Il conto corrente di Google Pay nel 2021

Partnership siglata con otto istituti bancari d'oltreoceano per includere la gestione di un conto corrente nell'applicazione Google Pay.
Partnership siglata con otto istituti bancari d'oltreoceano per includere la gestione di un conto corrente nell'applicazione Google Pay.

Sempre più profondo il legame tra bigG e l’universo FinTech. Viene oggi di fatto confermata l’indiscrezione comparsa nel novembre scorso in merito al possibile debutto di un conto corrente legato a doppio filo al servizio Google Pay. Non uno, ma ben otto gli istituti al fianco della società per l’iniziativa: BankMobile, BBVA USA, BMO Harris, Coastal Community Bank, First Independence Bank e SEFCU.

Otto banche per il conto corrente di Google Pay

Come si può intuire dai nomi coinvolti il progetto interesserà in un primo momento esclusivamente gli Stati Uniti, a partire da un non meglio precisato momento del 2021, ma ci sono pochi dubbi sul fatto che la società sia già al lavoro con l’obiettivo di estenderne il raggio d’azione anche ad altri territori, inclusi quelli del vecchio continente, attraverso la firma di accordi e partnership con realtà locali. Queste le parole di Felix Lin, Vice Oresident di Payments Ecosystems per il gruppo di Mountain View, che fa riferimento specifico a BBVA.

Google è entusiasta di collaborare con BBVA USA per abilitare un’esperienza digitale equa per tutti e che soddisfa le necessità di una nuova generazione di clienti. Crediamo di poter utilizzare la nostra esperienza tecnologica per offrire benefici a persone, banche e all’intero ecosistema finanziario.

La carta di debito di Google e il servizio Google Pay

Ricordiamo infine che in aprile è spuntata una voce di corridoio a proposito di una carta di debito sempre legata a Google Pay (un’immagine di anteprima qui sopra). Non è da escludere l’ipotesi che le due iniziative siano in qualche modo connesse tra loro. Ne sapremo certamente di più prima del debutto ufficiale.

Fonte: BBVA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti