E dopo Windows Vista... Vienna

Microsoft si è ispirata alla celebre capitale europea per il nuovo nome in codice del successore di Windows Vista, prima noto come Blackcomb. Ecco cosa si sa al momento su Windows Vienna

Redmond (USA) – Mentre buona parte dello staff tecnico di Microsoft è impegnato nell’ultimare la prossima versione di Windows, Vista, negli uffici del gigante di Redmond c’è chi pensa a… Vienna . No, non all’illustre capitale dell’Austria, ma a quel sistema operativo che, a cavallo tra questo e il prossimo decennio, prenderà il posto di Windows Vista.

Vienna è infatti il nuovo nome in codice assegnato da Microsoft a quella futura versione di Windows che, in precedenza, era nota come Blackcomb . Come riportato a suo tempo , nei piani originari di Microsoft Vienna avrebbe dovuto succedere a Windows XP e Windows Server 2003: per accorciare i tempi di sviluppo, nel 2001 il big di Redmond ha però deciso di rilasciare una versione di Windows intermedia nota con il nome in codice di Longhorn. Al contrario della versione desktop, oggi chiamata Vista, la versione server di Longhorn (attesa nel 2007) non ha ancora un nome ufficiale.

Stemma di Vienna Microsoft non ha fornito ancora alcuna informazione su Vienna: non è nemmeno noto se questo sistema operativo verrà rilasciato solo per i server (come suggerì Microsoft nel 2002) o se arriverà anche in edizione desktop. Considerando che il lancio commerciale di Vienna è ancora piuttosto lontano, si parla infatti di 2010-2011 , l’ipotesi più probabile è che il futuro Windows aggiornerà anche la versione client di Vista.

Ma perché il nome Vienna? Secondo quanto spiegato da un portavoce di Microsoft, questo appellativo è stato scelto perché la capitale austriaca è famosa per i suoi suggestivi panorami ( viste , in inglese): il motivo ispiratore rimane così attinente a quello che, lo scorso anno, ha condotto alla scelta del nome Vista .

E’ assai probabile che Vienna poggerà completamente sulla tecnologia MS.NET e adotterà un’interfaccia grafica utente di nuova concezione, magari integrante un motore grafico 3D . Nel nuovo sistema operativo verranno implementate tutte le tecnologie che Microsoft non ha fatto in tempo ad introdurre in Vista, tra cui il file-system di alto livello WinFS ; inoltre debutteranno alcune delle idee a cui sta attualmente lavorando il Microsoft Research Group : tra queste, quelle partorite dal team VIBE (Visualization and Interaction for Business and Entertainment).

Oggi Vienna è ancora in larga parte un nome senza volto, ma una cosa è certa: presto diverrà il più corteggiato protagonista del gossip tecnologico .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • deathstar scrive:
    Re: ecco come Adobe tratta i clienti Acr
    - Scritto da: Anonimo
    Lavoro in una graaaaande multinazionale, con
    centinaia di pc installati.... etc etc...
    Inoltre c'è un gran numero di software free che
    fanno quasi tutto quello che fa lui a
    profumatissimo pagamento.È da tempo che ne cerco uno decente: me lo consiglieresti per piacere? Mi sembra ridicolo dover avere qualche centinaio di mb occupati su disco per scrivere e leggere un formato di documento... in più sempre con la paura che faccia crashare tutto quando lo si usa.Maurizio
  • Anonimo scrive:
    ma provatelo prima, sfigati
    ho provato il pdf demo (quello con la turbina aeroderivativa) sul sito ufficiale acrobat e la mia personalissima opinione è senz'altro favorevole a questo acrobat 3d. Semplicemente geniale!Brava Adobe.PS: programma appesantito? Aggiornate l'hardware cantinari!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma provatelo prima, sfigati
      Hai dimenticato la firma:UFFICIO STAMPA ADOBE ITALIA- Scritto da: Anonimo
      ho provato il pdf demo (quello con la turbina
      aeroderivativa) sul sito ufficiale acrobat e la
      mia personalissima opinione è senz'altro
      favorevole a questo acrobat 3d. Semplicemente
      geniale!

      Brava Adobe.

      PS: programma appesantito? Aggiornate l'hardware
      cantinari!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma provatelo prima, sfigati
        - Scritto da: Anonimo

        Hai dimenticato la firma:
        UFFICIO STAMPA ADOBE ITALIAMa no! E' solo un trollone in pausa pranzo che si burla di (N)Voi! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: ecco come Adobe tratta i clienti Acr
    Idem e con patate.Adobe Italia, o almeno chi la rappresenta.Si fanno vivi per vendereti il software, con tanto di prospetti, e tante parole parole parole, poi una volta installato il tutto e richiedi una certa formazione dedicata alla tua problematica... nessuno , nessuna risposta, adobe non esiste piu... chi s'è visto s'è visto!Non esiste piu il business a lungo termine, vi ricordate, quando il venditore vi coccolava periodicamente per aggiornare , rinnovare, ecc...Oggi tutto ciò dov`è finito ?
  • Anonimo scrive:
    e come tratta i clienti Premiere
    SalvePremetto che sono il titolare, insieme ad altre 3 persone, di una piccola azienda che si occupa di immagine e comunicazione.Lavoriamo insieme da due anni e stiamo incontrando numerose difficoltà nel cercare di emergere in questo difficile settore.Vi scrivo in merito alla lettera di Adobe/BSA che ci è arrivata (per 4 volte) in ufficio.Non so se siete a conoscenza del contenuto della lettera ma secondo me è tutto fuorché informativa.Mi sembra invece che si sia usato un tono minaccioso con continui riferimenti a perquisizioni di Polizia di Stato e Guardia di Finanza, a sanzioni penali e pecuniarie.E? inoltre evidenziato a caratteri cubitale ?l?unica e semplice regola?: 1 SOFTWARE INSTALLATO=1 LICENZA ACQUISTATANon si soffermano minimamente a spiegare il perché, se è possibile installare lo stesso software sul desktop e sul portatile se vengono utilizzati alternativamente.Non spiegano perché il loro software costa ?500/800 e perché va comperato una volta per ogni PC e soprattutto perché le multilicenze non sono applicabili a poche postazioni (3/4).Addirittura Macromedia non offre multilicenze al di sotto di 12 installazioni.Una azienda come la mia quindi devee pagare (oltre a tutte le spese ?classiche?) solamente ?1712 per la Creative Suite Standard + ? 1130 per Studio Mx = ?2842Tutto questo per un solo PC, se moltiplichiamo la cosa per 3 risulta una spesa di ?8526.Nel nostro caso siamo 4 soci e lavoriamo in modo attivo, non siamo cioè classici imprenditori poiché svolgiamo un lavoro diretto nella produzione.Non possiamo assumere dipendenti (al limite qualche stagista) e ci siamo privati degli stipendi per molto tempo poiché crediamo nella nostra impresa.Mi potrebbero spiegare quelli della Adobe come faccio ad ammortizzare ?8526 (se non conto stagisti/dipendenti)?Pensano che appena una azienda apre può permettersi di far pagare un logo ?2000?Perché dei grandissimi studi di Grafica e Comunicazione hanno 3 licenze e 40 dipendenti e non vengono mai multati?Possibile che oltre le minacce/intimidazioni, oltre all?aumento del costo del software non si riesca a trovare una soluzione migliore per combattere la pirateria?Non potevano mandare una lettera con una offerta tipo una licenza gratis ogni due?Ho speso una ingente quantità di denaro per comperare tutto il software ed essere in regola e per farlo abbiamo ANNULATO i guadagni di molti mesi di lavoro e l?unica cosa che ottengo non è uno sconto o una offerta bensì una bella letterina intimidatoria che l?unica cosa che ottiene è farmi simpatizzare ancor meno per Adobe, Macromedia, Microsoft & C.Un ulteriore danno è dato dall?impossibilità di molte aziende di effettuare un upgrade del software a causa dei costi proibitivi che esso comporta.Chi può permettersi ?4000 di aggiornamento ogni anno?Sono conscio che la mia opinione è relativamente importante di fronte alle politiche aziendali di imprese che fatturano centinaia di miliardi l?anno ma questa volta non sono riuscito a trattenere il mio sdegno per un comportamento che non premia mai gli onesti, legato ancora ai vecchi principi di imposizione e minaccia senza sensibilizzare e soprattutto INVOGLIARE i clienti a comperare software originale.Oltretutto in questo caso non si parla di software pirata bensì di multilicenze, una cosa ben diversa e di difficile assimilazione per un imprenditore che quando compera qualcosa ne prevede l?utilizzo da una o più persone anche contemporaneamente.Spero di non essere stato troppo prolisso e vi sarei grato se ometteste il mio nome e mail poiché in questi tempi tutto può accadere, anche di trovarsi di fronte la GF mandata per ?vendicare? l?offesa.Sono sempre i piccoli a pagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: e come tratta i clienti Premiere
      - Scritto da: Anonimo
      Possibile che oltre le minacce/intimidazioni,
      oltre all?aumento del costo del software non si
      riesca a trovare una soluzione migliore per
      combattere la pirateria?inkscape? gimp?
    • Anonimo scrive:
      provate con scribus...
      ora è anche per windowshttp://www.scribus.org.uk/modules.php?op=modload&name=Downloads&file=index&req=viewdownload&cid=22
      • Anonimo scrive:
        Re: provate con scribus...
        - Scritto da: Anonimo
        ora è anche per windows

        http://www.scribus.org.uk/modules.php?op=modload&nAcrobat e' una altro tipo di soft.Non penso che uno che usa acrobat abbia bisogno di un soft. come scribus e simili.
        • Anonimo scrive:
          scribus scribus scribus

          Acrobat e' una altro tipo di soft.

          Non penso che uno che usa acrobat abbia bisogno
          di un soft. come scribus e simili.
          Ma ne sei sicuro ?Perchè non lo provi?Guardati le funzionalità del programma e poi rispondimi di nuovo.Secondo me adesso la Adobe sarà costretta ad abbassare il prezzo del suo "caro" acrobat.Mario
          • Anonimo scrive:
            Re: scribus scribus scribus
            - Scritto da: Anonimo


            Acrobat e' una altro tipo di soft.



            Non penso che uno che usa acrobat abbia bisogno

            di un soft. come scribus e simili.



            Ma ne sei sicuro ?

            Perchè non lo provi?

            Guardati le funzionalità del programma e poi
            rispondimi di nuovo.

            Secondo me adesso la Adobe sarà costretta ad
            abbassare il prezzo del suo "caro" acrobat.

            MarioScribus = Desktop PublishingCosa che Acrobat NON e' !!!!Acrobat di solito lo si usa per generare pdf partendo da siti web o da documenti in diversi formati doc rtf ecc... .Ad esempio ad acrobat puoi dargli un link internet e ti fabbrica un pdf partendo dal sito con tanto di indice ipertestuale.
  • Anonimo scrive:
    I "Cantuccini di Prato"
    Siore e Siori, venghino!La prossima release di Acrobat conterrà anche 2 kg. di cantuccini di Prato e 4 lt. di Vinsanto bono! Così avrete qualcosa da fare mentre invecchierete visibilmente davanti al monitor in attesa che il programma parta!!!
  • Anonimo scrive:
    Adobe Acrobat sposa il 3d.....
    Evviva "o mattone fuso!" :D Gente datemi retta cercatevi una alternativa ! 8)
  • Anonimo scrive:
    bloatware
    http://www.reviewjournal.com/lvrj_home/2003/Jul-21-Mon-2003/photos/bloat.jpg
  • Anonimo scrive:
    ACROBAT OS
    tra un po ci sarrano anche i vdeogiohi in acrobat...spero solo che il web resti in html
    • Anonimo scrive:
      Re: ACROBAT OS
      - Scritto da: Anonimo
      tra un po ci sarrano anche i vdeogiohi in
      acrobat...spero solo che il web resti in htmlE' vero !
  • Anonimo scrive:
    Acrobat ancora più pesante?
    Yuppii! Infatti mi sembrava un po' troppo leggero e un po' troppo veloce nel caricamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Acrobat ancora più pesante?
      ragazzi.. grazie davvero!ho un celeron 466, e adobe 6, ho provato l'utility da voi citata, e il reader si apre in pochi secondi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Acrobat ancora più pesante?
      Io sono tornato alla versione 5.1 del reader la 6 mi ammazzava il computer!
      • Anonimo scrive:
        Re: Acrobat ancora più pesante?
        la 7 è mooolto più leggera della 6!!!!Più o meno è veloce come la 5 (specie con la patch indicata prima)
        • Anonimo scrive:
          Re: Acrobat ancora più pesante?
          Ciao, non sono quello di prima.Ciò che mi fa più incazzare è che ogni volta Acrobat si vuole collegare al sito di update, abilitare gli javascript anche quando non servono, e tante piccole cose che devono essere disabilitate a mano (e per chissà quale motivo si riattivano da sole)Io rimango al 5.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: Acrobat ancora più pesante?
            E un bel Foxit Reader, che fa quello che deve fare e basta, e si avvia in 3 secondi netti, no, e? recensito anche dal nostro Punto Informatico, cercatelo nella sezione downloadsAllibito :o
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Acrobat ancora più pesante?
            - Scritto da: Anonimo
            E un bel Foxit Reader, che fa quello che deve
            fare e basta, e si avvia in 3 secondi netti, no,
            e? recensito anche dal nostro Punto Informatico,
            cercatelo nella sezione downloads

            Allibito :oChe? Roba alternativa? Scherzi?
  • Anonimo scrive:
    e' la fine...
    e' la fine di acrobat inteso come strumento di documentazione libera....ragazzi usiamo dora in poi solo piu' html, rtf e eps....
    • Anonimo scrive:
      Re: e' la fine...
      - Scritto da: Anonimo
      e' la fine di acrobat inteso come strumento di
      documentazione libera....ragazzi usiamo dora in
      poi solo piu' html, rtf e eps....e perché è la fine?
      • Anonimo scrive:
        Re: e' la fine...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        e' la fine di acrobat inteso come strumento di

        documentazione libera....ragazzi usiamo dora in

        poi solo piu' html, rtf e eps....

        e perché è la fine?ah ah ah ah ah ah ah ah (troll2)
        • Anonimo scrive:
          Re: e' la fine...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          e' la fine di acrobat inteso come strumento di


          documentazione libera....ragazzi usiamo dora
          in


          poi solo piu' html, rtf e eps....



          e perché è la fine?


          ah ah ah ah ah ah ah ah (troll2)E Foxit Reader dove lo metti ?Casomai sarà la fine di Adobe Acrobat !
      • CoD scrive:
        Re: e' la fine...
        - Scritto da: Anonimo
        e perché è la fine?Credo si riferisse al fatto che piu' roba aggiungono al formato pdf e piu' questo diventa pesante, ridondante e poco usabile.Vorrei davvero vedere nel prossimo futuro dei browser capaci di aprire in maniera NATIVA il formato Open Document... questo si' che cancellerebbe acrobat dal mondo della documentazione web!
        • Anonimo scrive:
          Re: e' la fine...
          - Scritto da: CoD
          - Scritto da: Anonimo

          e perché è la fine?

          Credo si riferisse al fatto che piu' roba
          aggiungono al formato pdf e piu' questo diventa
          pesante, ridondante e poco usabile.Non credo che i pdf in generale diventeranno più pesanti solo perché c'è questa funzione del 3d. Servirà solo a gente del settore.
Chiudi i commenti