Il web per la qualità della vita?

Un concorso si rivolge agli italiani under30: si cercano idee e progetti che disegnino sviluppi innovativi del web, che diano nuove soluzioni utili per la vita di tutti i giorni


Roma – Ha il nome decisamente ambizioso di Web for the Future e, nonostante il titolo inglese, è un concorso italiano rivolto agli under30 che siano in grado di tracciare nuovi scenari di utilizzo delle tecnologie del World Wide Web, mirati in particolare a migliorare la qualità della vita.

Il concorso lo promuove O-one.net, una società specializzata in progetti web che spera così di individuare creativi ed informatici capaci di “elaborare visioni, scenari e idee sul web del futuro e sulla sua collocazione nella nostra vita quotidiana”. In palio ci sono 1.500 euro e per i vincitori la possibilità di entrare a far parte di “O-one lab”, laboratorio dedicato alla sperimentazione web, “dove – si legge in una nota – verranno affiancati dallo staff di O-one nella realizzazione dei loro progetti e supportati da lezioni e seminari tenuti da professionisti e protagonisti del mondo della comunicazione e del web”.

“La miniaturizzazione delle tecnologie, la diffusione della banda larga e del wi-fi, le tecnologie di comunicazione mobile – continua la nota – stanno facendo del web un’esperienza nuova, più quotidiana, favorendone la diffusione e l’accesso in luoghi e situazioni fino a poco tempo fa impensabili, delineando così nuovi stili di vita sempre in movimento e connessi ad una rete di conoscenza e relazioni tanto immateriale quanto concretamente presente.”

A sostenere il concorso, qui il sito ufficiale, oltre alla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’ Università degli studi di Modena e Reggio Emilia , è anche Macromedia .

Tra tutti i progetti che verranno presentati ne saranno selezionati 24 e tra questi verranno scelti i tre vincitori. Tre infatti le categorie del concorso:
– Vivere la casa: il web che migliora l’abitare e il vivere la casa
– Vivere la città: il web che migliora il rapporto, la comunicazione, e la relazione biunivoca tra l’uomo e la città
– Relazioni interpersonali: il web che migliora le relazioni tra gli individui.

“Gli elaborati scritti corredati eventualmente da immagini e documentazione tecnica – spiegano i promotori – potranno contemplare qualsiasi aspetto legato al web e all’uso delle tecnologie attuali, passate e future”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: bisognerebbe saper leggere...
    - Scritto da: Anonimo
    Spett. Giovannona,
    se ci avesse dato informazioni relative alla sua
    coscia forse avremmo avuto elementi di
    valutazione più sostanzioni, grazie per averci dato un metro della tua attuale situazione di cavernicolo
  • Anonimo scrive:
    Re: Non ho mai nominato Linux nel c.v.
    - Scritto da: Anonimo
    ,,,ed ho ottenuto numerose offerte di lavoro dopo
    la laurea.
    In pratica Linux non conta un cazzo.Per poterlo nominare dovresti PRIMA conoscerlo.I lavori meglio pagati sono proprio quelli su Linux perché i tecnici Windows sono oramai in tale numero da rendere estremamente facile trovare manodopera a basso e bassissimo costo che ti può soppiantare in qualunque momento. I tecnici Linux, d'altra parte, sono assai meno perché solo un _vero_ programmatore o un _vero_ tecnico o un _vero_ esperto informatico spinto da passione e voglia di imparare si pone il problema "proviamo anche Linux" (non perché sia difficile, ma semplicemente perché la maggior parte della gente ragiona dicendo "a me basta Windows" oppure ancora "non ho voglia di imparare anche Linux" oppure ancora "conosco Windows, non ho tempo per impararmi anche Linux" mentre questo ragionamento non è certo un ragionamento da informatico che, per definizione, è una persona interessata all'Informatica in tutte le sue forme), e i _veri_ esperti informatici (quelli che sono capaci di trovare soluzioni a problemi anche difficili, quelli che conoscono molto ma molti strumenti e non si limitano ad usare la chiave numero 10 su qualunque bullone, quelli che non hanno la mente limitata da un determinato prodotto o una determinata ditta, quelli che non hanno paura di avventurarsi in soluzioni poco comuni e poco testate [come usare Linux dove è possibile farlo] al fine di trovare nuove strade, meno costose e più efficenti) sono rari come le mosche bianche, oramai persino un dentista o un panettiere è capace di usare Windows o Office o persino VB.
    • Torog scrive:
      Re: Non ho mai nominato Linux nel c.v.
      - Scritto da: Wakko Warner
      - Scritto da: Anonimo

      ,,,ed ho ottenuto numerose offerte di lavoro
      dopo

      la laurea.

      In pratica Linux non conta un cazzo.

      Per poterlo nominare dovresti PRIMA conoscerlo.Beh... in effetti non ha tutti i torti... tutte le offerte per operatore di call-center che ha ricevuto non richiedevano la conoscenza di Linux...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho mai nominato Linux nel c.v.
        lascialo perdere, è appena stato promosso in terza superiore in una delle scuole del progetto.Questa estate farà pure uno stage.
  • Anonimo scrive:
    Re: che c'è di male? tanto c'è mono
    - Scritto da: Anonimo
    Che p***e con stà storia del gratuito! Abbiamo le
    braccine corte eh!Preferisci sborsare milionate per un sacchetto di bug?Che gente strana si incontra sui forum... se pagano si lamentano, se non pagano si lamentano... preferiscono rubare e piratare.
  • lupomax scrive:
    Linux anche nelle scuole primarie
    Salve sono un membro dello staff tecnico che ha avviato una sperimentazione nelle scuole del primo ciclo della provincia di Reggio Emilia. In collaborazione con Intel Educational, Comune di Reggio Emilia, Comune di Casalgrande, J2WEB Solutions, Certhidea ed i ragazzi del RELUG è stato distribuito gratuitamente a tutte le scuole primarie un microsocopio elettronico ed un LiveCD con una distr. di EduKnoppix chiamata REDuKnoppix completa di software didattico e ludico. E' una nobile iniziativa per far approcciare anche i più piccoli al mondo del pinguino.Visitate il sito ufficiale.http://www.reduknoppix.it/
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    - Scritto da: Anonimo[CUT baggianate]Vedi, un utente Linux è certamente in grado di usare e configurare una macchina Windows (o comunque è in grado di apprenderlo in fretta), non vale però il viceversa. Dunque un utente Linux dimostra una maggiore elasticità mentale ed è in grado di usare strumenti che molti altri non sanno usare.Se scrivi nel tuo curriculum "so usare Windows" nessuno ti caga perché lo sanno fare tutti, anche i venditori di fumo.
    • Anonimo scrive:
      Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
      - Scritto da: Wakko Warner
      - Scritto da: Anonimo
      [CUT baggianate]

      Vedi, un utente Linux è certamente in grado di
      usare e configurare una macchina Windows (o
      comunque è in grado di apprenderlo in fretta),
      non vale però il viceversa.

      Dunque un utente Linux dimostra una maggiore
      elasticità mentale ed è in grado di usare
      strumenti che molti altri non sanno usare.

      Se scrivi nel tuo curriculum "so usare Windows"
      nessuno ti caga perché lo sanno fare tutti, anche
      i venditori di fumo.Ehy troll. Anche mio zio sa usare Linux senza essere un genio dell' informatica.Pure Linux si configura con dei click....prima di dire cazzate, informati.
      • Anonimo scrive:
        Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
        - Scritto da: Anonimo
        Ehy troll. Anche mio zio sa usare Linux senza
        essere un genio dell' informatica.
        Pure Linux si configura con dei click....prima di
        dire cazzate, informati.Guarda che io uso Linux OGNI giorno come sistema operativo principale e ti posso garantire che nonostante io lo trovi esremamente semplice ed elegante ci sono molti incapaci del mondo Windows che non saprebbero nemmeno da dove iniziare ad usare il mouse.Il problema NON è Linux, ma i "tecnici" Windows che sono, in genere, incapaci.
  • Anonimo scrive:
    Linux è morto
    oramai lo sanno pure i mulihttp://www.line56.com/articles/default.asp?articleID=6612&TopicID=3
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto
      l'importante e' che tu ci creda :D counter.li.org
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto
      - Scritto da: Anonimo
      oramai lo sanno pure i muli
      http://www.line56.com/articles/default.asp?articleCertamente, è morto e sepolto... e magari ai porci sono pure spuntate le ali e il bianconiglio saltella allegramente nel tuo giardino con un grande orologio a cipolla in mano dicendo "sono tardi! sono tardi!" seguito da una ragazzina di nome Alice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto
      quello morto sei tu...ma non te ne sei accorto
  • francescor82 scrive:
    Re: che c'è di male? tanto c'è mono

    Che p***e con stà storia del gratuito! Abbiamo le
    braccine corte eh!Oh, ma si parla di Open/Free e spunta la gente che si lamenta, si parla di gratuito e c'è altra gente che si lamenta...Vabbè, tenetevi pure il vostro software a pagamento (tanto si pirata... e poi dillo a me che ho le braccine corte) e chiuso.P.S.: Ma quanto vi pagano?
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    Si tratta di istituti tecnici ad indirizzo informaticola scelta è giusta
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    dai 200 euro al mese a giovana...
  • Anonimo scrive:
    si pero'...
    ... con che coraggio hanno imposto S390? C'e' un mare di software java per la didattica e poerelli come fanno? Idem per tonnellate di rpm i386 inusabili sul sistema. Quei poveri disgraziati si sono trovati a dover compilare dai source, cosa non sempre agevole per mancanza di librerie e dipendenze... Buona la pensata, ma tra il dire e il fare...
  • Anonimo scrive:
    'nnamo bbene
    CVDavete dato tutti delle ottime risposte da sistemisti e programmatori, uno citandomi pure lo stipendio che prende. Cazzo che autoaffermazione sto linux...p.s.quando guardo i profili (compilati) degli utenti di PIne trovo molti che corrispondono al profilo di Giovannona, e che fanno l'università. Ve li andate a guardare ogni tanto ??? ce ne sono che mi fanno venire la prostata quadrata solo a leggerli, senza contare poi i post che scrivono.Ci sono solo un paio di risposte sensate che hanno capito l'ironia del mio intervento: non voleva per niente essere un intervento "informatico" ma come tale è stato letto da tutti questi sistemisti che hanno l'amministratore delegato che apprezza le loro sapienze di bash e li paga pure bene (millesettecento euri mi pare...azz).La tragedia è che la richiesta di conoscenze informatiche, a parte le aziende super specializzate in cui lavorate voi sapienti compilatori, è fortemente sbilanciata verso il mondo MS.Io riterrei più giusto che la scuola di base insegnasse MS che per i ragazzi è bene, e unitamente affrontasse gradualmente e facesse maturare gli allievi nella cultura e filosofia della condivisione delle informazioni e del software libero.Ma nella vostra azienda li assumono a 5000 euro al mese appena usciti dalla terza media se sanno ricompilare vero ?Ah ma voi vedete solo le aziende che cercano guru è vero ?Ah, e per l'amico che lavora sull'azienda di 8000 dipendenti, vatti a nascondere valà, fai ridere tu e i tuoi mille e rotti euri, la segretaria e il post che hai scritto.Bill Gheits
    • Anonimo scrive:
      Re: 'nnamo bbene
      Cosa ??? Le grandi aziende sblianciate verso M$ ??? :| Ma stiamo scherzando ??? Ho girato come consulente tutte le maggiori banche d'italia e le società di telecomunicazioni.... dove conta è tutto IBM !!!Monopolio M$ ??? Mah, secondo me è molto più devastante quello di Big Blue.
      • Anonimo scrive:
        Cosa ???
        Cosa hai girato tu ?guarda che sedersi a fianco di uno che usa 3270 non vuole dire che dove sei andato in gita scolastica usino IBM.Mi puoi dire che molti hanno la web farm o i DB o entrambi in linux, o i firewall, ma fammi vedere quale grande azienda italiana ha il dipartimentale linux. NESSUNAGrande azienda ho detto.La fabbrica di scarpe di tuo zio che ha 500 dipendenti è piccola azienda. (ti ho fatto pure l'esempio)
  • Solvalou scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    Ehi trollone, citare apache no eh? coda di paglia (troll)Comunque e' inutile, il mercato del lavoro non sta certo ad aspettare te o me. Vediamo cosa succede a linux e quante aziende si svegliano e mandano i certificati MS a un corso di aggiornamento su linux (avendo cura di staccarli dalla cornetta, sono sempre in conversazione coll'help desk)
    • Anonimo scrive:
      Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
      - Scritto da: Solvalou
      Ehi trollone, citare apache no eh? coda di paglia
      (troll)

      Comunque e' inutile, il mercato del lavoro non
      sta certo ad aspettare te o me. Vediamo cosa
      succede a linux e quante aziende si svegliano e
      mandano i certificati MS a un corso di
      aggiornamento su linux (avendo cura di staccarli
      dalla cornetta, sono sempre in conversazione
      coll'help desk)Ehi analfabeta, ho scritto "+web+...", che in linux non significa molto altro che apaccie.
      • Solvalou scrive:
        Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?

        Ehi analfabeta, ho scritto "+web+...", che in
        linux non significa molto altro che apaccie.Tant'e' vero che uso con successo, performance e minor spreco di ram lighttpd con fast cgi.
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?

    Tu ora puoi tranquillamente andare a ca§are,
    assieme all'ECDL (che nessuno chiede), che potrai
    usare al posto della carta igienica.Be, non credo che per un ruolo tecnico si richieda la ECDL nè che per un lavoro da archivista/impiegato si richieda di sapere configurare una rete con $sistemi.Sinceramente mi fanno un po ridere i curricola da impiegato con "ottime conoscenze di office"... "ottime" le può avere uno sviluppatore che oltre ad usarne un sacco di funzioni sa come interfacciarvisi a più livelli, credo che anche per un bravo impiegato e anche relativizzando i termini "buone" sia sempre più che sufficiente per descrivere date conoscenze in un ruolo non tecnico...quando poi non escono cose ilari che contraddicono se stesse, tipo "ottima conoscenza del programma di internet" ;)
  • Vurdak scrive:
    Re: che c'è di male? tanto c'è mono
    Posso dire che xpde e` una cagata?Non e` che passare da Luna a KDE ci vogliano ore e ore di apprendimento...Anzi, e` piu` intuitivo. E l'ho testato su un niubbo che voleva cercare un programma per andare in chat.K (il menu)-
    internet-
    xchatE l'ha trovato subito==================================Modificato dall'autore il 15/06/2005 10.03.26
    • Anonimo scrive:
      Re: che c'è di male? tanto c'è mono
      - Scritto da: Vurdak
      Posso dire che xpde e` una cagata?
      Non e` che passare da Luna a KDE ci vogliano ore
      e ore di apprendimento...Anzi, e` piu` intuitivo.
      E l'ho testato su un niubbo che voleva cercare un
      programma per andare in chat.
      K (il menu)-
      internet-
      xchat
      E l'ha trovato subito Certo, come no. Ma l'hai installato XPde? Sotto è KDE alla fine, ma sopra hai tutto quello che si aspetta un utente windows, ad esempio se fai tasto destro hai le proprietà del desktop, la risoluzione, etc. con tutto il pannello dei settaggi identici ad XP. Stessa cosa per le connessioni, i collegamenti, etc. Per le scuole è la soluzione migliore.
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    ti faccio notare che la scuole dovrebbe dare strumenti non insegnare scimmiescamente ad usare questo, piuttosto che quell'applicativo; i sistemi *nix da questo punto di vista sono molto formanti in quanto, non nascondendo la loro complessita', danno a chi li usa un'ottima visione d'insieme del sistema.Una volta che si hanno questi strumenti si impara in un lampo , da soli, ad usare un particolare applicativo
    • Anonimo scrive:
      Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
      l'unica risposta intellinte
    • Anonimo scrive:
      Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
      stiamo parlano di scuola di base: elementari e medie.Li hai mai visti ?
      • Anonimo scrive:
        Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
        - Scritto da: Anonimo
        stiamo parlano di scuola di base: elementari e
        medie.

        Li hai mai visti ?io alle elementari programmavo in basic e assembly sul mio vic20, non e' colpa mia se i ragazzini di oggi (e non solo loro) sono rintronati di pokemon, loghi e suonerie
    • Anonimo scrive:
      Non nascondendo che cosa?
      - Scritto da: Anonimo
      ti faccio notare che la scuole dovrebbe dare
      strumenti non insegnare scimmiescamente ad usare
      questo, piuttosto che quell'applicativo; i
      sistemi *nix da questo punto di vista sono molto
      formanti in quanto, non nascondendo la loro
      complessita', danno a chi li usa un'ottima
      visione d'insieme del sistema.
      Una volta che si hanno questi strumenti si impara
      in un lampo , da soli, ad usare un particolare
      applicativoLe utility Linuzze non nascondono la loro complessità? Ma se la maggior parte sono tutti piccoli tools incompleti e lavorati in modo a dir poco grezzo!Se c'è una cosa che non sanno nascondere sono i loro grandi Bug, se ne trovano di ridicoli veramente!Volete vedere qualcosa di complesso? Usate Windows 2000/2003 Server, montate un bel DBSERVER come SQL Server e configurate un Active Directory e metteteci sopra WMS e poi vi renderete conto di che cosa vuol dire "Piattaforma Completa"...PS: A me vien da ridere quando vedo SAMBA e MYSQL!------------------------------------------------------------------GNU = Programmatore non Mangi Più!
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    Io ne ho visto uno con scritto: ottima padronanza del programma "internet"...:(Come dire, ai spicc inglish ueri uell...
    • Anonimo scrive:
      Esperto informatico!!!
      E poi sul curriculum cosa ci scrivono?Esperto informatico.......invece di utonto winsozzo!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    inutile dire che non sai di cosa parli...gli utenti linux messi di fronte ad una macchina windows si mettono a ridere...
    • Anonimo scrive:
      Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
      - Scritto da: Anonimo
      inutile dire che non sai di cosa parli...
      gli utenti linux messi di fronte ad una macchina
      windows si mettono a ridere...Io di aolito mi metto a piangere, ma è una deformazione professionale mi sa :)
  • Anonimo scrive:
    Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
    Meglio di "So premere CTRL+ALT+CANC velocemente quando il pc si blocca per via degli anni di allenamento sui sistemi windows, e so addirittura formattare quando il pc é pieno di virus, infine amo scrivere accompagnato dalla simpatica clippy di office"....
    • Anonimo scrive:
      Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
      bhè, quantomeno sai fare bene qualcosa che il tuo datore di lavoro conosce, è sato lui a scegliere Windows, e tu lo sai usare bene, cosa vuoi di più ?Avrai buone probabilità di prendere un buon stipendio di base.
      • Anonimo scrive:
        Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
        - Scritto da: Anonimo
        Avrai buone probabilità di prendere un buon
        stipendio di base.Ahahhaha mi piace l'accostamento con "stipendio di base" e "buon"...Ma va cagher.Con Linux e la quantità di strumenti liberi che ci sono posso imparare molte più cose per ambire veramente ad un buon stipendio...Non uno di base.
      • Anonimo scrive:
        Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
        - Scritto da: Anonimo
        bhè, quantomeno sai fare bene qualcosa che il tuo
        datore di lavoro conosce, è sato lui a scegliere
        Windows, e tu lo sai usare bene, cosa vuoi di più
        ?
        Avrai buone probabilità di prendere un buon
        stipendio di base.evvai col troll .. se uno parte con la preoccupazione di cosa mettere nel curriculum vitae ... allora io sarei piu' preoccupato di quale `zeppa` uno ha al momento di presentarsi al datore di lavoro.Credo sia importante imparare linux perche' ti insegna a ragionare e non a `cliccare sulle finestrelle` come un automa (vedasi patente ecci' ... salute!) imparare windows e' una scemata, sciverlo sul curriculum di saperlo usare e' scontato ... e di sicuro un datore di lavoro serio prende in considerazione la capacità di ragionare e risolvere i problemi non certo cliccare sulle icone o di avere una misera patetica patente informatica.evvai col trollllll !p.s. ma ci tieni tanto a fare il segretario `scemo` e fan di ziobillo oppure ti vuoi proporre come giovane intraprendente e capace? ma un colloquio di lavoro l'hai mai avuto? o sei impiegato all microzoz?
        • francescor82 scrive:
          Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?

          imparare windows e' una scemata, sciverlo sul
          curriculum di saperlo usare e' scontato ... e di
          sicuro un datore di lavoro serio prende in
          considerazione la capacità di ragionare e
          risolvere i problemi non certo cliccare sulle
          icone o di avere una misera patetica patente
          informatica.Quoto!
          • Anonimo scrive:
            Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
            Prima di quotare, vai a lavorare.Si parla di scuole elementari e medie, che ca**o quoti ?Cosa stai facendo tu? le scuole dell'avviamento ?
          • Anonimo scrive:
            Re: E poi sul curriculum cosa scrivono ?
            - Scritto da: Anonimo
            Prima di quotare, vai a lavorare.LOL. Da quando in qua la scuola dovrebbe servire come corso di apprendimento per un determinato software?Lo scopo della scuola è ben diverso ed è quello di creare menti elastiche e fornire concetti universali adattabili ad una qualunque realtà esterna.Prima di sparare cazzate dunque torna a scuola visto che non hai nemmeno idea a che cosa serva.
            Si parla di scuole elementari e medie, che ca**o
            quoti ?Dunque? Forse lo scopo delle elementari e delle medie è diverso da quello delle superiori e dell'università? A parte il livello di approfondimento dei vari concetti e il livello di attenzione e lavoro necessari da parte dello studente non cambia proprio nulla. Lo scopo della scuola NON è quello di insegnare uno specifico software ma fornire agli studenti l'elasticità mentale e le basi per potersi destreggiare davanti a problemi nuovi e situazioni nuove, software inclusi.
            Cosa stai facendo tu? le scuole dell'avviamento ?E tu evidenemente non sei nemmeno andato a scuola visto che non sai cos'è e a cosa serve.
          • Anonimo scrive:
            Glu Glu Glu
            difatti, ti sto scrivendo da Baltimora usando i segnali di fumo, tanto quì vicino c'è un gateway, ovviamente sotto linux, che si preoccupa della conversione e di postare quello che dico; gestito da una scuola elementare iper evoluta di ragazzini che ricompilano le ragazzine quando gli fanno i dispetti.Alhoa...
          • Anonimo scrive:
            Re: Glu Glu Glu
            - Scritto da: Anonimo
            difatti, ti sto scrivendo da Baltimora usando i
            segnali di fumo, tanto quì vicino c'è un gateway,
            ovviamente sotto linux, che si preoccupa della
            conversione e di postare quello che dico; gestito
            da una scuola elementare iper evoluta di
            ragazzini che ricompilano le ragazzine quando gli
            fanno i dispetti.Amico mio, se non si sa di cosa si parla ci si dovrebbe limitare a starsene zitti.I tuoi commenti indicano un evidente carenza di informazione.
          • francescor82 scrive:
            Re: Glu Glu Glu

            difatti, ti sto scrivendo da Baltimora usando i
            segnali di fumo,Il fumo fa male.
            tanto quì vicino c'è un gateway,"Qui" si scrive senza accento. Comunque "gateway" è scritto correttamente, complimenti.
            ovviamente sotto linux, che si preoccupa della
            conversione e di postare quello che dico; gestito
            da una scuola elementare iper evoluta di
            ragazzini che ricompilano le ragazzine quando gli
            fanno i dispetti.Che spiritoso.
            Alhoa...Forse volevi dire Aloha? http://en.wikipedia.org/wiki/Aloha_(disambiguation)Per il resto ti ha risposto già Wakko... (quanto mi mancano gli Animaniacs!)
          • Anonimo scrive:
            Re: Glu Glu Glu
            - Scritto da: francescor82
            Per il resto ti ha risposto già Wakko... (quanto
            mi mancano gli Animaniacs!)See... troppo dissacranti e violenti.Prenditi Braccio di Ferro e mangiati gli spinaci, da bravo.Si parla di raidue, mah, mica bau bau micio micio...come ti capisco... :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Glu Glu Glu

            "Qui" si scrive senza accento. Comunque "gateway"
            è scritto correttamente, complimenti.

            Forse volevi dire Aloha?
            http://en.wikipedia.org/wiki/Aloha_(disambiguationColpa del gateway bello mio, te l'ho servita e giustamente hai abboccato.Vai a finire di studiare che hai gli esami, vai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Glu Glu Glu
            - Scritto da: Anonimo

            "Qui" si scrive senza accento. Comunque

            "gateway" è scritto correttamente, complimenti.

            Forse volevi dire Aloha?
            Colpa del gateway bello mio, te l'ho servita e
            giustamente hai abboccato.Ma cosa gli hai servito ? Sei solo un ignorante con l'hobby di arrampicarsi sugli specchi.
            Vai a finire di studiare che hai gli esami, vai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Glu Glu Glu

            Ma cosa gli hai servito ? Sei solo un ignorante
            con l'hobby di arrampicarsi sugli specchi.si, si...ripeto:

            Vai a finire di studiare che hai gli esami
          • Anonimo scrive:
            Re: Glu Glu Glu
            - Scritto da: Anonimo

            Ma cosa gli hai servito ? Sei solo un ignorante

            con l'hobby di arrampicarsi sugli specchi.
            si, si...
            ripeto:


            Vai a finire di studiare che hai gli esamiVisto che non ci sono argomenti + solidi....
  • Anonimo scrive:
    Attenti..
    che dopo finiscono come me, a scrivere sul compito di matematica in latex...
    • gian_d scrive:
      Re: Attenti..
      - Scritto da: Anonimo
      che dopo finiscono come me, a scrivere sul
      compito di matematica in latex...è un male o un bene?
      • Anonimo scrive:
        Re: Attenti..
        - Scritto da: gian_d

        - Scritto da: Anonimo

        che dopo finiscono come me, a scrivere sul

        compito di matematica in latex...

        è un male o un bene?dipende dal professore:P
    • Giambo scrive:
      Re: Attenti..
      - Scritto da: Anonimo
      che dopo finiscono come me, a scrivere sul
      compito di matematica in latex...Male, molto male !Se scrivi un compito di matematica in LaTeX, la qualita' grafica sara' talmente alta che il contenuto viene messo in secondo piano ! Inoltre impiegandoci la meta' del tempo rispetto a chi usa Equation Editor (O come diavolo si chiama lo strumento di tortura targato M$), avrai piu' tempo per seguire un reality-show e sgranocchiare cibi ipercalorici !Smettila di usare LaTeX finche' sei in tempo, o ti trasformerai in un ennesimo Homer Simpson :D !
      • Anonimo scrive:
        Re: Attenti..
        LaTex all'uni ce lo impongono per la stesura di relazioni.I primi due giorni li avro' stramaledetti,ma ora li ringrazioAdesso mon so come ho fatto (come fanno) ad usareequation editor...
        • Giambo scrive:
          Re: Attenti..
          - Scritto da: Anonimo
          LaTex all'uni ce lo impongono per la stesura di
          relazioni.Bene !
          I primi due giorni li avro' stramaledetti,
          ma ora li ringrazioIdem ... All'inizio pare astruso, ma poi quando capisci le basi puoi gia' produrre dei risultati stupefacenti !
          Adesso mon so come ho fatto (come fanno) ad usare
          equation editor..."Ho visto cose che voi umani ..." :)Ho visto gente sbiancare al crash di Equation Editor o scoppiare in lacrime davanti al messaggi d'errore di Word ("Documento corrotto, impossibile aprire") :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Attenti..


            Adesso mon so come ho fatto (come fanno) ad
            usare

            equation editor...

            "Ho visto cose che voi umani ..." :)
            Ho visto gente sbiancare al crash di Equation
            Editor o scoppiare in lacrime davanti al messaggi
            d'errore di Word ("Documento corrotto,
            impossibile aprire") :-)ed io ho visto scoppiare in lacrime persone che su linux hanno digitato, a fine lavororm * .old -- me compreso :s
          • Giambo scrive:
            Re: Attenti..
            - Scritto da: Anonimo
            ed io ho visto scoppiare in lacrime persone che
            su linux hanno digitato, a fine lavoro

            rm * .old -- me compreso :s Te la sei cercata, eh :) !A furia di passare tutto il giorno davanti a Windows, noto uno strano comportamento nelle persone:Moglie: "Ti ho preparato la cena !"Giambo: "Hmmm, buona, la pastasciutta con la Nutella ! Voglio ancora una porzione !"Moglie: "Sei sicuro di volere ancora una porzione ? [Si] [No]".Giambo: "Si, ancora, fame !"Moglie: "Attenzione ! Una porzione in piu' potrebbe avere pesanti conseguenze sul tuo peso. Sei sicuro che vuoi continuare ? [Si] [No] [Cancella]".Giambo: "Si, dannazione, si !"Moglie: "L'operazione `servo una seconda porzione` e' fallita, non c'e' piu' pastasciutta".Giambo: :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Attenti..


            rm * .old -- me comprestut ops,....io ieri ho fatto di peggio...ho cancellato anche l'originale,convinto di aver portato su uno stramaledettissimo floppy.....non vi dico quante ne ho dette:(
  • Anonimo scrive:
    Solo 21 Istituti ?
    :|:(
    • gian_d scrive:
      Re: Solo 21 Istituti ?
      - Scritto da: Anonimo
      :|:(Quelle sono le scuole che si aggregano alle iniziative del MIUR, ma ce ne sono altre. soprattutto nell'elenco mancano diverse scuole che il linozzo lo usano da parecchio, quelle che l'hanno introdotto dalla porta di servizio senza fare proclami pomposi. A Cagliari c'è un liceo che usa GNU/Linux dalla metà degli anni 90. Hanno visto i primi wincoz quando la scuola è stata impiegata come sede dei corsi ForTic.Cmq entro il 22 giugno su http://www.osservatoriotecnologico.it ci sarà un un rapporto sul monitoraggio che il MIUR sta facendo sui progetti delle scuole che usano software libero. La registrazione delle info scadeva oggi perciò la pubblicazione dei risultati sarà tra qualche giornoIn ogni caso bisogna vedere il livello di utilizzazione: un conto è usare un proxy su linux per una LAN basata su windows, un conto è usare software libero a tutti i livelli. Scuole che usano GNU/linux per servizi server ce ne sono parecchie, ma IMHO sono ancora troppo poche quelle che usano Linux sulle workstation
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo 21 Istituti ?
      - Scritto da: Anonimo
      :|:(In realtà ci sono molti istituti che oramai stanno adottando Linux e altre soluzioni OpenSource (quello più di voga è OpenOffice).Conosco personalmente almeno un Istituto Tecnico e una intera Università che hanno doppio boot in Windows e Linux su tutte le macchine.In questo modo gli studenti hanno la possibilità di familiarizzare sia con l'uno che con l'altro e usare i vari strumenti messi a disposizione dalla comunità OpenSource.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo 21 Istituti ?
      quanta archeologia informatica vuoi che venga fatta??quando questi ragazzi cresceranno di Linux non se ne sapra' piu' nulla perche' ormai morto da anni (purtroppo).
Chiudi i commenti