La banda larga di MC-link è più veloce

L'operatore presenta le sue nuove soluzioni di connettività, con velocità di connessione da 7 a 20 Mbps e copertura ampliata a tutto il territorio nazionale

Roma – Si amplia l’offerta di connettività a banda larga di MC-link , con un bouquet di soluzioni che portano velocità di connessione più elevate e più vasta copertura territoriale.

La nuova offerta dell’operatore si articola in velocità di picco che partono da 7Mbps e arrivano fino a 20Mbps, compatibilmente con la tecnologia disponibile in centrale e la qualità del doppino telefonico. MC-link, inoltre, estende all’intero territorio nazionale la copertura delle soluzioni fino ad oggi disponibili solo nelle aree servite dalla rete proprietaria. Con la velocità vengono alzati anche i valori di banda minima garantita.

La soluzione residenziale Family , ad esempio, viene proposta con 256Kbps di banda minima, che arriva fino ai 2.500 Kbps dell’offerta ADSL Corporate .

L’azienda ha però scelto di non ritoccare i canoni mensili di tutte le soluzioni: “Abbiamo deciso di venire incontro alle esigenze dei nostri clienti offrendo loro una qualità sempre migliore nei servizi di connettività e in quelli di fonia. Per questo, abbiamo sostenuto importanti investimenti che hanno potenziato la nostra infrastruttura di rete nazionale”, afferma Cesare Veneziani, amministratore delegato di MC-link.

A tutti i clienti verrà aumentata la velocità delle formule di connettività, senza alcun aggravio del canone mensile.

A questo indirizzo è possibile consultare l’offerta dell’azienda con le caratteristiche tecniche ed economiche delle soluzioni proposte.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • merlo indiano scrive:
    E' ridicolo!
    La prima cosa che mi è venuta in mente....Ma se il passeggero stesse usando il telefono invece??? Suonerebbe rombendo le balle a tutti e alla fine finirebbe nella pattummiera....
    • Anonimo scrive:
      Re: E' ridicolo!
      Soprattutto è ridicola un'altra cosa: quella cosa la devi installare te. Se sei predisposto (aka imbecille/str.../incosciente...) a fare telefonate in auto quel coso, non lo monti manco morto.Sarebbe diverso se un simile aggeggio venisse imposto per legge in tutte le auto.
      • qualcuno scrive:
        Re: E' ridicolo!
        - Scritto da: Anonimo
        Soprattutto è ridicola un'altra cosa: quella cosa
        la devi installare te. Se sei predisposto (aka
        imbecille/str.../incosciente...) a fare
        telefonate in auto quel coso, non lo monti manco
        morto.Se devo spendere soldi per installare qualcosa in auto, a questo punto tanto vale installare un kit vivavoce.Oppure, come faccio io, auricolare e via.Costo totale circa una decina di euro.
        Sarebbe diverso se un simile aggeggio venisse
        imposto per legge in tutte le
        auto.Se proprio bisogna fare nuove leggi al posto di limitarsi a far rispettare quelle che ci sono già, troverei più utile imporre che tutti i telefonini nuovi in vendita siano dotati di auricolare e predisposizione per kit vivavoce.
        • olandese volante scrive:
          Re: E' ridicolo!
          Purtroppo un'auricolare o vivavoce risolve il problema solo in minima parte. Benché l'uso di questi dispositivi rende *legale* l'uso del cellulare durante la guida, la pericolosità non si riduce granché. Condurre una conversazione telefonica costituisce sempre una notevole distrazione.La maggior parte degli automobilisti non ha la più pallida idea dove sta andando anche quando non sono distratti da una conversazione telefonica. Figuriamoci...
          • Andrea scrive:
            Re: E' ridicolo!
            Mah... e allora le conversazioni non al cellulare? La gente ha sempre chiacchierato con i passeggeri, e non mi sembra un'attività pericolosa.
Chiudi i commenti