GTK+ in salsa di Mac

GTK+ in salsa di Mac

Nasce GTK+OSX, versione per Mac OS X delle celebri librerie alla base di software grafici open source come Gimp e Gnome. Permetterà di far girare in modo nativo sull'OS di Apple molte applicazioni grafiche scritte per Linux
Nasce GTK+OSX, versione per Mac OS X delle celebri librerie alla base di software grafici open source come Gimp e Gnome. Permetterà di far girare in modo nativo sull'OS di Apple molte applicazioni grafiche scritte per Linux


Roma – Gli sviluppatori open source di Mac OS X potranno presto avvantaggiarsi della disponibilità di GTK+OSX , la versione nativa per il sistema operativo di Apple dell’importante e ben noto insieme di API utilizzato per la creazione di interfacce e applicazioni grafiche sotto Linux.

Originariamente sviluppate per supportare il famoso programma di grafica open source Gimp, le GTK+ si trovano oggi alla base di molti altri software free, fra cui Gnome, l’ambiente desktop che sotto Linux rivaleggia testa a testa con KDE.

GTK+OSX, disponibile in versione 0.1 alpha, è stato sviluppato dallo stesso team che sta dietro al progettone open source Film Gimp , un software che estende le funzionalità di disegno e fotoritocco di Gimp con strumenti adatti all’industria cinematografica. Film Gimp, la cui prima versione è stata rilasciata lo scorso luglio, è già stato utilizzato nella produzione di film come “Harry Potter” e “Scooby-Doo”.

Gli sviluppatori sostengono che il porting delle librerie GTK+ per Mac OS X potrà finalmente permettere a software come Film Gimp di girare in modo nativo sul più recente sistema operativo di Apple senza la necessità di Fink e XDarwin, due strumenti utilizzati per far girare su Mac OS X programmi scritti per X Window.

“L’interfaccia nativa di Mac OS X è chiamata Aqua e a differenza di X è proprietà di Apple. La relazione fra Darwin (il kernel di Mac OS X, NdR) e Aqua è all’incirca la stessa che esiste fra Linux e X”, spiega Robin Rowe, project manager di GTK+OSX, sul sito del progetto. “Come Linux, anche Darwin è open source. XDarwin consente a X di girare su Darwin e, se un utente lo desidera, può farlo girare contemporaneamente al desktop Aqua. Tuttavia, il fatto di far girare due sistemi grafici simultaneamente causa un certo sovraccarico di lavoro. Per questo è preferibile far girare GTK+ su Mac OS X in modo nativo, senza X”.

Rowe sostiene di aver iniziato il lavoro di porting di GTK+ dopo aver scoperto su Sourceforge un progetto per MacOS 9 chiamato mac-gtk e in letargo ormai da parecchio tempo. A differenza di un altro progetto tuttora attivo, conosciuto come GTK-Quartz , Raw spiega che GTK+OSX è totalmente basato sulle librerie Carbon e non usa l’Objective C.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 01 2003
Link copiato negli appunti