DVD, scoppia la guerra europea dei cinema

La distribuzione delle novità cinematografiche in DVD inizia ad essere troppo ravvicinata a quella nelle sale: le catene europee del cinema reagiscono impedendo ad alcuni film di uscire

Roma – Molti gestori europei di sale cinematografiche sono a dir poco furibondi con le major statunitensi. La distribuzione dei nuovi film in DVD – dicono – arriva sempre più a ridosso di quella nelle sale. Solo i gestori delle multi-sale di proprietà degli Studios non si lamentano, mentre le catene private europee come Odeon , Vue , Cinemaxx e Cinestar danno battaglia.

La protesta è già montata, e si è trasformata in una sorta di “censura” nei confronti di alcuni film. Ad esempio, molti operatori nel Regno Unito si sono rifiutati di mettere in cartellone l’ultimo lavoro di Ben Stiller, Night at the Museum , dopo aver saputo che la Fox voleva lanciarne ad aprile la versione DVD – solo 13 settimane dopo la distribuzione nelle sale. La stessa cosa è avvenuta in Germania, per il film fantasy Eragon .

Negli ultimi anni il numero di spettatori nelle sale è calato. Il motivo non è riconducibile ad un unico elemento ma se si considerano l’aumento dei prezzi dei biglietti, le code e il successo della riproduzione digitale casalinga – supportata dalla precoce disponibilità delle novità in DVD – il quadro appare certamente più chiaro. Gli impianti di home theater sono un best-seller ormai in tutta Europa.

Le major sono convinte che si debba accettare la situazione, e per questo motivo hanno iniziato a distribuire ogni titolo su tutte le piattaforme disponibili, quasi in contemporanea. “Anche se sono sicuro che molti gestori non saranno d’accordo, penso che dovremo mettere in discussione le vecchie regole del gioco, perché le modalità di consumo sono cambiate”, aveva dichiarato nel 2005 Robert Iger, presidente di Disney, in occasione delle prime proteste sui tempi di distribuzione delle novità.

Da allora uno dei casi più emblematici è stato senza dubbio quello del film Bubble di Stephen Soderbergh: nel gennaio del 2006 è stato distribuito contemporaneamente nei cinema e nei negozi. In 32 sale ha racimolato non più di 200 mila dollari complessivi – una cifra imbarazzante se si considera che è costato 1,5 milioni di dollari.

Alcuni osservatori sostengono che i gestori siano un po’ troppo legati al passato: come se rimandare il lancio dei film in DVD potesse far ritornare il pubblico nelle sale. I cosiddetti “periodi finestra” cambiano da paese a paese: negli Stati Uniti sono di quattro mesi; in Francia – per ordine del Governo – sono di sei mesi. In linea di massima, la politica europea è indirizzata verso tempistiche simili. Anche se i gestori riuscissero a strappare qualche settimana in più, dicono i produttori, sarebbero destinati comunque “a scendere in piazza” a causa dei nuovi sistemi di distribuzione digitale . Perché andare a noleggiare un DVD quando si può scaricare tranquillamente un film direttamente sul media center del proprio salotto? C’è chi si chiede se non avrebbe più successo una campagna per la salvaguardia del fascino delle sale cinematografiche, in molti casi ancora in grado di vendere regalare bei ricordi.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    se fosse la Corea del Nord ???
    E se fosse stata la Corea del Nord che prova ad isolare l'America dalla rete per usare l'atomica mentre la difesa Americana è oscurata ed in gravi difficoltà operative ?????.Forse sono particolarmente pessimista o paranoico, ma a me sta faccenda piace proprio poco.
  • lalla63 scrive:
    bisogna staccare dalla rete gli zombi
    l'unico sistema per difendersi da un simile DoS è staccare automaticamente dalla rete tutti i PC che risultano infettati da trojan e virus e sono diventati zombi pilotabili da remoto.Gli stessi provider dovrebbero poterlo fare, informando l'utente che fino a che non rimette in sesto la sua macchina ogni connessione su internet gli verrà negata.Come esistono gli scanner antivirus da remoto, si dovrebbe rendere obbligatoria una scansione antivirus dal provider ogni tot ore di navigazione su internet, se non fai la scansione o risulti infetto parte l'avviso ed il distacco dalla rete.
    • Anonimo scrive:
      Re: bisogna staccare dalla rete gli zomb
      no che esistano pure,sono uno che odia il dns, e che vorrebbe un google a ip, cosi me ne sbatto se tirano giu i dnssi vive anche senza dns (si risparimano dei pacchetti ip per la risoluzione)te ne frega qualcosa se al posto di pi nei preferiti hai un link ad ip ?se chi gestisce i domini usa delle cose gnocche ma efficaci possiamo vivere senza dns
      • Anonimo scrive:
        Re: bisogna staccare dalla rete gli zomb
        bellissima considerazione, ma ti rendi conto di delle cavolate che dici?
      • Anonimo scrive:
        Re: bisogna staccare dalla rete gli zomb
        - Scritto da:
        no che esistano pure,
        sono uno che odia il dns, e che vorrebbe un
        google a ip, cosi me ne sbatto se tirano giu i
        dns
        si vive anche senza dns (si risparimano dei
        pacchetti ip per la
        risoluzione)
        te ne frega qualcosa se al posto di pi nei
        preferiti hai un link ad ip
        ?

        se chi gestisce i domini usa delle cose gnocche
        ma efficaci possiamo vivere senza
        dns(troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: bisogna staccare dalla rete gli zomb
        Che stupidità! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: bisogna staccare dalla rete gli zombi
      e come fai a capire che un pc è zombie?
  • Anonimo scrive:
    Altro che Tiger Team
    Quelli sono solo bravi a penetrare i vasi di marmellata :D
  • Anonimo scrive:
    Prove tecniche di trasmissione
    Chissà perché ho come il presentimento che queste siano solo prove di poteri oscuri che stanno dietro ad interessi a cui internet non piace. O che vogliono provare a ricreare un altro 11 settembre su Internet dando la colpa a qualche finto terrorista per introdurre il TC con la forza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prove tecniche di trasmissione
      - Scritto da:

      Chissà perché ho come il presentimento che queste
      siano solo prove di poteri oscuri che stanno
      dietro ad interessi a cui internet non piace.


      O che vogliono provare a ricreare un altro 11
      settembre su Internet dando la colpa a qualche
      finto terrorista per introdurre il TC con la
      forza.
      o qualche compagnia di sicurezza che vuole vendere il suo mega-super-special-deluxe firewall/fa anche il caffè :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Prove tecniche di trasmissione

      O che vogliono provare a ricreare un altro 11
      settembre su Internet dando la colpa a qualche
      finto terrorista per introdurre il TC con la
      forza.Per questo basta che stacchino la spina. (rotfl) Purtroppo le botnet stanno diventando sempre piu' potenti e possono ricattare aziende.Potrebbe essere stato solo un atto dimostrativo per poter ricattare aziende dicendo: se abbiamo messo in crisi in root servers figurati cosa potremmo fare ai tuoi server di e-commerce o di casinò on line. :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Prove tecniche di trasmissione
      A pensare male si fa peccato ma ci si azzecca sempre (Andreotti)
    • Anonimo scrive:
      Re: Prove tecniche di trasmissione
      - Scritto da:

      Chissà perché ho come il presentimento che queste
      siano solo prove di poteri oscuri che stanno
      dietro ad interessi a cui internet non piace.


      O che vogliono provare a ricreare un altro 11
      settembre su Internet dando la colpa a qualche
      finto terrorista per introdurre il TC con la
      forza.Si' certo, come no... non e' colpa della massa di dementi che clicca su tutto cio' che vede e naviga come administrator con IE, no, sono i "poteri oscuri"... ma rotfl...
  • mcgyver83 scrive:
    Ma non dovrebbero resistere??
    Cioè se ci sono troppe connessioni il server non dovrebbe rifiutare quelle in eccesso?Per il tempo dell'attacco il dns è paralizzato ma quando tutto finisce il server dovrebbe ricominciare a funzionare normalmente,giusto?Dove sono situati gli 80 server?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non dovrebbero resistere??
      - Scritto da: mcgyver83
      Cioè se ci sono troppe connessioni il server non
      dovrebbe rifiutare quelle in
      eccesso?
      Per il tempo dell'attacco il dns è paralizzato ma
      quando tutto finisce il server dovrebbe
      ricominciare a funzionare
      normalmente,giusto?


      Dove sono situati gli 80 server?questo tipo di attacchi non usa pacchetti TCP ma ICMPanche nel caso di server web, per esempio, il server può rifiutarsi di esaudire una richiesta, tuttavia riceverà comunque la richiesta stessa, la quale andrà a consumare banda, memoria e cicli di CPU e se le richieste sono milioni al secondo, come accade nei DDOS, il server collassa e non si può fare nulla per evitarloi root name server sono situati in giro per il mondo ma molti si trovano negli USA per ovvie ragioni storiche e anche politiche
      • mcgyver83 scrive:
        Re: Ma non dovrebbero resistere??
        Ne approfitto,.... che differenze ci sono tra i due tipi di pacchetti?Quindi anche per scartare ci vogliono risorse e quindi tutto va in pappa....capito...Grazie
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma non dovrebbero resistere??
          • mcgyver83 scrive:
            Re: Ma non dovrebbero resistere??
            Ah si è vero... il 3way handshaking.--Capito quindi è un attacco synflodding...I pacchetti tcp sono dati mentre gli altri sono per la creazione/conclusione della connessione?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma non dovrebbero resistere??
            anche i segmenti del 3 vie sono dei "dati" ma non sono i dati che si vogliono trasferire ma quelli necessari ad inizializzare le risorse
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non dovrebbero resistere??
        non è vero che sono attacchi di tipo ICMP
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non dovrebbero resistere??
      - Scritto da: mcgyver83
      Cioè se ci sono troppe connessioni il server non
      dovrebbe rifiutare quelle in
      eccesso?Appunto. E se la tua richiesta viene rifiutata, non accedi al sito richiesto.
  • Wakko Warner scrive:
    Vuoi dire che...
    ...stavamo per rimanere senza porno??? :o Così... dal giorno alla notte?????? :o :o Ommioddio! Presto! Qualcuno faccia qualcosa! Questo è un GRAVE attacco alla nostra cultura!!!! :@ Propongo di attaccare l'Iran, c'hanno gli ackeri di distruzione di massa! Li ho visti io! Giurin giurello! :@ Dannati ackeri! :@ :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Vuoi dire che...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...stavamo per rimanere senza porno??? :o E tu senza i tuoi siti russi immagino...

      Così... dal giorno alla notte?????? :o :o

      Ommioddio! Presto! Qualcuno faccia qualcosa!
      Questo è un GRAVE attacco alla nostra cultura!!!!
      :@


      Propongo di attaccare l'Iran, c'hanno gli ackeri
      di distruzione di massa! Li ho visti io! Giurin
      giurello! :@


      Dannati ackeri! :@ :@ :@ :@Te l' ha detto uno dei 2360 utenti durante lo sharing?
      • alex.tg scrive:
        Re: Vuoi dire che...
        Puo` darsi, pero` non ha tutti i torti, una bella azione preventiva ci sta sempre bene, si sa. Prima si mandano gli ispettori, poi se non trovano niente si attacca lo stesso...
        • Anonimo scrive:
          Re: Vuoi dire che...
          - Scritto da: alex.tg
          Puo` darsi, pero` non ha tutti i torti, una bella
          azione preventiva ci sta sempre bene, si sa.
          Prima si mandano gli ispettori, poi se non
          trovano niente si attacca lo
          stesso...Io direi invece di ritirare le truppe rimaste in Iraq e Afganistan, e poi sganciare qualche ordigno nucleare ad HOC su Iraq, Afganistan e Iran. Logicamente per prevenzione.
          • alex.tg scrive:
            Re: Vuoi dire che...
            Sissi`, sono generalmente d'accordo, ho solo qualche problema nell'immaginare gli ordigni nucleari ad hoc ... :D
          • pierob scrive:
            Re: Vuoi dire che...
            niente paura bombe al neutrone colpisce solo gli esseri viventi (per curiosita ved. http://it.wikipedia.org/wiki/Bomba_ai_neutroni )
  • ilcate scrive:
    piu' di 13 root e non spengono internet
    I root servers sono piu' di 13, come si vede nel gia' citato articolo di WP: http://it.wikipedia.org/wiki/Root_nameserverC'e' spazio solo per 13 nomi in un pacchetto "normale", quindi vari altri root server hanno nome e IP comuni.E poi non riescono a spegenre internet, a meno che saltano per moltissimo tempo: gran parte delle richieste sono in cache nei molti altri resolver. Forse non riesco a raggiungere qualche sito di qualche isoletta, se nessun altro ci aveva provato. (Si' i record in cache scadono, ma c'e' un periodo moltop iu' lungo se il NS non e' raggiungibile)PS: forse e' ora di aggiornare i root hints di BIND?
    • Anonimo scrive:
      Re: piu' di 13 root e non spengono inter
      ma che lingua parli?- Scritto da: ilcate
      I root servers sono piu' di 13, come si vede nel
      gia' citato articolo di WP:
      http://it.wikipedia.org/wiki/Root_nameserver

      C'e' spazio solo per 13 nomi in un pacchetto
      "normale", quindi vari altri root server hanno
      nome e IP
      comuni.

      E poi non riescono a spegenre internet, a meno
      che saltano per moltissimo tempo: gran parte
      delle richieste sono in cache nei molti altri
      resolver. Forse non riesco a raggiungere qualche
      sito di qualche isoletta, se nessun altro ci
      aveva provato. (Si' i record in cache scadono,
      ma c'e' un periodo moltop iu' lungo se il NS non
      e'
      raggiungibile)

      PS: forse e' ora di aggiornare i root hints di
      BIND?
      • Anonimo scrive:
        Re: piu' di 13 root e non spengono inter
        - Scritto da:
        ma che lingua parli?se non è làmero, speriamo che sia àchero.
        - Scritto da: ilcate

        I root servers sono piu' di 13, come si vede nel

        gia' citato articolo di WP:

        http://it.wikipedia.org/wiki/Root_nameserver



        C'e' spazio solo per 13 nomi in un pacchetto

        "normale", quindi vari altri root server hanno

        nome e IP

        comuni.



        E poi non riescono a spegenre internet, a meno

        che saltano per moltissimo tempo: gran parte

        delle richieste sono in cache nei molti altri

        resolver. Forse non riesco a raggiungere qualche

        sito di qualche isoletta, se nessun altro ci

        aveva provato. (Si' i record in cache scadono,

        ma c'e' un periodo moltop iu' lungo se il NS non

        e'

        raggiungibile)



        PS: forse e' ora di aggiornare i root hints di

        BIND?
    • Anonimo scrive:
      Re: piu' di 13 root e non spengono inter
      Ehi l'inaro dell'ultima ora (ti piace scritto così l'inaro visto che usi licenze poetiche qua e là...) quei 13 sono gli entry-ip di molti server...ma sentilo, ha letto un how-to, un articolo sul web 2.0 e viene qui a sentenziare...saputello, torna a compilare il kernel...- Scritto da: ilcate
      I root servers sono piu' di 13, come si vede nel
      gia' citato articolo di WP:
      http://it.wikipedia.org/wiki/Root_nameserver

      C'e' spazio solo per 13 nomi in un pacchetto
      "normale", quindi vari altri root server hanno
      nome e IP
      comuni.

      E poi non riescono a spegenre internet, a meno
      che saltano per moltissimo tempo: gran parte
      delle richieste sono in cache nei molti altri
      resolver. Forse non riesco a raggiungere qualche
      sito di qualche isoletta, se nessun altro ci
      aveva provato. (Si' i record in cache scadono,
      ma c'e' un periodo moltop iu' lungo se il NS non
      e'
      raggiungibile)

      PS: forse e' ora di aggiornare i root hints di
      BIND?
      • Anonimo scrive:
        Re: piu' di 13 root e non spengono inter
        che c'entra Linux adesso?un linaro esperto conosce molto bene queste cosucce
        • Anonimo scrive:
          Re: piu' di 13 root e non spengono inter
          - Scritto da:
          che c'entra Linux adesso?

          un linaro esperto conosce molto bene queste
          cosucceallora c'entra o non c'entra?
          • Anonimo scrive:
            Re: piu' di 13 root e non spengono inter
            - Scritto da:

            allora c'entra o non c'entra?Nel tuo cxlo sicuramente, sfinterofago arrogante.
  • Anonimo scrive:
    Ringraziamo i Winari
    Chissa' quale OS usano le macchine delle botnet eh? Quando Internet collassera' grazie alla demenza dei Winari e del loro "sicurissimo" OS e browser questi a chi daranno la colpa? A Telecom? A Berlusconi? Alla "sfortuna"? Alle coop rosse? Al Papa? A Bruno Vespa? A Maurizio Mosca? :@
    • Hermes73 scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari
      hahahahaha.....in alcuni paesi, nn ricordo dove si era avanzata l ipotesi di bannare i pc spara virus e potenziali zombie. credo che per un isp dovrebbe essere abbastabza facile. no?
    • Madder scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari
      Difficile dare la colpa a qualcuno. Di sicuro però sarà facile dire "guardate com'è necessario che il web sia controllato da qualcuno di affidabile e sicuro come noi (MS/CIA/FBI/Altri enti governativi/Altre mega società). Lo facciamo solo per garantire la sicurezza degli utenti, sconfiggere i terroristi e salvare la vita a tanti bambini". tristezza immensa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari
      Io ringrazio tua madre per ieri notte.Il mio cane ringrazia tua sorella.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari

      Ringraziamo i Winariprego.Continua pure ad impazzire e a logorarti l'anima.Io vado a prendere i pop corn.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo i Winari
        - Scritto da:

        Ringraziamo i Winari

        prego.
        Continua pure ad impazzire e a logorarti l'anima.
        Io vado a prendere i pop corn.Ci mette così tanto il tuo windows ad avviarsi, oppure li prendi per apprezzare meglio tutte quelle interessanti finestrelle con le donnine che si aprono da sole ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziamo i Winari
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Ringraziamo i Winari



          prego.

          Continua pure ad impazzire e a logorarti
          l'anima.

          Io vado a prendere i pop corn.

          Ci mette così tanto il tuo windows ad avviarsi,
          oppure li prendi per apprezzare meglio tutte
          quelle interessanti finestrelle con le donnine
          che si aprono da sole
          ?ROTFL!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziamo i Winari
          - Scritto da:
          Ci mette così tanto il tuo windows ad avviarsi,
          oppure li prendi per apprezzare meglio tutte
          quelle interessanti finestrelle con le donnine
          che si aprono da sole
          ?Cambia pure discorso, tanto so che continui a logorarti l'anima per l'impotenza, a guisa del più sfortunato dei Calimeri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari
      La tua lucidità di pensiero mi impressiona.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo i Winari
        - Scritto da:
        La tua lucidità di pensiero mi impressionaLa tua stupidita' di pensiero mi impressiona
        • Anonimo scrive:
          Re: Ringraziamo i Winari
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          La tua lucidità di pensiero mi impressiona

          La tua stupidita' di pensiero mi impressionaTi impressioni per molto poco allora.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ringraziamo i Winari
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            La tua lucidità di pensiero mi impressiona



            La tua stupidita' di pensiero mi impressiona

            Ti impressioni per molto poco allora.Non ha detto che si impressiona per il pensiero, ma per la stupidità...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari
      - Scritto da:
      Chissa' quale OS usano le macchine delle botnet
      eh? Quando Internet collassera' grazie alla
      demenza dei Winari e del loro "sicurissimo" OS e
      browser questi a chi daranno la colpa?Quoto, speriamo che collassino al piu' presto e che non riescano Mai Piu' a tornare online.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari
      - Scritto da:
      Chissa' quale OS usano le macchine delle botnet
      eh? Quando Internet collassera' grazie alla
      demenza dei Winari e del loro "sicurissimo" OS e
      browser questi a chi daranno la colpa? A Telecom?
      A Berlusconi? Alla "sfortuna"? Alle coop rosse?
      Al Papa? A Bruno Vespa? A Maurizio Mosca?
      :@diamolacolpalpitupie tutto si risolveràma è colpa del pedopornoper cui togliamo la privacy, che non serve, o hai forse qualcosa da nascondere?io tu rutto il dienneesse e cosissiacomunque, a dirla tutta: in fondo all'articolo c'è scritto chiaramente qual'è il problema: chi dovrebbe aumentare la distribuzione del carico NON LO STA FACENDO
    • Anonimo scrive:
      Re: Ringraziamo i Winari
      - Scritto da:
      Chissa' quale OS usano le macchine delle botnet
      eh? Non certo il sistema operativo usato dal 2.5% dei client.Arriva almeno al 30% e poi ne parliamo della sicurezza del tuo SO da discount.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo i Winari
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Chissa' quale OS usano le macchine delle botnet

        eh?

        Non certo il sistema operativo usato dal 2.5% dei
        client.
        Arriva almeno al 30% e poi ne parliamo della
        sicurezza del tuo SO da
        discount.Come server sono oltre il 50%, ma sicuramente per le botnet non servono sistemi che vanno direttamente su fibra, meglio gli utenti domestici per fare lood (rotfl)
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Ringraziamo i Winari
        - Scritto da:
        Arriva almeno al 30% e poi ne parliamo della
        sicurezza del tuo SO da
        discount.

        Guarda che winzoz è molto piu' del 30%.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo i Winari
        - Scritto da:
        Arriva almeno al 30% e poi ne parliamo della
        sicurezza del tuo SO da
        discountDici OpenBSD? Ma certo, Winzozz e' MOOOLTO piu' sicuro, e' solo che lo usano in tanti e quindi e' piu' attaccato... ma rotfl... sparisci, pagliaccio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo i Winari
        - Scritto da:
        Arriva almeno al 30% e poi ne parliamo della
        sicurezza del tuo SO da
        discountIl bello e' che difendi l'indifendibile e ci credi pure... (anonimo)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ringraziamo i Winari
        credi che sui root nameserver giri quella skifezza di os grazie al quale son stati dossati?
  • Anonimo scrive:
    Per caso hanno usato...
    ...un trojan della famiglia Win32.Tibs?Non credo di aver ricevuto mai altrettante e-mail infette come in questo periodo, tutte di utonti cerebrolesi impestati da Tibs. :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Per caso hanno usato...
      - Scritto da:
      ...un trojan della famiglia Win32.Tibs?
      Non credo di aver ricevuto mai altrettante e-mail
      infette come in questo periodo, tutte di utonti
      cerebrolesi impestati da Tibs. :@ :@
      :@E' indiscutibile che un attacco di questo tipo richiede una enorme quantità di pc manovrati a distanza, e dubito si trattasse di macchine con linux a bordo...I computer oramai sono elettrodomestici usati da tantissima gente che di tecnologia capisce poco e di "guai" ne combina tanti. Credo che faccia tutto parte del giuoco, preferisco l'attuale situazione piuttosto che una rete che somigli ad uno stato di polizia con chipset fritz, drm ecc.E poi consideriamo che questi utonti di lavoro ce ne rimediano parecchio ;)buona giornata a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Per caso hanno usato...
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        ...un trojan della famiglia Win32.Tibs?

        Non credo di aver ricevuto mai altrettante
        e-mail

        infette come in questo periodo, tutte di utonti

        cerebrolesi impestati da Tibs. :@ :@

        :@

        E' indiscutibile che un attacco di questo tipo
        richiede una enorme quantità di pc manovrati a
        distanza, e dubito si trattasse di macchine con
        linux a
        bordo...

        I computer oramai sono elettrodomestici usati da
        tantissima gente che di tecnologia capisce poco e
        di "guai" ne combina tanti. Credo che faccia
        tutto parte del giuoco, preferisco l'attuale
        situazione piuttosto che una rete che somigli ad
        uno stato di polizia con chipset fritz, drm
        ecc.
        E poi consideriamo che questi utonti di lavoro ce
        ne rimediano parecchio
        ;)
        Purtroppo non rimediano solo lavoro retribuito, ma anche rogne extra non retribuite, per esempio montagne di spam e mail infette sui propri account personali, dove il tempo perso a cestinare la spazzatura è tempo e/o guadagno perso.I filtri aiutano, ma non sono infallibili, anche impostando come posta lecita quella proveniente da indirizzi noti, occorre comunque stare attenti se si sa che si riceverà, per esempio, proposte commerciali richieste provenienti da indirizzi e-mail nuovi, quindi a rischio di essere cestinate erroneamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Per caso hanno usato...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          ...un trojan della famiglia Win32.Tibs?


          Non credo di aver ricevuto mai altrettante

          e-mail


          infette come in questo periodo, tutte di
          utonti


          cerebrolesi impestati da Tibs. :@ :@


          :@



          E' indiscutibile che un attacco di questo tipo

          richiede una enorme quantità di pc manovrati a

          distanza, e dubito si trattasse di macchine con

          linux a

          bordo...



          I computer oramai sono elettrodomestici usati da

          tantissima gente che di tecnologia capisce poco
          e

          di "guai" ne combina tanti. Credo che faccia

          tutto parte del giuoco, preferisco l'attuale

          situazione piuttosto che una rete che somigli ad

          uno stato di polizia con chipset fritz, drm

          ecc.

          E poi consideriamo che questi utonti di lavoro
          ce

          ne rimediano parecchio

          ;)


          Purtroppo non rimediano solo lavoro retribuito,
          ma anche rogne extra non retribuite, per esempio
          montagne di spam e mail infette sui propri
          account personali, dove il tempo perso a
          cestinare la spazzatura è tempo e/o guadagno
          perso.
          I filtri aiutano, ma non sono infallibili, anche
          impostando come posta lecita quella proveniente
          da indirizzi noti, occorre comunque stare attenti
          se si sa che si riceverà, per esempio, proposte
          commerciali richieste provenienti da indirizzi
          e-mail nuovi, quindi a rischio di essere
          cestinate
          erroneamente.Con thunderbird mai avuto posta lecita finita nel cestino. Il filtro bayesiano utilizzato da questo client di posta è fenomenale, dopo neanche una settimana di apprendimento mi ha sempre svolto il lavoro in maniera pressocche perfetta
        • Anonimo scrive:
          Re: Per caso hanno usato...
          senza contare tutta la banda utilizzata da questi codicillii filtri antispam e gli antivirus se impostati bene fanno il loro dovere ma cmq il server la deve scaricare tutta sta merda prima di filtrarlae la banda per quanto oggi costi molto meno che un tempo non la regalano, e in molti casi la % di banda utilizzata da un server di posta per scaricare i codicilli inutili supera abbondantemente il 50%un vero costo sociale imposto dal colabrodo windows
    • Anonimo scrive:
      Re: Per caso hanno usato...
      Sono DNS-SERVER ... rifletti che se ne fanno delle email??
  • Anonimo scrive:
    Verso la Corea?
    Sarebbe importante capire se si tratta della Corea del Nord o di quella del Sud. Se quella del sud potrebbe essere l'opera di qualche cretino che vuole mostrarsi al mondo... se quella del Nord, beh... credo sia un tantino più preoccupante
    • Anonimo scrive:
      Re: Verso la Corea?
      per gli USA non fa nessuna differenza, tanto hanno già deciso: -per la corea del nord: un'atomica + una serie di missili carichi di armi batteriologiche.-per la corea del sud: una bomba H + una serie di missili balistici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Verso la Corea?
        - Scritto da:
        per gli USA non fa nessuna differenza, tanto
        hanno già deciso:

        -per la corea del nord: un'atomica + una serie di
        missili carichi di armi
        batteriologiche.
        -per la corea del sud: una bomba H + una serie di
        missili
        balisticiAnche per te e' gia stato deciso tutto: un peto in faccia + una pernacchia
      • Anonimo scrive:
        Re: Verso la Corea?
        - Scritto da:
        per gli USA non fa nessuna differenza, tanto
        hanno già deciso:

        -per la corea del nord: un'atomica + una serie di
        missili carichi di armi
        batteriologiche.
        -per la corea del sud: una bomba H + una serie di
        missili
        balistici. (premesso Δn 3) non mi risulta faranno tempo a bombardarla...avranno altro a cui pensare, soprattutto nel fronte interno dove gli Stati del centro sud inizieranno i moti rivoltosi contro l'ordine costituito;...e in un certo verso sarà un bene per la Corea, dopo il crollo del regime del nord e conseguente unificazione le cose sono andate benone...saluti(anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: Verso la Corea?
      Si tratta sicuramente di un depistaggio della CIA, che vuol far credere al terrorismo informatico di HAL_KAIDA per giustificare e rafforzare misure di intercettazione elettronica, nonche' nuovi investimenti folli nella corsa allo spionaggio e guerra elettronica.
  • alex.tg scrive:
    Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
    ...di un root server?Ha qualcosa a che vedere con il DNS?Risolve i TLD stessi?Che fa?Chiedo per curiosita`...
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
      http://it.wikipedia.org/wiki/Root_nameserver
      • alex.tg scrive:
        Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
        ah, gia`, ci potevo anche pensare prima...va be', almeno mi sono levato la soddisfazione di postare per primo riguardo a una notizia, hah, ho fregato l'80% di DSL/cable con il 5% di dialup :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
          - Scritto da: alex.tg
          ah, gia`, ci potevo anche pensare prima...

          va be', almeno mi sono levato la soddisfazione di
          postare per primo riguardo a una notizia, hah, ho
          fregato l'80% di DSL/cable con il 5% di dialup
          :DCHe sfigato ancora con il dialup (rotfl)(rotfl) Capisco che soddisfazione... capirai :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
            - Scritto da:

            - Scritto da: alex.tg

            ah, gia`, ci potevo anche pensare prima...



            va be', almeno mi sono levato la soddisfazione
            di

            postare per primo riguardo a una notizia, hah,
            ho

            fregato l'80% di DSL/cable con il 5% di dialup

            :D

            CHe sfigato ancora con il dialup (rotfl)(rotfl)
            Capisco che soddisfazione... capirai
            :Dpiu che sfiga è un obbligo, per chi è stato ignorato da telemrd!
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
      http://it.wikipedia.org/wiki/Domain_Name_System;-)internet senza dns non avrebbe modo di essere percepita da noi umani!
      • teddybear scrive:
        Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
        - Scritto da:
        http://it.wikipedia.org/wiki/Domain_Name_System

        ;-)

        internet senza dns non avrebbe modo di essere
        percepita da noi umani!Non solo. Senza i "nomi" non ci sarebbero neanche abbastanza IP per tutti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
          - Scritto da: teddybear

          - Scritto da:

          http://it.wikipedia.org/wiki/Domain_Name_System



          ;-)



          internet senza dns non avrebbe modo di essere

          percepita da noi umani!

          Non solo. Senza i "nomi" non ci sarebbero neanche
          abbastanza IP per
          tutti...Logicamente il BSDsaro parla di HTTP, chissà se ci arriva da solo a capirlo.
          • teddybear scrive:
            Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
            - Scritto da:
            Logicamente il BSDsaro parla di HTTP, chissà se
            ci arriva da solo a
            capirlo.Guarda che il giochetto lo puoi fare anche su FTP... ed altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
      "Qual è" si scrive senza apostrofo
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
      - Scritto da: alex.tg
      ...di un root server?
      Ha qualcosa a che vedere con il DNS?
      Risolve i TLD stessi?
      Che fa?

      Chiedo per curiosita`...così poco curioso da non seguire il link a wikipedia contenuto nell'articolo? :-O
      • alex.tg scrive:
        Re: Fondamentalmente qual'e` il ruolo...
        Nah, cosi` ansioso di postare per primo in una notizia nuova da scrivere la prima cosa che m'e` venuta in mente... :D
Chiudi i commenti