Il wireless di Apple diventa portatile

Dal cilindro di Jobs esce un gadget che include in un solo dispositivo le funzionalità di un access point wireless, di un router e di un hub digitale in grado di collegare un computer, senza fili, a dispositivi USB, casse e stereo
Dal cilindro di Jobs esce un gadget che include in un solo dispositivo le funzionalità di un access point wireless, di un router e di un hub digitale in grado di collegare un computer, senza fili, a dispositivi USB, casse e stereo

Cupertino (USA) – Condividere una connessione ad Internet, stampare, scambiare file e dati con altri dispositivi e ascoltare la musica memorizzata su di un computer in ogni punto della casa. È quanto promette il nuovo gingillo hi-tech di Apple , AirPort Express, una sorta di access point Wi-Fi portatile che può essere collegato direttamente, e senza cavi, ad una normale presa di corrente a muro.

Oltre a servire da access point e router 802.11b/g con cui creare una piccola rete locale wireless e condividere una connessione ad Internet a larga banda, AirPort Express è dotato di una porta USB che lo rende adatto a mettere in comunicazione un dispositivo USB, come una stampante, con un computer dotato di scheda di rete Wi-Fi.

AirPort Express La candida “scatoletta” di Apple dispone anche di uscite audio analogiche e digitali che ne fanno un piccolo digital hub attraverso cui trasmettere ad un impianto stereo o a degli altoparlanti autoalimentati la musica riprodotta su computer. Ciò è possibile grazie ad un software, chiamato AirTunes, che si interfaccia alle versioni per Mac e Windows di iTunes e si occupa di fare lo streaming in modalità wireless dell’audio.

AirTunes rileva automaticamente gli speaker connessi ad una stazione base e li mostra in una lista pop-up da cui l’utente può selezionarli e inviare lo streaming wireless della musica riprodotta con iTunes. Apple ha spiegato che la musica trasmessa via onde radio viene compressa con un proprio algoritmo lossless (senza perdita di qualità) e protetta attraverso un meccanismo anticopia.

Per funzionare, AirTunes richiede una nuova versione di iTunes, la 4.6, che verrà rilasciata da Apple come download gratuito entro la fine di questa settimana.

AirPort Express fornisce una copertura massima di 45 metri, ma diverse base station possono essere collegate fra loro per estendere il raggio d’azione della rete wireless. L’apparecchio, che pesa circa 190 grammi e costa 149 euro, può anche essere utilizzato per estendere il campo di una rete AirPort preesistente.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 06 2004
Link copiato negli appunti