Germania, scatta la censura fai-da-te

Un accordo tra i motori di ricerca più consultati dagli utenti del paese taglierà fuori una quantità di siti, quelli giudicati poco raccomandabili per i più giovani. Gli adulti? Cercheranno altrove


Berlino – Suscita interesse e solleva polemiche la scelta di una serie di net company operative in Germania di stringere un accordo contro i “contenuti dannosi” , un’intesa secondo cui i motori di ricerca più usati dagli utenti tedeschi non dovranno linkare siti considerati pericolosi per lo sviluppo dei più giovani.

Ad aver per primo riportato la notizia qualche tempo fa è l’ezine tedesca Heise Online ripresa da poi da EDRI-Gram secondo cui i filtri sono stati impostati da Google, Lycos Europe, MSN Germany, AOL Germany, Yahoo, T-Online e t-info.

Questa sorta di “autoregolamentazione” è specificamente pensata per arginare i contenuti razzisti e xenofobi che in rete si moltiplicano e che in Germania vengono da sempre vissuti con una sensibilità assai più sviluppata che in altri paesi. In passato alcuni siti sono stati oggetto di censura proprio per i loro contenuti definiti “aberranti”.

A gestire la lista dei siti da bloccare è la Bundesprüfstelle für jugendgefährdende Medien ( BPJM ), agenzia di stato che si occupa della classificazione dei media a tutela dei minori. L’organizzazione – spiega EDRI – è una sottodivisione della FSM , una più ampia iniziativa di autoregolamentazione costituita nel 1997 da diversi fornitori di servizi multimediali”.

A questa lista faranno riferimento i motori che metteranno anche in piedi un meccanismo di gestione dei reclami “per risolvere qualunque eventuale lacuna nel filtro dei motori di ricerca”. Nessuno spazio, invece, per le eventuali proteste degli utenti che, quando cercheranno di trovare un sito presente in lista, saranno invece accolti da un messaggio di avviso il cui testo è ancora da definire. Secondo BPJM la gran parte dei siti in lista si trovano su server all’estero. Facile quindi dedurre come, collegandosi a motori internazionali, gli utenti saranno ad ogni modo in grado di raggiungere quegli spazi web.

Ma quali sono i siti “dannosi”? Lo spiega BPJM: “Si considerano dannosi o pericolosi per i minori, oggetti che tendenzialmente ne mettono a rischio il processo di sviluppo di una personalità affidabile sul piano sociale e fiduciosa in sé. In generale, tale definizione vale per qualunque oggetto contenga materiale indecente, estremamente violento o che incoraggia il crimine, antisemita o comunque razzista”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Anche la Svezia come l' Italia?
    Mah?!Che skifo!!
  • Anonimo scrive:
    Danimarca-Svezia 2-2
    Basta non aggiungo altro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Danimarca-Svezia 2-2
      See, see, piangete piangete... tanto non siamo stati capaci di battere ne' la Danimarca ne' la Svezia... un golletto in piu' sarebbe bastato, non ci siamo riusciti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Danimarca-Svezia 2-2
        - Scritto da: Anonimo
        See, see, piangete piangete... tanto non siamo
        stati capaci di battere ne' la Danimarca ne' la
        Svezia... un golletto in piu' sarebbe bastato,
        non ci siamo riusciti.A prescindere dai meriti sportivi, penso intendesse dire chela fama di integrità morale goduta dagli scandinavi da unpo' di tempo non è più così certa. Aggiungo io, ce li hannoanche loro ladri e truffatori, cacchio, e non penso siano tuttiimmigrati. E poi, i vichinghi erano già bastardissimi. =)
        • DuDe scrive:
          Re: Danimarca-Svezia 2-2
          - Scritto da: Anonimo
          A prescindere dai meriti sportivi, penso
          intendesse dire che
          la fama di integrità morale goduta dagli
          scandinavi da un
          po' di tempo non è più così certa. Aggiungo io,
          ce li hanno
          anche loro ladri e truffatori, cacchio, e non
          penso siano tutti
          immigrati. E poi, i vichinghi erano già
          bastardissimi. =)Ovviamente, che hanno pure loro il dilinguenti, solo che a differenza dell'italia ma a parita' di pressione fiscale, i servizi pubblici/sociali funzionano alla grande, prova ad andare in un pronto soccorso , io ci sono dovuto andare, mi pareva di stare nella clinica per vips!
          • Anonimo scrive:
            Re: Danimarca-Svezia 2-2
            - Scritto da: DuDe
            Ovviamente, che hanno pure loro il dilinguenti,
            solo che a differenza dell'italia ma a parita' di
            pressione fiscale, i servizi pubblici/sociali
            funzionano alla grande, prova ad andare in un
            pronto soccorso , io ci sono dovuto andare, mi
            pareva di stare nella clinica per vips! L'Italia è un paese più popolato e anche più complesso da gestire, siamo un insieme di regioni con realtà diverse messo insieme in un periodo storico neanche troppo lontano.
          • Ics-pi scrive:
            Re: Danimarca-Svezia 2-2
            Appunto un cesso. @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Danimarca-Svezia 2-2
            - Scritto da: Ics-pi
            Appunto un cesso. @^Migliorerà
          • paperinox scrive:
            Re: Danimarca-Svezia 2-2
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Ics-pi

            Appunto un cesso. @^

            Migliorerànel senso che qualcuno tirerà la catena??
  • Anonimo scrive:
    Pensavo succedesse solo in Italia
    Invece mi devo ricredere, tutto il mondo è paese. E pensare che il poliziotto che ti infila la cocaina in tasca per fregarti credevo fosse roba vista solo in telefilm tipo Baretta.
  • Anonimo scrive:
    Grazie PI!
    Per il link al PDF in svedese...Come farne a meno? .-D :-D :-DHey, sono ironico, rinfoderate i coltelli!!!Vi ho visto, eh??
  • Anonimo scrive:
    siamo messi bene :-(
    qui se non trovano criminali li creano
Chiudi i commenti