I video online avvincono gli States

I dati ComScore: i netizen si intrattengono per quasi quattro ore al mese sui portali di video sharing
I dati ComScore: i netizen si intrattengono per quasi quattro ore al mese sui portali di video sharing

Il 75 per cento dei netizen statunitensi resta inchiodato allo schermo: nel mese di luglio vi sono scorse 558 milioni di ore di clip postate sui portali di video sharing.

A rivelare il crescente interesse che i cittadini della rete statunitensi nutrono nei confronti dei video online sono i dati rilasciati da ComScore : nel mese di luglio gli americani si sono intrattenuti con 11,4 miliardi di video.

Il formato dei video è stringato: la media della durata delle clip è di 2,9 minuti. Una pillola di video tira l’altra: ciascun utente se ne è sorbito una media mensile di 235 minuti.

A contendersi la platea degli spettatori, servizi sempre più numerosi. Non sorprende che ad aggiudicarsi la preferenza del pubblico, forse in virtù della vastità dell’offerta, siano Google Video e YouTube: nel mese di luglio 92 milioni di spettatori hanno fruito delle clip postate dagli utenti della grande G, con una media 54,7 video per utente. Fox Interactive, rappresentata da MySpace, ha potuto contare su 54,8 milioni di utenti, ciascuno dei quali ha fruito di 8,1 video in media. ( G.B. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 09 2008
Link copiato negli appunti