioè
            niente AD2P), politica dei divieti
            nell'AppleStore, no flash, ancora pochi programmi
            rispetto ad altre piattaforme, multitaskingecco vedi... fino alla cosa del bluetooth eri ancora credibile... dopo con la storia dei pochi programmi sei caduto nel ridicolo...io ho un iphone pieno zeppo di programmi free o comprati con pochi euro.quello che dici è una frottola mi spiace.
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: sergio corinto
            - Scritto da: Lex

            L'iPhone ha sicuramente una interfaccia

            innovativa, multitouch, velocità ma ha anche

            tante mancanze imbarazzanti per uno smartphone
            di

            quel prezzo. Tanto per citarne alcune: batteria

            non sostituibile, memoria non espandibile,

            fotocamera da appena 2 MP e non fa video di

            serie, niente fotocamera anteriore, niente mms e

            inoltro sms, bluetooth castrato, (si può usare

            solo per le telefonate ma non per la musica cioè

            niente AD2P), politica dei divieti

            nell'AppleStore, no flash, ancora pochi
            programmi

            rispetto ad altre piattaforme, multitasking

            ecco vedi... fino alla cosa del bluetooth eri
            ancora credibile... dopo con la storia dei pochi
            programmi sei caduto nel
            ridicolo...
            io ho un iphone pieno zeppo di programmi free o
            comprati con pochi
            euro.
            quello che dici è una frottola mi spiace.Per iPhone esistono circa 3000-4000 programmi nell'Applestore. Un po' di più con Cydia ma al costo della garanzia.Per Palm ce ne sono oltre 32000 solo su www.palmgear.com + altre migliaia in altri siti come www.freewarepalm.com, etc. Probabilmente si arriva sulle 40000 o quasi.Per Windows Mobile inutile dire che ce ne sono ancora di più essendo l'os più venduto. Quindi ben oltre le 40000.Mi dispiace ma l'unico che è caduto nel ridicolo sei tu. Forse dovresti informarti prima di scrivere.
          • Bubbarello scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Bel colpo Lex!Ho un OMNIA (samsung) che è il mio primo smartphone e per quanto io sia ancora piuttosto goffo in WinMob se mi serve un programma, qualsiasi programma, sono sicuro di trovarlo e di installarlo senza problemi. Per ora. Parola di neofita.Comunque è giustissimo il ragionamento che "ad ognuno il suo" come dice MarcOsX, ovvero che ogni telefonino risponde a differenti esigenze e quindi anche un cellulare in bianco e nero con solo sveglia e cronometro può essere l' ideale e la scelta perfetta per qualche utente, però, in valore assoluto, mettendo a confronto le schede tecniche dei vari smartphone, l' IPhone SICURAMENTE non è il migliore...e nemmeno fra i primi come giustamente facevi notare. Per l' IPhone probabilmente valgono di più caratteristiche come l' indubbia eleganza, bellezza, stile che ha a pacchi rispetto a qualsiasi altro smartphone...però sono caratteristiche legate a gusti personali e non certo paragonabili in modo oggettivo con schede tecniche come BT, MMS, flash, ecc...In conclusione a parer mio l'Iphone è un ottimo device per chi ha esigenze che presume immutabili nel tempo, essendo decisamente poco "elastico" rispetto ad altri, e per chi ne subisce l'indiscussa bellezza estetica, il resto -e spero di non essere preso per fanboy- è solo moda e nulla più.Ciao a tutti
          • GoldenBoy scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            non sei goffo tu, è win mobile goffo di suo...
          • FinalCut scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: Lex
            - Scritto da: sergio corinto

            - Scritto da: Lex


            L'iPhone ha sicuramente una interfaccia


            innovativa, multitouch, velocità ma ha anche


            tante mancanze imbarazzanti per uno smartphone

            di


            quel prezzo. Tanto per citarne alcune:
            batteria


            non sostituibile, memoria non espandibile,


            fotocamera da appena 2 MP e non fa video di


            serie, niente fotocamera anteriore, niente
            mms
            e


            inoltro sms, bluetooth castrato, (si può usare


            solo per le telefonate ma non per la musica
            cioè


            niente AD2P), politica dei divieti


            nell'AppleStore, no flash, ancora pochi

            programmi


            rispetto ad altre piattaforme, multitasking



            ecco vedi... fino alla cosa del bluetooth eri

            ancora credibile... dopo con la storia dei pochi

            programmi sei caduto nel

            ridicolo...

            io ho un iphone pieno zeppo di programmi free o

            comprati con pochi

            euro.

            quello che dici è una frottola mi spiace.

            Per iPhone esistono circa 3000-4000 programmi
            nell'Applestore. 1) guarda li ho contati adesso, nel solo store italiano ce ne sono oltre 8.0002) Conosco gente che è in coda da mesi per riuscire a pubblicare Apps sullo store, quindi il numero salirà molto velocemente
            Mi dispiace ma l'unico che è caduto nel ridicolo
            sei tu. Forse dovresti informarti prima di
            scrivere.Se... se... l'importante è crederci....(linux)(apple)
          • Michael H. Lake scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Lex

            - Scritto da: sergio corinto


            - Scritto da: Lex



            L'iPhone ha sicuramente una interfaccia



            innovativa, multitouch, velocità ma ha anche



            tante mancanze imbarazzanti per uno
            smartphone


            di



            quel prezzo. Tanto per citarne alcune:

            batteria



            non sostituibile, memoria non espandibile,



            fotocamera da appena 2 MP e non fa video di



            serie, niente fotocamera anteriore, niente

            mms

            e



            inoltro sms, bluetooth castrato, (si può
            usare



            solo per le telefonate ma non per la musica

            cioè



            niente AD2P), politica dei divieti



            nell'AppleStore, no flash, ancora pochi


            programmi



            rispetto ad altre piattaforme, multitasking





            ecco vedi... fino alla cosa del bluetooth eri


            ancora credibile... dopo con la storia dei
            pochi


            programmi sei caduto nel


            ridicolo...


            io ho un iphone pieno zeppo di programmi free
            o


            comprati con pochi


            euro.


            quello che dici è una frottola mi spiace.



            Per iPhone esistono circa 3000-4000 programmi

            nell'Applestore.

            1) guarda li ho contati adesso, nel solo store
            italiano ce ne sono oltre
            8.000
            8.000 a 40.000.... sisi, è decisamente la piattaforma con più applicazioni
            2) Conosco gente che è in coda da mesi per
            riuscire a pubblicare Apps sullo store, quindi il
            numero salirà molto
            velocemente

            Di quanto? Altri 1.000, 2.000, 5.000? A 40.000 ne mancano ancora un po'....

            Mi dispiace ma l'unico che è caduto nel ridicolo

            sei tu. Forse dovresti informarti prima di

            scrivere.

            Se... se... l'importante è crederci....E infatti ci crediamo tutti quanti, non ti preoccupare.Quando si nega l'evidenza, anche se si tratta di qualcosa di scontato o banale, ci si copre inevitabilmente di ridicolo.Buon divertimento con il tuo aiFone.
          • Lex scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: Lex

            - Scritto da: sergio corinto


            ecco vedi... fino alla cosa del bluetooth eri


            ancora credibile... dopo con la storia dei
            pochi


            programmi sei caduto nel


            ridicolo...


            io ho un iphone pieno zeppo di programmi free
            o


            comprati con pochi


            euro.


            quello che dici è una frottola mi spiace.



            Per iPhone esistono circa 3000-4000 programmi

            nell'Applestore.

            1) guarda li ho contati adesso, nel solo store
            italiano ce ne sono oltre
            8.0004000 o 8000 che siano è sempre moooolto inferiore agli oltre 40000 di Windows Mobile!!!!! E' un quinto e forse meno! E non credere che il tasso di crescita rimarrà costante. Adesso è alto perchè l'AppleStore è nuovo e ci sono ancora molti "spazi" da riempire.
            2) Conosco gente che è in coda da mesi per
            riuscire a pubblicare Apps sullo store, quindi il
            numero salirà molto
            velocementeE certo, tempo 2 mesi e avrà già superato i 40000...

            Mi dispiace ma l'unico che è caduto nel ridicolo

            sei tu. Forse dovresti informarti prima di

            scrivere.

            Se... se... l'importante è crederci....Quindi secondo te non ci sono pochi programmi rispetto alle altre piattaforme? E' incredibile come voi macachi riusciate a negare anche l'evidenza dei fatti e quindi a coprirvi di ridicolo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • FinalCut scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: Lex





            Per iPhone esistono circa 3000-4000 programmi


            nell'Applestore.



            1) guarda li ho contati adesso, nel solo store

            italiano ce ne sono oltre

            8.000

            4000 o 8000 che siano è sempre moooolto inferiore
            agli oltre 40000 di Windows Mobile!!!!! E' un
            quinto e forse meno!Rispondo a te ma mi rivolgo anche al troll "Michael H. Lake"...Windows Mobile ha 10 anni di presenza sul mercatoiPhone (Apps Store) meno di 6 mesi....Windows Mobile perde quote di mercato:http://www.mobileblog.it/post/5677/rim-supera-windows-mobile-in-quanto-a-quota-di-mercatoWindows Mobile perde riviste dedicate a favore di iPhone: http://blogs.zdnet.com/mobile-gadgeteer/?p=1403iPhone è in questo periodo il cellulare più venduto in America:http://www.hwupgrade.it/news/business/iphone-il-telefono-piu-venduto-in-usa-nel-q3-2008-tutto-oro-quel-che-luccica_27135.html
            E non credere che il tasso di crescita rimarrà
            costante. Adesso è alto perchè l'AppleStore è
            nuovo e ci sono ancora molti "spazi" da
            riempire.Proprio perché si sono molti spazi da riempire il tasso rimarrà uguale, anzi ci sono "certi spazi" che sono stati creati da iPhone, prima semplicemente non esistevano.

            2) Conosco gente che è in coda da mesi per

            riuscire a pubblicare Apps sullo store, quindi
            il

            numero salirà molto

            velocemente

            E certo, tempo 2 mesi e avrà già superato i
            40000...No, tempo 6 mesi forse meno se Apple velocizza il processo di approvazione della Apps che ad oggi è svolto singolarmente e provato una per una da parte dello staff Apple ed arriva ad oltre un mese di media (per l'approvazione non lo sviluppo!)E credimi so di che cosa parlo per esperienza diretta.


            Mi dispiace ma l'unico che è caduto nel
            ridicolo


            sei tu. Forse dovresti informarti prima di


            scrivere.



            Se... se... l'importante è crederci....

            Quindi secondo te non ci sono pochi programmi
            rispetto alle altre piattaforme?Si, contiamo anche i 200.000.000 milioni di download di App per iPhone? (ad oggi sono oltre 250.000.000) 200.000.000 milioni di download in 90 giorni se li sogna Windows Mobile, se li sogna Nokia, se li sogna Motorola...
            E' incredibile come voi macachi riusciate a
            negare anche l'evidenza dei fatti e quindi a
            coprirvi di
            ridicolo.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)E' incredibile come voi troll riusciate a negare anche l'evidenza dei fatti e quindi a coprirvi di ridicolo...(linux)(apple)
          • FinalCut scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            - Scritto da: FinalCut


            1) guarda li ho contati adesso, nel solo store


            italiano ce ne sono oltre


            8.000



            4000 o 8000 che siano è sempre moooolto
            inferiore

            agli oltre 40000 di Windows Mobile!!!!! E' un

            quinto e forse meno!
            PS: ho appena contato le Apps dello store USA, sono oltre 16.000 ad oggi...(linux)(apple)
          • Fantomas scrive:
            Re: Finché ci sarà chi lo compra...
            Mi meraviglio che gli stai anche a rispondere ad un troll del genere come Rex
  • Enjoy with Us scrive:
    I veri problemi di Apple!
    Il vero problema di Apple sono le mode, oggi la osannano, domani se dovesse girare il vento si troverebbe fallita!I suoi prodotti non sono particolarmente innovativi o particolarmente economici o particolarmente robusti!Anzi!Per ora sono considerati cool e quindi Apple riesce a vendere tutto quello che vuole, ma ricordatevi che non è sempre stato così, che Apple fino a pochi anni fa era sull'orlo del fallimento e se oggi è ancora in piedi il tutto è sostanzialmente legato all'enorme successo dell'Ipod e più recentemente dell'Iphone!Continuano a dire che Apple ha una quota di mercato nei PC dell'8-9%, sarà, se vogliamo dare retta tuttavia alle statistiche sui browser più usati in rete ci si accorge che Safari (e un Mac user non usa altro che quello nel 99.99% dei casi) ha una quota ben lontana da tali cifre...Delle due l'una o Apple gonfia i dati di vendita dei suoi prodotti o le statistiche sui browser sono pesantemente falsate!
    • emboss scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      veramente la quota di safari che oscilla intorno al 6-7% confermerebbe il dato...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        - Scritto da: emboss
        veramente la quota di safari che oscilla intorno
        al 6-7% confermerebbe il
        dato...http://www.webnews.it/news/leggi/8285/safari-e-firefox-perdono-terreno-in-favore-di-ie/http://www.melablog.it/post/6218/firefox-3-cresce-a-scapito-di-safari-e-internet-explorer/e nota bene che è inclusa anche la quota di PC non Apple che montano tale browser!Quindi medie inferiori al 6% quando poi si dichiarano vendite che sfiorano il 10% del mercato, con in più le possibili installazioni di Safari su PC non Apple porta a dubitare della veridicità di certi dati:O Apple non vende tutti i PC (e Iphone) che dice o le statistiche sono fallate!
        • Gaetano scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          Ci sono anche degli utenti mac che usano firefox comunque...
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Gaetano
            Ci sono anche degli utenti mac che usano firefox
            comunque...Si appunto lo 0,0...% E sono più che compensati da quelli che usano Safari su PC non Apple!
      • Dan Tichrist scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        A cui vanno aggiunte tutte le persone anziane che hanno un mac non vanno su internet!- Scritto da: emboss
        veramente la quota di safari che oscilla intorno
        al 6-7% confermerebbe il
        dato...
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          - Scritto da: Dan Tichrist
          A cui vanno aggiunte tutte le persone anziane che
          hanno un mac non vanno su
          internet!


          - Scritto da: emboss

          veramente la quota di safari che oscilla intorno

          al 6-7% confermerebbe il

          dato...Una quota notevolissima immagino, assolutamente diversa da quella di PC Windows o Linux!
    • a n o n i m o scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!

      Continuano a dire che Apple ha una quota di
      mercato nei PC dell'8-9%, sarà, se vogliamo dare
      retta tuttavia alle statistiche sui browser più
      usati in rete ci si accorge che Safari (e un Mac
      user non usa altro che quello nel 99.99% dei
      casi) ha una quota ben lontana da tali
      cifre...safari non lo usano "nel 99.99% dei casi", ma molto, molto meno.la volpe di fuoco è onnipresente sui nostri dock (apple)
      • pentolino scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        confermo, anche se io sono un caso particolare dato che penso seriamente di piallare il leopardo e metterci lo stambecco :-)
        • a n o n i m o scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          - Scritto da: pentolino
          confermo, anche se io sono un caso particolare
          dato che penso seriamente di piallare il leopardo
          e metterci lo stambecco
          :-) : mah......io questa settimana ho assistito alla rimozione delle partizioni win/linux (con tutti i contenuti) da un MB perchè giacevano inutilizzate rubando spazio al leopardo, il proprietario all'adozione della mela era preoccupato di restare senza alcuni programmi che riteneva "insostituibili"......dopo neanche 6 mesi ha cambiato idea e ha piallato tutto, a che ti serve la mediocrità quando hai già l'eccelenza? 8)BSD felino rulez (apple)
          • pentolino scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            guarda ad ognuno il suo senza problemi.Per i miei usi il leopardo è poco meglio di finestre, ma nettamente sotto ogni varietà di pinguino; già oggi, dopo oltre un anno, appunto uso ben pochi dei programmi iQualcosa, li ritengo scarsini (ripeto: per il mio uso)
          • a n o n i m o scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: pentolino
            guarda ad ognuno il suo senza problemi.ah ma questo è certo :)
            Per i miei usi il leopardo è poco meglio di
            finestre, ma nettamente sotto ogni varietà di
            pinguino; già oggi, dopo oltre un anno, appunto
            uso ben pochi dei programmi iQualcosa, li ritengo
            scarsini (ripeto: per il mio
            uso)anch'io uso pochi iQualcosa, a parte iTunes e iChat il resto è li nel suo angolino.XCode per ora mi sembra ottimo e il Terminale risponde come mi aspetto...la settimana scorsa mi sono preso un wiimote (e non ho la wii) e mi sembra di esser tornato bambino, era da tanto che non mi divertivo così a smanettare su di un computer :)
          • pentolino scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            beh il wiimote è supportato alla grande, tra wiiji, remote buddy, darwiin etc... divertiti :-)
          • H5N1 scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Fa veramente uno strano effetto assistere ad una conversazione civile e sensata su P.I. :)
          • pentolino scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            boh alle volte per puro caso capita :-)
          • Gaetano scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Infatti, che bello! :D
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        - Scritto da: a n o n i m o

        Continuano a dire che Apple ha una quota di

        mercato nei PC dell'8-9%, sarà, se vogliamo dare

        retta tuttavia alle statistiche sui browser più

        usati in rete ci si accorge che Safari (e un Mac

        user non usa altro che quello nel 99.99% dei

        casi) ha una quota ben lontana da tali

        cifre...

        safari non lo usano "nel 99.99% dei casi", ma
        molto, molto
        meno.

        la volpe di fuoco è onnipresente sui
        nostri dock


        (appleEcco l'ultima novità gli utenti Apple snobbano Safari a favore di Firefox!Ma come mai in precedenti discussioni sembrava l'esatto contrario?
    • Lietu scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      Considera che anche Vista ha dato un aiuto ad Apple, sapessi quante persone di mia diretta conoscenza (e quindi chissà quante altre), dopo aver acquistato un portatile con Vista o dopo aver provato o comprato solo il software sono passati ad un portatile con OSX? Se non lo avessi verificato personalmente non ci avrei creduto! Jobs mi fa paura, è fin troppo razionale e gelido, Ballmer mi fa paura per l'apparente sregolata irrazionalità!
    • larry giubilo scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Il vero problema di Apple sono le mode, oggi la
      osannano, domani se dovesse girare il vento si
      troverebbe
      fallita!se le mode dovessero cambiare Apple potrebbe sempre comprare l'intera DELL visto che ha più soldi di quelli che servono per l'operazione.
    • Valentino Gentilezza scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      eccone un altro che parla di cose che non sà1) se l'iphone, l'ipod, mac osx itunes imovie, iphoto non sono prodotti innovativi tu mio caro scittore poco costruttivo puoi anche smettere di dare opinioni.2)per robustezza vorrei capire cosa intendi, se ti riferisci all'alluminio anodizzato dei macbook (che io uso ormai da 4 anni e non fa una piega) oppure ai pc di plastica che trovi nei centri commerciali a 700 euro e che dopo un anno "svengono" non solo nel senso dello schermo che scivola sempre più giù dalle cerniere ma in senso vero e proprio della parola (sistema operativo inservibile causa continue infezioni, crash ecc..)3)Falso anche quello che dici riguardo Safari. Scusa ma i dati me li fai vedere, chi te li fornisce? Faccio assistenza sui Macintosh da anni e tutti montano anche il Firefox e sai una cosa, tu non immagini neanche il perchè della doppia scelta.Vorrei leggere cose sensate ma purtroppo di sapientoni il mondo ne è pieno.ciao Uomo
      • pippo scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!

        2)per robustezza vorrei capire cosa intendi, se
        ti riferisci all'alluminio anodizzato dei macbook
        (che io uso ormai da 4 anni e non fa una piega)Forse si riferisce alla vernice che si scrosta, o alle cpu che si sciolgono... O)
        • Paolino. scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          Dovreste capire una cosa: i problemi ci sono in tutte le case costruttrici, Apple inclusa, solo che se non è Apple non se ne parla, a parte qualche Dell che prende fuoco da solo.Chi sta bene non ne parla, chi ha problemi lo scrive su internet e allora sembra che tutti i prodotti Apple abbiano problemi.Allora vi scrivo la mia di esperienza:Ho un Macbook di prima generazione, ordinato il giorno in cui è stato presentato con Intel, ho un iPhone 2G preso in USA solo perchè si poteva sbloccare e un iPhone 3G perchè è aziendale.Col Macbook di problemi ne ho avuti, case giallo sostituito in 3 giorni, batteria cambiata fuori garanzia e carica batterie cambiato fuori garanzia, con l'ultimo programma di sostituzione. Si Apple ha fatto il suo dovere ma lo ha fatto. HP no con me. L'operatore al telefono mi dava istruzioni su come ricalibrare la batteria. Alla fine dell'operazione il portatile non si è più riacceso: morale, secondo loro colpa mia e comnputer andato. Hp non è una chiavica, per me è una delle migliori, ma anche con loro ho avuto una brutta esperienza.iPhone: ha veramente delle mancanze (non essenziali per me, altrimenti non lo avrei preso) però ora come ora se dovessi comprare un telefono, lo ricomprerei perchè è un telefono così che mi serve. Ho anche un HTC P3600, veramente bello, ma navigazione e uso della tastiera sono impossibili paragonate ad iphone, soprattutto dato che con l'ultimo aggiornamento 2.2 ha una stabilità impressionante.
          • pippo scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!

            Dovreste capire una cosa: i problemi ci sono in
            tutte le case costruttrici, Apple inclusa, solo
            che se non è Apple non se ne parla, a parte
            qualche Dell che prende fuoco da
            solo.
            Perfettamente d'accordo su tutto.Sono i fanboy macachi che mi irritano...
          • Paolino. scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Gli "estremisti" irritano anche me... mac win linux che sia.
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            già e veeeroooo ma bravo il mio saggio uomo. La Apple può combinare di tutto ma non arriverà mai ad eguagliare la presa per il culo che la microsoft vi fà quotidianamente.A proposito Vista è un vero insulto all'intelligenzaciao
          • pippo scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!

            già e veeeroooo
            ma bravo il mio saggio uomo. La Apple può
            combinare di tutto ma non arriverà mai ad
            eguagliare la presa per il culo che la microsoft
            vi fà
            quotidianamente.Anche perchè microsoft NON produce PC...
            A proposito Vista è un vero insulto
            all'intelligenzaE qui non posso darti torto (anonimo)
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Vedo che sei poco informato, per l'hardware la apple si rivolge a intel, quindi....
          • pippo scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!

            Vedo che sei poco informato, per l'hardware la
            apple si rivolge a intel,
            quindi....La intel fa chip, non scatole di alluminio colorate... :D
          • 0verture scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!

            Dovreste capire una cosa: i problemi ci sono in
            tutte le case costruttrici, Apple inclusa, solo
            che se non è Apple non se ne parla, a parte
            qualche Dell che prende fuoco da
            solo.
            I problemi stanno dappertutto ma apple, fino a prova contraria, si fa pagare la sua roba nettamente più caro quindi o fa come tutti gli altri produttori e mette componenti all'avanguardia o fa il piacere di non comprare le stesse partite di componenti che poi negli altri sistemi "svengono".Apple i suoi sistemi non li costruisce tanto meglio dei suoi concorrenti (vogliamo parlare della pasta ceramica da 10 centesimi che usa nei macbook pro ? una caxxo di pasta argentata la mandava in fallimento ?) e non mette componenti particolari o tanto meno di punta. Insomma non fornisce motivi particolarmente validi per doverla preferire e se una persona dopo aver provato vista passa al mac si vede che tutto quello che cercava in un pc erano gli effetti sullo schermo.
          • Olmo scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Però il cd senza il carrello fa proprio comodo.Come la cam integrata, il pad senza tasti, l'alimentazione a calamita, l'accesso alla macchina senza uso di viti, il tasto capslock illuminato.Tutta roba da due lire che, però, altri produttori si ostinano a boicottare rifilandoci roba vecchia.
          • 0verture scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!

            Però il cd senza il carrello fa proprio comodo.E' una gran boiata visto che non puoi usare mini cd e soprattutto mini dvd.Per carità non c'è da fare follie con i lettori a molla ma come al solito non vedo perchè segarsi delle possibilità.
            Come la cam integrata, Quella cosa che nessun altro portatile ha...
            il pad senza tasti,Se non si perdesse i click per strada...
            l'alimentazione a calamita, Utile ma da sola non rivaluta tutto l'insiemel'accesso alla
            macchina senza uso di viti, Chissà che bello quando saltano le linguette di plastica...il tasto capslock
            illuminato.Pensa te...

            Tutta roba da due lire che, però, altri
            produttori si ostinano a boicottare rifilandoci
            roba
            vecchia.Falso. La maggior parte li trovi anche altrove e comunque stiamo sempre parlando di un computer non di un oggetto di design che mette lo stile davanti alla funzionalità.
          • Olmo scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!

            E' una gran boiata visto che non puoi usare mini
            cd e soprattutto mini
            dvd.Questione di gusti, immagino.


            Come la cam integrata,

            Quella cosa che nessun altro portatile ha...Chiaro. Non sostengo che sia un'esclusiva. E' che che per Apple è standard quello che per molti altri è optional

            il pad senza tasti,

            Se non si perdesse i click per strada...Non capisco a cosa ti riferisci: hai mai usato un pad di un macbook?

            l'alimentazione a calamita,

            Utile ma da sola non rivaluta tutto l'insieme


            l'accesso alla

            macchina senza uso di viti,

            Chissà che bello quando saltano le linguette di
            plastica...Di metallo.Buon cacciavite :)
            il tasto capslock

            illuminato.
            Pensa te...bastava pensarci. Due lire e ce l'hai.Sui PC siamo ancora a tasti come Stamp/R.Sist, Bloc Scorr, Pausa/Interr, BlocNum, AltGr. Roba del paleolitico.La funzionalità sono i tasti per il controllo del volume, per l'eject del CD, per il controllo dei player.Cioè, legati al passato. Ma il mondo cambia e, se permetti, del Bloc Scorr a nessuno glie ne frega più nulla.
          • 0verture scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!


            E' una gran boiata visto che non puoi usare mini

            cd e soprattutto mini

            dvd.

            Questione di gusti, immagino.Non è questione di gusti ma di utilità.Se avessi a che fare con certi rappresentanti, ti ritroveresti dei fantastici CD formato carta di credito che con un qualunque pc potresti gestire meno che con un mac. Di nuovo perchè apple deve credersi in diritto di decidere per l'utente, cosa lui farà e di cosa avrà bisogno.






            Come la cam integrata,



            Quella cosa che nessun altro portatile ha...


            Chiaro. Non sostengo che sia un'esclusiva. E' che
            che per Apple è standard quello che per molti
            altri è
            optionalMa dov'è optional ?Te la tirano dietro perfino sui netbook da 300 euro. L'acer più scassato degli ultimi anni te la offre.L'optional e non trovarla.





            il pad senza tasti,



            Se non si perdesse i click per strada...

            Non capisco a cosa ti riferisci: hai mai usato un
            pad di un
            macbook?Gli ultimi pad senza tasti, si perdono i click per strada il che in un'ottica multi touch basata sulle gestures a più dita non è proprio il massimo





            l'alimentazione a calamita,



            Utile ma da sola non rivaluta tutto l'insieme





            l'accesso alla


            macchina senza uso di viti,



            Chissà che bello quando saltano le linguette di

            plastica...


            Di metallo.
            Buon cacciavite :)Preferisco mille volte la sicurezza offerta da delle viti a degli incastri


            il tasto capslock


            illuminato.

            Pensa te...

            bastava pensarci. Due lire e ce l'hai.Non è sta gran perdita e comunque tutti i portatili hanno il loro bel trio di lucine che segnalano cosa è attivo della tastiera. Guardare a destra invece che a sinistra non cambia particolarmente.

            Sui PC siamo ancora a tasti come Stamp/R.Sist,
            Bloc Scorr, Pausa/Interr, BlocNum, AltGr. Roba
            del
            paleolitico.E sui mac no ?Ti hanno spostato le lucine, ti hanno cambiato il disegnino di qualche tasto ma continuano ad esistere pure lì. Stai solo parlando di un pc, non di una workstation della sun.


            La funzionalità sono i tasti per il controllo del
            volume, per l'eject del CD, per il controllo dei
            player.
            Li trovi anche sugli acer... Le tastiere "multimediali" sono nate prima su pc.

            Cioè, legati al passato. Ma il mondo cambia e, se
            permetti, del Bloc Scorr a nessuno glie ne frega
            più
            nulla.Concordo sull'inutilità del tasto in oggetto ma guarda un po' ho appena controllato un pc portatile a caso e non c'è neppure lì.
          • Paolino. scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Mi spiace non sono proprio d'accordo. O meglio: si costano un pò più di altri concorrenti, ma ci sono ben altri aspetti che l'utente può considerare.Il sistema operativo è uno che aggiungo a quello che ti ha detto OLMO. Quicklook ti dice niente?Spothlight?Le cartelle Virtuali (già presenti su Tiger)? Spaces? Il concetto è che fai le stesse cose su Leopard che fai su Win, ma hai bisogno di meno risorse.L'estetica. Può piacere e non piacere, ma vai a guardere ad esempio i latitude della DELL e dimmi se ti piacciono in quel colore grigio topo.Il touchpad multitouch sui primi Macbook e su quelli nuovi, mi sembra sia stata la prima ad utilizzarli come si deve.Tranquillo che qualcosa in più c'è, forse non per te, ma per tanti si, escludendo comunque quelli che lo fanno per moda, che ci sono sempre. Io di sicuro non tornerei a Windows e ricorda che quello con gli effetti grafici acchiapa-utonti è Vista. Su Leopard gli unici "effettoni" sono quelli di Exposé.
          • Olmo scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Paolino.
            Mi spiace non sono proprio d'accordo.Yep.Dai un occhio al mio commento sotto ;)
          • 0verture scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Il sistema operativo serve a poco se l'hardware si spacca. (c'è giusto un articoletto su hardware upgrade sui nuovi macbook).Pagare 1500 euro ed avere un affare che si rompe dopo quanto... due settimane, batte ogni record di acer.
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Ma stiamo parlando di paste o di sistemi un pò più avanti? Quando compri un Mac lo tiri fuori dalla scatola lo accendi e puoi iniziare a produrre musica per davvero (Garageband), montare un filmato a livelli professionali(Imovie) e poi esportarlo su DVD (IDVD) con titolazione e transizioni a livello professionale, puoi creare un book fotografico al volo (Iphoto) Puoi ripristinare un singolo file (uno singolo ripeto) con Timemachine e soprattutto NON TI FERMI MAI ma proprio MAI a causa di virus, non devi formattare in continuazione e non devi spendere una fortuna in assistenza tecnica. E' vero costa di più (e adesso neanche tanto di più) ma ragazzi, per favore, se mi negate anche queste cose vado a parlare con qualcun altro. Purtroppo quando accendi un pc( e con vista ce ne vuole di tempo) le cose che ci puoi fare sono veramente poche se non procurarsi su internet i software craccati da installarci sopra, e daaaiii.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Valentino Gentilezza
            Ma stiamo parlando di paste o di sistemi un pò
            più avanti? Quando compri un Mac lo tiri fuori
            dalla scatola lo accendi e puoi iniziare a
            produrre musica per davvero (Garageband), montare
            un filmato a livelli professionali(Imovie) e poi
            esportarlo su DVD (IDVD) con titolazione e
            transizioni a livello professionale, puoi creare
            un book fotografico al volo (Iphoto) Puoi
            ripristinare un singolo file (uno singolo ripeto)
            con Timemachine e soprattutto NON TI FERMI MAI ma
            proprio MAI a causa di virus, non devi formattare
            in continuazione e non devi spendere una fortuna
            in assistenza tecnica. E' vero costa di più (e
            adesso neanche tanto di più) ma ragazzi, per
            favore, se mi negate anche queste cose vado a
            parlare con qualcun altro. Purtroppo quando
            accendi un pc( e con vista ce ne vuole di tempo)
            le cose che ci puoi fare sono veramente poche se
            non procurarsi su internet i software craccati da
            installarci sopra, e
            daaaiii.Ho un PC comprato a gennaio 2004 con Win XP, fino a quando non è morto l'HD poche settimane fa (poverino stava acceso 24 ore al giorno) non ho mai dovuto reinstallare XP, anche se ho dovuto disabilitare gli aggiornamenti automatici che rischiavano di incasinarmelo e non ho mai preso un virus o un dialer!Come ho fatto?Semplice ho usato Firefox e antivirus e un firewall, tutti gratuiti per uso personale!Per il montaggio dei video le foto e tutto il reparto multimediale ho l'imbarazzo della scelta e se non bastssero le numerose alternative gratuite , beh il mulo risolve il problema!Con il Mac quante alternative hai? Se un particolare programma di montaggio non fa al caso tuo su XP poso scegliere almeno fra un cinquantina di alternative e con il Mac?
          • Paolino. scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Peccato che tu abbia le capacità di gestire Windows al lontano dai virus. L'utente medio mi sa che non è capacePoi mi stai dicendo dal 2004 senza riformattare XP ha le stesse prestazioni dei primi mesi.Poi"anche se ho dovuto disabilitare gli aggiornamenti automatici "Ah però, buono che su un sistema devi disattivare gli aggiornamenti se no te lo incasina.Infine, tranquillo che le alternative ci sono anche sul Mac, free, pay e mule. Ma tu non avendolo mai usato...non lo puoi sapere.
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Rileggiti ciò che hai scritto e tri le tue conclusioni.ciao
          • Lex scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Valentino Gentilezza
            Ma stiamo parlando di paste o di sistemi un pò
            più avanti? Quando compri un Mac lo tiri fuori
            dalla scatola lo accendi e puoi iniziare a
            produrre musica per davvero (Garageband), montare
            un filmato a livelli professionali(Imovie) e poi
            esportarlo su DVD (IDVD) con titolazione e
            transizioni a livello professionale, puoi creare
            un book fotografico al volo (Iphoto) Puoi
            ripristinare un singolo file (uno singolo ripeto)
            con Timemachine e soprattutto NON TI FERMI MAI ma
            proprio MAI a causa di virus, non devi formattare
            in continuazione e non devi spendere una fortuna
            in assistenza tecnica. E' vero costa di più (e
            adesso neanche tanto di più) ma ragazzi, per
            favore, se mi negate anche queste cose vado a
            parlare con qualcun altro. Purtroppo quando
            accendi un pc( e con vista ce ne vuole di tempo)
            le cose che ci puoi fare sono veramente poche se
            non procurarsi su internet i software craccati da
            installarci sopra, e
            daaaiii.Quello che dici è vero, i Mac vincono sicuramente come sistema operativo e programmi a corredo (anche se poi questi non servono a tutti).Però è anche vero che con i pc hai una scelta di hardware (interno e di periferiche) molto più grande e personalizzabile, maggior scelta di software di terzi (sul mac puoi usare anche bootcamp ma hai bisogno di riavviare e di comprare una costosa licenza windows oppure usare una VM ma con netta perdita di prestazioni e devi sempre acquistare una costosa licenza windows, insomma tecnicamente fattibile me praticamente non conviene), hardware migliore a parità di prezzi (soprattutto rispetto agli imac e ai mac mini mentre almeno il nuovo macbook ha un prezzo buono), maggior espandibilità interna (nei confronti di imac e dell'air e lasciando perdere i mac pro che hanno prezzi per poche persone).Inoltre PC non è più sinonimo di solo Windows per fortuna dato che c'è anche Linux (con i suoi pro e contro).Insomma diamo a cesare quel che è di cesare, ma le cose diciamole complete e non a metà. Poi ognuno si sceglie il computer che preferisce e che gli è più adatto.Quando (e se) in commercio ci sarà un computer con tutti i pregi (hardware e software) di Mac+Windows+Linux fatemi un fischio che corro a comprarlo!
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            siamo d'accordo, bravo
          • interceptor scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Paolino.
            Dovreste capire una cosa: i problemi ci sono in
            tutte le case costruttrici, Apple inclusa, solo
            che se non è Apple non se ne parla, a parte
            qualche Dell che prende fuoco da
            solo.
            E per una legge di statistica più si allarga la base di raccolta dati più i dati si equalizzano.Inoltre quelli che hanno avuto problemi sono piùpropensi a parlare delle loro disavventure di quelliche sono solamente soddisfatti del prodotto, cioè ha fatto"solo" quello per cui era stato comprato e nulla più.Poi ci sono i FAN-BOY e quelli sono peggio di tutti...Saluti
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        - Scritto da: Valentino Gentilezza
        eccone un altro che parla di cose che non sà

        1) se l'iphone, l'ipod, mac osx itunes imovie,
        iphoto non sono prodotti innovativi tu mio caro
        scittore poco costruttivo puoi anche smettere di
        dare
        opinioni.

        2)per robustezza vorrei capire cosa intendi, se
        ti riferisci all'alluminio anodizzato dei macbook
        (che io uso ormai da 4 anni e non fa una piega)
        oppure ai pc di plastica che trovi nei centri
        commerciali a 700 euro e che dopo un anno
        "svengono" non solo nel senso dello schermo che
        scivola sempre più giù dalle cerniere ma in senso
        vero e proprio della parola (sistema operativo
        inservibile causa continue infezioni, crash
        ecc..)

        3)Falso anche quello che dici riguardo Safari.
        Scusa ma i dati me li fai vedere, chi te li
        fornisce? Faccio assistenza sui Macintosh da anni
        e tutti montano anche il Firefox e sai una cosa,
        tu non immagini neanche il perchè della doppia
        scelta.

        Vorrei leggere cose sensate ma purtroppo di
        sapientoni il mondo ne è
        pieno.

        ciao UomoVorresti dire che gli utenti Mac montano Firefox al posto di safari?Ma Safari non era il meglio?
        • Valentino Gentilezza scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          Scusa, dove lo hai letto? Che safari era meglio dico? l'ho detto io? non mi sembra
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Valentino Gentilezza
            Scusa, dove lo hai letto? Che safari era meglio
            dico? l'ho detto io? non mi
            sembraVai a rivederti i vari post Dei MAC Fan quando si parlò dell'introduzione di Chrome!
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            quindi confermi che non l'hai letto da me, benegrazie
        • Paolino. scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          Io uso Safari, la mia ragazza Firefox su Mac... gusti.Safari è meno esoso di risorse.
      • Lex scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        - Scritto da: Valentino Gentilezza
        eccone un altro che parla di cose che non sàTipica frase da fanatico: se qualcuno critica un prodotto Apple allora è un ignorante...
        1) se l'iphone, l'ipod, mac osx itunes imovie,
        iphoto non sono prodotti innovativi tu mio caro
        scittore poco costruttivo puoi anche smettere di
        dare
        opinioni.L'iPhone innovativo? Per l'interfaccia e il multitouch sicuramente sì ma per il resto è lo smartphone più sopravvalutato di tutti i tempi a causa di tutte le sue innumerevoli mancanze hardware e software.
        2)per robustezza vorrei capire cosa intendi, se
        ti riferisci all'alluminio anodizzato dei macbook
        (che io uso ormai da 4 anni e non fa una piega)
        oppure ai pc di plastica che trovi nei centri
        commerciali a 700 euro e che dopo un anno
        "svengono" non solo nel senso dello schermo che
        scivola sempre più giù dalle cerniere ma in senso
        vero e proprio della parola (sistema operativo
        inservibile causa continue infezioni, crash
        ecc..)Dipende da una marca all'altra. Certe fanno schifo, altre invece sono molto buone. Non si può generalizzare.Il vero tallone d'achille è la ciofeca di winzozz e la sua fragilità intrinseca nei confronti di virus e schifezze varie. Se però viene usato bene (firewall, antivirus e non si clicca su tutti i crack del mondo) può funzionare per anni. Certamente è meno a prova di utonto.
        Vorrei leggere cose sensate ma purtroppo di
        sapientoni il mondo ne è
        pieno.anche di fanatici a quanto vedo...
        • Valentino Gentilezza scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          mi spiace la prendiate così ragazzi, non faccio altro che riportarvi quello che ho constatato personalmente, infatti non solo faccio assistenza tecnica ma fino a qualche anno fa usavo anche i pc e non credo proprio di essere un fanatico, mi disturba chi parla a vanvera.
          • Lex scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Valentino Gentilezza
            mi spiace la prendiate così ragazzi, non faccio
            altro che riportarvi quello che ho constatato
            personalmente, infatti non solo faccio assistenza
            tecnica ma fino a qualche anno fa usavo anche i
            pc Prendermela? E perchè? Confermi quello che scritto prima: se qualcuno critica un prodotto Apple allora per voi è un ignorante. Non capirò mai questa arroganza di diversi utenti Apple: NOI sappiamo, NOI siamo esperti e chi ci critica è un'ignorante che non ha mai usato prodotti Apple.Ma credi di essere l'unico che lavora da anni? Credi che siamo tutti 15enni e che abbiamo usato solo windows?
            e non credo proprio di essere un fanatico, definire l'iPhone innovativo "dimenticandosi" delle sue sue innumerevoli mancanze o generalizzare la qualità di tutti i pc come se fossero fatti tutti dalla Acer non sono certamente giudizi equilibrati ma di parte.
            mi disturba chi parla a vanvera.allora ti disturbi da solo
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            secondo me tu te la prendi troppo, non credo di aver dato dell'ignorante a nessuno tantomeno a te. Uso mac os x perchè non mi ha dato MAI problemi, uso spothlight che è un sistema di indicizzazione avanzatissimo, per non parlare del kernel di windows che ha 50 anni. Vedi, non è il Mac ad essere meglio e Windows ad essere il peggio tanto e vero che in mezzo c'è linux. Per quanto riguarda l'iphone è uno strumento che ti permette di gestire la posta, navigare su internet in tutta sicurezza(no virus), ascoltare la musica, e mille altre cose con le app. Se vuoi comprarti un Nokia fai pure e mica ti stò dicendo che non te lo puoi comprare.saluti
          • Lex scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Valentino Gentilezza
            secondo me tu te la prendi troppo, non credo di
            aver dato dell'ignorante a nessuno tantomeno a
            te. Non me la sono presa. Forse allora ho frainteso quando hai scritto cose del tipo "eccone un altro che parla di cose che non sà" o "mi disturba chi parla a vanvera".
            Uso mac os x perchè non mi ha dato MAI
            problemi, uso spothlight che è un sistema di
            indicizzazione avanzatissimo, per non parlare del
            kernel di windows che ha 50 anni. Vedi, non è il
            Mac ad essere meglio e Windows ad essere il
            peggio tanto e vero che in mezzo c'è linux.Appunto. http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2487614&m=2488741#p2488741Però non puoi generalizzare dicendo che i pc sono tutti fatti male. Non li fa certo tutti la Acer.
            Per
            quanto riguarda l'iphone è uno strumento che ti
            permette di gestire la posta, navigare su
            internet in tutta sicurezza(no virus), ascoltare
            la musica, e mille altre cose con le app. Se vuoi
            comprarti un Nokia fai pure e mica ti stò dicendo
            che non te lo puoi
            comprare.Neanch'io ho detto che uno non si può comprare l'iPhone. Ma non diciamo che L'iPhone è innovativo. Per l'interfaccia e il multitouch sicuramente lo è ma per il resto ha innumerevoli mancanze hardware e software. E' uno strano misto tra innovazione e arretratezza. Ed è un peccato perchè se Apple non lo avesse crastrato a livello software e hardware ne avrebbero venduti il doppio.
          • Valentino Gentilezza scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            E' il primo di una nuova generazione di "telefono" poi è venuto il samsung Omnia, Adesso è arrivato LG (per lo meno ho letto da qualche parte), io la considero innovazione. Può darsi che mi sbaglio
          • Lex scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            - Scritto da: Valentino Gentilezza
            E' il primo di una nuova generazione di
            "telefono" poi è venuto il samsung Omnia, Adesso
            è arrivato LG (per lo meno ho letto da qualche
            parte), io la considero innovazione. Può darsi
            che mi
            sbaglioMa anch'io come interfaccia (dimensione schermo, comandi a "misura di dito"), multitouch e anche velocità lo considero innovativo. E' fuori dubbio e tutti ne stanno copiando il form factor. Il problema sono altri aspetti software e hardware che sono state castrate e che invece sono presenti anche in cell da 100 euro. E queste infatti non vengono copiate dagli altri produttori.Come ho detto prima secondo me l'iPhone è un misto di innovazione e arretratezza. Ed è un peccato perchè senza quelle restrizioni (molte delle quali per me inspiegabili) avrebbe venduto almeno il doppio. E io non avrei venduto il mio 2G comprato a Londra.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        - Scritto da: Valentino Gentilezza
        eccone un altro che parla di cose che non sà

        1) se l'iphone, l'ipod, mac osx itunes imovie,
        iphoto non sono prodotti innovativi tu mio caro
        scittore poco costruttivo puoi anche smettere di
        dare
        opinioni.
        Sono prodotti cool ma di innovazione siamo vicini a zero, l'iphone ancora mi devono spiegare a cosa serve, visto che se lo sono comprato in massima parte ragazzini e che le applicazioni più vendute sono appunto giochini e screen saver o simili!
        2)per robustezza vorrei capire cosa intendi, se
        ti riferisci all'alluminio anodizzato dei macbook
        (che io uso ormai da 4 anni e non fa una piega)Ah certo il famoso case in alluminio fresato ad acqua!Sai quando prendo un PC mi interessno le prestazioni e la sua affidabilità, se ai robustissimi mac dopo 13 mesi (e quindi fuori garanzia alla faccia dei 2 anni di legge) si guasta il chipset grafico e Apple nicchia prima di riparateli.... non è che sia un bell'esempio di robustaezza!
        oppure ai pc di plastica che trovi nei centri
        commerciali a 700 euro e che dopo un anno
        "svengono" non solo nel senso dello schermo che
        scivola sempre più giù dalle cerniere ma in senso
        vero e proprio della parola (sistema operativo
        inservibile causa continue infezioni, crash
        ecc..)
        Queste banalità te le puoi risparmiare, Windows non sarà un granchè ma è pur sempre il sistema operativo più diffuso e compatibile con l'hardware esistente, anche se Linux nelle ultime versioni sta raggiungendo decisamente dei risultati incoraggianti, se proprio dovessi scegliere prenderei Ubuntu! Stabile senza virus e GRATIS! Senza vincoli di Hardware come MAC OSX
        3)Falso anche quello che dici riguardo Safari.
        Scusa ma i dati me li fai vedere, chi te liFalso cosa che le varie statistiche danno safari al 6% o meno? Includendo anche i dispositivi mobili tipo Iphone e i Safari installati su PC non Apple?Non sono Io che mi vanto a dire che Apple Ha una quota di mercato prossima al 10%, Tu non noti dicrepanze fra i dati?O forse vuoi sostenere che più del 50% degli utenti Apple usa Firefox? Se è vera l'ultima Safari deve fare molto più schifo di IE, visto che è il browser preinstallato dal suo SO!
        fornisce? Faccio assistenza sui Macintosh da anni
        e tutti montano anche il Firefox e sai una cosa,
        tu non immagini neanche il perchè della doppia
        scelta.
        Come dire che tutti gli utenti Windows Installano come Browser invece di IE Firefox! Una balla dalle dimensioni colossali!
        Vorrei leggere cose sensate ma purtroppo di
        sapientoni il mondo ne è
        pieno.

        ciao UomoEh infatti è pieno di Macsaccenti!
        • Paolino. scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          Enjoy dovresti capire una cosa:molte delle persone che ti scrivono usano/hanno usato sia Win che OS X, per cui hanno delle basi su cui parlare... tu no, almeno i MacSaccenti hanno un Mac.
        • Valentino Gentilezza scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          màh! vedi tù io per quello che vedo e sento in giro la gente non è poi così contenta come te di windows, dei virus, dei crash di sistema, gente che disabilita gli aggiornamenti automatici, vista che anche per andare al cesso ti deve autorizzare. Ma che modo di lavorare avete? I computer dovrebbero aiutarci e semplificarci la vita e non diventare un odissea per quel virus quel driver quel dialer quell'aggiornamento ecc.. Ripeto, ognuno si organizza come vuole poi se uno deve per forza aver ragione ok.pscomplimenti per il notepad, è presente ormai da 30 anni. Non è che è un pò vecchio?
    • GoldenBoy scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      I veri problemi sono gente come te che andrebbe internata...un papiro di roba per delle cavolate, contento te...
    • GoldenBoy scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      - Scritto da: Enjoint with Us
      usati in rete ci si accorge che Safari (e un Mac
      user non usa altro che quello nel 99.99% dei
      casi)O tutta la gente che conosco sono casi a parte, o la tua affermazioni hanno basi solide come stare in piedi su un paletto...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        - Scritto da: GoldenBoy
        - Scritto da: Enjoint with Us


        usati in rete ci si accorge che Safari (e un Mac

        user non usa altro che quello nel 99.99% dei

        casi)

        O tutta la gente che conosco sono casi a parte, o
        la tua affermazioni hanno basi solide come stare
        in piedi su un
        paletto...Quindi affermi che la maggior parte degli utenti mac non usa il secondo loro perfetto Safari ma Firefox?Interessante!
        • GoldenBoy scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!
          Se non Firefox, Camino, o icab...Opera...non c'è solo Safari.Perché, uno che ha un macintosh deve usare per forza safari?
    • Olmo scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      Come tu evidenzi, sicuramente l'elemento di marketing ha giocato un ruolo fondamentale nel successo del Mac.Ma io, sinceramente, non sarei così sicuro sul fatto che questo significhi, necessariamente, una non corrispondenza di qualità tecniche.Chi acquista un Mac, oggi, si trova un sistema esente da virus, con un cuore Unix, con strumenti di scripting avanzati, con un sistema di backup solido, semplice e potente, con una selva di strumenti, da quelli super user friendly come iTunes a quelli avanzati come Emacs (ti sembra normale che nel 2008 Windows fornisca ancora ,come editor ufficiale, quella vergogna di Notepad?).IMHO è difficile da contestare che, dietro al fenomeno di moda, ci sia un sistema solido, moderno e per alcuni versi innovativo.Windows non ha di sistema niente di simile a Spotlight (al massimo Windows fornisce un'inefficiente, primitivo e scomodo sistema di indexing: niente a che vedere con l'indexing pushing di Spotlight: modifichi un file e, all'istante, hai disponibile la ricerca full-text, istantanea ed aggiornata di 160 Gb di disco sui nomi dei file e sui suoi contenuti).Mac ha sicuramente giocato bene le sue carte con la campagna I'm a mac I'm a PC, in cui sostanzialmente ridicolizzava il mondo Windows. Ma, la cosa che andrebbe sottolineata, è che quella campagna era difficilmente contrastabile, perché fondamentalmente diceva cose vere.Mac è tecnicamente un gioiello. E' uno Unix con un'interfaccia superba. Dal terminale accedi agli strumenti tipici di Unix (possibile che Windows non abbia ancora un grep o un awk?). Dal Aqua hai una sorta di Windows moderno, alternativo, per certi versi innovativo (su Windows niente di simile ad Exposè, niente virtual desktop, niente zoom)Windows è vecchio. E' vecchio nel kernel (che vergogna, ancora usare le lettere per indirizzare i dischi...), è vecchio nel concetto, è vecchio come esperienza dell'utente.Se oggi Windows continua a vincere è solo per l'immane potenza di Microsoft e l'imbattibile estensione del parco software disponibile.Ma Windows è un sistema vecchio, sotto tutti i punti di vista.Ti direi che Linux è sulla stessa onda di Mac. Ma Mac ha un'azienda dietro ed è riuscita a vincere quella scommessa che sembrava impossibile: far diventare uno Unix veramente user-friendly. Linux è lontana da questo obiettivo e, difatti, attira altri tipi di pubblico.Ma, veramente, non vedo come il discorso "Apple cavalca una moda" possa necessariamente significare "Apple produce robaccia".Prova un Mac. Io uso Windows (lavoro), Mac (casa) e Linux (lavoro) e, personalmente, posso dirti che l'impatto con Mac è stupefacente. Sono 10 anni avanti.
      • antonino scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        Quoto completamente ciò che è stato detto da Olmo.La fortuna commerciale della Apple non si sarebbe verificata se non ci fosse stata una qualità alla base dei progetti sviluppati. La gente può comprare per moda qualcosa ma se si accorge che quel qualcosa non funziona di certo non continua a comprarla.Altro argomento è quello della scarsa qualità dei prodotti Microsoft: se non fossero stati così scarsi non ci sarebbe stata questa migrazione da windows a osx come negli ultimi anni.Qui non credo di offendere gli utenti windows se dico che da un punto di vista della usabilità, della sicurezza, della stabilità (anche se vista ha fatto passi da gigante in questo) l'osx è di gran lunga superiore a qualunque windows mai realizzato.Che poi in tutta sincerità non comprendo perchè un utente di un sistema operativo (quale che sia) si debba "offendere" se si criticano i sistemi operativi da loro utilizzati.Io sono un utente sia di vista che di osx e non mi offendo se mi si illustrano dei punti deboli...anzi ciò dovrebbe aiutarci a capire cosa vogliamo veramente dal nostro sistema operativo e ci dovrebbe anche spingere a segnalare liberamente qualunque difetto così che le rispettive case possano provvedere a migliorare e/o risolvere i problemi.Cercherei di ragionare più da persone che vogliono migliorare qualcosa piuttosto che da persone che ragionano come fanno i bambini quando si critica qualcosa che gli appartiene...anche perchè nessun os proprietario ci appartiene...lo abbiamo acquistato...quindi dovrebbe essere sacrosanta la nostra incazzatura se qualcosa non va e altrettanto sacrosanta dovrebbe essere la nostra voglia di sputtanare il realizzatore dell'os; solo così loro corrono ai ripari, solo se li minacci di un danno di immagine.Riassumendo: diciamoci i difetti perchè senza critiche e senza minacce all'immagine del prodotto nessun produttore si smuoverà! Nessuno cambia qualcosa che funziona! E senza cambiamento non c'è miglioramento in questo settore.- Scritto da: Olmo
        Come tu evidenzi, sicuramente l'elemento di
        marketing ha giocato un ruolo fondamentale nel
        successo del
        Mac.

        Ma io, sinceramente, non sarei così sicuro sul
        fatto che questo significhi, necessariamente, una
        non corrispondenza di qualità
        tecniche.

        Chi acquista un Mac, oggi, si trova un sistema
        esente da virus, con un cuore Unix, con strumenti
        di scripting avanzati, con un sistema di backup
        solido, semplice e potente, con una selva di
        strumenti, da quelli super user friendly come
        iTunes a quelli avanzati come Emacs (ti sembra
        normale che nel 2008 Windows fornisca ancora
        ,come editor ufficiale, quella vergogna di
        Notepad?).

        IMHO è difficile da contestare che, dietro al
        fenomeno di moda, ci sia un sistema solido,
        moderno e per alcuni versi
        innovativo.

        Windows non ha di sistema niente di simile a
        Spotlight (al massimo Windows fornisce
        un'inefficiente, primitivo e scomodo sistema di
        indexing: niente a che vedere con l'indexing
        pushing di Spotlight: modifichi un file e,
        all'istante, hai disponibile la ricerca
        full-text, istantanea ed aggiornata di 160 Gb di
        disco sui nomi dei file e sui suoi
        contenuti).

        Mac ha sicuramente giocato bene le sue carte con
        la campagna I'm a mac I'm a PC, in cui
        sostanzialmente ridicolizzava il mondo Windows.
        Ma, la cosa che andrebbe sottolineata, è che
        quella campagna era difficilmente contrastabile,
        perché fondamentalmente diceva cose
        vere.

        Mac è tecnicamente un gioiello. E' uno Unix con
        un'interfaccia superba. Dal terminale accedi agli
        strumenti tipici di Unix (possibile che Windows
        non abbia ancora un grep o un awk?). Dal Aqua hai
        una sorta di Windows moderno, alternativo, per
        certi versi innovativo (su Windows niente di
        simile ad Exposè, niente virtual desktop, niente
        zoom)

        Windows è vecchio. E' vecchio nel kernel (che
        vergogna, ancora usare le lettere per indirizzare
        i dischi...), è vecchio nel concetto, è vecchio
        come esperienza
        dell'utente.

        Se oggi Windows continua a vincere è solo per
        l'immane potenza di Microsoft e l'imbattibile
        estensione del parco software
        disponibile.

        Ma Windows è un sistema vecchio, sotto tutti i
        punti di
        vista.

        Ti direi che Linux è sulla stessa onda di Mac. Ma
        Mac ha un'azienda dietro ed è riuscita a vincere
        quella scommessa che sembrava impossibile: far
        diventare uno Unix veramente user-friendly. Linux
        è lontana da questo obiettivo e, difatti, attira
        altri tipi di
        pubblico.

        Ma, veramente, non vedo come il discorso "Apple
        cavalca una moda" possa necessariamente
        significare "Apple produce
        robaccia".

        Prova un Mac. Io uso Windows (lavoro), Mac (casa)
        e Linux (lavoro) e, personalmente, posso dirti
        che l'impatto con Mac è stupefacente. Sono 10
        anni
        avanti.
        • Olmo scrive:
          Re: I veri problemi di Apple!

          un utente sia di vista che di osx e non
          mi offendo se mi si illustrano dei punti
          deboli...Allora non ti offenderai se ti suggerisco di dare un occhio alle regole del buon quoting: quando rispondi ad un messaggio, taglia il più possibile le righe del messaggio originale, soprattutto se rispondi ad uno logorroico come me che scrive centinaia di righe ;)
          • Olmo scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            Ovviamente, quoto quanto hai detto, se ci fosse bisogno di dirlo :)
          • antonino scrive:
            Re: I veri problemi di Apple!
            nessuna offesa... :) una critica è sempre costruttiva...nel caso specifico avevo dimenticato di tagliare.. :)
      • Paolino. scrive:
        Re: I veri problemi di Apple!
        Quoto. Sfrutta il fattore cool, ma ti offre un buon sistema da cui poi non ti stacchi più.Io non conosco nessuno personalmente che abbia fatto lo swtich Mac Win.
    • io me scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      non sono innovativi? ma se sono i più imitati!!!ma dove vivi?
    • GigiTIME scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      Safari non ha una quota inferiore al 6%...http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=0
    • orlangio scrive:
      Re: I veri problemi di Apple!
      Non è che per caso la gente utilizza pure macchine di 5/10 anni fà...La Apple non ha quella percentuale di mercato da 10 anni,ma solo da quando è uscito vista (per pura coincidenza)...Inoltre io sono system admin e consiglio a tutti di usare firefox su PC/Linux/Mac.
  • Gustavo Dandolo scrive:
    A proposito del sensore di prossimità
    La funzione "oscura" sfruttata da Google è ampiamente documentata e disponibile agli sviluppatori. E' sufficiente consultare la documentazione di iPhone SDK.proximitySensingEnabledA Boolean value that determines whether proximity sensing is enabled.@property(nonatomic, getter=isProximitySensingEnabled) BOOL proximitySensingEnabledDiscussionYES if proximity sensing is enabled; otherwise NO. Enabling proximity sensing tells iPhone OS that it may need to blank the screen if the users face is near it. Proximity sensing is disabled by default.AvailabilityAvailable in iPhone OS 2.0 and later.Declared InUIApplication.hSe impostata a true (YES), la proprietà proximitySensingEnabled permette lo spegnimento dello schermo se il dispositivo è vicino al viso. Provare per credere.Forse è meglio documentarsi e verificare le fonti prima di scrivere...
    • Zumpappone scrive:
      Re: A proposito del sensore di prossimità
      Non ne so nulla, ma da quello che riporti sembra una chiamata per sapere se il rilevatore di prossimità è attivato o disattivato.La lettura di un dato di configurazione quindi.Altra cosa è usare un'api con la quale riscontrare in runtime la prossimità quando il telefono viene effettivamente avvicinato all'orecchio.
      • Olmo scrive:
        Re: A proposito del sensore di prossimità

        La lettura di un dato di configurazione quindi.Non è un parametro in sola lettura. Può essere anche impostato.
        • frk scrive:
          Re: A proposito del sensore di prossimità
          - Scritto da: Olmo

          La lettura di un dato di configurazione quindi.

          Non è un parametro in sola lettura. Può essere
          anche
          impostato.Si ma serve solo ad abilitarlo.. non a sfruttarlo come ha fatto google...In pratica se lo abiliti, lui funziona per come lo ha impostato apple (credo attivare la modalità telefono), non per far partire una tua procedura.Quello che ha fatto google è implementare il metodo proximityStateChanged, che permette di gestire il cambio di stato del sensore (dopo averlo abilitato con la funzione di cui sopra).Non mi risulta che questo sia documentato, ma nel loro binario ce n'è traccia.Per approfondire (in inglese):http://daringfireball.net/2008/11/google_mobile_uses_private_iphone_apis-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2008 11.10-----------------------------------------------------------
    • malpensante scrive:
      Re: A proposito del sensore di prossimità

      Forse è meglio documentarsi e verificare le fonti
      prima di scrivere...PI? documentarsi prima di scrivere un articolo? BAWHWAHAHWHWAHWAHWAHWAHWAHWAHWA forte, questa!
      • ilCave scrive:
        Re: A proposito del sensore di prossimità
        - Scritto da: malpensante

        Forse è meglio documentarsi e verificare le
        fonti

        prima di scrivere...

        PI? documentarsi prima di scrivere un articolo?
        BAWHWAHAHWHWAHWAHWAHWAHWAHWAHWA forte,
        questa!Mi dici chi ti sta obbligando con la forza a leggere PI?! perchè potremmo aiutarti a denunciare il malfattore...Se ritieni che la redazione non sia degna di questo nome e che si documenti scarsamente... non c'è problema!Potresti occupare il tuo tempo leggendo qualcos'altro invece di perderlo a lamentarti. Noto ogni giorno commenti ipercritici nei confronti di PI...Io di meglio in rete non riesco a trovare, ed in realtà neppure lo cerco... A me PI piace e pure parecchio! Posso non trovare interessanti tutte le notizie, posso persino ritenere che a volte possa essere passata qualche notizia superficiale o non pertinente al mondo informatico. Ma a caval donato......Meditiamo gente, meditiamo!
        • lucanzi scrive:
          Re: A proposito del sensore di prossimità
          il problema è che sono proprio questi commenti.. alle volte magari anche "arroganti" quelli con cui dovrebbero confrontarsi quelli in redazione.... (giusto per capire che magari servirebbe da parte loro un po' + di attenzione) Cmq oramai quella d scrivere cose senza nemmeno capirci nulla è diventata 1 moda.... in altre testate mi è capitato di leggere "1.5 Volt di potenza....."Ma anche qui su PI non ci si batte male...Rimanendo comunque in 1 ottica costruttiva (illudendomi quindi di essere considerato dalla redazione) vi saluto
          • crolli scrive:
            Re: A proposito del sensore di prossimità
            - Scritto da: lucanzi
            il problema è che sono proprio questi commenti..
            alle volte magari anche "arroganti" quelli consi il caso specifico è orrendo perchè è una critica completamente senza senso...
  • Dti Revenge scrive:
    Apple è proprio alla frutta
    come da oggetto
    • robin hood scrive:
      Re: Apple è proprio alla frutta
      quoto. Manca poco al crollo delle loro azioni.
      • r1348 scrive:
        Re: Apple è proprio alla frutta
        E' nato un nuovo amore su PI?
      • upper scrive:
        Re: Apple è proprio alla frutta
        - Scritto da: robin hood
        quoto. Manca poco al crollo delle loro azioni.Sarà che non sono aggiornato, ma questa mi giunge nuova e,sinceramente, non mi dispiacerebbe se un produttore di inutili bojate come l'aifòn affondasse un po'.
    • lellykelly scrive:
      Re: Apple è proprio alla frutta
      chiuderà domani :-)
      • dandan scrive:
        Re: Apple è proprio alla frutta
        Si si ragazzi, è tutto vero, la Apple è sull'orlo del fallimento e negli ultimi anni non ne ha azzeccata una...ah, un'altra notizia dall'isola che non c'è:gli asini volano ...è ufficiale:-D
        • pippo scrive:
          Re: Apple è proprio alla frutta

          Si si ragazzi, è tutto vero, la Apple è sull'orlo
          del fallimento e negli ultimi anni non ne ha
          azzeccata
          una...
          Non è mai successo... Per rinfrescarti la memoria :Dhttp://images.google.com/hosted/life/l?imgurl=df2e173a7c60d6a7&q=steve+jobs+source:life&ei=h7ImSeStBYW4wQGz6MXIBQ&sig2=MFWhWTDHs85ezP4oyL4I_g&usg=__bVwSVre3gpCFxp4imlJt5Yi7s4I=&prev=/images%3Fq%3Dsteve%2Bjobs%2Bsource:life%26hl%3Den
          • dandan scrive:
            Re: Apple è proprio alla frutta
            Quella Apple è lonatna ormai anni luce dalla Apple di oggi...Comunque ho letto mille volte le varie ricostruzioni degli eventi di quel periodo, ma davvero non sono ancora riuscito a spiegarmi il perchè di quella mossa di Microsoft, o almeno non ho ancora sentito una spiegazione che mi convincesse fino in fondo
          • pippo scrive:
            Re: Apple è proprio alla frutta

            Quella Apple è lontana ormai anni luce dalla
            Apple di
            oggi...Però se esiste ancora DEVE ringraziare anche lo zio bill!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • MeX scrive:
            Re: Apple è proprio alla frutta
            ma anche ora deve ringraziare Microsoft che grazie a Vista ha fatto fare lo switch a molti utenti! :D
          • pippo scrive:
            Re: Apple è proprio alla frutta

            ma anche ora deve ringraziare Microsoft che
            grazie a Vista ha fatto fare lo switch a molti
            utenti!Un punto a tuo favore (anonimo)
      • Paolino. scrive:
        Re: Apple è proprio alla frutta
        Lelly informati, ha chiuso ieri notte :D ;)
    • a n o n i m o scrive:
      Re: Apple è proprio alla frutta
      - Scritto da: Dti Revenge
      come da oggettoquoto, è proprio vero.anzi, correggo: Apple è proprio un frutto , ecco ora è ancor più vero :)(amiga)(linux)(apple)
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Apple è proprio alla frutta
      - Scritto da: Dti Revenge
      come da oggettoHa il logo di una mela...ti sembra verdura??
    • sergio corinto scrive:
      Re: Apple è proprio alla frutta
      - Scritto da: Dti Revenge
      come da oggettosecondo me sei più tu alla frutta che la apple...
  • robin hood scrive:
    JOBS al tappeto!!!
    Caro STEVE, ti fai fregare persino da Google. Il tuo sistema chiuso fallirà miseramente e l'Iphone porterà la tua azienda alla rovina!Tutto ciò lo dice anche Nilok, quindi gli mando un saluto speciale con un augurio di pronta guarigione dalla scientologynite.
Chiudi i commenti