HP, rimborsi a tavoletta

I consumatori di quattro paesi europei potranno richiedere il rimborso in seguito all'acquisto del tablet TouchPad. Ottenendo la differenza tra quanto versato prima del 23 agosto e i prezzi attuali, calati in maniera repentina
I consumatori di quattro paesi europei potranno richiedere il rimborso in seguito all'acquisto del tablet TouchPad. Ottenendo la differenza tra quanto versato prima del 23 agosto e i prezzi attuali, calati in maniera repentina

Ad annunciarlo è stata la stessa HP con un breve comunicato apparso sul suo sito ufficiale: coloro che hanno acquistato il nuovo tablet TouchPad prima dello scorso 23 agosto potranno richiedere un rimborso in quattro paesi del Vecchio Continente. Nello specifico: Germania, Francia, Irlanda e Regno Unito .

“È il nostro modo per ringraziarvi di aver scelto HP Web OS”, si può leggere nell’avviso diramato da HP. Una strategia necessaria per evitare danni ulteriori, in seguito al drastico calo dei prezzi della tavoletta con la terza versione del sistema WebOS. Il TouchPad prodotto da HP non sarebbe infatti riuscito a far breccia nel cuore degli utenti.

Il prezzo del modello WiFi 16 GB era infatti sceso da 399 ad appena 99 euro . Quello dei modelli a 32 e 64 GB a 129 e 179 euro. Gli acquirenti europei potranno ora chiedere la differenza tra quanto pagato prima della fine di agosto e i prezzi attuali. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 09 2011
Link copiato negli appunti