Iva al 4% per i dischi

I CD potrebbero costare meno se passa in Europa la riduzione dell'aliquota
I CD potrebbero costare meno se passa in Europa la riduzione dell'aliquota


Roma – Una riduzione del costo dei CD musicali e degli altri supporti dedicati alla musica sembra essere in vista. Franco Bixio, presidente dell?AFI ? Associazione Fonografici Italiani ? al ritorno da Bruxelles dove ha incontrato diversi esponenti del Parlamento Europeo, si è dichiarato ottimista sulla riduzione dell?IVA sui dischi al 4%.

“Dopo anni di pressioni e di richieste da parte degli operatori discografici – ha affermato Bixio – sembra proprio che sia arrivato il momento che il disco venga riconosciuto prodotto culturale, e quindi che l?IVA passi dal 20% al 4%.?
Secondo l’AFI, la nuova aliquota, se fosse adottata in tutta Europa, ridurrebbe il prezzo al pubblico dei dischi più costosi di almeno 3000 lire.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 11 2001
Link copiato negli appunti