I dati della new economy italiana

Sono quelli raccolti dal rapporto IBI, presentato il 27
Sono quelli raccolti dal rapporto IBI, presentato il 27


Roma – Quante sono le aziende su Internet, quali risultati hanno avuto, come li hanno raggiunti, in che modo hanno impostato la loro attività online, qual è la struttura dei siti realizzati, che tipo di strategia di marketing hanno adottato?

A queste e ad altre domande tenta di dare risposta il quinto “IBI- Internet Benchmarking Italia”, il Rapporto annuale sui numeri, fatti e tendenze delle attività produttive presenti su Internet.

Dall’analisi di oltre 30.000 siti messi a confronto e dalle risposte dei 6000 imprenditori interpellati sono state evidenziate le “best practices”, identificando i fattori di successo, le “sensazioni” sui trend di mercato.

“La delusione per la “New Economy” è forte – spiegano i ricercatori – La crescita del mercato affari si è fermata. La crisi incombe, soprattutto per le PMI che offrono servizi; si tratta di migliaia di Imprese e relativi posti di lavoro a rischio senza un puntuale, efficace e rapido intervento di politica economica. Va evidenziato che si tratta di Aziende e posti di lavoro inerenti i giovani e l’innovazione tecnologica”.

L’IBI sarà presentato a Roma mercoledì 27 marzo alle 16.30 presso l’Unione degli Industriali di Roma (via Po 19). Altre informazioni qui .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 03 2002
Link copiato negli appunti