Gestione finanziaria liberi professionisti: qual è il miglior servizio online?

Gestione finanziaria liberi professionisti: qual è il miglior servizio online?

Lo strumento definitivo per la gestione fiscale dei liberi professionisti? Ecco una piattaforma innovativa che sta conquistando il mercato.
Lo strumento definitivo per la gestione fiscale dei liberi professionisti? Ecco una piattaforma innovativa che sta conquistando il mercato.

La gestione finanziaria, per i liberi professionisti, è un vero tormento. Tra burocrazia e fisco infatti, spesso anche i commercialisti si trovano in grande difficoltà.

D’altro canto il nostro paese è noto per non facilitare chi vuole mettersi in proprio e, molto spesso, rendere impossibile la vita a liberi professionisti e commercianti.

Ciò non esclude che esistano alcuni strumenti utili a semplificare la vita di queste figure professionali, come per esempio Finom. Stiamo parlando di una startup fintech che offre una serie di servizi finanziari efficienti in un’unica soluzione.

Il tutto viene abbinato a un conto online business, con IBAN italiano e che si può aprire in appena 72 ore direttamente online. Inutile dire che, nel corso degli ultimi mesi, questa piattaforma sta raccogliendo un numero di professionisti sempre maggiore, risultando una delle realtà più solide dell’intero settore.

Finom è la soluzione ideale per la gestione finanziaria dei liberi professionisti

Il conto online business offerto da Finom viene accompagnato da una serie di vantaggi considerevoli.

Il sistema di gestione delle spese, per esempio, permette di controllare le uscite economiche del professionista e dagli eventuali membri del team. Il tutto con strumenti che facilitano la fatturazione, rendendo la vita facile sia al titolare che all’eventuale commercialista coinvolto.

Il tutto viene accompagnato poi da una carta di debito VISA gratuita, con limito di prelievo bancomat a 10.000 euro e piena compatibilità con il sistema Google Pay. La stessa poi, è controllabile comodamente via app: bastano pochi tocchi sul display per effettuare una ricarica o bloccare la carta in caso di necessità.

La possibilità di conservare i documenti nell’app, superando i limiti del cartaceo è un altro vantaggio di Finom. Allo stesso tempo, tramite apposite funzioni è possibile categorizzare i costi, per mettere ordine nella propria contabilità.

In conclusione, Finom si rivela un conto business ideale per affrontare al meglio fisco e burocrazia. La sua flessibilità e le condizioni vantaggiose, hanno già convinto 1.500 imprenditori italiani a scegliere questa piattaforma.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 nov 2022
Link copiato negli appunti