Debuttano gli Athlon II a triplo core

AMD ha lanciato otto nuove processori desktop Athlon II, tra i quali i primi modelli dotati di tre core e nuove versioni quad-core a basso consumo
AMD ha lanciato otto nuove processori desktop Athlon II, tra i quali i primi modelli dotati di tre core e nuove versioni quad-core a basso consumo

Nella speranza di cavalcare l’ondata di nuovi PC che tutti si attendono dall’imminente lancio di Windows 7, AMD ha introdotto otto nuove CPU desktop della famiglia Athlon II, tra i quali i primi Athlon a triplo core.

La mossa di AMD arriva a poco più di un mese di distanza dal lancio dei primi Athlon II a quattro core, definiti dall’azienda californiana i quad-core più convenienti sul mercato. A questi due chip, il 630 (2,8 GHz) e il 620 (2,6 GHz), si affiancano ora ad altri due modelli quad-core, il 605e (2,3 GHz) e il 600e (2,2 GHz), a due modelli dual-core, il 240e (2,8 GHz) e il 235e (2,7 GHz), e a quattro modelli triple-core: il 435 (2,9 GHz), il 425 (2,7 GHz), il 405e (2,3 GHz) e il 400e (2,2 GHz).

Il suffisso “e” sta per energy efficient , e contraddistingue le CPU con thermal design power (TDP) di 45 watt (contro i 65-95 watt dei modelli standard). Pur non arrivando a competere con piattaforme a basso consumo come Intel CULV, gli Athlon II energy efficient corteggiano i PC small-form factor e all-in-one, e potrebbero trovare posto su PC per l’ufficio e media center.

Tutti i nuovi processori rientrano in una fascia di prezzo compresa fra 60 e 143 dollari, e si rivolgono al mercato dei PC mainstream: i modelli quad-core, in particolare, corteggiano chi desideri un PC abbastanza potente e versatile ma abbia un budget di spesa limitato.

Tutti i nuovi Athlon II X4 condividono, indipendentemente dal numero di core, un bus HyperTransport a 4 GHz, il socket AM3 e un processo produttivo a 45 nanometri. I modelli a quattro e due core forniscono poi 2 MB di cache L2 complessiva, contro gli 1,5 MB forniti invece dai triple-core.

“I nuovi processori Athlon II contribuisco a incrementare la produttività, migliorano la visione di video in HD e dei giochi in 3D e in particolare il processore AMD Athlon II X2 240e offre il 70% in più di prestazioni in ambito media e entertainment”, afferma AMD. Quest’ultima compara l’X2 240e al Core 2 Duo E7400 di Intel, rimarcando come quest’ultimo costi 40 dollari in più. Il modello X3 435 viene invece confrontato con il Core 2 Duo E8500, rispetto al quale fornirebbe – a detta di AMD – il 75% in più di performance in campo multimediale e videoludico e un risparmio pecuniario di 100 dollari.

Specifiche e prezzi delle nuove CPU Athlon II

Alessandro Del Rosso

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti