Iridum cambia di mano. Ancora

La società della telefonia satellitare non rimane in mano a nessuno per più di due anni
La società della telefonia satellitare non rimane in mano a nessuno per più di due anni

Da quando è nata non fa che cambiare padrone, progetti, tecnologie e sistema di business ed ora per Iridium è tempo di altri cambiamenti .

L’azienda, che dispone di più di 300mila clienti a cui fornisce servizi di telefonia e trasporti dati satellitare in tutto il Mondo, verrà acquisita da “GHL Acquisition Corp”, fondo che fa capo alla banca di investimenti Greenhill.

Proprio secondo Greenhill, Iridium è l’azienda di settore che sta crescendo più rapidamente e che offre ampi margini di profitto.

Iridium come noto gestisce 66 satelliti in orbita bassa che forniscono connettività di bassa qualità e supporto telefonico anche laddove nessun’altra infrastruttura può arrivare, coprendo nei fatti il 99,9 per cento del pianeta. Iridium, però, gestisce anche un debito di 131 milioni di dollari, che GHL si è impegnata a coprire. Altri 23 milioni di dollari saranno “iniettati” da Greenhill per lo sviluppo dell’azienda.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 09 2008
Link copiato negli appunti