eEye scova un nuovo bug di IE

La nota società di sicurezza ha scoperto una nuova falla di Internet Explorer piuttosto seria che interessa anche Windows XP SP2


Aliso Viejo (USA) – Sembra avere maglie particolarmente fini il setaccio utilizzato da eEye Digital Security per scovare le cimici che si annidano nel codice di Windows. Negli scorsi giorni la nota società di sicurezza ha infatti rivelato la scoperta di una nuova falla di Windows, la quarta in meno di due mesi.

La vulnerabilità, considerata da eEye di elevata pericolosità, riguarda Internet Explorer e potrebbe essere sfruttata da un cracker per eseguire del codice da remoto. I dettagli del problema verranno resi noti solo dopo la disponibilità di una patch ufficiale. Per il momento la società si è limitata a riferire che la vulnerabilità affligge Windows XP, inclusi i sistemi su cui sia stato installato il Service Pack 2.

Un portavoce di Microsoft ha fatto sapere che la propria azienda sta investigando sul problema: al momento, tuttavia, non vi sarebbero exploit in circolazione.

L’ ultima vulnerabilità di Windows riportata da eEye risale all’inizio di settembre e interessa Internet Explorer, Outlook e Outlook Express: anche in questo caso il big di Redmond aveva detto di essere impegnato nella verifica e nell’analisi del problema. Proprio di recente Microsoft aveva rinviato la pubblicazione dei bollettini di sicurezza di settembre: è probabile che le patch previste per questo mese verranno rilasciate ad ottobre.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Argomento definitivo contro Palladium.
    Se un virus o un trojan riescono a violare Palladium, a quel punto il proprietario del PC è definitivamente estromesso, l'unico modo per riacquistare il controllo della macchina è un intervento congiunto su HW e SW, ma non è detto che si riesca a rientrare in possesso dei propri dati, ceh nel frattempo potrebbero essere stati cifrati e la chiave locale distrutta subito dopo.Un PC Palladium violato potrebbe a ogni accensione emettere flatulenze e visualizzare un vomito verde dicendo con voce cavernosa e sghignazzi che il PC è posseduto e l'utente non potrebbe farci niente, neanche accedere al BIOS per fare un boot d'emergenza da un CD sicuro e/o reinstallare tutto da capo.Palladium non garantisce minimamente l'utente, al contrario della versione non MS di TCPA, non gli dà alcun potere, ma lo pone alla mercè di un terzo esterno, alla minima sciatteria del supercontrollore esterno (=MS), gli utenti sono fregati senza possibilità di difesa.
  • Anonimo scrive:
    Il 27%
    Incredibile un servizio di update e assistenza che costa il 27% del valore degli investimenti in licenze per i suoi sistemi operativi.Come attaccarsi al portafogli degli utenti business come un mafioso chiede il pizzo, o come una sanguisuga ad un animale...
    • Giambo scrive:
      Re: Il 27%
      - Scritto da: Anonimo
      Incredibile un servizio di update e assistenza
      che costa il 27% del valore degli investimenti in
      licenze per i suoi sistemi operativi.

      Come attaccarsi al portafogli degli utenti
      business come un mafioso chiede il pizzo, o come
      una sanguisuga ad un animale...Settimana scorsa (O due settimane fa') c'era un buffo personaggio anonimo che si aggirava per il forum.Questo ometto (?), voleva dimostrare che in fondo il software Microsoft ti costa, per ogni postazione, qualcosa come 6 Euro all'anno ! Si, care telespettatrici, avete capito bene ! Windows + Office + Anti*.* (Virus, Spyware, dialer, ...) per soli 6 Euro all'anno, garantito per i prossimi 50 anni !Per riprendermi da cotal delirio, ho dovuto visitare un paio di siti che parlavano dei rapimenti ad opera degli alieni, della fine del mondo e dell'Area51 :)
      • Mechano scrive:
        Re: Il 27%
        - Scritto da: Giambo
        Questo ometto (?), voleva dimostrare che in fondo
        il software Microsoft ti costa, per ogni
        postazione, qualcosa come 6 Euro all'anno !
        Si, care telespettatrici, avete capito bene !
        Windows + Office + Anti*.* (Virus, Spyware,
        dialer, ...) per soli 6 Euro all'anno, garantito
        per i prossimi 50 anni !

        Per riprendermi da cotal delirio, ho dovuto
        visitare un paio di siti che parlavano dei
        rapimenti ad opera degli alieni, della fine del
        mondo e dell'Area51 :)Mi viene da piangere...Si piango perchè me lo sono perso! Dov'era, che forum era?__Mr. Mechano
        • Giambo scrive:
          Re: Il 27%
          - Scritto da: Mechano

          Questo ometto (?), voleva dimostrare che in
          fondo

          il software Microsoft ti costa, per ogni

          postazione, qualcosa come 6 Euro all'anno !

          Si, care telespettatrici, avete capito bene !

          Windows + Office + Anti*.* (Virus, Spyware,

          dialer, ...) per soli 6 Euro all'anno, garantito

          per i prossimi 50 anni !



          Per riprendermi da cotal delirio, ho dovuto

          visitare un paio di siti che parlavano dei

          rapimenti ad opera degli alieni, della fine del

          mondo e dell'Area51 :)

          Mi viene da piangere...
          Si piango perchè me lo sono perso! Dov'era, che
          forum era?Si comincia con 37 Euro all'anno:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1122342&tid=1121581&p=1&r=PI#1122342Poi si parla di 333 Euro in 54 anni:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1122774&tid=1121581&p=2&r=PI#1122774Delirio (rotfl) ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il 27%
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Mechano



            Questo ometto (?), voleva dimostrare che in

            fondo


            il software Microsoft ti costa, per ogni


            postazione, qualcosa come 6 Euro all'anno !


            Si, care telespettatrici, avete capito bene !


            Windows + Office + Anti*.* (Virus, Spyware,


            dialer, ...) per soli 6 Euro all'anno,
            garantito


            per i prossimi 50 anni !





            Per riprendermi da cotal delirio, ho dovuto


            visitare un paio di siti che parlavano dei


            rapimenti ad opera degli alieni, della fine
            del


            mondo e dell'Area51 :)



            Mi viene da piangere...

            Si piango perchè me lo sono perso! Dov'era, che

            forum era?

            Si comincia con 37 Euro all'anno:
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1122

            Poi si parla di 333 Euro in 54 anni:
            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1122
            guarda il post è lungo come un papiro ma preso a caso dal link che hai dato riporto:'
            - Scritto da: Anonimo


            allora dicevamo 200 euro office + 60 winxp = 260

            / 7 anni = 37 euro circa all'anno di spesa

            procapite per utilizzo piattaforme windows.almeno ci hai provato a dare argomentazioni ed è già un passo avanti.adesso leggi meglio quello che ho scritto e prova a rispondere a quello e non a vanvera
            Moltiplicato per 50 anni'mi pare che si parli di 37 euro annui cifra a mio avviso ragionevole (leggiti la risposta al post poco sopra) moltiplicato 50 anni che se la matematica non è un'opinone fa 1850 euro per postazione in 50 anni.prova a leggerli i post magari ti rendi conto delle scemenze che dici
            Delirio (rotfl) ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il 27%
          - Scritto da: Mechano

          - Scritto da: Giambo


          Questo ometto (?), voleva dimostrare che in
          fondo

          il software Microsoft ti costa, per ogni

          postazione, qualcosa come 6 Euro all'anno !

          Si, care telespettatrici, avete capito bene !

          Windows + Office + Anti*.* (Virus, Spyware,

          dialer, ...) per soli 6 Euro all'anno, garantito

          per i prossimi 50 anni !



          Per riprendermi da cotal delirio, ho dovuto

          visitare un paio di siti che parlavano dei

          rapimenti ad opera degli alieni, della fine del

          mondo e dell'Area51 :)

          Mi viene da piangere...
          Si piango perchè me lo sono perso! Dov'era, che
          forum era?
          invece io non mi sono perso la tua idea di vaccinare i bambini del sud africa a colpi di distro linux
          __
          Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Il 27%
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo

        Incredibile un servizio di update e assistenza

        che costa il 27% del valore degli investimenti
        in

        licenze per i suoi sistemi operativi.



        Come attaccarsi al portafogli degli utenti

        business come un mafioso chiede il pizzo, o come

        una sanguisuga ad un animale...

        Settimana scorsa (O due settimane fa') c'era un
        buffo personaggio anonimo che si aggirava per il
        forum.
        Questo ometto (?), voleva dimostrare che in fondo
        il software Microsoft ti costa, per ogni
        postazione, qualcosa come 6 Euro all'anno ! forse se li leggi i post del tizio magari capivi
        Si, care telespettatrici, avete capito bene !
        Windows + Office + Anti*.* (Virus, Spyware,
        dialer, ...) per soli 6 Euro all'anno, garantito
        per i prossimi 50 anni !antivirus e firewall come dovresti sapere ne esistono di completamente free.os e suite office le aggiorni mediamente ogni 4 anni.quello che il tizio ha dimenticato di porre all'attenzione di vuoi carlatini è che se passi da win98 a xp non devi pagare xp ex-novo ma solo il costo dell'upgradequando nella mia azienda (mia nel senso che ci lavoro) si migro da win98-office2000 a winxp-officexp il costo per postazione fu di 140 euro, si hai letto bene 140 euro.le aziende non acquistano a prezzi di pubblico e le pa godono di prezzi ancora più vantaggiosi140 euro divisi 4 anni fa 35 euro l'anno che non è molto lontano dalla cifra presentata dal tizio.se invece di sparare idiozie forte solo di leggende popolari e consensi di fanatici daresti un'occhiata ai prezzi di un upgrade win98-winxp ti renderesti conto che le cosa stanno proprio così

        Per riprendermi da cotal delirio, ho dovuto
        visitare un paio di sititipo www.kernel.org e www.linux.com
        • Giambo scrive:
          Re: Il 27%
          - Scritto da: Anonimo
          antivirus e firewall come dovresti sapere ne
          esistono di completamente free.Anche sistemi operativi e suite office.
          quando nella mia azienda (mia nel senso che ci
          lavoro) si migro da win98-office2000 a
          winxp-officexp il costo per postazione fu di 140
          euro, si hai letto bene 140 euro.Se invece fossi passato da Win3.11 a Windows Vista ancora meno.Per non parlare di Win1.0 a Longhorn (Annunciato per il 2012) !Se invece non migri del tutto, o passi a Linux ... Beh, allora Bill Gates non sarebbe piu' l'uomo piu' ricco del mondo (Chissa' quanti update da Win98 a XP ha dovuto vendere ? Mezzo miliardo ?)

          Per riprendermi da cotal delirio, ho dovuto

          visitare un paio di siti

          tipo www.kernel.org e www.linux.comBattuta fiacca ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il 27%
      non vedo niente di strano (lo fanno già praticamente tutti) a parte la percentuale. 27% mi sembra un pò tantino.. di solito si va dal 5 al 25, ma classici quasi sempre addottati dai vari produttori sono 8% e il 12%-...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il 27%
        - Scritto da: Anonimo

        non vedo niente di strano (lo fanno già
        praticamente tutti) a parte la percentuale. 27%
        mi sembra un pò tantino.. di solito si va dal 5
        al 25, ma classici quasi sempre addottati dai
        vari produttori sono 8% e il 12%-...Vuoi dire produttori hardware naturalmente, che offrono assistenza _vera_ a contratto su un valore del 10%-15%.Mi spieghi con il 27% cosa ottengo? Oppure si sta ipotizzando che per il futuro TUTTI gli update (compreso quelli di sicurezza) saranno a contratto? Notizia interessante in quel caso... Che vuol dire, che per fare l'update al SPx si avra' gratis solo per le home edition?
        • Anonimo scrive:
          Re: Il 27%

          Vuoi dire produttori hardware naturalmente, cno sw.I sw che conosco nell ambito dove lavoro (CRM) praticamente tutti hanno un "annual license fee" o ufficiale o spacciata come "supporto e aggiornamenti"si gira attorno al 10-14%...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il 27%
          -Idem per il passport advantage di IBM, che è per i prodotti sw (domino, notes, tivoli ecc)mi sembra vadi dall'8% al 16% e la fascia che paghi dipende dalla fascia di sconto che hai diritto che viene calcolata secondo i volumi d'aquisti che fai
      • Anonimo scrive:
        Re: Il 27%
        - Scritto da: Anonimo

        non vedo niente di strano (lo fanno già
        praticamente tutti) a parte la percentuale. 27%
        mi sembra un pò tantino.. di solito si va dal 5
        al 25, ma classici quasi sempre addottati dai
        vari produttori sono 8% e il 12%-...La SA è biennale.
  • Crazy scrive:
    E cosi` ti obbligano a Palladium...
    CIAO A TUTTIcon questa licenza, Microsoft ti impone, in qualche modo di fare tutti gli UpDate, ci vendono un Sistema Operativo che bene o male e` ancora libero, poi, UpDate dopo UpDate, ti abilitano le funzioni previste dal TCPA e pian piano, con il tempo, il quello che era il tuo Personal Computer, diventera` il TCG Computer...Io spero vivamente che la gente non soccomba a queste obbligazioni e direttamente rifiuti l'acquisto di questi Prodotti TCPA, a partire da Windows Vista stesso e dai processori Intel Pentium D.Ma non dimentichiamoci che sono molte le aziende che hanno accettato questo patto, quindi, sono tanti i prodotti da Boicottare a cui dovremo rinunciare.Speriamo solo che la gente, sia abbastanza forte nel rinunciare a certe cose e faccia fallire questo Progetto.DISTINTI SALUTIPer chi vuole maggiori Info su TCPA:" http://jack.logicalsystems.it/homepage/techinfo/Palladium.asp "" http://www.complessita.it/tcpa / "" http://www.againsttcpa.com/tcpa-faq-it.html "" http://www.pcimprover.it/articoli/vedi.php/id=64 "" http://www.softwarelibero.it/GNU/nemici/palladium.shtml "" http://www.linuxhelp.it/modules.php?name=News&file=article&sid=73 "
    • Anonimo scrive:
      Re: E cosi` ti obbligano a Palladium...
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      con questa licenza, Microsoft ti impone, in
      qualche modo di fare tutti gli UpDate, ci vendono
      un Sistema Operativo che bene o male e` ancora
      libero, poi, UpDate dopo UpDate, ti abilitano le
      funzioni previste dal TCPA e pian piano, con ilSalve Crazy.Non è uno sfottò, ma volevo solo chiederti se hai cominciato la migrazione a sistemi diversi da windows dell'ufficio di tuo padre. Mi pareva di leggere che avete dovuto usare massicciamente windows XP e 2003 server perchè li consideravi i migliori sistemi esistenti e gli unici dove girava il vostro software gestionale...Perchè se leghi la tua attività a windows anche l'attuale XP/2003 farà la stessa fine di win2000 e tra qualche anno resterà senza aggiornamenti e sarai obbligato a passare a Vista e al TCPA.Stai facendo qualcosa per non dipendere esclusivamente dai prodotti M$?
      • Crazy scrive:
        Re: E cosi` ti obbligano a Palladium...

        Salve Crazy.

        Non è uno sfottò, ma volevo solo chiederti se hai
        cominciato la migrazione a sistemi diversi da
        windows dell'ufficio di tuo padre. Mi pareva di
        leggere che avete dovuto usare massicciamente
        windows XP e 2003 server perchè li consideravi i
        migliori sistemi esistenti e gli unici dove
        girava il vostro software gestionale...

        Perchè se leghi la tua attività a windows anche
        l'attuale XP/2003 farà la stessa fine di win2000
        e tra qualche anno resterà senza aggiornamenti e
        sarai obbligato a passare a Vista e al TCPA.

        Stai facendo qualcosa per non dipendere
        esclusivamente dai prodotti M$?
        Salve,qui la cosa e` interessante, sto cercando in tutti i modi di convincere mio Padre che il TCPA e` una rogna, ma luo fa orecchie da mercante e dice che se le grandi aziende vanno in TCPA, ci andra` anche lui.Lo ho convinto ad aspettare ad installare Windows Vista che uscira` a Gennaio, ma la mia paura e` che il Software aziendale che utilizziamo, Solomon, ad un certo punto non funzionera` piu` sotto Win XP, e li` non esitera` ad installare Vista.Spero che questo momento non arrivi troppo presto e magari faccia in tempo a convincerlo se non a cambiare sistema, a resistere per alneno un annetto con il vecchio.Speriamo bene, l'idea di trovarmi a lavorare in un Ufficio TCPA Approved... blah Mi fa venire il Volta Stomaco
        • Zeross scrive:
          Re: E cosi` ti obbligano a Palladium...
          - Scritto da: Crazy

          Lo ho convinto ad aspettare ad installare Windows
          Vista che uscira` a Gennaio, ma la mia paura e`[CUT]Windows Vista a gennaio?!Fumato roba buona, eh?!!
    • ishitawa scrive:
      Re: E cosi` ti obbligano a Palladium...
      io spero che le aziende inizieranno a "svegliarsi" quando inizieranno a capire che queste tecnologie "mettono il naso nei loro affari" e a questo le ziende sono di solito sensibiliil problema sono tutti quelli che comprano il PC all'iper, e realizzeranno uno "zoccolo" di consumatori di prodotti palladiati.a meno che anche questa gente inizi a capire che poi i giochini copiati dall'amico o gli mp3 p2p se li scordano..allora si che si scopriranno tutti "pro-libertà"
    • Anonimo scrive:
      Re: E cosi` ti obbligano a Palladium...

      Io spero vivamente che la gente non soccomba a
      queste obbligazioni e direttamente rifiuti
      l'acquisto di questi Prodotti TCPA, a partire da
      Windows Vista stesso e dai processori Intel
      Pentium D.Scusate ragazzi volevo sapere se anche i nuovi processori AMD (amd 64 x2) hanno al loro interno il DRM.Ho cercato info sul sito di amd ma non ci sono specifiche tecniche molto dettagliate....Se sapete qualcosa o avete qualche link postatelo!ciaux
      • Crazy scrive:
        Non si sa molto

        Scusate ragazzi volevo sapere se anche i nuovi
        processori AMD (amd 64 x2) hanno al loro interno
        il DRM.
        Ho cercato info sul sito di amd ma non ci sono
        specifiche tecniche molto dettagliate....
        Se sapete qualcosa o avete qualche link postatelo!
        ciauxPurtroppo, come gia` sai, il nemico del tuo nemico, non e` il tuo amico, infatti anche AMD partecipa a Palladium.Da quello che ne so, AMD non ha ancora incluso sistemi TCPA nei suoi Processori, ma di fatto, ho sentito voci di rete che dicono che nelle versioni Dual Core c'e` il DRM.Io personalmente, ho appena comperato 4 Computer, per me, e per il resto della famiglia con Processore Athlon 64, normale senza Dual Core.Scheda Madre ASUS Soket 939, in questo modo, dovrei riuscire ad avere un Computer che resistera` per qualche anno alle potenze richieste dai nuovi programmi senza che abbia bisogno di comperare pezzi che includeranno Palladium.Quindi, se vuoi andare sul sicuro, prendi un Processore che non sia Dual Core, tanto, potenza ne hai sempre un bel po' a disposizione.
  • Anonimo scrive:
    mi sembra giusto
    spenniamo un altro po' i consumatori che fa buon sangue...
  • Anonimo scrive:
    Esattamente come IBM e RedHat
    Cosa che fanno da anni IBM e RedHat.
    • Giambo scrive:
      Re: Esattamente come IBM e RedHat
      - Scritto da: Anonimo
      Cosa che fanno da anni IBM e RedHat.A me non risulta, hai qualcosa di concreto da mostrare ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Esattamente come IBM e RedHat
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo

        Cosa che fanno da anni IBM e RedHat.

        A me non risulta, hai qualcosa di concreto da
        mostrare ?Be, sono un altra persona, non quello di prima ma rpovo a risponderti.in ditta da me abbiamo i cotratti passport advantage per IBM (non mi ricordo che percentuale sul sw fanno pagare annualmente però mi sembra il 12%, del valroe del sw) se vuoi gli update li devi fare (sono praticamente obbligatori e su alcuni sw togli pure il praticamente) , anche se ad essere sincero ti danno un servizio che, e per quei soldi sono veramente ben spesie se prendi redhat sei costretto a pagare il supporto per i primi 1/2/3 anni (dipende dalla versione) poi i seguenti anni sono facoltativi. https://www.redhat.com/software/rhel/compare/server/teoricamente puoi scaricarti gli iso e poi preoccuparti tu di aggiornare il sistema.. ma a quel punto, per la mia modesta opinione, perdi il vantaggio di avere redhat che oltre alla qualità della distro punta sulla qualità del supporto alle axiende, ed è megglio usare debian...ciao !
      • Anonimo scrive:
        Re: Esattamente come IBM e RedHat
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo

        Cosa che fanno da anni IBM e RedHat.

        A me non risulta, hai qualcosa di concreto da
        mostrare ?IBMhttp://www-306.ibm.com/software/howtobuy/passportadvantage/
        • Giambo scrive:
          Re: Esattamente come IBM e RedHat
          - Scritto da: Anonimo

          A me non risulta, hai qualcosa di concreto da

          mostrare ?

          IBM

          http://www-306.ibm.com/software/howtobuy/passportaMa e' obbligatorio come nel caso di M$ ? E costa anche qui il 27% ?
          • Zeross scrive:
            Re: Esattamente come IBM e RedHat
            - Scritto da: Giambo

            Ma e' obbligatorio come nel caso di M$ ? E costa
            anche qui il 27% ?Mi dici dove hai letto "obbligatorio" per favore ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Esattamente come IBM e RedHat
            Nel caso di IBM è obbligatorio acquistare la subscription per almeno 1 anno (parliamo ovviamente di contratti in volume). Se scade e non rinnovi entro un certo periodo (3 anni mi pare) puoi rinnovare la subscription ad un costo più elevato.Nel caso di MS non è obbligatorio ma perdi il diritto all'aggiornamento.IBM è spesso anche più cara di MS.Redhat è inutilizzabile (per una società) senza assistenza. In pratica ti vendono solo l'assistenza.Questo tipo di contratti non sono tanto male se sei una azienda. I benefici sono concreti. Ovvio che se non li sfrutti ti lamenti.E' comunque interessante notare che su IBM nessuno si lamenta... questione di abitudine, temo.
          • Giambo scrive:
            Re: Esattamente come IBM e RedHat
            - Scritto da: Zeross

            Ma e' obbligatorio come nel caso di M$ ? E costa

            anche qui il 27% ?

            Mi dici dove hai letto "obbligatorio" per favore ?"Inoltre, sembra ormai certo che la versione business (Enterprise Edition) di Windows Vista, attesa nel 2006, prevederà l'obbligo di sottoscrizione della SA."
          • Zeross scrive:
            Re: Esattamente come IBM e RedHat
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Zeross



            Mi dici dove hai letto "obbligatorio" per
            favore ?

            "Inoltre, sembra ormai certo che la versione
            business (Enterprise Edition) di Windows Vista,
            attesa nel 2006, prevederà l'obbligo di
            sottoscrizione della SA."Mmm... vedo che non hai capito... :s ok, provo a farti la domanda in un altro modo:Mi dici dove c'è scritto che sei obbligato a comprare Windows Vista Enterprise?
          • Giambo scrive:
            Re: Esattamente come IBM e RedHat
            - Scritto da: Zeross
            Mi dici dove c'è scritto che sei obbligato a
            comprare Windows Vista Enterprise?Scusa, ma questo cosa c'entra con il discorso ?Il mio "obbligatorio" era riferito a tutt'altro.
Chiudi i commenti