Ebook, Kindle batte iPad?

A dirlo una personalissima statistica effettuata da un autore di thriller. Un antipasto di quando la guerra dei numeri si farà feroce: perché in gioco c'è il favore degli editori (e i soldi dei consumatori)
A dirlo una personalissima statistica effettuata da un autore di thriller. Un antipasto di quando la guerra dei numeri si farà feroce: perché in gioco c'è il favore degli editori (e i soldi dei consumatori)

Il mercato degli ebook è in fermento: e anche in questa fase in cui i concorrenti si accalcano alle calcagna degli attori finora protagonisti, Kindle e lo Store digitale di Amazon mantengono il primato .

I dati divulgati da Steve Jobs a proposito di giugno avevano sorpreso: vedevano iPad raggiungere con iBook il 22 per cento del marketshare degli ebook . Ora, invece, questi numeri vengono ridimensionati in parte dalle stime degli osservatori e di alcuni autori.

Secondo J.A. Konrath , per esempio, che sulle piattaforme ha messo una trentina di titoli, tramite Amazon venderebbe circa 200 ebook al giorno, mentre tramite lo store di Apple raggiungerebbe solo quota 100 al mese.

Per quanto ci sia da considerare che un autore non faccia statistica e che iPad abbia sicuramente possibilità diverse quando dai romanzi si passa a contenuti più lavorati, come per esempio quelli che necessitano di colori o abbiano un lavoro editoriale più spinto al multimediale, l’impressione che restituisce questo piccolo esempio è che Kindle sia ancora dominante e con numeri schiaccianti rispetto a iPad. Come dire: Amazon batte Apple, 60 a 1.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti