Fuori il secondo pacco per IE 5.5

Microsoft rilascia il secondo service pack per Internet Explorer 5.5, ultima fermata prima dell'arrivo di IE 6
Microsoft rilascia il secondo service pack per Internet Explorer 5.5, ultima fermata prima dell'arrivo di IE 6


Redmond (USA) – Quasi in contemporanea con l’ annuncio dell’imminente arrivo di Internet Explorer 6 , atteso per il 15 agosto, Microsoft ha rilasciato sul proprio sito il secondo Service Pack per Internet Explorer 5.5 (SP2) integrante un pacchetto aggiornamento denominato Internet Tools.

Il nuovo SP2 mette una pezza a circa una quarantina di bug e vulnerabilità più o meno gravi uscite negli ultimi otto mesi, da quando vide la luce l primo service pack . Oltre a questo, l’aggiornamento migliora ulteriormente il supporto agli standard DHTML e CSS.

Come il suo predecessore, anche il SP2 include i così chiamati Internet Tools, alcuni strumenti che, a detta di Microsoft, rendono più facile la connessione ad Internet e la ricerca di informazioni sul Web. Fra questi troviamo il Connection Manager, un’interfaccia di connessione ad Internet che l’utente può utilizzare di default al posto di Accesso Remoto.

La dimensione del download del SP2 può variare fra i 6 ed i 17 MB a seconda del numero di componenti che necessitano di essere aggiornati. Microsoft dichiara però che su Windows 2000 non è possibile avvalersi della modalità di installazione personalizzata per via della funzionalità Windows File Protection (WFP) inclusa in questo sistema operativo.

Dai primi commenti di chi ha provato questo nuovo service pack sembrano emergere dei problemi di incompatibilità fra le più recenti versioni di IE (5.5SP2/6) ed il plug-in di Quick Time: attendiamo conferme anche dai nostri lettori.

Per il momento il SP2 è disponibile qui solo nella versione in lingua inglese: per la versione in italiano bisognerà attendere qualche settimana ancora.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 08 2001
Link copiato negli appunti