Iva al 4% per i dischi

I CD potrebbero costare meno se passa in Europa la riduzione dell'aliquota


Roma – Una riduzione del costo dei CD musicali e degli altri supporti dedicati alla musica sembra essere in vista. Franco Bixio, presidente dell?AFI ? Associazione Fonografici Italiani ? al ritorno da Bruxelles dove ha incontrato diversi esponenti del Parlamento Europeo, si è dichiarato ottimista sulla riduzione dell?IVA sui dischi al 4%.

“Dopo anni di pressioni e di richieste da parte degli operatori discografici – ha affermato Bixio – sembra proprio che sia arrivato il momento che il disco venga riconosciuto prodotto culturale, e quindi che l?IVA passi dal 20% al 4%.?
Secondo l’AFI, la nuova aliquota, se fosse adottata in tutta Europa, ridurrebbe il prezzo al pubblico dei dischi più costosi di almeno 3000 lire.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    immunità ai soldati USA e repressione agli altri..
    ...tutti gli altri.Che schifo.A.
  • Anonimo scrive:
    Morte agli USA
    Morte agli USA.Stracazzari pieni solo di merda e bombe.
  • Anonimo scrive:
    Basta Governo USA manica di buffoni ! ! !
    Questa è veramete molto bella , il governo americano è oramai alla frutta , non sanno più dove parare ...Oramai il terrorismo per loro si lega ai cracker ....Comunque se continuano in questo modo , avranno sempre e solo più nemici....
  • Anonimo scrive:
    LIBERTA != AMERICA
    ...e provatemi il contrariobasta con le buffonateamericani padroni e fasullilasciatemi stare
  • Anonimo scrive:
    La legge ne è una sola ...
    ... difficile capirlo ?Quale sarà questa legge ?Semplice ! La legge del più forte !E loro lo sono almeno per ORA !E quindi fanno come vogliono, ai fin dei conti a renderli più forti siamo noi, e più forti ci si diventa economicamente ... infatti sul mio G4 non cè scritto made by Maori o made by Cheynne ... ma è americano come lo sono i vostri PC ... l'unica soluzione a questo ... bhè uno dei principali motti italiani ... "FATTA LA LEGGE TROVATO L'INGANNO" ... Ciao ciaoRoberto
  • Anonimo scrive:
    I nuovi padroni del mondo
    peccato che il governo italiano sia andato a casa, la prossima volta non li voterò più.
  • Anonimo scrive:
    .. e poi chiamano "terroristi" i talebani
    Mi domando: "con quale autorità un agente di polizia americano (fbi,magari) viene a prelevarmi a casa mia e mi costringe a lasciare il mio paese?"Se loro pensano di avere il diritto di fare ciò che vogliono con i cittadini di tutto il mondo, allora non sono diversi da i terroristi a cui danno la caccia.
    • Anonimo scrive:
      Re: .. e poi chiamano
      Sebbene sia una cosa molto grave, quel paragone è comunque fuori luogo. Suvvia....- Scritto da: mah!
      Mi domando: "con quale autorità un agente di
      polizia americano (fbi,magari) viene a
      prelevarmi a casa mia e mi costringe a
      lasciare il mio paese?"
      Se loro pensano di avere il diritto di fare
      ciò che vogliono con i cittadini di tutto il
      mondo, allora non sono diversi da i
      terroristi a cui danno la caccia.
  • Anonimo scrive:
    Tra 20 anni...
    Ho letto da qualche parte che se l'america và verso una certa direzione (socialmente, economicamente, militarmente etc. etc.)dopo 20 anni queste scelte verranno fatte anche in Italia.Quindi tra 20 anni può succedere di tutto-la lingua ufficiale sarà l'inglese e non l'Italiano-il figlio di Bin Laden bombarderà i grattacieli delle più grandi città Italiane-Avremmo echelon all'Italiana-Gli ospedali saranno tutti privati...E molte altre bellissime cose che tutti invidiamo agli americani? N'è vero?Io, personalmente quando questo accadrà sarò già emigrato in Finlandia da parecchi anni!Näkemiin!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tra 20 anni...
      - Scritto da: cinnni°°
      Ho letto da qualche parte che se l'america
      và verso una certa direzione (socialmente,
      economicamente, militarmente etc. etc.)dopo
      20 anni queste scelte verranno fatte anche
      in Italia.
      Quindi tra 20 anni può succedere di tutto

      -la lingua ufficiale sarà l'inglese e non
      l'Italiano

      -il figlio di Bin Laden bombarderà i
      grattacieli delle più grandi città Italiane

      -Avremmo echelon all'Italiana

      -Gli ospedali saranno tutti privati

      ...E molte altre bellissime cose che tutti
      invidiamo agli americani? N'è vero?
      Io, personalmente quando questo accadrà sarò
      già emigrato in Finlandia da parecchi anni!
      Näkemiin!Io invece chiederò ospitalità ad Alien...sulla sua enterprise...
  • Anonimo scrive:
    America e il petrolio!!!
    Credo proprio che alla base di tutto quello che e' successo l'11 settembre in America c'e' il petrolio.Il petrolio e i suoi derivati fanno muovere il mondo.Il problema e' che noi paesi occidentali compresa l'america non ne estraiamo una quantita' tale da essere autosufficienti cosi' dobbiamo ricorrere a quello dei popoli arabi che hanno il "monopolio".E' comunque un monopolio in teoria perche' in pratica sono gli americani ad imporre all'OPEC quanto petrolio estrarre e a che prezzo venderlo.Anche se ad alcuni sceicchi la cosa sta bene ad altri no.E se non possono ribellarsi apertamente lo fanno finanziando Bin Laden o altri terroristi(morto Bin Laden ce ne sara' un altro!!).Questa e' stata e continua ancora ad essere la politica estera Americana.Credo invece che la strada percorribile( e credo che l'europa l'avrebbe percorsa se avesse potuto decidere lei da sola) sara' quella di produrre seriamente energia da (sole, vento..e soprattutto dalla combustione dell'IDROGENO!!!).Vi rendete conto che gli autoveicoli potrebbero gia'usare idrogeno come combustibile e magari idrogeno prodotto a casa nostra semplicemente con dei pannelli solari.Allora si che potremmo lasciare gli sceicchi cuocere nel loro brodo senza il bisogno di comandare a casa loro.
  • Anonimo scrive:
    Basta che valga anche il contrario...
    Per legge, un server Italiano non può tenere file di crack software, mentre i server USA sì... OK, allora cominciamo ad incriminare gli americani che espongono al pubblico crack di software italiani!
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta che valga anche il contrario...
      - Scritto da: wolfPD
      Per legge, un server Italiano non può tenere
      file di crack software, mentre i server USA
      sì... OKSei sicuro che un server americano possa tenere certi files? Hai un URL o qualche info da postarmi, mi interesserebbe (sembra strano...). Ciao Embyte
  • Anonimo scrive:
    la notizia mi rende felice
    Era ora!
    • Anonimo scrive:
      Re: la notizia mi rende felice
      - Scritto da: Gianfranco
      Era ora!ma ci sei o ci fai?
    • Anonimo scrive:
      Re: la notizia mi rende felice
      queste cose si sono sempre fatte...piu o meno legalmente...ma arrivare e fare addiritura una legge ???e dopo ??? chi andranno a prendere ??? chi entrera nella lunga lista dei cattivi ???...magari un giorno ci sarai anche tu per qualcosa...vorrei vederti urlare: era ora...ma perche non siete venuti a prendermi prima ???
      Era ora!
    • Anonimo scrive:
      Re: la notizia mi rende felice
      Ed allora và da quei porci dei tuoi amici amerikkani!
  • Anonimo scrive:
    Barzelletta IT
    L'ONU ha commissionato un sondaggio a livello mondiale. La domanda era questa: "Per piacere, dica onestamente qual'e' la sua opinione sulla scarsita' di alimenti nel resto del mondo." Il risultato e' stato il seguente:* gli europei non hanno capito cosa sia la "scarsità" * gli africani non sapevano cosa fossero gli "alimenti" * gli americani hanno chiesto il significato di "resto del mondo" * i cinesi, straniti, hanno chiesto maggiori delucidazioni sul significato di "opinione" * nel parlamento italiano, si sta ancora discutendo su cosa sia "onestamente"
    • Anonimo scrive:
      Re: Barzelletta IT
      - Scritto da: Ansia
      L'ONU ha commissionato un sondaggio a
      livello mondiale.
      La domanda era questa: "Per piacere, dica
      onestamente qual'e' la sua opinione sulla
      scarsita' di alimenti nel resto del mondo."
      Il risultato e' stato il seguente:
      * gli europei non hanno capito cosa sia la
      "scarsità"
      * gli africani non sapevano cosa fossero gli
      "alimenti"
      * gli americani hanno chiesto il significato
      di "resto del mondo"
      * i cinesi, straniti, hanno chiesto maggiori
      delucidazioni sul significato di "opinione"
      * nel parlamento italiano, si sta ancora
      discutendo su cosa sia "onestamente" ULTRALOL:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Barzelletta IT
      BELLISSIMA- Scritto da: Ansia
      L'ONU ha commissionato un sondaggio a
      livello mondiale.
      La domanda era questa: "Per piacere, dica
      onestamente qual'e' la sua opinione sulla
      scarsita' di alimenti nel resto del mondo."
      Il risultato e' stato il seguente:
      * gli europei non hanno capito cosa sia la
      "scarsità"
      * gli africani non sapevano cosa fossero gli
      "alimenti"
      * gli americani hanno chiesto il significato
      di "resto del mondo"
      * i cinesi, straniti, hanno chiesto maggiori
      delucidazioni sul significato di "opinione"
      * nel parlamento italiano, si sta ancora
      discutendo su cosa sia "onestamente"
    • Anonimo scrive:
      Re: Barzelletta IT
      COPIATA spudoratamente da una che esiste da secoli:=================================================Le Nazioni Unite decisero una grande inchiesta a livello mondiale. Ladomanda era: "Per favore, ci esprima onestamente e sinceramente la sua personale opinione circa la scarsità di alimenti nel resto del mondo."Il risultato fu deprimente.Gli europei non capivano che cosa significasse "scarsità".Gli africani non sapevano che cosa fossero gli "alimenti".Gli statunitensi chiesero il senso dell'espressione "il resto del mondo"I cubani sollecitarono spiegazioni sulla parola "opinione personale"..Nel Consiglio dei Ministri in Italia stanno ancora discutendo su che diavolo si vuol dire con "onestamente e sinceramente".=================================================cmq sia concordo, e' carina e veritiera :)
  • Anonimo scrive:
    ma si credono di essere i padroni del mondo???
    Ma siamo fuori? Io a casa mia faccio un'azione che è perfettamente legale e loro vengono a rompermi le palle? Solo perchè un router ha deciso che un pacchetto IP doveva passare dai loro server anzichè da un altro??? ma siamo impazziti??? e poi come la provano questa cosa? mi fanno verere lo stack del pacchetto? come lo spieghi al giudice??? e come faccio a difendermi? affitto una linea dedicata con le persone con cui mi interessa comunicare liberamente???fino a poco tempo fa ero filoamericano ma stanno riuscendo a farmi cambiare idea!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma si credono di essere i padroni del mondo???
      - Scritto da: FirelordSI: si credono padroni del mondo. Il vero problema è che non sono molto lontani dalla verità.:-(((
      • Anonimo scrive:
        Re: ma si credono di essere i padroni del mondo???

        SI: si credono padroni del mondo. Il vero
        problema è che non sono molto lontani dalla
        verità.

        :-(((non per portare sfiga...pero la storia insegna che tutti cadono prima o poi...dall impero romano ad alessandro di macedonia, gingis han o ai nazi...e se non sbaglio tutti volevano conquistare il mondo...
        • Anonimo scrive:
          La "libertà" Americana
          Speriamo cada anche questo neonato REGIME INFORMATICO.Appunto per difendere quella che anche gli "amiconi d'oltreoceano" chiamano Libertà.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma si credono di essere i padroni del mondo???
      - Scritto da: Firelord
      Ma siamo fuori? Io a casa mia faccio
      un'azione che Eperfettamente legale e loro
      vengono a rompermi le palle? Scusa ma hackeraggio a casa tua e` perfettamente legale? Dove vivi che vengo a cercare casa :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma si credono di essere i padroni del mondo???
        - Scritto da: Francesco

        Scusa ma hackeraggio a casa tua e`
        perfettamente legale? Dove vivi che vengo a
        cercare casa :-)Se tu sapessi qual'è il significato vero di hacker
        • Anonimo scrive:
          Re: ma si credono di essere i padroni del mondo???
          - Scritto da: Ale

          Se tu sapessi qual'Eil significato vero di
          hackerMe lo vuoi spiegare allora?GrazieFrancesco
    • Anonimo scrive:
      Re: ma si credono di essere i padroni del mondo???
      - Scritto da: Firelord
      Ma siamo fuori? Io a casa mia faccio
      un'azione che è perfettamente legale e loro
      vengono a rompermi le palle? Solo perchè unmi permetto di far notare una cosa, senza intento polemico alcuno:noi italiani abbiamo una legge che (IMHO giustamente) consente di perseguire particolari reati commessi all'estero (da cittadini italiani, e questo la distingue in parte da quella in questione): si tratta della 269/98 all'art. 10 (che modifica l'art. 604 del Codice Penale)inoltre e' sottinteso che nessun americano verra' mai a prenderti a casa con la forza, pero' magari ti processano in contumacia e ti arrestano appena metti piede sul loro territorio (il che magari potrebbe essere seccante se avevi gia' dato la caparra per la vacanza a Disneyland)
      giudice??? e come faccio a difendermi?
      affitto una linea dedicata con le persone
      con cui mi interessa comunicare
      liberamente???mm.. sta a vedere che c'e' lo zampino di Telecm :P

      fino a poco tempo fa ero filoamericano ma
      stanno riuscendo a farmi cambiare idea!!!prova a metterti nei loro panni e poi dimmi se non avresti voglia di fare il culo a chiunque provi anche solo a schiacciare una mosca a casa loro... purtroppo le decisioni prese sull'onda dell'emotivita' sono quasi sempre sbagliate...
  • Anonimo scrive:
    Ieri quasi mi vergognavo...
    ...di essere Italiano.Oggi, dopo questa notizia, potrei quasi andarne fiero.Ma soprattutto sono fiero di non essere americano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ieri quasi mi vergognavo...
      quando ci sono le manifestazioni pro, tutti cole bandierine come i bambini.i giornalisti colle bandierine puntate sulla giakka,i politici .....,.allora i casi sono:-sono a favore della guerra.-sono solidali a innocenti.-sono contro il terrorismo di qualunque tipo.-si divertono a fare parte di un gruppo, perche' la vita da solitari e' difficile.-gli piacciono le bandiere.-no comment.-perche' no le bandiere afgane, anche gli afgani sono stati vittime innocenti.forse gli afgani sono tenuti pari alle capre e gli americani a persone?-suggerisco la psicoanalisi.-meglio le bandiere di segnalazione marittima, sono meno faziose e fraintendibili.quello che penso della america e degli altri si puo' vedere benissimo dalle parole, che sono meno fraintendibili in assoluto di una bandierina.se uno sintetizza il suo pensiero con una bandierina, deve avere proprio un magro pensiero.se uno sintetizza un pensiero complesso dietro ad una bandierina, e' una persoan fuori dal mondo.tutti vedranno la sua bandiera, ma nesusno ascoltera' le sue parole, preso dalla bandiera.io sono solidale agli americani CHE SONO STATI COLPITI INGIUSTAMENTE, ma prima di essere americano sono italiano e prima ancora sono lombardo, e prima ancora milanese, e prima ancora, sono io.anzi, per quello che riguarda proprio me, io mi sento piu' io che qualsiasi altra categoria.per questa ragione, alla prossima manifestazione colle bandierine mi vedrete forse colla bandiera del pelukkoO_O
    • Anonimo scrive:
      Re: Ieri quasi mi vergognavo...
      - Scritto da: SiN
      ...di essere Italiano.

      Oggi, dopo questa notizia, potrei quasi
      andarne fiero.

      Ma soprattutto sono fiero di non essere
      americano.Non c'è molto da essere fieri di essere Italiani.Perché, ti ricordo , che la nostra repubblichetta è COMPLETAMENTE e TOTALMENTE soggiogata dagli americani.L'hai vista la manifestazione filo-americana? Con tutte quelle bandieruole americane ed italiane?Ci manca solo che invece dell'Italiano il Berlüska di mettesse a parlare in inglese-americano!Io sono orgoglioso e fiero di essere Europeo; ma fiero di essere Italiano, ne riparleremo quando la guerra sarà finita.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ieri quasi mi vergognavo...
        - Scritto da: inuit
        - Scritto da: SiN

        ...di essere Italiano.



        Oggi, dopo questa notizia, potrei quasi

        andarne fiero.



        Ma soprattutto sono fiero di non essere

        americano.

        Non c'è molto da essere fieri di essere
        Italiani.
        Perché, ti ricordo , che la nostra
        repubblichetta è COMPLETAMENTE e TOTALMENTE
        soggiogata dagli americani.
        L'hai vista la manifestazione
        filo-americana? Con tutte quelle bandieruole
        americane ed italiane?
        Ci manca solo che invece dell'Italiano il
        Berlüska di mettesse a parlare in
        inglese-americano!
        Io sono orgoglioso e fiero di essere
        Europeo; ma fiero di essere Italiano, ne
        riparleremo quando la guerra sarà finita.Berlusconi varia a seconda del tempo.Io sono fiero di essere italiano, libero e pensante.Che di questi tempi è una grande e bella cosa.Guardate chi è stato eletto in Italia e chiedetevi dove, buona parte degli italiani avevano il cervello nel momento in cui hanno icsato (circa) la scheda elettorale.Il problema è che pur non avendoli votati me li devo tenere anche io. E allora si che vorrei diventare un americano, sentirmi un americano fare una vita da americano avere i soldi di un americano.Il problema è che sono un povero italiano che per sbarcare il lunario lavora tot ore su tot e Berlusconi (che non ho votato) decide anche per i miei quattro soldi.Perciò meno americani e più italiani...ozzequi
        • Anonimo scrive:
          Re: Ieri quasi mi vergognavo...

          Il problema è che pur non avendoli votati me
          li devo tenere anche io. si chiama Democraziase non ti piace puoi sempre emigrare a Cuba, in Cina o in Corea del Nord
  • Anonimo scrive:
    smettono temporaneamente di avere diritti .....
    .... costituzionali? ma lo sapete cosa vuol dire? che momnetaneamente, i cittadini americani smettono di fare parte della america, e la america diventa solo il governo che invece continua ad avere i diritti che aveva prima, piu' quelli neoarrivati per via di questo provvedimento.in pratica, io continuo a pagare le tasse ecc., pero' non ho piu' diritto di fare parte della america.tutti gli oneri vengono mantenuti, ma alcune delle cose che devono essere garantite non perche' lo diceva la costituzione americana ma perche' sono universalmente riconosciute da tutto il mondo civilizzato e pure dalla america prima.in pratica, e' come se momentaneamente la america devinetasse un qualsiasi paese dive il governo si perfette di non considerare i cittadini quando hanno delle necessita', ma lo considera ssooloo per i bisogni dello stato nei confronti dei cittadini.e i cittadini accettano.visto che e' pericoloso parlare di america, diciamo che a milano i cittadini pagano le tasse ecc., ma quei soldi vengono usati per fare quello che il sindaco vuole, e se il sindaco vuole piantare alberi a casa sua, per aumentare i verde, i cittadini sono d'accordo, anche se le strade sono consumate da dovere usare i carri al posto delel automobili.questo senza contare che magari a milano c'e' anche gente che muore di fame, e per molto meno del costo degli alberi potrebbe vivere decentemente//// sopravvivere.
  • Anonimo scrive:
    La grande democrazia americana ????
    ....ma per piacere!!!Yankee go and stay home!
  • Anonimo scrive:
    sono più uguali
    Quindi se gli ebrei francesi chiedono che vengano intraprese azioni contro Yahoo, se la pigliano in saccoccia ... ma se la pula degli states ha qualche problema fuori dalla tanetta, allora si, loro possono.Non che io sia d'accordo con la rottura di scatole su Yahoo ... ma un lieve indice di disparità lo vedrei...ma sicuramente trovo qualcuno che può darmi del comunista, del talebano, del terrorista ...
    • Anonimo scrive:
      Re: sono più uguali
      La sai la storia dei maiali? Suppongo di sì visto il titolo del tuo post...Quindi non ti dovrebbe stupire più di tanto il comportamento di questi mangiahamburger!
  • Anonimo scrive:
    I Nuovi NeoNazisti
    Ci sono sorprendenti similitudini su quanto accaduto nella seconda querra e questa....Il Nazismo, era riuscito a convincere la popolazione della superiorità della razza ariana, e a perseguire gli ebrei.Il trucco ha funzionato. L'educare i ragazzi fin da piccoli, il bombardamento di notizie false, ha sortito l'effetto di convincere la popolazione che una cosa obbiettivamente ingiusta (la persecuzione degli ebrei) fosse in realtà giusta e anzi necessaria per la salvezza della patria.Ora, per quanto diverso lo scenario, le modalità si stanno ripetendo.ORa una nazione, stà convincendo milioni di persone che è giusto nel nome di una sicurezza che non avranno mai, violare norme fondamentali dei diritti umani e degli stati.Che è giusto scatenare una guerra per braccare un'uomo.Che è giusto ammazzare persone su persone. Perchè non dimentichiamoci, che ora i profughi hanno da passare l'inverno. E si ritrovano con le case ridotte in macerie.Se ognuno di noi, per una volta, spegnesse la TV, chiudesse i giornali, e provasse a pensare con la propria testa, (d'altronde, fino a prova contraria, i pensieri sono ancora comperti dalla privacy) se veramente possa servire a qualcosa questa guerra e tutte le iniziative correlate, tipo questa, per fermare il terrorismo.Ora, potreste trovarvi sotto casa gli agenti dell'FBI, che cercano di arrestarvi.Nella nostra costituzione questo non è possible.CI sono dei diritti, e vanno rispettati, così come vanno rispettate le leggi.Se lo stato (o gli stati) non rispettano i diritti, saranno condannati a vedere i cittadini che non rispettano le leggi.....D'altronde, era Mussolini che diveva: Fate ciò che dico, ma non fate ciò che faccio.
    • Anonimo scrive:
      Re: I Nuovi NeoNazisti
      non soloooooma vi rendere conto che questi qui, ora che qualcuno ha appoggiato la guerra afgana, si aspettano anche che gli diamo il via libera anche in iraq? gia la storia dell'articolo 5 e della corsa in difesa della america e' una emerita cag°ata, perhce' la america ha attaccato e non ha subito invasioni territoriali.l'articolo 5 vale per la guerra difensiva non per il terrorismo, e questa banda di signori della guerra ha fatto i suoi comodi come voleva.ora, voglio vedere che scusa si inventeranno per dire che sono vittime dell'iraq.casualmente, si scoprira' che sono gli iraqeni ad essere gli untori del carbonchio, oppure qualke altra str*nzata del genere?????io ci scommetot che succedera' qualcosa quando l'afganistan sara' pulito.ci sara' qualcosa che fara' puntare il dito grassoccio spinto da due neuroni della opinione pubblica sull'iraq.e allora, afganistan2.quale sara' la scusa, l'atomika, il chimiko? non servono particolari accuse per fare dire male dell'iraq.certo, e' vero, forse.ma questo basta per autorizzare un paese a fare guerra ad un altro? anche i russi sono stati in guerra(fredda) con gli americani, non per questo hanno preteso gli uni gli altri di dichiararsi guerra perche possedevano nukleare o chimiko.allora, da cosa viene questa dsiparita'? se il nukleare fosse fuorilegge , gli americani avrebbero l'ergastolo. lo stesso vale per il chimiko.tutti i mezzi piu' antiumani e insidiosi gli americani li hanno provati:chimiko, nukleare, radioazioni di qualunque tipo, fasci a raggix e protonici, effetto mossbauer,nukleare ad effetto emp,cioe' usare esplosioni nuke per creare un condensatore atmosferico e danneggiare tutti i mezzi elettrici/elettromagnetici sovraccaricandoli per induzione elettrica o elettromagnetica(friggendo pure qualkuno come effetto sekondario). haarp e alteratori atmosferici(poke palle sugli esperimenti scientifici....),termonuke,virus e hacking, infiltrare sovvertitori del regime politico da schiacciare, giornalismo ecc ecc.mi sembra di giokare ad un gioko per computer di sid meier.volete dire che un giornalista non possiede il potere di offuscare o esaltare un regime?le guerre non violente sono persino piu' insidiose di quelle normali, perche' non e' necessaro dichiarare guerra, ne si perdono gli appoggi politici come chi attacca meschinamente senza dichiarare guerra e inneggia una guerra offensiva, non per difesa.gli americani sono in effetti riusciti a spacciare una guerra offensiva per una difensiva, non trovate?io non ho mai sentito di uno stato che si difende sul territorio altrui, uccidendo anche innocenti.per cui, se vogliamo dire che gli americani che governano giustamente sono amareggiati per le vittime, e' altresi' palese che stanno strumentalizzando la opinione pubblika e le leggi per ottenere vantaggi che mai avrebbero ottenuto in situazione priva di crisi militare.i provvedimenti sono agli okki di qualsiasi persona dotata di sufficiente intelletto inefficaci e pericolosi per i diritti civili, e inneggiano alla liberta' quando sono i primi a privarla.sono efficacissimi infece per instaurare un regime, e questo lo si puo' vedere benissimo nella storia.io non mi pongo a giudicare cosa stiano facendo gli americani e dove vogliano arrivare:io dico solamente che la strada che hanno imboccato e' una strada che ha sempre portato al regime.al ddespotismo.alla mancanza di liberta'.al razzismo.alla intolleranza e alla xenofobia, alla diffidenza gli uni verso gli altri, a essere repressi dal governo. a diventare una minuscola parte funzionale allo stato invece di prendere dallo stato i vantaggi del vivere comune.ad annulllare la propria personalita' in favore di un presunto bene collettivo.alla definizione di un bene medio,che deve essere comune a tutte le persone, e tutte le persone che non lo perseguono sono passibili di essere definite ingiuste...... criminali, antigovernative e contro lo stato.diventare insomma il male, che viene sconfitto dal bene, lo stato americano.io mi sono rotto di dire sempre le stesse cose. spero che qualkuno le ascolti.come e' possibile non accorgersi o sottovalutare un possibile male cosi' grande?io ho sempre apprezzato l'america per la sua capacita' di trovare un posto per ciascuno, una nicchia per ogni pensiero.purtroppo mi accorgo che non e' piu' cosi, e me ne dispiace.se era qualcosa di buone nell'america, era la sua infinita varieta' di etnie religioni pensieri usanze beni.c'e' qualcuno che sta confondendo un pensiero comune con IL pensiero comune.tutti possono essere d'accordo su una cosa ,ma pensarla esattamente tutti allo stesso modo e' indice di stupidita', non di fraternita'.
  • Anonimo scrive:
    Non e' tutto oro cio' che luccica...
    Quello che distingue una DEMOCRAZIA da unregime e' la possibilita' di contestareprovvedimenti ingiusti.Leggo or ora su La Stampa di torino:http://www.lastampa.it/redazione/CARBONKY.ASPCia'
    • Anonimo scrive:
      Re: Non e' tutto oro cio' che luccica...
      ma che gente...ma stanno giocando a fare i quiz laggiu ???e che cazzo...allora1)sul loro status migratoriochi e che ha concesso i visti per fargli entrare ??? mio nonno ??? 2)il motivo del loro arrivo negli Usasono qua per trombarmi le bellezze locali...e che cazzo di domande sono ???3)le loro frequentazioniah, niente c'e un parruchiere da cui mi faccio fare un permanente una volta o due al giorno...4)anche se avessero simpatia per Al Qaeda e altri gruppi terroristici.uno c'ha scritto straniero in fronte o c'ha scritto scemo ???...e come quella domanda che ti davano sull'aereo...vieni in usa per fare attentati ???...hai mai avuto aids...e che cazzo...secondo voi se rispondevo cosi mi riempivano di botte ???=========Nel suo memorandum, Ashcroft gli chiedeva di raccogliere informazioni da un centinaio di immigrati sul loro status migratorio, il motivo del loro arrivo negli Usa, le loro frequentazioni e anche se avessero simpatia per Al Qaeda e altri gruppi terroristici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non e' tutto oro cio' che luccica...
        ma scusate ...adesos chi e' che risponfderebbe in maniera compromettente a queste domande, se non una persona dignitosa e razionale? se uno dicesse per es che al qaeda gli sta quasi simpatica, in pratica vorrebbe fare una provocazione al governo americano, e non sarebbe certo un terrorista che a quanot pare e' la prima persona a essere poco sincera delle sue azioni ...per cui, uan volta che facendo cosi' baccano tutti gli intellettuali coraggiosi e un filo di cattivo gusto, cosa fanno? ooooogni accusa che si puo' fare nei loro confronti sarebbbe pretestusa e quindi ingiusta.
  • Anonimo scrive:
    VOGLIONO TUTTO
    Americani ... pensano che la rete sia loro che che siano giustificati per ogni azione che compiono. Altro che anti terrorismo questa legge serve per fare i loro interessi, per togliere di mezzo gli scomodi. Ci stiamo digirendo verso una strada senza uscita dove tutta la rete sarà controllata (anche perché l'Italia è schiava dell'USA) ... ma controllata davvero.Speriamo bene!
  • Anonimo scrive:
    Loro possono sempre tutto!
    Vi ricordate qualche tempo fa, quando una corte francese condanno yahoo per aver messo all'asta oggetti nazisti? Subito una corte americana annullò la sentenza in quanto yahoo aveva sede negli Stati Uniti e quindi fuori dalla giurisdizione francese. A voi le conclusioni!
  • Anonimo scrive:
    Tutto sa a vedere...
    ...quanto supini saranno gli stati in cui i "criminali X gli USA" risiedono.Anche perchè non credo che sia facile per gli USA convincere l'ONU a lasciargli invadere la Svezia, la Germania, il Belgio, l'Italia, la Russia......qualora uno di questi stati si rifiuti di consegnare il "colpevole"
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto sa a vedere...
      Hai proprio ragione ma dimentichi un piccolo particolare.Secondo te chi sarà lo stato che difenderà in misero cittaino dallo strapotere americano?????te lo dico io nessuno anzi cercheranno di favorire gli americani nelle indagini!!!Per quanto riguarda l'Italia bè qua mi viene proprio da ridere......Berlusconi che va contro Bush massè a momenti gli fa invadere l'Italia e secondo te nn gli permette di arrestare un qualunque cybercriminale ma nn farmi ridere........sarebbe già qls se nn s fa incu...e da Bush........
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutto sa a vedere...
        - Scritto da: Giuliano
        Hai proprio ragione ma dimentichi un piccolo
        particolare.
        Secondo te chi sarà lo stato che difenderà
        in misero cittaino dallo strapotere
        americano?????te lo dico io nessuno anzi
        cercheranno di favorire gli americani nelle
        indagini!!!Non ne sarei così sicuro. Almeno uno degli stati da me citati credo che lo farebbe. Se per la sua legislazione il tipo è innocente, naturalmente.Indovinate a quale stato mi riferisco?
  • Anonimo scrive:
    I paladini della giustizia infinita
    Purtroppo gli usa si stanno rivelando per quello che sono.Fra le 1000 bandierine a stelle e striscie mi sembra di notare la nascita di una dittatura a livello planetario. Chi puo' arrogarsi dei diritti del genere sui cittadini di uno stato estero? Ovviamente gli USA! Si sono autoelevati a rango di difensori del mondo (ma da chi?) senza che nessuno glielo abbia chiesto.Purtroppo vedo un futuro piu' nero di quelli narrati nei romanzi cyber.
    • Anonimo scrive:
      Re: I paladini della giustizia infinita

      Purtroppo vedo un futuro piu' nero di quelli
      narrati nei romanzi cyber.No, no, un attimo: nei romanzi cyberpunk gli USA sono andati a catafascio... Quindi il futuro e' MOOOLTO piu' nero!
    • Anonimo scrive:
      Re: I paladini della giustizia infinita
      la bibbia ha promesso la salvezza per i giusti,ma prima bisognera' soffrire....
  • Anonimo scrive:
    Esperienza personale
    Questa legge è un affronto al concetto di libertà che dovrebbe essere loro tanto caro... ma ho già l'esperienza personale di un funzionario della cia che fà pressioni sulla magistratura italiana perchè sequestrino indiscriminatamente apparati informatici a una cerchia di amici e non e tentino di rovinar loro la vita a delle persone solamente per trovare un bel capro espiatorio agli attacchi a yahoo... complimenti... altro che lotta al terrorismo...
  • Anonimo scrive:
    42 anni....
    Sono contento di avere solo 42 anni rimasti come aspettativa di vita (essendo un maschio europeo di 30 anni), e se credessi nell'aldilà sarei contento di andarmene anche prima da questo bel mondo di merda in cui chi dice "no" alla guerra è un ESTREMISTA e chi dice di "sì" alla violazione dei diritti fondamentali dell?uomo (compresa la privacy) viene applaudito.
    • Anonimo scrive:
      Re: 42 anni....
      io ne ho una trentina piu o meno...e non vedo l'ora di andarmene...vabbe quando arrivo ti mando una cartolina;-0)
      Sono contento di avere solo 42 anni rimasti
      come aspettativa di vita (essendo un maschio
      europeo di 30 anni), e se credessi
      nell'aldilà sarei contento di andarmene
      anche prima da questo bel mondo di merda in
      cui chi dice "no" alla guerra è un
      ESTREMISTA e chi dice di "sì" alla
      violazione dei diritti fondamentali
      dell?uomo (compresa la privacy) viene
      applaudito.
  • Anonimo scrive:
    i PADRONI del mondo
    è assurdo che questi provincialotti si credano i padroni del mondo, e noi ipocriti tutti a leccargli il culo
    • Anonimo scrive:
      Re: i PADRONI del mondo
      - Scritto da: we#s
      è assurdo che questi provincialotti si
      credano i padroni del mondo, e noi ipocriti
      tutti a leccargli il culo CALMO. Gli stiamo vicini per gli attentati (ed è sacrosanto), ma da qui a leccargli il culo.....
  • Anonimo scrive:
    Democrazia!!
    Non credo che quella Americana si possa definire democrazia almeno come la intendiamo noi Europei.In Europa nel corso dei millenni si e' avuta una crescita sia culturale sia tecnologica.L'America si puo dire che ha iniziato a svilupparsi dopo la conquista da parte degli Europei.In pochi secoli gli Americani tecnologicicamente ci hanno raggiunti e superati , ma culturalmente hanno ancora molta strada da fare:(in una democrazia "all'europea" e' inconcepibile sia la pena di morte sia tutte quelle contraddizioni che contraddistinguono la democrazia "americana", sia e soprattutto il voler comandare in casa d'altri). Spesso aver soldi va di pari passo con l'essere arrogante e questi sono stati gli Americani e lo saranno ancora di piu' in futuro nei confronti di un Europa che pian piano va compattandosi finanziariamente ed economicamente!!Gli americani continuando con questo cinico fare ,espansionistico e spesso solo per proprio tornaconto,credo che partoriranno in futuro altri mostri come Bin Laden o ancora peggio!!!.p.s Credo pure che questo testo sara' intercettato da ECHELON a causa della firma..
    • Anonimo scrive:
      Re: Democrazia!!
      - Scritto da: Bill Clinton
      Non credo che quella Americana si possa
      definire democrazia almeno come la
      intendiamo noi Europei.gia, ma io credo che a casa loro possano fare quello che vogliono, il punto e' che non vengano a imporsi; non e' una critica e' solo una precisazione che mi sembra il caso di fare ....
      In Europa nel corso dei millenni si e' avuta
      una crescita sia culturale sia tecnologica.
      L'America si puo dire che ha iniziato a
      svilupparsi dopo la conquista da parte degli
      Europei.beh, diciamo che sono europei ... che hanno cacnellato la loro storia per impiantarne una altra.
      In pochi secoli gli Americani
      tecnologicicamente ci hanno raggiunti e
      superati , ma culturalmente hanno ancora
      molta strada da fare:(in una democrazia
      "all'europea" e' inconcepibile sia la pena
      di morte sia tutte quelle contraddizioni che
      contraddistinguono la democrazia
      "americana", sia e soprattutto il voler
      comandare in casa d'altri).secondo me non e' quello il problema. ci sono persone istruite che si ribellano anche in america, ma non sono la ma ggioranza, forse. io credo che il problema sia che effettiamente il non avere vissuto ne essersi istruito su certe vicende li abbia resi ottusi.non vale per tutti, ma vale per il cittadino medio.secondo me, per quello che posso vedere , il fare americano e' troppo semplicistico.
      Spesso aver soldi va di pari passo con
      l'essere arrogante e questi sono stati gli
      Americani e lo saranno ancora di piu' in
      futuro nei confronti di un Europa che pian
      piano va compattandosi finanziariamente ed
      economicamente!!
      Gli americani continuando con questo cinico
      fare ,espansionistico e spesso solo per
      proprio tornaconto,credo che partoriranno in
      futuro altri mostri come Bin Laden o ancora
      peggio!!!.
      si , purtroppo avere mezzi e' vincere ogni battaglia, al giorno d'oggi, che sia a colpi di fucile o chewing gum.
      p.s Credo pure che questo testo sara'
      intercettato da ECHELON a causa della
      firma..
      • Anonimo scrive:
        Re: Democrazia!!
        - Scritto da: pelukkoO_O
        gia, ma io credo che a casa loro possano
        fare quello che vogliono, il punto e' ... che rispettino se non altro il diritto internazionale. Peccato che non lo facciano *mai*.
        beh, diciamo che sono europei ... che hanno
        cacnellato la loro storia per impiantarne
        una altra.no. Non sono europei. La classe politica e' al 90% di *lontana origine* europea, come del resto i sudafricani di qualche anno fa... ma culturalmente ormai sono anni luce dall'europa... non che l'europa sia cosi' meglio, eh ;))
  • Anonimo scrive:
    Non è una novità
    La possibilità per la polizia americana di arrestare criminali anche all'estero (senza accordi con gli altri stati) era stata votata dal congresso quasi 10 anni fa. Non so se poi venne messa in pratica o meno, o se è stata abolita nel frattempo. Resta il fatto che con tutta la loro democrazia, non hanno nessun rispetto per le leggi altrui...
  • Anonimo scrive:
    questa poi...
    perche non integrano tutto il mondo direttamente al usa ??? almeno ci becchiamo la cittadinanza...e che cazzo...
    • Anonimo scrive:
      Re: questa poi...
      stai attento che poi ti arruolano a fare guerra al mondo intero non conquistato.george walker texas ranger(nessun terreno ne stato ha segreti) crusader(porta il bene al mondo barbaro) messiah(il bene stabilisce lui quale e') emperor(usa, +italia + +.....quasi come alessandro magno) destroyer(beh, mika erano di peluche le bombe...),conqueror(anche i romani lasciavano liberta' ai popoli conquistati, e' proprio per quello che l'impero si e' tanto esteso, ma pretendevano le risorse -nb il petrolio non serviva ai romani.) lawnmoverman(forse vorra' diventare anche la divinita' della rete gia che il regime dittatoriale lo ha imposto)bush.d'altra parte, gravity is a b(p)ush.
Chiudi i commenti