eToro licenzia 100 dipendenti: dovresti aprire un conto sull'exchange?

eToro licenzia 100 dipendenti: dovresti aprire un conto sull'exchange?

eToro ha annunciato di voler licenziare 100 dipendenti per far fronte all'inverno crittografico, a seguito di una crescita accelerata.
eToro ha annunciato di voler licenziare 100 dipendenti per far fronte all'inverno crittografico, a seguito di una crescita accelerata.

Dalla criptosfera arrivano ancora notizie di licenziamenti. Questa volta il protagonista è eToro. La società che gestisce il famoso exchange ha fatto sapere di voler tagliare 100 posti lavoro all’interno del suo staff. Si tratta del 6% circa della sua forza globale.

eToro non è il primo e non sarà forse l’ultimo exchange a operare questi tagli. Il cryptocrash si è portato via 1.100 dipendenti di Coinbase a metà giugno. Ce ne sarebbero altri da citare, tra cui anche la piattaforma crypto Bullish.com che proprio l’altro giorno ha fatto un annuncio simile.

Tutto ciò, come più volte abbiamo affrontato, sta generando un certo panico negli investitori che si chiedono se queste soluzioni siano ancora sicure. La paura è quella di poter perdere i propri fondi da un giorno all’altro. Ma la vera domanda ora è: vale la pena aprire un conto su eToro?

eToro è uno dei più importanti exchange di social trading al mondo. Non solo fornisce servizi finanziari multi-asset, ma anche di copy trading. In altre parole, aprendo un conto gratuito, un utente inesperto può imitare pedissequamente i movimenti e le azioni dei trader più esperti.

eToro avvia tagli al personale: ecco perché

L’inverno crittografico a cui stiamo assistendo da ormai 53 settimane circa sembra non voler mollare la presa. Anche se attualmente le criptovalute sembrano essere stabili, molti analisti credono che il peggio non sia ancora passato ed eToro lo sa.

Per questo la società che guida uno dei più grandi exchange di social trading al mondo ha deciso di adottare delle contromisure. Tra queste è stato contemplato il taglio del personale. In pratica eToro licenzierà 100 dipendenti, il 6% circa della sua forza lavoro globale.

Il motivo è molto semplice. Ricreare un equilibrio tra la crescita accelerata degli ultimi anni e la forte volatilità del mercato crittografico. Ad averlo rivelato è stato Yoni Assia, CEO e Co-fondatore della società, che ha spiegato:

A causa delle attuali condizioni di mercato e dopo un periodo di crescita accelerata, abbiamo deciso di adottare nel periodo attuale un approccio più equilibrato tra crescita e redditività.
Di conseguenza, abbiamo preso la decisione difficile di tagliare la nostra forza lavoro per garantire una crescita sostenibile a lungo termine.

Inoltre, un portavoce di eToro ha precisato ancora meglio quanto dichiarato da Yoni Assia a Finance Magnates che, in un suo recente articolo, ha pubblicato quanto è stato detto in merito a questa decisione:

Alla luce delle attuali condizioni di mercato, abbiamo esaminato attentamente come gestiamo i nostri costi. Dopo un periodo di iper crescita, è ora necessario adottare un approccio più equilibrato tra crescita e redditività.
Abbiamo, quindi, preso la difficile decisione di ridurre il nostro organico globale di circa il 6% per contribuire a garantire la nostra crescita sostenibile a lungo termine. Forniremo assistenza ai dipendenti che ci lasciano, per supportarli nei loro prossimi passi della loro carriera.

Possiamo ancora fidarci di questo exchange?

Molti si stanno facendo una domanda da 1 milione di Bitcoin: possiamo ancora fidarci di eToro? La risposta arriva dalla società stessa che ha voluto precisare proprio la solidità dei bilanci e la forza del progetto in essere:

Negli ultimi 15 anni, eToro ha resistito a molti cicli di mercato, emergendo più forte dall’esperienza. Nonostante gli attuali venti contrari, il nostro business sottostante rimane sano, il nostro bilancio è solido e siamo fiduciosi nella nostra strategia di crescita a lungo termine.

Perciò, se vuoi aprire un conto su questo exchange puoi farlo in tutta tranquillità. eToro è tra i più forti e importanti sul mercato. Le funzionalità che offre abbracciano molti settori dell’investimento digitale comprese tantissime opzioni all’avanguardia. È proprio in queste occasioni che si possono beneficiare di molti sconti e privilegi su transazioni, commissioni e molto altro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 lug 2022
Link copiato negli appunti