L'addio festoso a Internet Explorer 6

Microsoft saluta ufficialmente il browser lanciato dieci anni. La sua diffusione è ormai scesa al minimo storico, anche negli USA. È il caso di festeggiare
Microsoft saluta ufficialmente il browser lanciato dieci anni. La sua diffusione è ormai scesa al minimo storico, anche negli USA. È il caso di festeggiare

Un’occasione da festeggiare, magari con una torta : per la prima volta dal lancio, la percentuale di utenti USA che ancora utilizza IE6 è calata sotto la soglia del 1 per cento. Anche se qualcuno si ostina a non aggiornare software di navigazione, Microsoft crede che sia davvero arrivato il momento di dire ufficialmente addio al caro Internet Explorer 6: programma obsoleto e decisamente lacunoso sul fronte della sicurezza. E quindi organizza libagioni.

A partire dallo scorso anno il colosso di Redmond ha smesso di rilasciare aggiornamenti per lo storico browser web e ha anche portato avanti una scherzosa campagna per convincere gli utenti affezionati a passare oltre.

La popolarità del programma lanciato nell’agosto del 2001 è ormai scesa sotto l’1 per cento negli USA, e tanti siti hanno smesso di supportarlo, risparmiando ore di lavoro agli sviluppatori, ma il portavoce Microsoft sottolinea che il simbolico www.ie6countdown.com ha comunque registrato più di 2.750 mila visite dal giorno della sua apertura. E ci sono nazioni come Giappone e Corea, ma soprattutto la Cina, che ancora vedono utilizzi consistenti del vecchio software.

Per quanto riguarda la diffusione dei sistemi operativi MS, una nuova ricerca segnala invece che di questo passo Windows 7 potrebbe anche superare la base installata di XP , prima che arrivi Windows 8. Il collaudato XP ha tenuto bene anche nel 2011, ma nell’ultimo mese la sua quota di mercato è scesa di un 10 per cento. Tutti utenti che hanno finalmente deciso di saltare sul carro di Seven, magari approfittando del Natale per farsi un regalo.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 01 2012
Link copiato negli appunti