DDL Gentiloni, si mette male

Bruxelles non sembra pronta a tollerare l'ulteriore rinvio nell'approvazione della normativa di riforma
Bruxelles non sembra pronta a tollerare l'ulteriore rinvio nell'approvazione della normativa di riforma

La decisione di posticipare ulteriormente l’approvazione del cosiddetto DDL Gentiloni , il disegno di legge con cui il ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni intende toccare alcuni nodi fondamentali di media e TLC italiani, non viene accolta con favore da Bruxelles.

Il commissario al Mercato e alla Concorrenza Neelie Kroes ha fatto capire di non essere disponibile. “Sicuramente – ha spiegato – interverremo al più presto. Non è mia abitudine – ha dichiarato – aspettare troppo”.

Il DDL Gentiloni, che è pensato anche per “sanare” i diversi fronti di contenzioso aperti su questo delicatissimo fronte con la Commissione Europea, secondo quanto assicurato a Bruxelles da Roma avrebbe dovuto essere approvato già il mese scorso.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 10 2007
Link copiato negli appunti