Diritto d'autore, stangata da 400 mln di euro

Lo sostengono l'ASMI, l'ANIE e l'ANDEC, che si battono per evitare che il decreto sui balzelli per CD e masterizzatori passi così com'è. Come loro la pensano in molti


Roma – Si infiamma il dibattito sullo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva comunitaria 2001/29 CE che, se approvato nella forma attuale, estenderà ai supporti digitali e ai device di registrazione digitale i balzelli già previsti su altri supporti, e non solo. Una questione sulla quale sono intervenute di recente anche le tre associazioni ASMI (Associazione Sistemi e Supporti Multimediali Italiana), ANIE (Associazione Nazionale Telecomunicazioni, Informatica ed Elettronica di consumo) ed ANDEC (Associazione Nazionale Distributori Elettronica Civile). Associazioni secondo cui il decreto così com’è rappresenta un rischio notevolissimo per il mercato italiano e i diritti dell’utenza.

“L’art. 39 del decreto legislativo – spiegano le tre associazioni in una nota – volto a regolare il sistema dei compensi per la ‘copia privatà, prevede uno spropositato incremento dei compensi applicati sui prezzi di tutti i supporti vergini e degli apparecchi per la registrazione comportando un aumento anche dell’8000% rispetto agli attuali importi. Il tutto, com’è facilmente intuibile, si traduce in pesanti conseguenze sul consumatore finale che subisce un aumento dei prezzi pari al doppio o anche al triplo, sulle imprese produttrici e distributrici con ripercussioni di carattere economico e occupazionale, e rischia di comportare un ulteriore incremento dell’attività di pirateria”.

Il decreto e i suoi effetti secondo le associazioni possono essere sintetizzati così:

– 400 milioni di euro che incasserebbe la SIAE per ridistribuirli agli “aventi diritto”, somma che non rappresenta un “equo compenso”;

– proseguirebbe l’attuale congiuntura economica che si rispecchia oggi anche sul comparto dell’elettronica di consumo (-3,5%) e dell’hardware (-8%) che gravati di questa ulteriore “gabella” porterebbe i consumi 2003 a cifre negative;

– il mercato per crescere ha bisogno che la tecnologia sia alla portata delle famiglie e degli attuali e potenziali consumatori che in questo caso subirebbero degli aumenti ingiustificati per esempio:

Cassetta Audio 60 min
Attuale Prezzo finale con Iva 0,60 ?
Attuale Compenso 0,0375 ?
Nuovo prezzo finale 1,08 ? + 80%
Nuovo compenso 0,30 + 800%

CD-R Dati 650 Mb
Attuale Prezzo finale con Iva 0,67 ?
Attuale Compenso 0,0104 ?
Nuovo prezzo finale 2,00 ? + 300%
Nuovo compenso 0,84 + 8.000%

– l’estensione del sistema dell’equo compenso per la copia privata ai “sistemi informatici idonei alla registrazione di fonogrammi o videogrammi”, introduce una prassi che di fatto non ha precedenti in Europa;

– il tasso di pirateria, che non ha nulla a che vedere con la copia privata, attualmente molto basso sui “contenitori” tecnologici, camminerebbe di pari passo con quello dei contenuti. Gli aumenti previsti per i prodotti sono talmente alti che i margini di guadagno per il contrabbando diverrebbero il traino per una nuova sorgente di business pirata.

Contro il decreto si sono già espressi, oltre ad alcuni parlamentari e altri soggetti istituzionali , anche la Business Software Alliance e altri soggetti dell’industria . A favore, invece, sono le posizioni dell’ Associazione Fonografici Italiani e di alcuni noti musicisti .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Eppure erano pieni di Firewall :-DD
    Scusate la battuta... e' un doppio senso riguardo al muro taglia fuoco.
    • Anonimo scrive:
      Re: Eppure erano pieni di Firewall :-DD
      - Scritto da: utonto di mare
      Scusate la battuta... e' un doppio senso
      riguardo al muro taglia fuoco.No. Ti spiego: Panerai, che recentemente ha terminato il contratto di collaborazione a tempo determinato presso Panorama, non sapendo dove trovare lavoro (mica penserai che qualcuno gli possa offrire un lavoro come giornalista...) è stato assunto presso quel centro. Come primo incarico gli hanno chiesto di mettere su un firewall...e lui, come al solito, ha capito "muro di fuoco"...e questi sono i risultati....
  • Anonimo scrive:
    BASTA!
    Non ne posso piu'..Tengo a precisare che in quel TS non ci stava manco una foto porno!Di warez.. si tanto.. uno dei piu' veloci.. vero..ma di foto porno manco l'ombra!
  • Anonimo scrive:
    incidente?
    diciamo che c'e' qualcuno a cui quel network dava fastidio....
    • Anonimo scrive:
      Re: incidente?
      - Scritto da: jfk
      diciamo che c'e' qualcuno a cui quel network
      dava fastidio....capisco che voi no-global siete abituati a distruggere quello che non vi piace e a insultare chi non la pensa come voi, ma le persone civili usano i metodi civili per contrastare la cirminalita'
      • Anonimo scrive:
        Re: incidente?
        - Scritto da: llort
        - Scritto da: jfk

        diciamo che c'e' qualcuno a cui quel

        network dava fastidio....
        capisco che voi no-global siete abituati a
        distruggere quello che non vi piace e a
        insultare chi non la pensa come voi, ma le
        persone civili usano i metodi civili per
        contrastare la cirminalita'Capisco che voi persone civili non siete abituati a pensare qualsiasi cosa non vi venga direttamente suggerito dalla TV.Ma ci sono alcune persone che riescono, anzi si divertono a dare ipotesi.Riguardo ad insultare chi non la pensa come voi, bhe' hai dimostrato che anche le "persone civili" sono bravissime in questo campo
      • Anonimo scrive:
        Re: incidente?
        - Scritto da: llort


        - Scritto da: jfk

        diciamo che c'e' qualcuno a cui quel
        network

        dava fastidio....

        capisco che voi no-global siete abituati a
        distruggere quello che non vi piace e a
        insultare chi non la pensa come voi, ma le
        persone civili usano i metodi civili per
        contrastare la cirminalita'giusto. le persone civili avrebbero accusato l'olanda di possedere l'atomica e bombe batteriologiche e le avrebbeto dichiarato guerra.ciaoInSa
        • Anonimo scrive:
          Re: incidente?
          - Scritto da: InSa


          giusto. le persone civili avrebbero accusato
          l'olanda di possedere l'atomica e bombe
          batteriologiche e le avrebbeto dichiarato
          guerra.NO: con l'Olanda si usa un altro metodo: si fa approvare dal prroprio sentao una risoluzione che autorizza il presidente ad ordinare l'attacco militare per liberale prigionieri connazionali. E guarda caso in Olanda si trova una certa corte....
  • Anonimo scrive:
    tra le righe ?
    quello che questo articolo non dice (se non nel trafiletto) e' che tra le varie cose che sono giu',c'e' security.debian.org .. che nulla ha a che fare con warez, pornografia o quant'altro ... al solitole notizie vengono modificate per far "colpo"andate a vedere slashdot .. http://slashdot.org/articles/02/11/20/132259.shtml?tid=99
  • Anonimo scrive:
    Spiacente, ma...
    Colpire la porno, la pedo, e correlati, ovunque e comunque, con qualsiasi mezzo, e su questo sono assolutamente d'accordo, senza pieta ne indulgi.Non fa niente se e' stato incidente o no, le sta bennissimo.Pecato che in questo mondo anche gli inocenti pagano per il colpevoli, e fra queste ci sono andate di mezzo anche gli altri argomenti p2p e altri che non centravano niente, questo mi dispiace, pero anche nelle guerre perdono la vita inocenti, colpa di chi causa la guerra.Saluti.Eagleman
    • Anonimo scrive:
      Re: Spiacente, ma...
      - Scritto da: eagleman
      Colpire la porno, la pedo, e correlati,
      ovunque e comunque, con qualsiasi mezzo, e
      su questo sono assolutamente d'accordo,
      senza pieta ne indulgi.Beh, a prescindere dal fatto che la pornografia non è reato, soprattutto in Olanda, mentre appiccare incendi (nel caso fosse doloso) si, ma mi spieghi dove hai letto che c'erano contenuti pedo ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Spiacente, ma...
        - Scritto da: TeX

        ...

        Beh, a prescindere dal fatto che la
        pornografia non è reato, soprattutto in
        Olanda, mentre appiccare incendi (nel caso
        fosse doloso) si, ma mi spieghi dove hai
        letto che c'erano contenuti pedo ?Non voglio entrare nel merito della questione legale, se in Olanda o se da qualche altra parte gli atteggiamento morali vengono definiti in modo o in un altro, non sono affari che mi riguardano.La pornografia e tutto quant in rapporto con essa deve in ongi caso essere comabatuta, senza tregua, senza esclusione di copli. Chiaro ?!?! Eagle
    • Anonimo scrive:
      Re: Spiacente, ma...
      spero non auspichi si colpisca anche l'integralismo perche' correresti seri rischi
      • Anonimo scrive:
        Re: Spiacente, ma...
        - Scritto da: nasalam
        spero non auspichi si colpisca anche
        l'integralismo perche' correresti seri
        rischiNo di certo. Ma un qualche freno non farebbe male anche a questi soggetti..cosi, tanto per far capire ..Eagle
  • Anonimo scrive:
    Suvvia Signori !!
    Fra le righe o sulle righe, c'è poco da pontificare: secondo la mia modestissima opinione un semplice corto-circuito, o vattelappescà, ha dato il via al rogo. Al contrario, è iniziato il Terrorismo. Perchè questo è vero terrorismo. Come diceva Mao: "Colpirne uno per educarne cento".Su tutte le università del mondo gira roba rubata, in Italia poi mi vengono in mente giusto 5 atenei a caso: Pisa, Trieste, Milano, Genova, Napoli.Bruceranno anche queste ? :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Suvvia Signori !!
      scusa che ne sai di quegli atenei? ci scarichi abitualmente cose? Sei stato in tutti di persona e hai visto coi tuoi occhi ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Suvvia Signori !!
      - Scritto da: Soave
      Fra le righe o sulle righe, c'è poco da
      pontificare: secondo la mia modestissima
      opinione un semplice corto-circuito, o
      vattelappescà, ha dato il via al rogo. Al
      contrario, è iniziato il Terrorismo. Perchè
      questo è vero terrorismo. Come diceva Mao:
      "Colpirne uno per educarne cento".

      Su tutte le università del mondo gira roba
      rubata, in Italia poi mi vengono in mente
      giusto 5 atenei a caso: Pisa, Trieste,
      Milano, Genova, Napoli.

      Bruceranno anche queste ? :-) Le vie del Signore sono infinite...;))L'occhio e la mano della giustizia Divina, tarda ma non manca mai...stai sicuro che arrivera...Eagle
  • Anonimo scrive:
    la domanda nasce spontanea...
    sarà doloso? mi sembra strano che proprio _casualmente_ è capitato li.. dove passano tanti ma tanti bytes pirata... che le majors abbiano deciso di farsi giustizia con le cattive? :)
    • Anonimo scrive:
      A questo punto...
      ...potrebbe essere stato anche un'azione di Micro$oft & Co, non tanto contro la pirateria ma contro il free software. Sul nodo dell'UT Twente c'erano tra i più capienti e veloci mirror di free software.Ma vallo a dire ai mass media.NB: il giornale citato nell'articolo, "de Telegraaf" è un tipico giornale populista, non proprio noto per l'elevata qualita del suo "giornalismo".
      • Anonimo scrive:
        Re: FD questa si chiama diffamazione
        ti consiglio di badare a quello che dici e scrivi.oltre a cio voi continuAte dite che il sw open e sicuro potente, e basta un incendio per tirarlo giù, non mi sembra tanto sicuro.il mio server win2000 cosparso di benzina da uno dei miei openari exdipendente e riuscito a sopravvivere, ed ancora oggi benche tutto annerito gira che è una meraviglia.- Scritto da: FD
        ...potrebbe essere stato anche un'azione di
        Micro$oft & Co, non tanto contro la
        pirateria ma contro il free software. Sul
        nodo dell'UT Twente c'erano tra i più
        capienti e veloci mirror di free software.

        Ma vallo a dire ai mass media.

        NB: il giornale citato nell'articolo, "de
        Telegraaf" è un tipico giornale populista,
        non proprio noto per l'elevata qualita del
        suo "giornalismo".
        • Anonimo scrive:
          Re: FD questa si chiama diffamazione
          - Scritto da: fuocoditorval

          ti consiglio di badare a quello che dici e
          scrivi.b0rp
          il mio server win2000 cosparso di benzina da
          uno dei miei openari exdipendente e riuscito
          a sopravvivere, ed ancora oggi benche tutto
          annerito gira che è una meraviglia.hai anke gli skiavetti neri?seeya
        • Anonimo scrive:
          Re: FD questa si chiama diffamazione
          - Scritto da: fuocoditorval

          ti consiglio di badare a quello che dici e
          scrivi.Certo. La mia non era tanto un'accusa contro la M$. Più che altro vorrei far notare il fatto che certi mass media, quando c'entra la rete, sono capaci solo di parlare di pornografia e pirateria. Dato lo thread, pensavo fosse più che chiaro. Forse ho sbagliato a valutare il livello d'intelligenza media dei lettori di PI...

          oltre a cio voi continuAte dite che il sw
          open e sicuro potente, e basta un incendio
          per tirarlo giù, non mi sembra tanto sicuro.Esempio da manuale del fenomeno "coda di paglia".

          il mio server win2000 cosparso di benzina da
          uno dei miei openari exdipendente e riuscito
          a sopravvivere, ed ancora oggi benche tutto
          annerito gira che è una meraviglia.Vai a dare un'occhiatina a http://www.utwente.nl e dimmi se il tuo server win2k avrebbe potuto sopravvivere un tale inferno.NB:Sulla mia macchina principale in questo momento ci gira win2k. Ma non lo uso certo come web server...

          - Scritto da: FD

          ...potrebbe essere stato anche un'azione
          di

          Micro$oft & Co, non tanto contro la

          pirateria ma contro il free software. Sul

          nodo dell'UT Twente c'erano tra i più

          capienti e veloci mirror di free software.



          Ma vallo a dire ai mass media.



          NB: il giornale citato nell'articolo, "de

          Telegraaf" è un tipico giornale populista,

          non proprio noto per l'elevata qualita del

          suo "giornalismo".
          • Anonimo scrive:
            Re: FD questa si chiama diffamazione

            NB:
            Sulla mia macchina principale in questo
            momento ci gira win2k. Ma non lo uso certo
            come web server...hai trovato il modo di farle fare i toast?
  • Anonimo scrive:
    Tra le righe...
    Non so se si possa leggere nell'articolo una nota particolare sull'ultimo punto (warez, p2p & co). Lo si deve considerare un "Abbiamo avuto una perdita, ma indirettamente abbiamo segato le gambe alla pirateria in quell'università"? Oppure vuole essere una sorta di velata accusa contro ignoti? Forse sono troppo stanco per capire che non c'è niente da capire :)Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra le righe...
      Ammesso e non concesso che sia stato un incidente, questo incendio ha comunque dato alle majors il suggerimento di come liberarsi del peer-to-peer ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Tra le righe...
        Microsoft dietro l'incendio? :)RIAA dietro l'appizzamento??? :)))MPAA dietro il disastro olandese? :))))BERLUSCONI! Oppure... è stato LINUX!Scherzi a parte...Ragazzi state fuori.. nessuno darebbe fuoco ad un computer center come quello per una banale presenza di warez/nodi p2p/pornazzi... brucierebbe il mondo, casa vostra compresa molto probabilmente.Ci sono metodi molto piu efficaci che appizzare il tutto... seriamente, queste ipotesi sono cazzate belle e buone, non esiste.Di incidenti ne succedono a dozzine ogni secondo, cosa c'è di tanto strano in questo? Ci sarebbe da chiedersi piu che altro che misure di sicurezza avevano da quel punto di vista... e basta con la para gratis, solo para di qualità.ma cosa è questo odore di benzina in casa mia? :)Verrà mica da internet? che faccio, mi "disconnetto"?
        • Anonimo scrive:
          Re: Tra le righe...
          - Scritto da: wakeup
          Microsoft dietro l'incendio? :)
          RIAA dietro l'appizzamento??? :)))
          MPAA dietro il disastro olandese? :))))

          BERLUSCONI! Oppure... è stato LINUX!
          Scherzi a parte...(cut)
          ma cosa è questo odore di benzina in casa
          mia? :)
          Verrà mica da internet? che faccio, mi
          "disconnetto"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra le righe...

      Non so se si possa leggere nell'articolo una
      nota particolare sull'ultimo punto (warez,
      p2p & co). Lo si deve considerare un
      "Abbiamo avuto una perdita, ma
      indirettamente abbiamo segato le gambe alla
      pirateria in quell'università"? Oppure vuole
      essere una sorta di velata accusa contro
      ignoti? Forse sono troppo stanco per capire
      che non c'è niente da capire :)certole universita' hanno notoriamente miliardi da buttare per dare fuoco ai loro network...magari warez e porno stavano su un paio di server e li c'era roba piu' importante non credi?pensa che magari quel network lo usavano dei ricercatori... alla fine e' saltato per aria un po' di porno e un po' di warez... e sti cazzi... sai quanto ce n'e' in giro.Non e' certo cosi' che le major hanno speranza di combattere la pirateria... dovrebbero bruciare mezzo mondo...ciao
Chiudi i commenti