Elitel, servizi in via di ripristino?

Elitel, servizi in via di ripristino?

Un black out ha allarmato gli utenti del provider che come altri ISP aveva incontrato nei mesi scorsi grosse difficoltà operative. Ma l'azienda ha già spiegato che il problema è transitorio
Un black out ha allarmato gli utenti del provider che come altri ISP aveva incontrato nei mesi scorsi grosse difficoltà operative. Ma l'azienda ha già spiegato che il problema è transitorio

Roma – Scrive Enrico P. a Punto Informatico : “Salve, sono un tecnico di una società di hosting, mentre stavo trasferendo un dominio mantenuto da Elitel ho notato che la loro infrastruttura è completamente KO, cercando nel forum non sono l'unico che l'ha notato e sembrerebbe che la cosa vada avanti ieri e che Elitel non abbia dato informazione a riguardo. Al momento sono giù anche i loro server DNS, non so neppure se sarò in grado di recuperare la posta presente nei loro server, e questo per chiunque utilizzi i loro servizi è molto grave”.

Una lettera, quella di Enrico, che non è certo arrivata isolata: numerose negli ultimi due giorni le segnalazioni a Punto Informatico di utenti Elitel che hanno sperimentato vari problemi di connettività . Scrive Massimiliano G.: “Abbiamo in essere un contratto business per hosting del nostro sito e del servizio di mail con Blixer (dal 2006 gruppo Elitel). Da due settimane l'accesso web mail non funziona più. Il call center commerciale e tecnico non ha mai risposto (men che meno le nostre mail ai servizi tecnici) mettendoci sempre in attesa. Da ieri sui call center c'è un messaggio che dice che al momento l'assistenza non è raggiungibile, di riprovare più tardi”.

Il timore paventato da molti utenti, memori dei problemi che Elitel come altri provider ha incontrato nei mesi scorsi fino alla ripresa delle attività , è che il black out dei servizi possa essere definitivo. A corroborare le ipotesi più pesanti anche l'impossibilità di accedere in queste ore al sito dell'azienda www.elitel.biz .

In realtà Elitel sta lavorando per risolvere i problemi. Almeno una parte di questi, peraltro, come riportato da Alessandro Longo sul suo blog, sarebbe causata dallo spostamento delle macchine del provider. Non resta che attendere la riaccensione dei servizi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 01 2008
Link copiato negli appunti