E-gratis/ E-zine italiana ora a pagamento

Si occupa di vino ed enologia e ha deciso di tentare il grande salto varando un sistema di accesso a pagamento. Affermando che è finito il free internet


Roma – Sono quattro anni che distribuisce gratuitamente informazioni su internet e ora ha deciso di farle pagare. Winereport.com , ezine italiana dedicata al vino e alla cultura enologica, ha annunciato in un comunicato stampa diffuso ieri di ritenere finita “l’era del free internet”.

“Il modello di business, basato esclusivamente sulla vendita di spazi pubblicitari è fallito – ha affermato Massimo Garibaldi, amministratore delegato di Studio25, editore di WineReport – siamo pronti ad intraprendere una nuova via”.

“In quattro anni – ha spiegato Garibaldi – siamo riusciti a qualificarci come una voce libera, controcorrente, capace di fare opinione e di raccontare il mondo del vino senza indulgenze né condizionamenti. In questo sforzo siamo stati confortati da un numero crescente di consensi di persone, addetti ai lavori o semplici appassionati, che col tempo hanno raggiunto la quota di 7.000 iscritti”.

L’abbonamento ad un anno di aggiornamenti settimanali dell’e-zine costa 31 euro.

Il “grande salto”, il passaggio verso un modello di business a pagamento, è da tempo un’operazione esaminata da numerosi fornitori di contenuti italiani, e non solo, a caccia di nuove forme di business che permettano ad intere redazioni di sopravvivere in un momento in cui il calo dell’advertising online colpisce duramente gli editori indipendenti. E non c’è dubbio che anche l’operazione di Winereport.com verrà attentamente valutata da questa schiera di operatori e professionisti.

Stando ad una nota emessa dal sito enologico, la soluzione a pagamento “ci darà la possibilità di crescere ulteriormente, di offrire nuovi servizi, accrescere il numero dei collaboratori, e varare un’edizione inglese di W.R”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mirko scrive:
    Io..
    Io gestisco www.hwmaster.com, e sono su aruba.mai un problema.
  • Anonimo scrive:
    "apprezzato punto di ritrovo..."
    Per fortuna che T4-Maxx.com è un ?apprezzato punto di ritrovo per chi si occupa di informatica?. NON esiste!
  • Anonimo scrive:
    http://t4-maxx.com/
    http://t4-maxx.com/come mai compare un sito spagnolo????
  • Anonimo scrive:
    La mia lettera ad Aruba
    Questo quanto inviato nel forum di Aruba:Da circa 10 giorni avete bloccato (giustamente o ingiustamente) il sito www.cad3000.it chiedendo per la riattivazione la cancellazione dei DB vitali per il funzionamento del sito stesso. Vi ho esposto le mie ragioni indicando che forse era meglio segnalare le pagine che (eventualmente) possono generare dei problemi senza richiedere una cancellazione drastica dei db (ripeto indispensabili).Scrivo pagine ASP dal 1997 e collaboro con ASPItalia (http://www.aspitalia.com/misc/collaboratori.aspx?autore=Alberto%20Tiddia) e ritengo di avere una certa esperienza sulla scrittura del codice.Se qualcuno sa di cosa parlo andando a verificare le pagine ASP del nostro sito vi accorgerete che nelle ultime righe troverete sempre codice per liberare le risorse (rs e oggetti) cosa che alleggerisce di molto il lavoro del server (comune).Qualcuno ho letto che insinua che voi blocchiate i siti che sviluppano un traffico eccessivo. Certo è che il nostro sito vanta quasi 10.000 iscritti ed un numero di visitatori/pagine viste molto alto.La scelta più naturale forse sarebbe stato prendere un server dedicato ma purtroppo (non c'e' alcuna ironia in questo) non posso scegliere voi visto il trattamento riservatoci.Infatti, qualche giorno fa ho fatto il backup completo del sito e ieri ho inoltrato richiesta al NIC per il cambio di maintanier. Mi trasferirò presso Active Space che forse perchè più piccoli (rispetto a voi) offrono servizio di assistenza telefonica e online.Con molta probabilità questa decisione non cambierà il destino di Aruba ma forse cmq a mio modesto giudizio un "vecchio cliente" che va via non è mai un buon segnale: la fidelizzazione forse andrebbe rivista.Sono molto dispiaciuto dell'accaduto visto che eravano vostri clienti da diverso tempo (vedi account 111736@aruba.it) ma non trovando un punto di incontro non è stato possibile fare altrimenti.Capisco che la forte diffusione del vostro servizio vi costringa ad un giro di vite sulla qualità del servizio stesso ma credo che cmq tale politica non sia (alla lunga) remunerativa.Sono altresì stupito nel trovare in questo forum (ma anche in molti altri sulla rete) numerosi msg di utenti scontenti.Il basso prezzo da voi richiesto non può certamente essere scusante per fornire un servizio non all'altezza di altri servizio di hosting a pagamento com'è cmq il vostro.Se acquisto un Panda o un Mercedes mi aspetterò sicuramente prestazioni diverse ma almeno una cosa entrambi dovrebbero fare: camminare.Spero che visti i toni molto pacati di questo msg non venga cancellato come tanti altri (miei e non solo).I miei più cordiali e sinceri auguri per un proseguo più positivo.Un vecchio cliente che se ne va...Alberto TiddiaWebMaster www.cad3000.itUser: 111736@aruba.it
  • Anonimo scrive:
    Aruba ripristino server?
    ma dico io possibile?? Ok si paga poco molto poco ma un minimo penso siano tenuti per legge a darlo in cambio di quanto pagato.va bene spesso sono down va bene all'assistenza ti mandano ald iavolo o canellano i post, via mail nemmeno pensarci.Ma per rimettere on line un server non credo ci vogliano ore ed ore.Oggi tocca a webs 61 giu da ieri sera e ora aspettiamo ( ovviamente se chiedi in assistenza ti fulminano...zitti e rassegnati)accendendo candele di rivederlo on line.Be non sarò stato io a rompergli il server con meno di un mega di html che non va propio mai.sarà che sono sfig..sfortunato ma è secondo hosting che compero ( uno non su aruba e costa molto di piu) ma i problemi sempre uguali.Domanda ma possibile che non ci sia un minimo di tutela contro chi si appropia dei soldi altrui in cambio di nulla? una volta questo gesto aveva un nome o ricordo male?
    • Anonimo scrive:
      Re: Aruba ripristino server?
      Ciao sembra che un server in aruba sia come uno shuttle in quanto a complessità.Fosse unix capirei ma è anche win!!! qui non è questione di altro che di volontà.I server sono macchine e come tali riparabili o in caso di guasto grave con tempi lunghi di riparazione sono sostituibili!! basta volere ma non gli frega nulla se il tuo sito è down fa parte del gioco tanto hai o no pagato un anno?quindi ....
  • Anonimo scrive:
    Sono d'accordo... e infatti
    ...mi sta capitando la stessa cosa, e cosi' a molti altri di noi (basta vedere il forum di assistenza tecnica di aruba...)Ciao, sono Luca, 'El Cini' Il webmaster di netbikers.net ; ho ricevuto la tua stessa email,..... ho cancellato mezzo sito, ho scritto decine di email ma ancora niente.....L'ultimo post me lo hanno letteralmente cancellato: i dipendenti di Aruba fanno cosi': quando hanno torto o non sanno che ti cancellano il post, ti mettono in moderazione oppure ti eliminano dal forum trattandoti come l'ultimo dei cani..... accusandoti di essere offensivo se fai notare loro che magari da un mese il sito non c'e' piu'!Numerose sono risposte del tipo 'gentile cliente, assuma un atteggiamento consono allo spirito del forum...' ecc ecc.... e il risultato e' che secondo loro i nostri siti bloccano i loro server (avranno dei gloriosi commodore 64?)Questo e' il mio ultimo post:"E' un paio di ore che rileggo tutti i post nei forum ma.... siamo tutti dei pirati informatici che ci avete chiuso i server? Io capisco che possano esserci dei problemi, ma io ho pagato un servizio e attualmente il vostro disservizio mi sta dando un sacco di disagi.Esigo che Netbikers.net venga ripristinato o in alternativa che mi venga indicato CHIARAMENTE lo script che genera l'errore (se esiste).NB: non ci sono piu' database nella cartella (a parte uno) e l'unico script presente me lo avete dato voi (guestbook).Non ci sono foto oscene, mp3 o altro quindi non riesco a capire cosa ci sia che non va.Ho scritto 6 volte alla sezione hosting e finalmente mi hanno risposto che devo avere pazienza... ora dico io: come vi comportereste voi se aruba.it da un giorno all'altro non fosse piu' operativo?Cercate di capire anche noi utenti ok?"Naturalmente nessuna risposta.... e il sito e' ancora in condizione di 'Server Up'.....BAH.....Un Saluto..::El_Cini::..www.netbikers.net webmaster
  • Anonimo scrive:
    un'altro furbo
    ma io non capisco perchè questa gente invece che brontolare non molli aruba di botto e si trasferisca su un altro servizio...basta parole !! passiamo ai fatti !!VIA DA ARUBA !!
    • Anonimo scrive:
      Re: un'altro furbo
      - Scritto da: bassimattew
      ma io non capisco perchè questa gente invece
      che brontolare non molli aruba di botto e si
      trasferisca su un altro servizio...

      basta parole !! passiamo ai fatti !!

      VIA DA ARUBA !!"Questa gente", come la chiami tu, l'ha già fatto: ho già abbandonato Aruba e son passato ad un altro servizio, ciò non toglie che Aruba debba rispondere delle proprie malefatte, ed è questo che sto cercando di fare.
  • Anonimo scrive:
    E' vero non sono dei santi...
    Non sono dei santi, ma a quel prezzo si ha un dominio per iniziare ed imparare, il costo di un corso, se si vuole di più bisogna pagare.Comunque alcune cose sono vere:1) Server lenti2) Posta qualche volta irraggiungile, ora migliorata dopo i lavori dell'ultimo periodo.3) Se capitate sul server giusto imparate il significato della parola "lentezza".4) Per avere un rimborso flat ho dovuto spendere più dei soldi del rimborso in FAX e telefonate.Nonostante tutto sono ancora lì di casa, ma se qualcosa dovesse mai decollare, cambio hosting...Sono monolitici, se reclamate dovete sudare sette camice ma insomma... L'alibi è il prezzo.Buon lavoro !
  • Anonimo scrive:
    Paradox :-)
    Invito chiunque a fare una ricerca in www.google.com digitando la keyword technorail. Il risultato parla da solo.
  • Anonimo scrive:
    allora che servizio di hosting/housing ????
    ;-)sentiamo...
  • Anonimo scrive:
    Scriviamolo com' è ; A-ruba !!
    La cosa non mi meraviglia assolutamente. Sono, di fatto e dimostrato da loro stessi, i PIU' INCOMPETENTI "provider" ( visto che tali si autodefiniscono ) italiani. Anche se un venditore di banda altrui non dovrebbe definirsi tale....Abbandonateli alla loro sorte.SalutiGrizzly.bo
  • Anonimo scrive:
    che poi....
    ....Promettono spazio illimitato?1)preso alla lettera significa che puoi continuare a inserire informazioni dentro al disco, ma il disco *ha* un limite fisico, quindi illimitato non esiste, a meno che non ti mettano a disposizione un supercluster e man mano che una persona carica files, vengono aggiunti nodi e dischi2)perchè dovrei ad esempio prendere un server dedicato? ce l'ho già con 22?!o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: che poi....
      infatti e' proprio questo il loro truccoappena un sito comincia ad avere parecchi accessi e quindi parecchio traffico, lo bloccano dicendo che sovraccarica il server o che ci sono script che creano problemifurbi, no?altrimenti come fanno a mettere piu' di mille domini su ogni server?
  • Anonimo scrive:
    Beh .. se ci si ostina a pagare 2 lire ...
    Ho un mio server in housing con Infostrada .. pago la bellezza di 40 zucche l'anno, ma non si è mai fermato una volta! Il traffico del mio sito ammonta a 3GB al giorno .. e via discorrendo, tanto per far capire la mole di lavoro!Credo sia stupido pretendere, dopo aver sborsato ridicolissime somme, un servizio DECENTE!!!Le buone cose si pagano, a volte care, ma si pagano!!! :( :( E' la dura realtà!!!In tutta sincerità ai miei clienti faccio pagare veramente molto poco, per il servizio che vado ad offrirgli, e parliamo sempre dell'ormai solito traffico e banda illimitato, php e mysql su server Linux con RedHat 7.2 etc etc, ma non è certo il TROPPO POCO di aruba e di chi è come lei!Non campo coi soldi che mi arrivano per lo spazio sul server che vado ad offrire, magari!!!, ma sono dell'opinione che per un servizio di qualità qualcosina in piu tocca tirarla fuori!:)Un salutone a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh .. se ci si ostina a pagare 2 lire ...
      Supporti ASP? Nel caso ti pago una quota se mi ospiti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Beh .. se ci si ostina a pagare 2 lire ...
      Già che c'eri potevi aggiungere "messaggio pubblicitario per il mio servizio" ... qua non si sta parlando della bontà di altri servizi che sono meglio di aruba (non è difficile...) ma delle malefatte di aruba.
  • Anonimo scrive:
    Sì, ma se non vi svegliate...
    Riporto un pezzo della tua lettera:"allettato dal prezzo estremamente contenuto del servizio (appena 48.000£) e dalla completezza - apparente - dei contenuti: spazio web illimitato, possibilità di utilizzare pagine dinamiche con database, traffico illimitato e ogni altro ben di dio, che generalmente si ritrovano solo in costosi servizi altamente qualificati."Allora: tu sai che per tutti questi servizi generalmente si paga molto di più.Mi vuoi cortesemente spiagare perché hai accettato un hosting presso Aruba? Se sai il prezzo medio di un prodotto o di un servizio, non ti viene qualche dubbio, quando il prezzo che una certa azienda propone è eccessivamente basso?Sono dell'opinione che "la qualità si paga" ed allora, se vuoi la qualità, non la puoi pagare dieci volte di meno.mARCOs
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì, ma se non vi svegliate...
      Forse non ci siamo capiti... a me non me ne frega niente di Aruba, so perfettamente che hanno servizi ridicoli ma per quello che stavo facendo sinora andava bene. Il discorso è che molta gente fa il ragionamento sbagliato di dire che solo perchè Aruba si paga una fesseria questa situazione è naturale...QUESTO E' SBAGLIATO. Sarebbe come a dire (peraltro certa gente l'ha fatto...) che chi è stato truffato da Vanna Marchi è colpevole perchè ha abboccato! Sarà anche colpa sua, ma Vanna Marchi andava messa dentro e infatti è successo. Con Aruba il caso non è proprio così, ma per far capire il concetto: loro non possono fare propaganda falsa!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sì, ma se non vi svegliate...
        - Scritto da: Francesco
        Forse non ci siamo capiti... a me non me ne
        frega niente di Aruba, so perfettamente che
        hanno servizi ridicoli ma per quello che
        stavo facendo sinora andava bene.Come sarebbe?Tu apri un sito con un dominio di secondo livello e poi non te ne frega dei servizi ridicoli?Ma anche chi usa uno spazio gratuito e senza servizi particolari (come la "valigetta" di Yahoo) poi si lamenta se qualche volta non può accedere ai propri files.
        Il
        discorso è che molta gente fa il
        ragionamento sbagliato di dire che solo
        perchè Aruba si paga una fesseria questa
        situazione è naturale...Io non dico che sia giusto pagare per poi avere in cambio un disservizio.
        QUESTO E' SBAGLIATO. Sarebbe come a dire
        (peraltro certa gente l'ha fatto...) che chi
        è stato truffato da Vanna Marchi è colpevole
        perchè ha abboccato! Sarà anche colpa sua,
        ma Vanna Marchi andava messa dentro e
        infatti è successo. Con Aruba il caso non è
        proprio così, ma per far capire il concetto:
        loro non possono fare propaganda falsa!Ed infatti io condanno Aruba.Dico soltanto che, se non si cercasse sempre di risparmiare fino all'osso per tutto, queste aziende avrebbero vita difficile, perché nessuno più abboccherebbe alle loro allettanti offerte.mARCOs
        • Anonimo scrive:
          Re: Sì, ma se non vi svegliate...

          Dico soltanto che, se non si cercasse sempre
          di risparmiare fino all'osso per tutto,
          queste aziende avrebbero vita difficile,
          perché nessuno più abboccherebbe alle loro
          allettanti offerte.O forse adeguandosi allo standard del prezzo alto,offrirebbero un servizio scarso a prezzo alto,arricchendosi alle spalle degli utenti (storia peraltro già sentita...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sì, ma se non vi svegliate...
            - Scritto da: bad
            O forse adeguandosi allo standard del prezzo
            alto offrirebbero un servizio scarso a prezzo
            alto, arricchendosi alle spalle degli utenti
            (storia peraltro già sentita...)Caro bad,se vuoi un determinato servizio e ti rivolgi ad un'azienda che lo fa pagare il prezzo "giusto" (cioè quello di mercato), allora non hai niente da rimproverarti, quando poi questa azienda si rivela una manica di buffoni.Hai fatto una certa scelta che poi si è rivelata sbagliata ma l'azienda ti sembrava seria e non avevi modo di prevedere tutti i guai che ti sarebbero accaduti.Allora, la nostra parte per evitare grane consiste nel cercare "servizi seri". Un servizio serio ha necessariamente un "prezzo serio" e non ridicolo.Una cosa che ha scritto l'autore della mail ("sapevo di pagare poco e non mi aspettavo un gran servizio") è completamente fuori dal mondo. Se tu compri una macchina e la paghi poco, al limite puoi accettare che non abbia una gran ripresa, ma non che ti si blocchi per strada nove volte su dieci.Se apri un sito (con tanto di dominio di secondo livello), vuol dire che sei veramente intenzionato a costruire qualcosa di decente ed allora cerca di partire col piede giusto, non accettando un'offerta di hosting che promette tutto il mondo per quattro soldi.mARCOs
  • Anonimo scrive:
    LA VOLETE UNA SOLUZIONE...?
    Da quello che avete scritto tutti quanti, qui c'e' tanta di quella roba che "Striscia La Notizia" o "Le Iene" o "Mi Manda RaiTre" ci farebbero un mesetto di trasmissioni... E che dire delle associazioni di consumatori? La questione puo' interessare tantissima gente e gli estremi della truffa li avete visti tutti, tranne qualcuno che evidentemente pensa che se un servizio costa poco, chi lo offre ha tutti i diritti di fregarti. Non rispondere alle e-mail, ai forum, non fornire chiaramente dei riferimenti per l'assistenza, un n. di telefono o altro e' il tipico comportamento di chi vuole intascare denaro senza troppe seccature. Ma dal whois sul db dei domini e' possibile avere indirizzo e n.tel. di tecnorail!!Chi offre un servizio a cento lire non lo fa per dare una possibilità ai webmaster piu' indigenti; spera solo di fregare quanti piu' clienti alla concorrenza e ottenere i guadagni sui grossi numeri. Tutto questo si chiama "politica aggressiva di penetrazione di un mercato". In genere pero' un tale approccio comporta un grosso investimento iniziale, quindi un rischio, per garantire gli standard minimi di qualità, cosa su cui ARUBA ha "pensato bene" di risparmiare.Evviva il gatto e la volpe!
    • Anonimo scrive:
      Re: LA VOLETE UNA SOLUZIONE...?
      Caro Antonio,tu hai usato parole tecniche e competenti, ma trattandosi di Aruba, piuttosto che, come tu dici " di politica aggressiva di penetrazione di un mercato ..." penso sia più appropriato dire " di politica aggressiva con tentativo di penetrazione nel... cu_o ".Ci saranno riusciti ? Per ora è ancora presto per dirlo.Certo che questo forum di oggi dimostra che molti utenti della rete sono piuttosto svegli, troppo anche per le tentazioni di Aruba e di quanti in futuro saranno tentati di ripeterne le gesta ( occhio Active !!!! )
    • Anonimo scrive:
      Re: LA VOLETE UNA SOLUZIONE...?
      - Scritto da: antonio
      Da quello che avete scritto tutti quanti,
      qui c'e' tanta di quella roba che "Striscia
      La Notizia" o "Le Iene" o "Mi Manda RaiTre"
      ci farebbero un mesetto di trasmissioni... E
      che dire delle associazioni di consumatori?
      La questione puo' interessare tantissima
      gente e gli estremi della truffa li avete
      visti tutti, tranne qualcuno che
      evidentemente pensa che se un servizio costa
      poco, chi lo offre ha tutti i diritti di
      fregarti.
      Non rispondere alle e-mail, ai forum, non
      fornire chiaramente dei riferimenti per
      l'assistenza, un n. di telefono o altro e'
      il tipico comportamento di chi vuole
      intascare denaro senza troppe seccature. Ma
      dal whois sul db dei domini e' possibile
      avere indirizzo e n.tel. di tecnorail!!
      Chi offre un servizio a cento lire non lo fa
      per dare una possibilità ai webmaster piu'
      indigenti; spera solo di fregare quanti piu'
      clienti alla concorrenza e ottenere i
      guadagni sui grossi numeri. Tutto questo si
      chiama "politica aggressiva di penetrazione
      di un mercato". In genere pero' un tale
      approccio comporta un grosso investimento
      iniziale, quindi un rischio, per garantire
      gli standard minimi di qualità, cosa su cui
      ARUBA ha "pensato bene" di risparmiare.
      Evviva il gatto e la volpe!Son perfettamente d'accordo, è esattamente quello che io ritengo sia necessario fare... ma la voce di una singola persona non serve a niente... bisogna rivolgersi in massa a questi "smaschera raggiratori", solo così si potrà essere ascoltati. Ed è proprio per questo che in una parte della mail che mi è stata tagliata invitavo tutti coloro che si ritengono raggirati da Aruba a inviare email di protesta a Mi Manda Rai3, alle Iene, a Striscia la notizia, alle associazioni consumatori... solo così si potrà costringere aruba a smetterla di prendere in giro i suoi utenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA VOLETE UNA SOLUZIONE...?
      Io ho scritto a "Mi Manda Rai Tre" sulla questione di Aruba.Se lo facessimo tutti forse allora...
  • Anonimo scrive:
    A chi ha un sito molto visitato
    ANDATE ALTROVE... Perchè spararvi nelle pa**e restando su Aruba? Se avete un sito MOLTO visitato, non castratelo restando sui server della Technorail. Onorate i vostri utenti (ed il vostro lavoro, soprattutto) cercandovi uno spazio serio, decente, ecc.Di offerte alternative ce ne sono, certo non a 30 euro all'anno con TUTTO compreso, quella è pura fantasia (ecco i risultati). Ma se realmente investite il vostro tempo nel realizzare un sito che poi si dimostra "vincente", è giusto che usiate uno spazio appropriato.Aruba va benissimo per imparare ASP e fare due cazzatine. Poi però, quando le cose cambiano e serve professionalità... è meglio lasciare i balocchi e trovare qualcuno che offra un hosting affidabile.Usate i motori di ricerca, leggete i newsgroup/forum sull'argomento. Di alternative ne troverete a bizzeffe.
  • Anonimo scrive:
    LASCIATE PERDEREEEE!
    Sinceramente parlando aruba è un indecenza.Offre prezzi stracciati ma i servizi sono di pessima qualità.Fidatevi, spendete qualche EUR di + e andata da un provider serio.Ciaowww.bartman.it
  • Anonimo scrive:
    ARUBA LADRA
    Io avevo un sito su aruba e vi riporto brevemente un elenco dei casini successi + altre cose:- Down Continui, il massimo è stato di 2 settimane. La mattina sino alle ore 12.00 era quasi impossibile visualizzare il sito "Server UP"Aggiungo che il sito era completamente in HTML, no Asp, no Php, no Java... niente, solo dati, quindi nessuna dll del server è stata mai toccata da parte mia...- Non hanno MAI risposto nel loro Forum alle mie continue lamentele.- La posta raramente funzionava. Il massimo periodo di blocco totale è stato 2 settimane (periodo di down del sito, ovvio) con consegunete perdita di qualche mail di lavoro.- Impossibilità a volte di "Uploadare" file sull'Ftp ...mi sembra possa bastare...
  • Anonimo scrive:
    Whoopy.it - Le ingiustizie non hanno mai termine
    Sono il webmaster di Whoopy.it un sito che conta(va)13.000 pagine visualizzate ogni gionro ospitato sui server di Aruba e che da un mese e mezzo è fuori uso. Anche a me sono stati dati gli stessi motivi, si parlava in una e-mail di fantomatici script che bloccavano il server quando era circa 3 mesi che non veniva più aggiornato niente. Il problema è che io non ho ancora ricevuto nessuna risposta e nel mio piccolo sono sempre rimasto isolato contro uno staff capace solo di non rispondere ne alle e-mail ne ai messaggi lasciti sul forum dell'assistenza.Non mi sembra giusto che ci voglia Punto Informatico per rimettere in sesto una situazione come questa e mi sembra altamente sleale da parte della stessa Aruba continuare imperterrita a mantenere un comportamento come questo!Mi sono sempre domandato se ci fosse stato modo di combattere certi abusi e spero che una campagna giornalistica che chiarisca la situazione possa mettere in luce la slealtà di chi no nè serio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Whoopy.it - Le ingiustizie non hanno mai termine
      ma come? non era tutto illimitato?non hai pagato *ben 40 euro* per il servizio di hosting?ma per favore.....
  • Anonimo scrive:
    Aruba fa anche di peggio
    Il caro provider Aruba fa molto di peggio di questo Io ho sottoscritto un contratto adsl annuale dopo aver chiesto via mail e via telefono l'assicurazione di poter trasferire la linea adsl da un appartamento ad un altro per cambio casa e dopo avermi assicurato che la cosa era fattibile al momento del trasferimento mi hanno risposto che la cosa non e' prevista dal contratto e che loro quindi non sono obbligati a farlo ma che comunque si stavano "interessando" presso tin per realizzare una procedura per questi casi..Bhe sono svariati mesi che attendo senza linea questo trasferimento che mi sa non avverra' mai e io intanto ho pagato in via anticipata e adesso devo farmi un altro abbonamento ovviamente con un altro provider adsl....traetene voi un giudizio sulla serieta' di aruba.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aruba fa anche di peggio
      Mi spiace dirlo ma è colpa tua :) perchè NESSUN fornitore di ADSL ti permette un trasferimento (visto che dipende da Telecom). INFORMARSI bene, prima di spendere certe cifre.
      • Anonimo scrive:
        Re: Aruba fa anche di peggio
        NOn e' assolutamente vero scusami ma per esempio Virgilio permette il trasferimento della linea adsl senza problemi....e forse non hai letto bene che aruba aveva affermato di effettuarlo tranne rimangiarselo dopo aver preso i soldini ti sembra una cosa corretta questa? azz..
  • Anonimo scrive:
    Whoopy.it - Le ingiustizie non hanno mai termine
    Sono il webmaster di Whoopy.it un sito che conta(va)13.000 pagine visualizzate ogni gionro ospitato sui server di Aruba e che da un mese e mezzo è fuori uso. Anche a me sono stati dati gli stessi motivi, si parlava in una e-mail di fantomatici script che bloccavano il server quando era circa 3 mesi che non veniva più aggiornato niente. Il problema è che io non ho ancora ricevuto nessuna risposta e nel mio piccolo sono sempre rimasto isolato contro uno staff capace solo di non rispondere ne alle e-mail ne ai messaggi lasciti sul forum dell'assistenza.Non mi sembra giusto che ci voglia Punto Informatico per rimettere in sesto una situazione come questa e mi sembra altamente sleale da parte della stessa Aruba continuare imperterrita a mantenere un comportamento come questo!Mi sono sempre domandato se ci fosse stato modo di combattere certi abusi e spero che una campagna giornalistica che chiarisca la situazione possa mettere in luce la slealtà di chi no nè serio!
  • Anonimo scrive:
    Commento dall'autore della email
    Ho letto dei commenti cretini, senza offesa per chi li ha fatti. Molti mi hanno preso per uno sprovveduto, per un ingenuo, hanno detto che non posso pretendere un servizio considerato il prezzo etc. etc.Beh, intanto precisiamo che la redazione per motivi che peraltro capisco (subire multe non credo piaccia a nessuno) mi ha tagliato la metà della email in cui spiegavo un sacco di cose che per rispetto di Punto-Informatico non scrivo qua, casomai contattatemi via mail e vi fornisco la mail non tagliata in privato. Io non sono un ingenuo uno sprovveduto e so perfettamente che la banda costa caro e che per 22? non ti paghi manco una 56k, il discorso non è questo.Il discorso è che Aruba dice falsità, non c'è nessun problema tecnico, il mio sito non veniva modificato da mesi e come chiunque abbia un minimo di pratica coi pc sa un server non si blocca di punto in bianco senza modificare niente che gli aveva permesso a lungo di funzionare... E ci tengo a sottolineare che non l'ha fatto un dilettante, è realizzato da una persona che i siti li fa per lavoro.La verità è solo che purtroppo tante persone solo perchè Aruba costa 22? fanno il ragionamento "è normale che non si può pretendere granchè", e fin qui son perfettamente d'accordo, ma che dicano falsità non lo accetto; non accetto che promettano spazio illimitato e se usi qualche centinaio di Mb ti mandano la mail che ho riportato nell'articolo, non accetto che ti promettano traffico illimitato e se hai traffici di diversi Gb/mese ti mandano la mail... LORO DEVONO IN QUESTI CASI DIRE CHE IL LORO SERVIZIO NON PUO' PERMETTERSI QUESTI SITI E DUNQUE SI INVITANO I TITOLARI A SPOSTARSI SU ALTRI SERVER, IN CAMBIO VERRANNO RESI I SOLDI; QUESTO FAREBBE UNA AZIENDA SERIA, MA ARUBA NON LO E' E DICE FESSERIE. E NON DOVREBBE FARE PROMESSE CAMPATE IN ARIA, PERCHE' MOLTE PERSONE IGNORANTI LA ACQUISTANO SOLO PER QUESTE PROMESSE, REGOLARMENTE DISATTESE; POTETE SCOMMETTERE CHE SE DICESSERO QUAL'E' REALMENTE IL SERVIZIO CHE OFFRONO PERDEREBBERO L'80% DEI CLIENTI.e com'è che hanno mandato la stessa email a decine di persone? Tutti incapaci di fare un sito funzionante? e com'è che non si degnano di rispondere alle email, specie se chiedi di fornirti esattamente cosa secondo loro fa bloccare il server? Io dovrei far modificare il codice alla ceca? e com'è che cancellano i thread scomodi sul loro forum?Detto questo a me francamente me ne frega fino a un certo punto sinceramente me ne frega fino a un certo punto nel senso che io Aruba la sto abbandonando e state pur certi che da me non vedranno mai più manco mezza lira sputata (però non hanno la serietà di rendermi i soldi per un servizio che non mi hanno offerto)... passerò a un server dedicato fornito da uno dei più rinomati servizi italiani, quindi lascio chi è su Aruba ai suoi problemi...Il mio obiettivo era ed è solo quello di mettere il più gente possibile a conoscenza delle abitudini di Aruba, in modo che almeno possano decidere i loro acquisti con cognizione di causa e non credendo alle loro cazzate... Sfido Aruba a mettere il mio sito su un server configurato esattamente come il loro in presenza di una persona neutrale a dimostrare che è il mio sito che gli blocca il server, che in realtà funziona perfettamente.Comunque se volete che Aruba continui a raggirare una marea di gente, beh... io ho provato a fare la mia parte, ho la coscienza pulita.Buon proseguimento
    • Anonimo scrive:
      Re: Commento dall'autore della email
      grazie per avere sollevato questo vespaio ... molti mesi fa feci altrettanto sulle dial-up... e' questo il bello della rete, che le informazioni corrono veloci, e queste occasioni sono la prima matrice della vera informazione.questo lo scrivo anche a sostegno dei tanti, tantissimi provider che fanno il loro lavoro con serieta', passione, e anche un pizzico di umilta'... cose che personaggi di aruba non hanno mai dimostrato... col loro helpdesk fantasma, con i forum censurati, con l'assistenza tecnica perfino offensiva per i loro clienti... e ribadisco, questa gentaglia ancora va in giro a spammare in e-mail proponendo fantasmagoriche soluzioni di hosting e server dedicati, evidentemente riciclando il loro stile truffaldino su pietanze molto piu' appetibili.rendiamogli la vita difficile, perche' solo questo si meritano, non fosse altro che per la loro sciocca arroganza.
  • Anonimo scrive:
    areasms.com bloccato da un mese
    Il mio sito è bloccato da un mese
    • Anonimo scrive:
      Re: areasms.com bloccato da un mese
      E tu ti fai bloccare per un mese? Scusa ma anche tu... sei poco furbo :)A me successe la stessa cosa, mi chiusero il dominio perchè non gli andava bene.. così... a discrezione loro (mai avuto chiarimenti in merito).Mi sono spostato e dopo i tempi "tecnici" della propagazione... sono ricomparso sulla rete entro una settimana dalla chiusura. Punto.Aruba = fregatura, meglio lasciarli nel loro brodo.
    • Anonimo scrive:
      Re: areasms.com bloccato da un mese
      Ma spostati pollastro!Per spostare il dominio non serve il consenso di Aruba, spostati! Perchè devi farti del male?
  • Anonimo scrive:
    Il contratto? Mi fate ridere.
    Ho un sito su aruba e ne sono contento. Perchè? A parte qualche disguido sulla posta e qualche momento (pochi) di down il sito va benone, da circa 2 anni. Per quel che ci devo fare, è un sito amatoriale... Già, perchè per 20? ho scelto aruba che permette di usare ASP. E' l'unica cosa che mi interessava. Sapevo che con quella cifra non avrei dovuto chiedere molto dal sito ma, a conti fatti, ho ricevuto più di quel che pretendevo. A proposito di contratti... Tutti tirano in ballo lo spazio illimitato, la banda... ma TUTTI si lamentano dei DISSERVIZI. Allora, dove trovate sul contratto che il SERVIZIO sarebbe stato fornito 24h su 24 senza mai intoppi, neppure tecnici? Dove sta scritto che vi avrebbero risolto i problemi in quattro e quattr'otto? E' ora anche di svegliarsi gente. Non posso chiamarmi intelligente se mi aspetto simili cose da un hosting con QUEL prezzo! Nella vita si deve essere realisti, mica sempre e solo boccaloni, pronti a lamentarsi ed a tirare in ballo i contratti (che spesso se letti bene vi danno torto). NON SONO COSE GARANTITE! Ve lo siete messo in testa voi che il sito su aruba debba essere a prova di bomba!Se invece vogliamo discutere sulla poca professionalità di aruba e sulla sua maleducazione allora è un altro paio di maniche...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il contratto? Mi fate ridere.
      Contratto? quale contratto? Aruba è talmente seria che si guarda bene dal far compilare un contratto ai suoi utenti.Comunque per quel che riguarda i pochi momenti di down del tuo sito, ti consiglio di usare uno di quei servizi gratuiti che registrano le ore di down di un sito, vedrai che di down ce ne sono e di continuo... (e mi viene ad esempio in mente il mese di down fra novembre e dicembre...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il contratto? Mi fate ridere.
      sei un arubiano doc? scommetto di si ... di quelli come te (pochi per fortuna) ne troviamo su tutti i ng che sputtanano aruba ... ma cosa siete? una specie di setta? o vi pagano per postare stronzate?
      • Anonimo scrive:
        Re: Il contratto? Mi fate ridere.
        - Scritto da: Arubato
        sei un arubiano doc? scommetto di si ... di
        quelli come te (pochi per fortuna) ne
        troviamo su tutti i ng che sputtanano aruba
        ... ma cosa siete? una specie di setta? o vi
        pagano per postare stronzate?Perchè anzichè denigrare a vanvera non parli di fatti e non di supposizioni? Ti sfido a dimostrare il contrario di quello che ho detto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il contratto? Mi fate ridere.
        - Scritto da: Arubato
        sei un arubiano doc? scommetto di si ... No mi spiace. Ho fatto solo un paio di segnalazioni nel forum per farmi ripristinare la mdb-database che sono state puntualmente evase.
        quelli come te (pochi per fortuna) ne
        troviamo su tutti i ng che sputtanano aruba
        ... ma cosa siete? una specie di setta? o vi
        pagano per postare stronzate?Io posto la mia situazione. E non solo la mia, anche quella del sito di un amico che ho convinto ad utilizzare aruba, con soddisfazione. Il discorso è sempre quello: usare il cervello. Nessuno può onestamente pretendere da un sito da 20? l'anno le prestazioni di un sito professionale. Ma pare che il cervello lo usino in pochi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il contratto? Mi fate ridere.
      Visto che tu conosci così bene il contratto di Aruba (che io ho sotto mano), mi sapresti spiegare dove c'è scritto che quando vogliono ti possono bloccare un sito senza preavviso?E' vero, da nessuna parte c'è scritto che il sito sarà on line 24 ore su 24, che l'assistenza c'è ed è immediata, ma, ripeto, non hanno il diritto di bloccarti un sito perché, dopo un anno che usi un dato script, si sono resi conto che gli blocca il server. ma stiamo scherzando?Dopo un anno?La realtà è che, appena un sito raggiunge un certo livello di traffico, lo bloccano.Hai letto la lista degli script che, secondo loro, causano problemi? Sono tutti programmi di rotazione banner e forum. ma guarda caso! Sono proprio gli script che su un sito generano maggior traffico!COINCIDENA?Ciaomaurizio
  • Anonimo scrive:
    COME OTTENERE IL RIMBORSO DA ARUBA !!!
    Per colore che ancora aspettano il rimborso della flat !!!.Io per ricevere 300.000 lire li ho dovuti diffidare.Mandate una raccomandata con ricevuta di ritorno e intimategli di restituire quanto dovuto (attenzione per avere valore legale deve essere firmata da voi).Naturalmente mettete i vostri dati e i dati dell'abbonamento.Tecnicamente si dice "messa in mora".Indicate chiaramente un tempo massimo nel quale volete essere rimborsati(ad esempio 15 giorni),dite che avete già fatto richiesta on line senza riscontro e indicate inoltre le coordinate bancarie del vostro conto sul quale effettuare il rimborso.Inoltre indicate che in mancanza di riscontri adirete le vie legali e pretenderete gli interessi legali ed eventuali danni per la sospensione del servizo.Indirizzate il tutto alla cortese attenzione dell'ufficio legale.Nel giro di pochi giorni io sono stato rimborsato dopo che avevo atteso invano per 3 mesi !!!!.Se volete saperne di più sulla messa in mora fate una ricerca con google.it usando come parole chiave " messa in mora "NON FATEVI INTIMORIRE E PRETENDETE QUELLO CHE E' UN VOSTRO DIRITTO!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: COME OTTENERE IL RIMBORSO DA ARUBA !!!
      Grazie dell'informazione gentile ( e tosto ) EXARUBATO.No, così come tu suggerisci è troppo complicato.Quelli di Aruba, che non sono astuti, ma furbi si , sanno perfettamente che una via troppo articolata può dissuadere molti utenti, e che perciò il saldo rimane per loro comunque positivo visto che di fronte ad un percorso lento, molti utenti preferiranno lasciar perdere.No, loro devono pagare in fretta e senza tante storie, quanti hanno preteso questo rispondendo alla loro e-mail di Gennaio. Punto.Non pagheranno ??Pagheranno in altro modo, e con interessi da usuraio. Sulle questioni di principio, ho notato che molti utenti della rete sono piuttosto inclini al ricordo.Oggi passerà, ma ci sarà un'altra occasione, qualche altro forum che si occuperà di Aruba tra due/tre mesi. E poi ci sarà pure qualche nome e cognome dietro Aruba , no ?No, tanto per rendere chiaro, che non ci si toglie di mezzo al primo " gioco delle tre carte".
    • Anonimo scrive:
      GRANDE!!!
      Finalmente un post costruttivo!!!- Scritto da: EXARUBATOcomevoi
      Per colore che ancora aspettano il rimborso
      della flat !!!.
      Io per ricevere 300.000 lire li ho dovuti
      diffidare.Mandate una raccomandata con
      ricevuta di ritorno e intimategli di
      restituire quanto dovuto (attenzione per
      avere valore legale deve essere firmata da
      voi).Naturalmente mettete i vostri dati e i
      dati dell'abbonamento.Tecnicamente si dice
      "messa in mora".Indicate chiaramente un
      tempo massimo nel quale volete essere
      rimborsati(ad esempio 15 giorni),dite che
      avete già fatto richiesta on line senza
      riscontro e indicate inoltre le coordinate
      bancarie del vostro conto sul quale
      effettuare il rimborso.
      Inoltre indicate che in mancanza di
      riscontri adirete le vie legali e
      pretenderete gli interessi legali ed
      eventuali danni per la sospensione del
      servizo.
      Indirizzate il tutto alla cortese attenzione
      dell'ufficio legale.

      Nel giro di pochi giorni io sono stato
      rimborsato dopo che avevo atteso invano per
      3 mesi !!!!.

      Se volete saperne di più sulla messa in mora
      fate una ricerca con google.it usando come
      parole chiave " messa in mora "

      NON FATEVI INTIMORIRE E PRETENDETE QUELLO
      CHE E' UN VOSTRO DIRITTO!!!!
  • Anonimo scrive:
    Vuoi un server da 20Euro all'anno? Accontentati
    Aruba (soprattutto) non è un ente di beneficienza, quindi ottieni per quello che paghi, anzi, forse anche molto meno (dopotutto non regala niente nessuno), ma d'altra parte un nome è una garanzia, Aruba, naturalmente! ;-)Dimenticavo di ricordare che questo messaggio è Shareware, dopo averlo letto potete versare sul mio c/c postale 2Euro.
  • Anonimo scrive:
    ARUBA...ARIDACCE LI SORDI
    come da topico.questo ovviamente vale per i dial-up cosi' come per i disservizi di hostings.e che la smettessero di spammare in e-mail decantando i loro dis-servers e la loro paurosa dis-connettivita'.mi stupisce che c'e' ancora gente che li sostiene ... ma la cosa mi puzza, e' cosi' su ogni benedetto forum e newsgroup ... mi sa che invece di dare risposte ONESTE nel loro forum perdono tempo a rintuzzare la valanga di critiche e di incazzature che si leggono in giro.si son scelti il nome piu' adatto, non c'e' dubbio, e anche se a loro da fastidio che se ne parli (male) io penso che articoli e discussioni come questa su PI siano informazione per evitare che altri cadano nella loro trappola.cosi' come e' irrealistico pretendere grandi performances pagando due lire, e' altamente disonesto spacciare qualcosa per quello che non e', cosi' come fanno questi personaggi ormai da anni.Tanto lo sanno benissimo che praticamente nessuno gli fara' causa per poche migliaia di lire, e cosi' raccatta oggi e raccatta domani questa splendida realta' della gnu' economi continua a prosperare.
    • Anonimo scrive:
      Re: ARUBA...ARIDACCE LI SORDI
      - Scritto da: Lamento italiano
      come da topico.
      questo ovviamente vale per i dial-up cosi'
      come per i disservizi di hostings.
      e che la smettessero di spammare in e-mail
      decantando i loro dis-servers e la loro
      paurosa dis-connettivita'.
      mi stupisce che c'e' ancora gente che li
      sostiene ... ma la cosa mi puzza, e' cosi'
      su ogni benedetto forum e newsgroup ... mi
      sa che invece di dare risposte ONESTE nel
      loro forum perdono tempo a rintuzzare la
      valanga di critiche e di incazzature che si
      leggono in giro.
      si son scelti il nome piu' adatto, non c'e'
      dubbio, e anche se a loro da fastidio che se
      ne parli (male) io penso che articoli e
      discussioni come questa su PI siano
      informazione per evitare che altri cadano
      nella loro trappola.
      cosi' come e' irrealistico pretendere grandi
      performances pagando due lire, e' altamente
      disonesto spacciare qualcosa per quello che
      non e', cosi' come fanno questi personaggi
      ormai da anni.
      Tanto lo sanno benissimo che praticamente
      nessuno gli fara' causa per poche migliaia
      di lire, e cosi' raccatta oggi e raccatta
      domani questa splendida realta' della gnu'
      economi continua a prosperare.Hai ragione, tranne che per l'ultima parte : così la GNU-ECONOMY non prospera, si spegne, muore !!!!!L'unica cosa positiva che va ascritta ad ARUBA, è quella di aver prodotto anticorpi, di averci immunizzati a gente come loro.Basterà ?????Molti virus sono piuttosto resistenti.Non ci rimane che scrivere e parlarne in tutti i forum, e demolire le tesi di quanti ( pochi a quanto pare, tranne che nel loro sito )pervicacemente insistono a difendere i comportamenti indifendibili di ARUBA e soci.Noi siamo l'avanguardia che fa del bene alla rete, noi ed il nostro atteggiamento critico.Solo così può crescere e migliorare .E vivere.La rete prospera partendo dal basso e......togliendoci l'anello dal naso.Per questo un grazie sincero va rivolto anche a PUNTO INFORMATICO, strumento edificatore di una rete migliore che vuol continuare ad esserci.
  • Anonimo scrive:
    ARUBA : meglio toglierla di mezzo
    Mi rivolgo a quanti partecipano al forum , a questo forum, da posizioni neutrali rispetto al problema Aruba, così, solo per farsi un'opinione.Non quindi a quelli che attaccano Aruba ( avranno le loro ragioni ), e nemmeno a quelli che la difendono ( anche quì, una ragione deve pur esserci ).Tutti questi osservatori neutrali della rete, solo attenti a capire, a farsi un'opinione, provino a comporre il numero telefonico: 0575 51571.Capiranno.E' comprensibile che Aruba non risponda ai problemi tecnici: chi ha avuto esperienze con Aruba, sa che non potrebbero farvi fronte. Ma il canale telefonico INFORMAZIONI COMMERCIALI od AMMINISTRAZIONE, perchè non risponde ?Perchè non risponde mai ? ( Oggi magari lo faranno, ma provate i prossimi giorni ).Eppure uno potrebbe anche essere interessato a chiedere informazioni telefoniche finalizzate al contrarre un abbonamento con Aruba, od un rapporto attivo volto ad un guadagno reciproco anche economico, ma non solo.No, niente da fare, la simpatica signorina dalla voce che sembra preregistrata, vi dirà sempre di richiamare più tardi.Anche voi attenti osservatori della rete, capirete i disagi di molte persone arrabbiate,e forse vi farete l'opinione che questo tipo di operatori fa del male alla " rete " ed ai molti che al suo interno operano con impegno e passione. Ed onestà.
  • Anonimo scrive:
    La banda non è acqua
    Purtroppo bisogna iniziare a capire che la banda non è acqua, non basta aprire un rubinetto ed esce all'infinito. La banda costa, e molto, le offerte a banda illimitata e spazio illimitato sono truffe.Certo è tutto illimitato, ed è su una 155 mbit, come no, se fosse vero in Italia dovremmo avere almeno 2 Gb di banda entrante visto che almeno 200 provider vantano connessioni quantomeno improbabili. Comunque sia banda illimitata significa: c'è un limitatore di velocità a monte del server che lo limita a 64kbps quindi è si illimitata ma anche a pieno regime farà a malapena 10 Gb al mese = è limitata.
  • Anonimo scrive:
    Non sono problemi tecnici
    Non e' vero che sono problemi tecnici.Ho personalmente visto siti funzionare da mesi che improvvisamente vengono bloccati.Le motivazioni, date in ritardo e solo dopo insistenti richieste, riguardano la presenza di errori che non vengono specificati.I siti, spostati tali e quali su altri hosting provider, funzionano perfettamente.Come per me, per tanti altri che saputo essere nelle stesse condizioni.
  • Anonimo scrive:
    E' la solita storia
    Sono sempre di piu' i programmatoriche danno la colpa alla Microsoft(o a Windows, ai server o che altro)dei casini che combinano con il lorocodice.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' la solita storia
      Certo che tu voli proprio alto.Ma venendo a tematiche più basse, .... ma più cogenti : pensi che restituirà Aruba prima o poi i soldi che deve agli ex abbonati a cui ha interrotto l'abbonamento ????
    • Anonimo scrive:
      Re: E' la solita storia
      - Scritto da: _lstrcpy
      Sono sempre di piu' i programmatori
      che danno la colpa alla Microsoft
      (o a Windows, ai server o che altro)
      dei casini che combinano con il loro
      codice.Ma perchè parli senza cognizione di causa? Ti metto a disposizione il mio codice, lo mettiamo su un server ben configurato e vediamo se si blocca... se si blocca ti dò 50?, se non si blocca me ne dai 10volte tanto... Qui sono i titolari dei server che accusano i programmatori, non il contrario... per quanto mi riguarda testato in locale con IIS5 e IIS5.1 il codice funziona perfettamente, quindi in questo caso il server e la microsoft non hanno alcuna colpa, è aruba ad aver colpa...
      • Anonimo scrive:
        Re: E' la solita storia
        Grande Francesco!!!Il problema non è il codice.Io nella mia azienda gestisco 6 server web 2000/NT.Se il codice è fatto male blocca qualsiasi server ma se gira senza problemi ma si blocca solo un det server allora è il server.Non ci vuole un genio a capirlo.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Aruba: lenti, inconstanti e pignoli
    E' verissimo, condivido tutti i dubbi e le perplessità su Aruba...Un servizio di hosting così strutturato, per quanto economico possa essere, non conviene, credetemi!Senza parlare, poi, dell'enorme trafila per attivare un dominio, il tutto condito da una pignoleria degna del mio prof di chimica...
    • Anonimo scrive:
      Re: Aruba: lenti, inconstanti e pignoli
      Enorme trafila? Due fax e un versamento in posta... non mi sembra!E poi il mio dominio è attivo da 1 anno e non ho avuto mai problemi. Che c..o, eh!!!!!(viste le altre opinioni).
  • Anonimo scrive:
    lamento italico
    Bravi ragazzuoli...lamentatevi di questo o quel problema...lamentatevi di quanti soldi state spendendo per avere un non servizio....Lamentatevi di questo o quel disservizio....Lamentatevi come sempre e solo sanno fare gli italiani...Vorrei chiedervi una cosa: Sapete che aruba ha un forum a cui si puo' accedere anche senza essere registrato e leggere le eventuali lamentele di clienti insoddisfatti....la domanda e': L'AVETE LETTO PRIMA DI STIPULARE IL CONTRATTO? Se la risposta e' no, allora non lamentatevi, se invece l'avete letto, beh ve lo siete cercati....Io ho letto a lungo il forum, poi ho valutato i pro e i contro in relazione al tipo di sito che intendevo pubblicare, e per un anno ho sottoscritto il contratto, avendo la mia buona dose di disservizi ( pochi per la verita' ) nel frattempo avevo dominio registrato e quindi bloccato, nel frattempo il sito cresceva in numero di pagine e mi guardavo in torno per vedere se trovavo altre offerte di hosting. Ho trovato il servizio e ho sottoscritto il contratto. Lascio Aruba per un altro, senza polemiche perche' sapevo a cosa andavo in contro stipulando il contratto....Ciao a tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: lamento italico
      Caro OverLoad, tu che sembri conoscere molto bene i meccanismi di Aruba, sai dirmi quando restituiranno codesti signori i soldi che devono a quanti si sono visti interrompere il servizio che avevano pagato ?Fa parte anche questo del lamentoso comportamento italico, od è invece un tratto di ribellione, un'invocazione ad ARUBA affinchè rispetti le regole ?Opure tu pensi, caro OverLoad, che noi poveri " ITALIOTI " oltre che lamentosi, siamo anche un po ...colioni ???Ti sbagli, lo sembriamo ( o almeno Aruba deve averlo creduto ), ma non lo siamo affatto.
      • Anonimo scrive:
        Re: lamento italico
        - Scritto da: Pisacane
        Caro OverLoad, tu che sembri conoscere molto
        bene i meccanismi di Aruba, sai dirmi quando
        restituiranno codesti signori i soldi che
        devono a quanti si sono visti interrompere
        il servizio che avevano pagato ?
        Fa parte anche questo del lamentoso
        comportamento italico, od è invece un tratto
        di ribellione, un'invocazione ad ARUBA
        affinchè rispetti le regole ?
        Opure tu pensi, caro OverLoad, che noi
        poveri " ITALIOTI " oltre che lamentosi,
        siamo anche un po ...colioni ???
        Ti sbagli, lo sembriamo ( o almeno Aruba
        deve averlo creduto ), ma non lo siamo
        affatto.----

        Vorrei farti notare che io non ho parlato di restituzione di soldi, cosa peraltro sacrosanta in caso di inadempienza da parte del provider...Inoltre non mi permetterei mai di dare dei "colioni " ai miei connazionali, la mia questione era semplicemente questa: e' mia buona abitudine prima di stipulare un qualsiasi contratto, se ci sono voci negative e dovute da che cosa..insomma cerco di informarmi sul prodotto che vado ad acquistare, mettendo chiaramente in preventivo probabili malfunzionamenti...Poi faccio le mie valutazioni..Io dico questo: Probabilmente se molte persone avessero letto il formu e soprattutto le critiche, non avrebbero mai stipulato il contratto. Che poi i "tecnici" di aruba siano incompetenti/irreperibili, o non restituiscano i soldi non era argomento del mio intervento...Saluti a TUTTI!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: lamento italico
      grazie per le tue precisazioni. uno come te è sempre utile..ma vattene....
      • Anonimo scrive:
        Re: lamento italico
        - Scritto da: vat
        grazie per le tue precisazioni. uno come te
        è sempre utile..ma vattene....-----

        Sono contento di esserti stato utile, ma perche' allora dovrei andarmene???
        • Anonimo scrive:
          Re: lamento italico
          - Scritto da: OverLoad


          - Scritto da: vat

          grazie per le tue precisazioni. uno come
          te

          è sempre utile..ma vattene....

          -----

          Sono contento di esserti stato
          utile, ma perche' allora dovrei andarmene??? Perche dovresti andartene?? Tu devi essere un " sofista ".
          • Anonimo scrive:
            Re: lamento italico

            Perche dovresti andartene?? Tu devi essere
            un " sofista ".----

            perdona la mia ignoranza, ma mi puoi spiegare il significato del termine?Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: lamento italico
            Scusa, ma lì, dalle parti di Aruba, non avete vocabolari con più di 200 pagine ?Scusami se scherzo, tu sembri persino simpatico , tanto sei ingenuo.Ci sono due cose che non possono stare insieme : fare un riferimento alla filosofia antica, e....difendere il comportamento degli ultimi sei mesi di Aruba.Te lo dice un vecchio sostenitore di Aruba.
          • Anonimo scrive:
            Re: lamento italico
            - Scritto da: Pisacane
            Scusa, ma lì, dalle parti di Aruba, non
            avete vocabolari con più di 200 pagine ?----

            Guarda che sono ben lontano dall'essere dalle parti di Aruba....
            Scusami se scherzo, tu sembri persino
            simpatico , tanto sei ingenuo.----

            Non mi pare di essere ingenuo, anzi..Io ho sottoscritto un contratto sapendo benissimo cosa mi aspettava, non mi e' andato a genio, alla scadenza del contratto ho disdetto, e saluti...
            Ci sono due cose che non possono stare
            insieme : fare un riferimento alla filosofia
            antica----

            mai studiata filosofia antica, sono un povero perito informatico...., e....difendere il comportamento
            degli ultimi sei mesi di Aruba.
            Te lo dice un vecchio sostenitore di Aruba.----

            Qui non si tratta di sostenere Aruba, ma io per esempio negli ultimi sei mesi, salvo qualche inconveniente di posta, il mio sito e' sempre stato visibile...Poi ti ripeto, io ho cambiato manteiner....
          • Anonimo scrive:
            Re: lamento italico
            - Scritto da: OverLoad


            - Scritto da: Pisacane

            Scusa, ma lì, dalle parti di Aruba, non

            avete vocabolari con più di 200 pagine ?

            ----

            Guarda che sono ben lontano
            dall'essere dalle parti di Aruba....


            Scusami se scherzo, tu sembri persino

            simpatico , tanto sei ingenuo.

            ----

            Non mi pare di essere ingenuo,
            anzi..Io ho sottoscritto un contratto
            sapendo benissimo cosa mi aspettava, non mi
            e' andato a genio, alla scadenza del
            contratto ho disdetto, e saluti...


            Ci sono due cose che non possono stare

            insieme : fare un riferimento alla
            filosofia

            antica

            ----

            mai studiata filosofia antica, sono
            un povero perito informatico....

            , e....difendere il comportamento

            degli ultimi sei mesi di Aruba.

            Te lo dice un vecchio sostenitore di
            Aruba.

            ----

            Qui non si tratta di sostenere Aruba,
            ma io per esempio negli ultimi sei mesi,
            salvo qualche inconveniente di posta, il mio
            sito e' sempre stato visibile...
            Poi ti ripeto, io ho cambiato manteiner....Vedo che su Aruba, pur per strade diverse, siamo arrivari alle medesime conclusioni.Ho scherzato un pò, la filosofia antica non ti è necessaria, in quanto sembri già piuttosto in gamba. Ciao
    • Anonimo scrive:
      MITICO!!!
      Sei un mito! ;-)- Scritto da: OverLoad
      Bravi ragazzuoli...lamentatevi di questo o
      quel problema...lamentatevi di quanti soldi
      state spendendo per avere un non
      servizio....
      Lamentatevi di questo o quel
      disservizio....Lamentatevi come sempre e
      solo sanno fare gli italiani...
      Vorrei chiedervi una cosa: Sapete che aruba
      ha un forum a cui si puo' accedere anche
      senza essere registrato e leggere le
      eventuali lamentele di clienti
      insoddisfatti....la domanda e': L'AVETE
      LETTO PRIMA DI STIPULARE IL CONTRATTO? Se la
      risposta e' no, allora non lamentatevi, se
      invece l'avete letto, beh ve lo siete
      cercati....
      Io ho letto a lungo il forum, poi ho
      valutato i pro e i contro in relazione al
      tipo di sito che intendevo pubblicare, e per
      un anno ho sottoscritto il contratto, avendo
      la mia buona dose di disservizi ( pochi per
      la verita' ) nel frattempo avevo dominio
      registrato e quindi bloccato, nel frattempo
      il sito cresceva in numero di pagine e mi
      guardavo in torno per vedere se trovavo
      altre offerte di hosting. Ho trovato il
      servizio e ho sottoscritto il contratto.
      Lascio Aruba per un altro, senza polemiche
      perche' sapevo a cosa andavo in contro
      stipulando il contratto....
      Ciao a tutti!
  • Anonimo scrive:
    A me da' ancora "server up"...
    Incredibile, appena dopo aver letto l'articolo ho provato per curiosità ad entrare sul sito in questione, e, sorpresa delle sorprese, mi compare la fantomatica scritta "Server up"!!! Ma in fondo all'articolo non c'era scritto che il problema era stato risolto? Mah...
  • Anonimo scrive:
    Ma scherziamo?
    Uno spende 48 mila all'anno e si incazza pure se non va come vuole lui?E' come se uno comprasse la panda e pretendesse di avere le stesse prestazioni di una mercedes.Ma siate seri....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma scherziamo?
      Ma che ragionamento del c4zz0.Non deve funzionare come voglio io, MA COME ME LO VENDONO LORO!!!!SE MI DICONO CHE UN SERVIZIO ME LO VENDONO E POI NON C'E', UNA S'INC4ZZ4!!!HO UNA CASELLA DI POSTA E VA DUE GIORNI A SETTIMANA!!!! BE MA PER 22 EURO....C'E' CHI TE LA ATTIVA GRATIS E VA SEMPRE!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma scherziamo?
      Hai ragione ma perolmeno devono dire che il servizio è pessimo perche io e te sappiamo che per 48mila non puoi avere la luna ma chi si approccia ad Internet per la prima volta e crede che basti pagare per ottenere prestazioni migliori di un server free poi si trova fregato.Se è veroche nessuno regala niente, figuriamoci Aruba!Eheh! ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma scherziamo?
        - Scritto da: Matteo
        Hai ragione ma perolmeno devono dire che il
        servizio è pessimo ma quando mai.... hai mai sentito parlare di dolus bonus?
        perche io e te sappiamo
        che per 48mila non puoi avere la luna ma chi
        si approccia ad Internet per la prima volta
        e crede che basti pagare per ottenere
        prestazioni migliori di un server free poi
        si trova fregato.Sbagliando si impara.... è la vita, una persona impara dai propri errori
        Se è veroche nessuno regala niente,
        figuriamoci Aruba!
        Eheh! ;-)Sacrosanto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma scherziamo?
      Ma che dici!!!!!Se un'azienda propone un servizio a un certo prezzo, anche se bassissimo, deve fornire quel servizio nel migliore dei modi!! Il prezzo è un problema loro!! hanno deciso che ci guadagnano lo stesso quindi è un problema loro, non degli utenti che si vedono di fatto impossibilitati ad usufruire di quel servizio!!Quindi Aruba deve aumentare il prezzo o magari offrire meno prestazioni, così da offrire un servizio che funzioni, altrimenti non è altro che una truffa!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma scherziamo?
        - Scritto da: |Cronico|
        Ma che dici!!!!!
        Se un'azienda propone un servizio a un certo
        prezzo, anche se bassissimo, deve fornire
        quel servizio nel migliore dei modi!! Ma tu li leggi i contratti?
        Il prezzo è un problema loro!! hanno deciso che
        ci guadagnano lo stesso quindi è un problema
        loro, non degli utenti che si vedono di
        fatto impossibilitati ad usufruire di quel
        servizio!!..E due, leggiti il contratto e poi vedi quale è il servizio *effettivo che ti danno*
        Quindi Aruba deve aumentare il prezzo o
        magari offrire meno prestazioni, così da
        offrire un servizio che funzioni, altrimenti
        non è altro che una truffa!Non è una truffa, loro dicono "tutto illimitato" ma poi sul contratto *c'è scritto eccome* cosa ti danno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma scherziamo?
      Ma che dici!!!!!Se un'azienda propone un servizio a un certo prezzo, anche se bassissimo, deve fornire quel servizio nel migliore dei modi!! Il prezzo è un problema loro!! hanno deciso che ci guadagnano lo stesso quindi è un problema loro, non degli utenti che si vedono di fatto impossibilitati ad usufruire di quel servizio!!Quindi Aruba deve aumentare il prezzo o magari offrire meno prestazioni, così da offrire un servizio che funzioni, altrimenti non è altro che una truffa!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma scherziamo?
      - Scritto da: Smarronato cronico
      Uno spende 48 mila all'anno e si incazza
      pure se non va come vuole lui?

      E' come se uno comprasse la panda e
      pretendesse di avere le stesse prestazioni
      di una mercedes.

      Ma siate seri....Qui non è che non va come voglio io... qui non va e basta. Cioè loro si stanno facendo pagare un servizio che non stanno offrendo... Quasi quasi domani metto in cantiere una società che promette delle Punto nuove non rubate a 1milione ... dopo aver incassato il milione dai clienti gli dico "scusa, ma credevi realmente che ti dessi una punto nuova a quel prezzo?" e mi tengo i soldi e scappo alle maldive... che razza di ragionamento è il tuo?Io capisco i disservizi pagando 48.000£ uno li mette in conto, ma che il servizio non te lo offrano affatto dalle mie parti si chiama truffa, non so dalle tue...Loro promettono cose false sul loro sito di ecommerce... è giusto che tutti sappiano che è falso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma scherziamo?
        - Scritto da: Francesco
        Qui non è che non va come voglio io... qui
        non va e basta. Cioè loro si stanno facendo
        pagare un servizio che non stanno
        offrendo... Quasi quasi domani metto in
        cantiere una società che promette delle
        Punto nuove non rubate a 1milione ... dopo
        aver incassato il milione dai clienti gli
        dico "scusa, ma credevi realmente che ti
        dessi una punto nuova a quel prezzo?" e mi
        tengo i soldi e scappo alle maldive... che
        razza di ragionamento è il tuo?Guarda che nessuno giustifica Aruba per i disservizi mostruosi che causa.Si commenta soltanto l'ingenuità di tanta gente nell'accettare un contratto che promette questo mondo e quell'altro per una cifra che è molto inferiore a quella media di mercato.Quando stai pagando un servizio (o un bene) ad un prezzo ridicolo, la fregatura è dietro l'angolo.Allora fai bene a "denunciare" pubblicamente il comportamento di Aruba, tutti i problemi che hai avuto e tutti i disservizi che hai dovuto subire però la prossima volta svegliati un po' e non andare a cercare la ditta che offre l'intero universo ad un prezzo stracciato.mARCOs
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma scherziamo?

      E' come se uno comprasse la panda e
      pretendesse di avere le stesse
      prestazioni di una mercedes.Errato. È come se uno comprasse una panda e pretendesse di avere qualcosa che funziona. Qui non funziona manco la panda, ciccio.
  • Anonimo scrive:
    Io ho trasferito il mio dominio
    Ho trasferito il mio dominio da Aruba ad un altro provider.Non sto a tediarvi con quanti messaggi ho dovuto postare sul forum di Aruba chiedendo che Aruba contattasse OpenSRS per liberare il mio dominio dal db-whois.Risultato?Da un mese sono senza dominio (e posta elettronica) e per un altro mese sarò nelle stesse condizioni.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Io ho trasferito il mio dominio
      messaggi ho
      dovuto postare sul forum di Aruba chiedendo
      che Aruba contattasse OpenSRS per liberare
      il mio dominio dal db-whois.
      Risultato?Guarda che il cambio del register lo deve chiedereil nuovo mainteiner del tuo dominio tramite il nuovo register...Aruba non ci puo fare nulla
  • Anonimo scrive:
    problemi adsl
    La mia storia:chiedo un contratto adsl aziende ad infostrada, dopo diverse vicissitudini, mi attivano il contratto sulla linea analogica, mi arriva l'email di conferma con l'ip statico, da me richiesto.Attacco un router configurato(al lavoro ne gestisco una ventina+altrettanti firewall)....niente,riprovo: niente.E vabbè, chiamo infostrada:prendo la cornetta et voilà....e la linea????niente linea?? attacco un tester: niente 9volts....grazie a telecom adesso, oltre a non avere adsl, non ho nemmeno il telefono...(contratto telecom)...se chiamo infostrada: mi rispondono be la colpa è di telecom; se chiamo telecom: be la linea la gestisce infostrada.....quindi sono da 3 giorni senza telefono e pago l'adsl pro......grazie telecomgrazie infostrada
    • Anonimo scrive:
      Re: problemi adsl
      Vuoi sapere una cosa???non sei l'unico, anch'io ho gli stessi problemi tuoi, anzi, mi cade la connessione circa 15 - 20 volte al giorno!!!Mi sa che cambio provider.......
  • Anonimo scrive:
    IDEM come a me
    Idem come a me! Stessa identica cosa! Ogni tanto il sito risultava SERVER UP, per qualche ora, qualche giorno... Fino a quando c'e' rimasto per UNA SETTIMANA, SENZA ALCUN AVVISO (a me nessuna email). Chiedo info sul forum, e mi dicono che il mio sito e' stato disattivato perche' i miei script e l'accesso al db bloccavano tutta la macchina e quindi gli altri siti. Peccato che i miei script fossero delle SEMPLICI "include" e il database NON VENIVA UTILIZZATO (questo perche' alla partenza del mio sito era stato aggiornato il PHP e c'era un baco nella gestione delle AODBC, e sono stato costretto a fare pagine statiche!!).Ora sono passato ad un altro provider, che se non altro risponde alle email e risponde al telefono. E comunque non mi ha dato disservizi rilevanti!
    • Anonimo scrive:
      ANCHE IO
      :((e per giunta mi bucarono anche il sito.puah.!
    • Anonimo scrive:
      Re: IDEM come a me
      - Scritto da: Maxxer
      Ora sono passato ad un altro provider, che
      se non altro risponde alle email e risponde
      al telefono. E comunque non mi ha dato
      disservizi rilevanti!Invece di fare il misterioso, perche' non ci dici chi e' questo provider e la facciamo finita? ;-)
  • Anonimo scrive:
    E chi sono ? Babbo Natale ?
    solo un fesso potrebbe pensare che con 48.000 lire all'anno (compresa registrazione del dominio) si possa avere un servizio non dico "serio", ma proprio UN SERVIZIO.Chi mastica appena appena di internet ne conosce i costi e si sbellica dalle risate quando vede questi prezzi.perciò evitate di lamentarvi perchè ve la siete voluta: andate al ristorante in due e spendete 100k e non vi lamentate (i costi vivi di quello che vi danno da mangiare non superano le 10k....) però in internet DEVE essere tutto gratis, e che cavolo, non siamo mica fessi a pagare per un servizio che trovo gratis o quasi !
    • Anonimo scrive:
      Re: E chi sono ? Babbo Natale ?
      Prima di offendere il prossimo informati, per cortesia... informati sui motivi che mi hanno scritto a scrivere questa lettera (tagliata dallo staff)... leggi il mio commento all'articolo, ad ogni modo sei libero di pensare ciò che credi, anche sbagliando, ma almeno prima informati- Scritto da: Sirswatch
      solo un fesso potrebbe pensare che con
      48.000 lire all'anno (compresa registrazione
      del dominio) si possa avere un servizio non
      dico "serio", ma proprio UN SERVIZIO.
      Chi mastica appena appena di internet ne
      conosce i costi e si sbellica dalle risate
      quando vede questi prezzi.
      perciò evitate di lamentarvi perchè ve la
      siete voluta: andate al ristorante in due e
      spendete 100k e non vi lamentate (i costi
      vivi di quello che vi danno da mangiare non
      superano le 10k....) però in internet DEVE
      essere tutto gratis, e che cavolo, non siamo
      mica fessi a pagare per un servizio che
      trovo gratis o quasi !
  • Anonimo scrive:
    Aruba e' ...
    Solo una massa di incompetenti cialtroni, per non dire di peggio (politica commerciale truffaldina e usi molto poco chiari con accrocchi assurdi sui domini dei propri clienti).Per fortuna ho smesso da tempo di farmi fregare soldi da sta gente, prima come normale utente della loro "flat" poi come cliente web ... vedo pero' che lo stile non e' cambiato, anzi semmai e' peggiorato in arroganza, insipienza tecnica, totale menefreghismo verso le regole minime di correttezza.Purtroppo questo tipo di servizi non interessano la massa (ma e' proprio vero?) senno' sarebbe da trascinarli a Mi Manda Raitre ... e ce ne sarebbero da raccontare.Spero che a forza di fregature gli rimangano solo gli "arubiani doc", questi si sempre puntualmente presenti nei vari forum a difendere con le loro cazzate qualcosa che e' indifendibile da anni.E' vero, 48.000 lire sono uno sputo per tutto quello che dicono di offrire, e ormai penso ci sia un sufficente retroterra di fregature per scappare a gambe levate lontani da questo cosiddetto "provider" ... pero' moltiplicate le 48.000 per le migliaia di polli che ci sono cascati, e vedrete che Aruba non e' una congregazione missionaria, in questi anni si sono pappati miliardi per una cosa che definire vergognosa e' un candido eufemismo (ma e' stato cosi' anche con i dial-up e tutto il resto...)Un consiglio: mandateli a zappare.p.s: i vostri siti su Aruba sono tutt'altro che al sicuro, ho visto bimbetti scorrazzare felici dentro ai loro "server" ... vi basti questo per pensare a qualche provider un minimo piu' onesto.
  • Anonimo scrive:
    Vergogna!
    Non ho commenti e rimango basito di fronte a così poca sensibilità nei confronti dei clienti.Anche io sono ahime un cliente aruba, e sono 8 mesi che attendo una risposta sul perché non riesco a leggere la posta che ho assieme al mio dominio.Che scriva messaggi all'assistenza con Bit simpatici (alias inchiostro simpatico)?
  • Anonimo scrive:
    Server schifosi...
    Salve,io sono il programmatore ASP del sito T4-Maxx. Potrei capire che certi script possano causare inconvenienti al server (ma io non ho usato script particolari) ma rimangono comunque 2 punti fondamentali:1. Non viene specificato esattamente quale pagina o script genera problemi;2. La mail è un fac-simile inviato ad altre persone, quindi è una gran balla che solo il nostro sito crea problemi.Diciamola tutta: Aruba ha dei server che non reggono tarfici elevati (abbiamo avuto accessi quasi 4.000 utenti unici al giorno nell'ultimo periodo) e preferisce far fuori i siti grossi per puntare su siti piccoli e semplici (ma con maggiore ritorno economico).La soluzione? Stiamo già migrando su un altro hosting, con server Linux e PHP+MySql. Addio Aruba!
    • Anonimo scrive:
      Re: Server schifosi...
      Concordo!Gia migrato su server linux!40 Mb di spazio perfettamnete funzionanti e con sistemi raid ridondanti eccellenti!Addio ARUBA!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Server schifosiStefano@T4-Maxx
    Salve,io sono il programmatore ASP del sito T4-Maxx. Potrei capire che certi script possano causare inconvenienti al server (ma io non ho usato script particolari) ma rimangono comunque 2 punti fondamentali:1. Non viene specificato esattamente quale pagina o script genera problemi;2. La mail è un fac-simile inviato ad altre persone, quindi è una gran balla che solo il nostro sito crea problemi.Diciamola tutta: Aruba ha dei server che non reggono tarfici elevati (abbiamo avuto accessi quasi 4.000 utenti unici al giorno nell'ultimo periodo) e preferisce far fuori i siti grossi per puntare su siti piccoli e semplici (ma con maggiore ritorno economico).La soluzione? Stiamo già migrando su un altro hosting, con server Linux e PHP+MySql. Addio Aruba!
    • Anonimo scrive:
      Re: Server schifosiStefano@T4-Maxx
      Scusa se mi intrometto, ma se tu sei un programmatore come dici di essere, e ammesso che Aruba dica il vero (altrimenti non capisco che motivo avrebbero di comportarsi cosi' con il tuo sito), a mio avviso dovresti essere tu che hai fatto i programmi a cercare la causa che provoca il problema. Esiste un metodo molto semplice, che e' quello detto "per esclusione". Si prova un solo programma, e si vede come va. Poi se ne aggiunge un altro, e cosi' via. Mi ricordo che si faceva cosi' anche per risolvere i problemi del file autoexec.bat di MS-DOS.Ciao- Scritto da: Stefano
      Salve,

      io sono il programmatore ASP del sito
      T4-Maxx. Potrei capire che certi script
      possano causare inconvenienti al server (ma
      io non ho usato script particolari) ma
      rimangono comunque 2 punti fondamentali:

      1. Non viene specificato esattamente quale
      pagina o script genera problemi;
      2. La mail è un fac-simile inviato ad altre
      persone, quindi è una gran balla che solo il
      nostro sito crea problemi.

      Diciamola tutta: Aruba ha dei server che non
      reggono tarfici elevati (abbiamo avuto
      accessi quasi 4.000 utenti unici al giorno
      nell'ultimo periodo) e preferisce far fuori
      i siti grossi per puntare su siti piccoli e
      semplici (ma con maggiore ritorno
      economico).

      La soluzione? Stiamo già migrando su un
      altro hosting, con server Linux e PHP+MySql.
      Addio Aruba!
      • Anonimo scrive:
        Re: Server schifosiStefano@T4-Maxx
        - Scritto da: Il tizio

        Scusa se mi intromettoApprezzo la buona volonta', ma non sai di cosa stai tentando di parlare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Server schifosiStefano@T4-Maxx
        - Scritto da: Il tizio

        Scusa se mi intrometto, ma se tu sei un
        programmatore come dici di essere, e ammesso
        che Aruba dica il vero (altrimenti non
        capisco che motivo avrebbero di comportarsi
        cosi' con il tuo sito), a mio avviso
        dovresti essere tu che hai fatto i programmi
        a cercare la causa che provoca il problema.
        Esiste un metodo molto semplice, che e'
        quello detto "per esclusione". Si prova un
        solo programma, e si vede come va. Poi se ne
        aggiunge un altro, e cosi' via. Mi ricordo
        che si faceva cosi' anche per risolvere i
        problemi del file autoexec.bat di MS-DOS.

        CiaoIl fatto è molto semplice... aruba non dice il vero... non c'è nessun motivo di andare ad esclusione perchè il codice in locale funziona perfettamente... quindi non c'è nulla da controllare, se non il comportamento di aruba
      • Anonimo scrive:
        Re: Server schifosiStefano@T4-Maxx
        - Scritto da: Il tizio
        Scusa se mi intrometto, ma se tu sei un
        programmatore come dici di essere, e ammesso
        che Aruba dica il vero (altrimenti non
        capisco che motivo avrebbero di comportarsi
        cosi' con il tuo sito), a mio avviso
        dovresti essere tu che hai fatto i programmi
        a cercare la causa che provoca il problema.Già, certo, ovvio! Stai un giorno a smazzarti 20 pagine piene di codice per poi scoprire che l'errore era su un altro sito sullo stesso tuo server... Yeah...Saluti
  • Anonimo scrive:
    Assistenza di aruba
    Aruba fornisce assistenza solo tramite il proprio forum, non esiste un indirizzo email a cui scrivere, rispondono solo a domande banali, e di solito, se uno espone un problema chiedendo come mai una cosa, che in precedenza funzionava, non funzioni piu', la risposta è "Il problema è stato risolto" (senza alcun chiarimento sui motivi del malfunzionamento). Poi dopo 3 giorni il problema si ripropone...Se invece uno fa una domanda un po' piu' tecnica, tipo sul malfunzionamento di uno script che in precedenza funzionava, ad un certo punto, senza aver modificato nulla nel codice, smette di funzionare, non riceve alcuna risposta.Un esempio è la mia richiesta sul forum del (badate bene) 06/03/2002 .... non so se mi spiegohttp://forum.aruba.it/forums/ultimatebb.php?ubb=get_topic;f=5;t=004137
    • Anonimo scrive:
      Re: Assistenza di aruba
      Totalmente d'accordo!Sono arrivati al punto di mandarmi nella community degli utenti per chiedere come risolvere un problema dei loro server!Senza parlare dei post che mi hanno cancellato...
  • Anonimo scrive:
    Ormai.....
    ....il loro è un marchio di fabbrica. Quando un sito è sostituito dalla scritta "server up" o "sito bloccato per spamming" non ci sono dubbi, è ospitato sul loro server. Se il sito ha poche visite (o ancora meglio se è in costruzione) tutto ok, i problemi stranamente nascono quando il traffico inizia ad essere leggermente elevato. Comunque io mi sorprendo che ci sia gente che si lamenta, basta fare un paio di conti, la loro offerta costa ? 20,66 + iva e il solo dominio costa attorno ai 20 euro.Ora loro con circa 3 euro offrono spazio web illimitato, banda illimitata (che non costa poco) estensioni di front page etc. Insomma il loro è chiaramente un servizio di basso livello, è inutile lamentarsi, se si vuole qualcosa di meglio è neccessario spendere di più e sopratutto accettare limiti di spazio e di banda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ormai.....
      - Scritto da: Dwarf
      Comunque io mi sorprendo che ci sia gente
      che si lamenta, basta fare un paio di conti,
      la loro offerta costa ? 20,66 + iva e il
      solo dominio costa attorno ai 20 euro.Ora
      loro con circa 3 euro offrono spazio web
      illimitato, banda illimitata (che non costa
      poco) estensioni di front page etc. Insomma
      il loro è chiaramente un servizio di basso
      livello, è inutile lamentarsi, se si vuole
      qualcosa di meglio è neccessario spendere di
      più e sopratutto accettare limiti di spazio
      e di banda.Cerchiamo di capirci con una bella storiella.Tu vuoi un'automobile, ok?Di norma ti costerebbe almeno 8-10'000EUR.Un giorno trovi un concessionario che ti vende una macchina nuova a 1'000EUR. Incredibile!Controlli, guardi bene, guardi il contratto. Sì, è una macchina come tutte le altre, quasi come quella da 8'000EUR! Ha le ruote (!), il volante, il cambio ecc... Insomma, funziona! Bene, guardi il contratto: ti vendono a 1'000EUR un'automobile che va a benzina, con 5 posti, velocità massima 160kmh, garantita per 3 anni, bla bla bla. Insomma, è un'auto in piena regola, niente fregature! (leggendo il contratto).Fantastico, la compri.Cominci ad andare in giro con la tua bella auto nuova, la tua auto Aruba. Un bel giorno si stacca una ruota. Beh, dai, cose che capitano. Un pomeriggio dal meccanico del concessionario e sei a posto, tanto è in garanzia.Dopo qualche tempo, devi fare una gita con altri 4 amici in montagna. Partite, dopo 20 minuti di viaggio l'auto si ferma. Non si sa bene perchè, ma è ferma. Riprovi più tardi e funziona, s'accende. Bene, risaliamo. 5 minuti e si ferma di nuovo. Ok, abbiamo capito che al massimo in 3 o 4 si può stare. Arrivi alla casa di montagna.Vuoi parcheggiare la macchina e, solo ora, ti rendi conto che a destra giri molto meno che a sinistra. Eh sai com'è, non hai usato tanto questa macchina e non ti sei accorto subito del problema. Quando torni dalle vacanze ti esalti con l'autostrada libera. Tanto ormai si può andare a 150kmh, pensi. Peccato che non riesci a superare i 140.Fine della storia (finale brusco, scusate, ma stava diventando noiosa ^__^).Il punto è proprio questo: i limiti reali ci sono, solo che nella pubblicità (che già è grave, perchè ingannevole) e (cosa ancor più grave) nel contratto, NON SE NE PARLA!Qui non si tratta di cose che uno si aspetta ma non sono promesse dal contratto: qui il punto è che le condizioni contrattuali NON SONO rispettate!Siamo d'accordo che la qualità si paghi, ma se per un qualche motivo (loro guadagnano grazie al grosso numero) il prezzo è basso e mi viene detto, da contratto, che il servizio è quello, ME LO DEVONO FORNIRE!Potrebbe esserci scritto anche "Ti regaliamo un viaggio sulla luna" quando compri una scatola di cioccolatini a 2EUR firmando un contratto, però se poi non rispettano il contratto regalandoti il viaggio, son ca**i loro!Saluti
  • Anonimo scrive:
    "Ha garantito"
    "Il provider ha comunque garantito a Punto Informatico che non appena potrai individuare la soluzione tecnica il servizio sarà certamente riattivato".HAhahaahah non ho mai riso tanto... ragazzi miei voi non sapete cosa fanno dietro le quinte... Ho avuto modo di chiacchierare con un loro tecnico (ex tecnico, ormai)... Di cotte e di crude...Chi meno spende... più se lo prende (dove... non lo specifico).
    • Anonimo scrive:
      Re:
      - Scritto da: o==]:::::::::::::::::::


      Chi meno spende... più se lo prende (dove...
      non lo specifico).Forse conosci allora il provider dove si paga in assoluto piu' di tutti gli altri? Cosi' abbiamo risolto tutti i èproblemi, no?No, perche' seguendo il tuo ragionamento mi pare di capire che un buon servizio lo giudichi non dalla sua qualita', ma solo dal suo prezzo: piu' e' alto e piu' e' di qualita'.Complimenti. Un vero progresso per tutta l'umanita'.
      • Anonimo scrive:
        Re:

        No, perche' seguendo il tuo ragionamento mi
        pare di capire che un buon servizio lo
        giudichi non dalla sua qualita', ma solo dal
        suo prezzo: piu' e' alto e piu' e' di
        qualita'.beh, vedi tu, metti lo stesso sito su aruba e poi su atlanet e poi su virtual internet e poi su tin.it e poi su pair e poi su dialtone.fai i dovuti confronti ad alto volume di traffico (php, mysql, perl....) e poi scegli, vedrai che in linea di massima sceglierai il servizio che costa di più.
        • Anonimo scrive:
          Re:
          - Scritto da: tristemente_famoso
          fai i dovuti confronti ad alto volume di
          traffico (php, mysql, perl....) e poi
          scegli, vedrai che in linea di massima
          sceglierai il servizio che costa di più. Puo' essere. Ma se permetti, prima parto da quello che costa meno... ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re:

        No, perche' seguendo il tuo ragionamento Cosa che non sei riuscito a fare, ma pazienza ;-)
        mi pare di capire Ti pare (ma non hai capito).
        che un buon servizio lo giudichi
        non dalla sua qualita', ma solo dal suo
        prezzo: piu' e' alto e piu' e' di qualita'.Vabbè dai, te lo spiego meglio così dormi tranquillo: un servizio che MEDIAMENTE COSTA TANTO (spazio infinito, banda infinita e server NT), è MOLTO MA MOLTO MA MOLTO DIFFICILE (impossibile) che FUNZIONI a dovere, TI PARE? :-) Altrimenti ci pigliano tutti per il culo e solo Aruba ha capito come funziona (ma guardacaso solo Aruba inc_la la gente a questi livelli.. VEDI TU).
        • Anonimo scrive:
          Re:
          Non sto mettendo in discussione la competenza di Aruba, ma il fatto che si voglia far passare a tutti i costi il concetto che "piu' si spende piu' alta e' la qualita'". Cosi' facendo, andiamo contro i nostri stessi interessi di consumatori, che sono quelli di comprare il meglio al prezzo piu' basso sul mercato.O no?- Scritto da: professorino

          No, perche' seguendo il tuo ragionamento

          Cosa che non sei riuscito a fare, ma
          pazienza ;-)


          mi pare di capire

          Ti pare (ma non hai capito).



          che un buon servizio lo giudichi

          non dalla sua qualita', ma solo dal suo

          prezzo: piu' e' alto e piu' e' di
          qualita'.

          Vabbè dai, te lo spiego meglio così dormi
          tranquillo: un servizio che MEDIAMENTE COSTA
          TANTO (spazio infinito, banda infinita e
          server NT), è MOLTO MA MOLTO MA MOLTO
          DIFFICILE (impossibile) che FUNZIONI a
          dovere, TI PARE? :-)

          Altrimenti ci pigliano tutti per il culo e
          solo Aruba ha capito come funziona (ma
          guardacaso solo Aruba inc_la la gente a
          questi livelli.. VEDI TU).
  • Anonimo scrive:
    Quando restituisce i soldi Aruba ?
    Scusatemi se approfitto dello spazio per un argomento che forse si discosta dal problema che si stava trattando. FORSE.E cioè, quando restituirà ARUBA i soldi per gli abbonamenti sottoscritti e poi interrotti prima che questi abbonamenti giungessero al termine ?E' rimasto qualche " ARUBIANO " in grado di illuminare l' azione di quanti vorrebbero farsi restituire i soldi che avanzano da ARUBA ?Esiste qualche " Arubiano " geniale al punto da svelare il modo per comunicare con ARUBA anche se non si è parenti di qualche operatore di Aruba, o si è fuori dal forum del sito medesimo ?E come si può avere una risposta da Aruba, diversa dalla solita pre-registrata nella sua segreteria telefonica, voce e tono che devo dire però riassumono bene tutta l'antipatia di cui è riuscito farsi portatore questo ostinato provider, per il comportamento assunto verso chi ha avuto la sventura di incontrarlo
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando restituisce i soldi Aruba ?
      Non so se ti sara' utile, ma io a suo tempo ricevetti da Aruba un'email nel quale mi veniva indicato il seguente indirizzo:http://flat.aruba.it/RichiestaRimborso.aspBisogna inserire il login (comprensivo della parte finale @aruba.it) e la password dell'abbonamento flat, dopodiche'...Io ancora non l'ho fatto perche' speravo di attivare l'adsl, ma rimando sempre... percio' non ti so dire come va a finire la procedura... ma comunque credo bene.- Scritto da: Pisacane
      Scusatemi se approfitto dello spazio per un
      argomento che forse si discosta dal problema
      che si stava trattando. FORSE.
      E cioè, quando restituirà ARUBA i soldi per
      gli abbonamenti sottoscritti e poi
      interrotti prima che questi abbonamenti
      giungessero al termine ?
      E' rimasto qualche " ARUBIANO " in grado di
      illuminare l' azione di quanti vorrebbero
      farsi restituire i soldi che avanzano da
      ARUBA ?
      Esiste qualche " Arubiano " geniale al punto
      da svelare il modo per comunicare con ARUBA
      anche se non si è parenti di qualche
      operatore di Aruba, o si è fuori dal forum
      del sito medesimo ?
      E come si può avere una risposta da Aruba,
      diversa dalla solita pre-registrata nella
      sua segreteria telefonica, voce e tono che
      devo dire però riassumono bene tutta
      l'antipatia di cui è riuscito farsi
      portatore questo ostinato provider, per il
      comportamento assunto verso chi ha avuto la
      sventura di incontrarlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando restituisce i soldi Aruba ?
        Ho fatto quanto tu dici, rispondendo che chiedevo il rimborso ( od il maltolto, visto l'esito ? ).Tu che sei solo " Un retino ", hai visto soldi ??????Io neanche un penny.Ma già, io sono Ancorapiùcretino.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando restituisce i soldi Aruba ?
          Mi scuso per la storpiatura del nome, non chiamando Uncretino con il proprio nome , bensì " Un retino ".Mi scuso, ma è stato davvero involontario.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando restituisce i soldi Aruba ?
          Anch'io aspetto ancora quel rimborso, malgrado la procedura!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Vorrei ricordare a tutti quanti...
    ... che registrare un dominio su Aruba costa solo 48.000 lire l'anno. Ma qui c'e' molta gente che si lamenta come se ne avessero spesi un milione l'anno.Boh...Il mio sito e' su Aruba, e' vero ogni tanto c'e' qualche problema, piano piano li risolvono, ma da come la vedo io portano avanti una strategia in perfetta sintonia con la rete, nel ben e nel male.Mi sbagliero', io comunque per ora non cambio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei ricordare a tutti quanti...
      "... che registrare un dominio su Aruba costa solo 48.000 lire l'anno. Ma qui c'e' molta gente che si lamenta come se ne avessero spesi un milione l'anno".Si ma nel contratto non dicono "per cui te la prenderai in quel posto". Promettono mari e monti ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei ricordare a tutti quanti...
      - Scritto da: Tin Tin
      ... che registrare un dominio su Aruba costa
      solo 48.000 lire l'anno. Ma qui c'e' molta
      gente che si lamenta come se ne avessero
      spesi un milione l'anno.Per quanto poco possa essere IO PAGO PER I SERVIZI CHE MI OFFRONO quindi esigo di averli! Se loro non possono sostenere i servizi con quel prezzo che lo alzino, ma li garantiscano! Ovvio che un sito che ha 10 visite al giorno non gliele frega molto se per 1 giorno non va, ma chi ne ha 500 o piu' ad un certo punto si inversa! E non puoi dire "pago 50 carte allora sto zitto". No.
      • Anonimo scrive:
        Re: Vorrei ricordare a tutti quanti...
        Ma che aspetti a cambiare provider?- Scritto da: Maxxer
        - Scritto da: Tin Tin

        ... che registrare un dominio su Aruba
        costa

        solo 48.000 lire l'anno. Ma qui c'e' molta

        gente che si lamenta come se ne avessero

        spesi un milione l'anno.

        Per quanto poco possa essere IO PAGO PER I
        SERVIZI CHE MI OFFRONO quindi esigo di
        averli! Se loro non possono sostenere i
        servizi con quel prezzo che lo alzino, ma li
        garantiscano!
        Ovvio che un sito che ha 10 visite al giorno
        non gliele frega molto se per 1 giorno non
        va, ma chi ne ha 500 o piu' ad un certo
        punto si inversa!
        E non puoi dire "pago 50 carte allora sto
        zitto". No.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei ricordare a tutti quanti...

      Il mio sito e' su Aruba, e' vero ogni tanto
      c'e' qualche problema, piano piano li
      risolvono, ma da come la vedo io portano
      avanti una strategia in perfetta sintonia
      con la rete, nel ben e nel male.In perfetta sintonia con la rete?http://www.linux.it/~md/aruba.mbox
    • Anonimo scrive:
      Re: Vorrei ricordare a tutti quanti...
      Speriamo che anche il tuo sito diventi molto trafficato.Così potrai toccare con mano la situazione. e gioire di aver speso poco.Auguri
  • Anonimo scrive:
    Francesco Tinti
    Forse posso ritenermi fortunato, considerando che alcuni siti web che ho realizzato per dei clienti sono in hosting sui server Aruba.it e hanno solo un problema di server/up per qualche minuto?Mi sono anche io comunque imbattuto nei disservizi di assistenza del provider lamentati dall'autore della lettera, tuttavia per relativamente al servizio ADSL. Vorrei far riflettere tutti coloro che si servono dei servizi hosting di Aruba.it, prendendo come spunto proprio il DISservizio ADSL a me successo personalmente. Aruba.it nel mese di Novembre 2001 ha COSTRETTO i suoi clienti a recedere il precedente contratto sostituendolo di fatto con un contratto nuovo, pena la rinuncia ad usufruire del servizio precedentemente stipulato (per inciso faccio notare che il contratto "vecchio" era della validità di 1 anno e pagato anticipatamente). Giustificazione di tale manovra è stato il passaggio del servizio ADSL Aruba.it sotto le ali del servizio ADSL Virgilio Tin, a detta di Aruba più veloce e affidabile. In pratica il "vecchio" contratto Aruba ADSL 640Kb è stato sostituito dal "nuovo" contratto Virgilio Tin 256Kb. Faccio notare che il passaggio NON è stato gratuito: ogni cliente ha dovuto versare un contributo per "differenza dei canoni". [Per inciso... sono stato costretto a dare disdetta di tale contratto a Febbraio, perchè la linea ancora non era attiva]Concludendo, non mi sorprenderei se Aruba.it provi a duplicare - raggiunto un numero considerevole di siti web ospitati sui suoi servers - la manovra dell'ADSL giocata a Novembre 2001 anche sui siti web... alzando il costo dei canoni annuali in cambio di migliorie del servizio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Francesco Tinti
      - Scritto da: Francesco Tinti
      Concludendo, non mi sorprenderei se Aruba.it
      provi a duplicare la manovra dell'ADSL giocata a
      Novembre 2001 anche sui siti web... alzando
      il costo dei canoni annuali in cambio di
      migliorie del servizio.Una ragione in piu' per non lamentarsi troppo, dunque... o no?Altrimenti facciamo cosi': continuiamo a lamentarci, e ad un certo punto Aruba alza i prezzi in cambio di migliorie del servizio...Tsk, tsk... io sono di un'altra politica: quando mi viene reso un servizio scadente, non mi lamento, ma semplicemente ne cerco un altro, e poi un altro, fino a che non trovo quello che reputo migliore. Il resto sono solo chiacchere da vecchie zitelle inacidite.
      • Anonimo scrive:
        Re: Francesco Tinti
        Signori..diamoci una svegliata, per piacere!basta leggere un po' nei newsgroup per capire che Aruba è una bufala..mi dispiace per chi ci ha creduto ma la cosa è ormai così.Vorrei anche ricordare una cosa, quando sottoscrivete un contratto, avete dei diritti, ricordatevelo. Se Aruba non mantiene quanto concordato, fate una bella causetta civile. Non dovete ritenervi in errore solo perchè, in fondo, avete pagato davvero poco. Poco moltiplicato per migliaia di utenti che si lamentano ma stanno zitti, sono un sacco di begli euro per gli Aruboni.Ma la prossima volta..state accorti!!!SalutiRandy T.
  • Anonimo scrive:
    l'ho riletto due volte...
    ...è stato bloccato dall'utilizzo di certi programmi utilizzati per il sito stesso...l'impressione che dà è che ad aruba abbiano casini del loro e non sappiano che pesci pigliare. allora cominciano a togliere tutti i siti asp-php-perl???si ok è economico, ma allora se non puoi gestire gli script dici "costa poco - spazio illimitato - html 1.0 o inferiore"!non so bene cosa abbia visto l'amico webmaster, ma se è vero che non è l'unico ad avere ricevuto la mistica email si potrebbe essere al limite della pubblicità ingannevole!
    • Anonimo scrive:
      Re: l'ho riletto due volte...
      - Scritto da: gio
      non so bene cosa abbia visto l'amico
      webmaster, ma se è vero che non è l'unico ad
      avere ricevuto la mistica email si potrebbe
      essere al limite della pubblicità
      ingannevole!Assolutamente vero!!!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: l'ho riletto due volte...
      Appunto, sottoscrivo appieno! E' esattamente quello che sostengo io, loro fanno pubblicità ingannevole promettendo cose che non mantengono manco di striscio... cmq che la mia stessa email l'hanno ricevuta decine di persone non me lo sono inventato... fate un giro nella sezione "cLienti attivi: visibilità dominio" sul loro forum, e vedete quanta gente si lamenta x la stessa cosa nonostante stiano cancellando (come sempre) decine di thread... A parte che vi posso dare anche le email di alcuni amici con lo stesso problema... insomma prima di mandare la mail mi sono informato, non parlo a vanvera...
  • Anonimo scrive:
    Servizio di assistenza!
    Ovvero, rispondo se ho voglia?Al di là della serietà che può provenire da un servizio di assistenza fornito solo via forum, visto che se funzionasse bene, potrebbe anche andare...Il punto è che l'assistenza risponde il più delle volte di comodo, sorvolando su punti "caldi" di aruba. Tempo fa iniziai a scrivere una mail a PI, credo che la completerò e la riporterò qui, tanto per farvi sapere quante altre belle cose combinano.Nel frattempo mi hanno escluso dal forum (leggi: "servizio di assistenza"), perchè, presumo, ho violato la policy del forum stesso. Il che potrei anche sopportarlo, se fosse un forum normale. Peccato che il forum è anche l'unico modo che ha l'utente per poter richiedere assistenza quando c'è qualche problema con il proprio sito.Ho già inviato 4 e-mail a 2 diversi indirizzi, credete che mi abbiano risposto?Per quanto riguarda le motivazioni della "censura" (eh sì, perchè non solo mi impediscono di scrivere, ma mi hanno anche cancellato i messaggi, ovviamente): ho semplicemente riportato testimonianze mie, tra l'altro pienamente concordanti con quelle di altri utenti. Solo che ovviamente erano testimonianze e opinioni negativi, quindi.All'ultimo post inviato fortunatamente ho avuto l'accortezza di farlo leggere subito ad altri amici (alcuni dei quali utenti stessi di Aruba), salvandolo pure su disco. Potete vedere qui il messaggio:http://www.jidesk.net/abura/post.htmlOvviamente il tono non è pacatissimo, ma non contiene alcuna offesa o falsità nei confronti di Aruba, il tenore del messaggio è comunque normale e più che comprensibile: provate voi a vedervi eliminati messaggi di lavoro dalla casella di posta, senza che vi avvisino di nulla; i messaggi poi sono arrivati, ma, come al solito, hanno avvertito molte ore DOPO che il fatto era avvenuto. Inutile dire che questo è solo UNO dei problemi...A fine maggio scade il mio secondo (e triste) anno con Aruba, al che credo proprio che respirerò meglio... Rinuncerò allo spazio illimitato e spenderò più soldi, ma almeno avrò un sito web che sia degno di tale definizione!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Servizio di assistenza!
      - Scritto da: MaurizioB
      Ovvero, rispondo se ho voglia?

      Al di là della serietà che può provenire da
      un servizio di assistenza fornito solo via
      forum, visto che se funzionasse bene,
      potrebbe anche andare...
      La scelta di fornire l'assistenza tramite forum pubblico e' secondo me un'arma a doppio taglio... e Aruba la tiene per la lama ;-PInfatti oltre ad essere scomodo e "poco serio", tutti (utenti e non) possono leggere della miriade di disservizi di cui gli utenti si lamentano. Chi approda al forum non puo' certo dire che sia una gran bella pubblicita' per Aruba.L'unico vantaggio che posso trarre dall'idea del forum e' che quando ti "abbuiano" il sito (e quindi la tua email a dominio) non puoi inviare ne' ricevere mail e il forum ti permette di comunicare (seppur in malo modo) con il loro servizio di assitenza.Saluti.SPiDeY
      • Anonimo scrive:
        Re: Servizio di assistenza!
        - Scritto da: SPiDeY
        La scelta di fornire l'assistenza tramite
        forum pubblico e' secondo me un'arma a
        doppio taglio... e Aruba la tiene per la
        lama ;-PSì, ma il fatto è che continuano a stringerla 'sta lama, mica si son svegliati questi :-)
        Infatti oltre ad essere scomodo e "poco
        serio", tutti (utenti e non) possono leggere
        della miriade di disservizi di cui gli
        utenti si lamentano. Chi approda al forum
        non puo' certo dire che sia una gran bella
        pubblicita' per Aruba.Precisamente, ma questa se la vogliono loro. E non dev'essere una scusa per cancellare post "forti" come il mio (e come il mio ce ne sono tanti che vengono prontamente eliminati quanto prima possibile!)
        L'unico vantaggio che posso trarre dall'idea
        del forum e' che quando ti "abbuiano" il
        sito (e quindi la tua email a dominio) non
        puoi inviare ne' ricevere mail e il forum ti
        permette di comunicare (seppur in malo modo)
        con il loro servizio di assitenza.Siamo d'accordo, ma questo non dovrebbe essere l'_unico_ contatto!!!Saluti
  • Anonimo scrive:
    PROFESSIONALISSIMI!
    Farsi bloccare un server da uno script di un utente? Very compliments :)
    • Anonimo scrive:
      Re: PROFESSIONALISSIMI!
      Perche' non lo metti tu un service provider? ;-)- Scritto da: pipponzio
      Farsi bloccare un server da uno script di un
      utente? Very compliments :)
    • Anonimo scrive:
      Re: PROFESSIONALISSIMI!
      Si infatti... e` quello che stavo pensando pure io...Forse e` meglio che dicano che non sono in grado di configurare un server o che usano strumenti non funzionanti (anche se PHP e perl sono piu` che testati)
      • Anonimo scrive:
        Re: PROFESSIONALISSIMI!
        No no... il problema è un altro... il codice non blocca proprio niente, son loro che bloccano arbitrariamente il sito perchè gli sfrutta troppa banda
  • Anonimo scrive:
    Poca professionalità da entrambe le parti...
    Mi dispiace per la disavventura del povero webmaster, anche io ho un dominio su Aruba, e posso dire con certezza che è quella che offre il miglior rapporto qualità/prezzo, ovviamente per 48.000 care vecchie estinte lire all'anno, la qualità è quella che è!!! Attualmente ho un piano di hosting da un'azienda USA e su un server USA, tale piano, ha limiti sia di spazio che di banda, e costa circa 8 volte il costo di Aruba (senza limiti nè di banda nè di spazio), un piano simile al mio in Italia costerebbe all'incirca 800-900 ? all'anno. Ci sarà pure un motivo... LA QUALITAì NON E' ACQUA!!!Personalmente mi scappa un sorriso (senza alcuna cattiveria) per il nostro sfortunato webmaster, che si lamenta di un servizio che offre piani di hosting illitati banda e spazio a (scusate mi scappa un'altro sorriso) 48.000 lire!!!Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Poca professionalità da entrambe le parti...
      Si come no, senza limiti di banda. Anche tu hai le idee poco chiare! Ma svegliati!
    • Anonimo scrive:
      Re: Poca professionalità da entrambe le parti...
      - Scritto da: Arubiano.
      un motivo... LA QUALITAì NON E' ACQUA!!!Questo è vero, ma se tu firmi un contratto dove qualcuno ti offre qualità a basso prezzo, lui è LEGALMENTE TENUTO a rispettare i termini del contratto! Nel contratto non c'è scritto che ogni tanto il server va giù per qualche strano motivo, che il servizio di assistenza non ti avvisa dei lavori e sei tu di tua spontanea volontà che devi farti venire la pulce nell'orecchio e pensare "mah, magari oggi vogliono fare dei lavori, andiamo a leggerlo sul sito!". Non aspettano un attimo a inviarti e-mail con le loro proposte commerciali, non mi sembra così impossibile usare la stessa mailing list per avvertire di anche eventualmente giustificabili disservizi!
      Personalmente mi scappa un sorriso (senza
      alcuna cattiveria) per il nostro sfortunato
      webmaster, che si lamenta di un servizio che
      offre piani di hosting illitati banda e
      spazio a (scusate mi scappa un'altro
      sorriso) 48.000 lire!!!No, qui ti sbagli. Nel contratto si parla di hosting e banda illimitata. Peccato che ciò non sia vero, ovviamente. Non ho certo la pretesa di poter uploadare terabyte di dati e avere un sito senza problemi con una banda occupata da 20gb al giorno, però il punto è che "illimitato" è un termine troppo "grossolano" per queste cose e loro se ne sono approfittati un po' troppo. Tant'è che, frugando nel forum, si scopre che se per più di 3 giorni di continuo superi una banda massima d'allarme (256kb) ti inseriscono un filtro di limitazione (cosa NON SPECIFICATA nel contratto). Per non parlare della posta che anch'essa dovrebbe essere illimitata, invece contiene al massimo 50mb. Anche qui, è rarissimo arrivare a questa soglia, però questo non è affatto un buon motivo per non parlarne!Questa è una truffa, un gigante specchietto per le allodole!!!Lo so anche io che per avere un buon servizio si potrebbe arrivare a sborsare una cifra che va dalle 10 alle 20 volte quella di Aruba, però, ripeto: loro hanno fatto un contratto che, una volta sottoscritto, si impegnano a mantenere e DEVONO impegnarsi a mantenere. Peccato che non siano affatto in grado di farlo, già da subito.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Hai ragione
      Hai ragione, basta con la possibilita' di avere un proprio sito con dominio a sole 48.000 mila lire. Ma che sia mo matti? Voglio pagare di piu'! Io voglio pagare 480, ma che dico 4800, ma che dico, 48.000 euro al giorno per un sito web! Vuoi mettere la qualita'?Mavaaaaaavaaaaaavaaaaaaaaa....Forza Aruba.- Scritto da: Arubiano.

      Personalmente mi scappa un sorriso (senza
      alcuna cattiveria) per il nostro sfortunato
      webmaster, che si lamenta di un servizio che
      offre piani di hosting illitati banda e
      spazio a (scusate mi scappa un'altro
      sorriso) 48.000 lire!!!

      Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: Hai ragione
        se vogliono farlo pagare 48mila l'anno sono liberissimi di farlo; però precisino anche nel contratto che non si prendono responsabilità di eventuali inefficenze nel loro servizio e che la banda in realtà è limitata, solo dopo si potrà pensare che aruba abbia un minimo di serietà. così com'è è solo una truffa, come è già stato detto
        • Anonimo scrive:
          Re: Hai ragione
          Quando metteranno bene in vista nella loro homepage che se per più di 3 giorni di continuo superi una banda massima d'allarme (256kb) ti inseriscono un filtro di limitazione E DUNQUE LA BANDA NON E' ILLIMITATA, che la casella di posta non ha spazio illimitato ma 50mb, che il servizio può andare down di continuo e senza preavviso e i tempi di ripristino variano a seconda di come varia la loro luna, che il servizio di assistenza tratta i clienti come pezzenti e dunque la smetteranno di raggirare i clienti, beh... allora potranno dire di essere persone oneste.
    • Anonimo scrive:
      Re: Poca professionalità da entrambe le parti...
      Guarda che se loro promettono quello a quella cifra e' un problema loro! se si firma un contratto poi va rispettatoSE NO SI CHIAMA TRUFFA!ciaoDaniele
      • Anonimo scrive:
        Re: Poca professionalità da entrambe le parti...
        Ma certo, si chiama proprio truffa.Anche Totò truffava le persone, vendendo la Fontana di Trevi per dieci milioni allo sprovveduto Decio Cavallo!Ma cerchiamo di restare un po' con i piedi per terra e di capire che dietro una somma tanto bassa si nasconde una grossa fregatura.Allora: loro saranno dei ladri, bugiardi e truffatori ma noi siamo degli ingenui e creduloni, come quelli che dànno soldi a Wanna Marchi in cambio dei numeri vincenti del SuperEnalotto.Cerchiamo di essere un po' meno polli e le loro offerte truffaldine resteranno invendute.mARCOs- Scritto da: Daniele
        Guarda che se loro promettono quello a
        quella cifra e' un problema loro! se si
        firma un contratto poi va rispettato

        SE NO SI CHIAMA TRUFFA!

        ciao

        Daniele
Chiudi i commenti