I master gratuiti dell'hi-tech

Li promuove l'Università degli Studi del Sannio in collaborazione con alcuni tra i maggiori player italiani del settore. Formazione specializzata nel software. I dettagli
Li promuove l'Università degli Studi del Sannio in collaborazione con alcuni tra i maggiori player italiani del settore. Formazione specializzata nel software. I dettagli


Roma – C’è tempo fino al 6 ottobre per iscriversi ai bandi che assegneranno 55 borse di studio a copertura integrale offerte dall’Università del Sannio per la frequenza ai suoi Master ICT, realizzati in collaborazione con molte realtà importanti del panorama tecnologico italiano.

Si tratta della quarta edizione dei Master Universitari in Tecnologie del Software dell?ateneo che anche per l’anno accademico 2003-2004 ha bandito il concorso. I 55 vincitori delle borse di studio saranno compensati con la copertura di tutte le spese di iscrizione, frequenza e soggiorno.

Due i rami di specializzazione disponibili: MUTS (Master Universitario di II livello in Tecnologie del Software) rivolto a laureati in discipline scientifiche; MUTEGS (Master Universitario di I livello in Tecnologie e Gestione Software) rivolto a laureati in tutte le discipline.

L’Università ha realizzato la quarta edizione dell’iniziativa insieme a RCOST – Centro di Eccellenza sulle Tecnologie del Software, del Comune di Ariano Irpino (Avellino) che ospita i corsi. E grazie alla collaborazione di tredici imprese partner: Centro Ricerche Fiat, Didagroup, Eds Italia Software, Elasis, Enel.it, Engineering Ingegneria Informatica, Ericsson Lab Italy, Carlo Gavazzi Space, Getronics, Hi-Ven.co, Italdata, SchlumbergerSema, STMicroelectronics.

“I confortanti risultati delle prime tre edizioni, sia a livello didattico che di proposte di lavoro ricevute dalla quasi totalità dei diplomati della prima e della seconda edizione – ha spiegato Sabina Scrima del Comitato di coordinamento Master – hanno confermato la possibilità di formare, in un solo anno accademico, tecnici software per aziende leader del settore e dato credibilità all’innovatività del progetto”.

Come previsto dalla Riforma Universitaria entrambi i Master permettono il rilascio del titolo di Master Universitario ed il conseguimento di 60 crediti formativi.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dedicato: http://www.ing.unisannio.it/master

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 09 2003
Link copiato negli appunti