Il Mac gira su Linux che gira su Amiga

La nuova AmigaONE sembra in grado, grazie all'efficienza del suo hardware e software, di far girare senza troppi problemi MacOS emulato su Linux
La nuova AmigaONE sembra in grado, grazie all'efficienza del suo hardware e software, di far girare senza troppi problemi MacOS emulato su Linux


Roma – Il nuovo AmigaONE , la riedizione in chiave moderna del mitico computer degli anni ’80, può far girare senza troppi problemi il MacOS sul sistema operativo Linux. In un articolo apparso su NewsForge, si spiega che l’apparente “miracolo” è stato possibile grazie all’emulatore open source per Linux/PPC Mac-on-Linux e alle buone prestazioni fornite dal sistema AmigaOneG3-SE e da una versione preliminare dell’AmigaOS4, il cui rilascio è previsto per il terzo trimestre del 2002.

Il sistema utilizzato per la prova adottava una scheda madre PPC in standard ATX equipaggiata con un processore PowerPC G3 750CXe di IBM a 600 MHz, 4 PCI, uno slot AGP, scheda sonora, modem e Ethernet.

“Le CPU IBM/Motorola PPC – si legge – forniscono una maggiore potenza di calcolo per ciclo di clock se confrontate con le CPU x86: questo, unito all’alta efficienza, alla maturità e alle capacità multitasking di AmigaOS, consentono all’AmigaOneG3-SE di fornire tempi di risposta assai migliori rispetto a quelli di sistemi Wintel o Macintosh di equivalente prezzo”.

Qui è possibile dare un’occhiata ad uno screenshot che mostra l’ambiente MacOS girare sotto KDE su di AmigaONE.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 07 2002
Link copiato negli appunti