Il ritorno delle SoundBlaster

Creative Technology torna a suonare a tutto volume con una nuova competitiva gamma di schede audio. E festeggia l'evento con nuovi headset

Roma – La qualità raggiunta dai chip di elaborazione sonora integrati nelle motherboard dei recenti PC assemblati ha messo decisamente in crisi le schede audio dedicate, ma Creative Technology è comunque decisa a tornare in vetta con una nuova linea di SoundBlaster votata all’entertainment.

Le tre nuove schede PCI Express proposte dalla storica azienda di Singapore ruotano attorno al quad-core del processore DSP (Digital Signal Processor) chiamato Sound Core3D . Un chip dedicato che promette alte prestazioni, codec audio HD e certificazione per la decodifica Dolby Digital in un package a basso consumo.

Oltre ai quattro core di elaborazione indipendenti, il Sound Core3D si presenta con sei canali digitale-analogico a 24-bit (102dB), quattro canali convertitori analogico-digitale 24-bit (101dB), amplificatore per cuffie integrato e interfaccia digitale per microfono, insieme al supporto per classici input e output, che spaziano tra S/PDIF e General Purpose.

Alla Sound Blaster Recon3D “base”, in arrivo entro fine anno, si affiancheranno i successivi modelli Fatal1ty Professional e Fatal1ty Champion. Queste due schede potranno contare anche sulla tecnologia THX TruStudio Pro, per effetti realistici con giochi e film, e utilizzeranno l’algoritmo CrystalVoice per “purificare” dal disturbo la voce dell’utente, durante le chiamate VoIP o le partite in multiplayer.

Con l’occasione i laboratori Creative hanno presentato anche nuovi headset della serie Tactic3D , realizzati per PC, Mac, PS3 e Xbox 360. Per quanto riguarda la console Microsoft, le cuffie ad archetto propongono driver da 50 mm nella versione a Sigma e da 40mm nella versione slim chiamata ION. La versione senza fili dedicata ai computer, ricaricabile via USB, si chiama Tactic3D Wrath Wireless, mentre quella compatibile con le console è la Tactic3D Omega Wireless.

L’headset è dotato di comandi che consentono di regolare separatamente il volume dell’audio di gioco e delle conversazioni. Il microfono flessibile cancella automaticamente il rumore di sottofondo e, in certi modelli, consente di alterare la propria voce in tempo reale utilizzando la tecnologia VoiceFX.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti