iPhone 3G, prezzi scontati in vista

Il nuovo device potrebbe costare molto meno del precedente. Almeno per chi accetti di sottoscrivere piani biennali. Giallo sulle caratteristiche del nuovo telefono

Roma – Se nel Regno Unito ci si potrà portare a casa un iPhone 3G a 100 sterline, in Spagna potrebbero bastare 100 euro . Secondo le indiscrezioni diffuse nelle scorse ore, Telefonica sarebbe pronta a lanciare la propria offerta per il nuovo melafonino: il suo marchio mobile Movistar sarà distributore esclusivo nella penisola iberica, con prezzi davvero invitanti per i consumatori che sottoscriveranno un contratto che li leghi all’operatore per almeno 24 o 36 mesi.

Si tratta, almeno per il momento, di semplici voci: sommate a quelle relative al marchio britannico 02 potrebbero quasi costituire una mezza verità, ma ormai non restano che 3 giorni di attesa per scoprire le caratteristiche tecniche e i paesi dove verrà lanciato il nuovo melafonino.

Proprio sulle funzioni del nuovo terminale, si sta scatenando una vera e propria guerra delle feature . C’è chi sogna e prevede , confortato da non meglio identificate “fonti affidabili”, un iPhone dotato di super-fotocamera, GPS, videocamera frontale e molto altro ancora. Altri, invece, sono pronti a giurare che la versione 3G non sarà molto diversa da quella attuale.

È il caso di MacScoop . Le fonti della notizia sono come sempre riservate, anche se vengono definite ancora una volta “affidabili”, e descrivono un quadro non proprio esaltante: stessa fotocamera dell’iPhone originale, niente video, niente GPS. La batteria non durerà molto di più che nel modello attuale , anche se su questo punto le fonti diventano un po’ vaghe: una ipotesi che non viene esclusa è che il telefono possa essere un po’ più spesso, per fare spazio ad una batteria più ingombrante ma con maggiori capacità.

Quelli di MacScoop , comunque, lasciano una porta aperta : magari Apple ha in serbo un “modello di fascia alta super-segreto”, che potrebbe includere tutte le funzioni che gli appassionati di tutto il mondo sperano di vedere incarnate nell’iPhone 3G. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • salvatore scrive:
    Ebay il grande sito di contraffazione
    Ventimila euro di multa , e poco per quello che guadagnano al secondo , solo roba falsa , rotta e contraffatta su questo sito , oscuratelo al più presto.Sono complici dei triffatori , è non rimborsano nemmeno un centesimo se gli acquirenti non hanno pagato con paypal che applica il 3,5% di commissione al venditore , tasso da usura , chiudetelo subito.
  • FMX gbh scrive:
    Inserzioni sui quotidiani
    Da centinaia d'anni i giornali quotidiani pubblicano i "piccoli annunci".... qualcuno si è mai sognato di denunciare "Le Figaro" o il Corriere della Sera perchè un annuncio pubblicizzava merce illegale? Ora si sono svegliati perchè mentre con i piccoli annunci poteva farsi... piccolo danno, con ebay il commercio è esploso e di conseguenza i danni da contraffazione.I giudici debbono stare molto attenti, se stabiliscono la responsabilità del portale procurerebbero danni astronomici all'economia mondiale, considerando l'importanza che ha il commercio nel mondo di oggi, considerando anche che ci sono migliaia di persone che guadagnano dalle compravendite su ebay e che con la chiusura perderebbero di colpo il loro reddito... insomma gli interessi in gioco sono così alti che occorre essere MOLTO oculati per stabilire quale sia l'interesse più meritevole di tutela.
    • 0verture scrive:
      Re: Inserzioni sui quotidiani
      Teoricamente sì ma c'è una differenza: gli annunci sui giornalini sono gratuiti mentre ebay incassa la percentuale su ogni respiro.Per il giornalino è più facile sostenere la propria estraneità ai fatti, per ebay no
    • DerAdler scrive:
      Re: Inserzioni sui quotidiani
      PREMESSA: ben lungi da me dal voler prendere le parti di eBay o delle vari Major/Maisons/Griffe/etc coivolte in questo discorso.- Scritto da: FMX gbh
      .... Ora si sono svegliati perchè ... con ebay il
      commercio è esploso e di conseguenza i danni da
      contraffazione.I piccoli annunci, erano in genere usato e artigianato locale e non (ad esempio) videofonini patacca nuovi.
      I giudici debbono stare molto attenti, se
      stabiliscono la responsabilità del portale
      procurerebbero danni astronomici all'economia
      mondiale ...Oddio, ATTENTATO!LOL hai un futuro da giornalista. O economista.Veramente, se vogliamo dirla tutta, anche la contraffazione crea danni economici. E detta molto egoisticamente, nell'ambito dell'artigianato, il fatto che "XXXXX" cinese invada il nostro mercato a prezzi stracciati, danneggia la nostra economia, anche perchè i capitali (frutto delle compravendite) finiscono in conti all'estero.
      ... considerando l'importanza che ha il
      commercio nel mondo di oggi, considerando anche
      che ci sono migliaia di persone che guadagnano
      dalle compravendite su ebay e che con la chiusura
      perderebbero di colpo il loro reddito... Si bravo, diciamola anche tutta.Il loro reddito NON DICHIARATO AL FISCO, che si intascano IN NERO.Eh già, poverini, non potranno più continuare a smerciare prodotti di contrabbando, illegali, spesso pure pericolosi o nocivi ed intascare soldi senza versare "un uno" al fisco. Pagamenti su carte prepagate, "donazioni" su Postepay, vaglia veloce, etc.. Ben li conosciamo i metodi per non far figurare su conti bancari i proventi di queste attività.Già, già! Pensa un pò, disperati e strangolati dai tentacoli della legge forse dovranno aprire una Partita Iva e - udite udite - versare dei contributi al Fisco Italiano! Una pazzia!! Quella è una tara solo dei XXXXXXXX, casomai lavoratori dipendenti (che in busta pagano fino all'ultimo centesimo), vero?
      insomma gli interessi in gioco sono così alti che occorre
      essere MOLTO oculati per stabilire quale sia
      l'interesse più meritevole di
      tutela.Il primo interesse dovrebbe essere quella dell'applicazione delle varie leggi internazionali in materia.Da quella sulla compravendita di merce estera assoggettata a dazi e/o IVA, alle norme di conformità e sicurezza dei prodotti importati, al rispetto delle proprietà intellettuali e dei marchi registrati.E, visto che siamo in Italia, del Codice Civile e Penale, oltre che il rispetto delle norme fiscali, sanitarie e di conformità dei prodotti.eBay è inerme perchè gli fa comodo che sia così. Non fa quasi nulla dinnanzi a gente che truffa, vende in nero, rivende materiale rubato o contraffatto, strumenti/apparati per pratiche illegali.Insomma, anarchia totale. E visto che viene pagata, è intollerabile.Quindi c'è ben poco da questionare, cari i miei evasori benpensanti.I giudici devo applicare la legge. I cittadini rispettarle. Tutte.
  • Homo Cogitans scrive:
    Pesi e misure...
    ... ebay non sarà mai complice delle truffe ai singoli utenti.In pratica, se mi vendono il mattone al posto dell'ipod, danneggiano solo me e sono affari miei.Se mi vendono una borsa taroccata, danneggiano Luois Vuitton, e quindi ebay è corrsponsabile (e in Italia io mi becco 10.000 euro di multa per incauto acquisto).Benvenuti nel libero mercato degli schiavi.;-)
    • 0verture scrive:
      Re: Pesi e misure...
      Ovvio... te utente comune non hai un alligatore ancora da squoiare da infilare là dove non batte il sole ai signori di ebay...
  • Voorn scrive:
    Multone!
    20.000 euro, fanno uno starnuto e li hanno gia recuperati, poi se invece qualche sfigato scarica quattro mp3 gli danno 100.000 euro di multa.Ma vaffanculo va!
    • Mr. X scrive:
      Re: Multone!
      - Scritto da: Voorn
      20.000 euro, fanno uno starnuto e li hanno gia
      recuperati, poi se invece qualche sfigato scarica
      quattro mp3 gli danno 100.000 euro di
      multa.

      Ma vaffanculo va!Ti quoto amico...bell'avatar comunque!
    • Mr.Y scrive:
      Re: Multone!
      quotoebay è colpevole e complice spesso di molti reati sulla piattaforma truffe in primis.dato che è responsabile dele regole e si fa pagare la sicurezza che non c'èè compliceebay deve cambiareebay italia s.r.l più delle altre
    • Mr. Z scrive:
      Re: Multone!
      Sai quanti Mp3 ci entrano, in una borsetta?
    • chojin scrive:
      Re: Multone!
      - Scritto da: Voorn
      20.000 euro, fanno uno starnuto e li hanno gia
      recuperati, poi se invece qualche sfigato scarica
      quattro mp3 gli danno 100.000 euro di
      multa.

      Ma vaffanculo va!Qualcuno dovrà comprarsi un'auto nuova e gli serviva un regalino.. e così la multina... ehh!Se fossero seri farebbero 20Milioni di euro di multa minimo.Sotto tale cifra manco se ne accorgono.Una sanzione vera per punirli sarebbe 20Miliardi di dollari comunque...
    • Streamer scrive:
      Re: Multone!
      - Scritto da: Voorn
      20.000 euro, fanno uno starnuto e li hanno gia
      recuperati, poi se invece qualche sfigato scarica
      quattro mp3 gli danno 100.000 euro di
      multa.

      Ma vaffanculo va!L'articolo avrebbe dovuto dirla questa cosa, anche senza vaffanculo, invece di dare ebay verso l'orlo del fallimento per 20k euro... mah
Chiudi i commenti