Linea Alice Business slitta di un mese

Telecom Italia rinvia il debutto della linea VoIP-oriented proposta alla clientela aziendale

Milano – Doveva essere commercializzata a partire dal 29 ottobre, ma in realtà non è ancora disponibile. Si tratta dell’offerta Linea Alice Business , la semi-naked che Telecom Italia intende proporre alla clientela Affari in abbinamento alle soluzioni VoIP Alice Business Voce . Che ora l’incumbent annuncia in arrivo per fine novembre.

L’offerta consiste, come descritto ad inizio ottobre , in una soluzione pensata per il VoIP, con un canone mensile ridotto rispetto ad una linea RTG.

Una soluzione che l’incumbent ora rinvia: nelle news del sito 191.it si legge infatti questa errata corrige:
“Contrariamente a quanto comunicato con la news del 2 ottobre scorso, si informa che la commercializzazione dell’offerta Linea Alice Business è stata posticipata al 30 novembre 2007″.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Maverick scrive:
    Trusted PC
    Come idea ESA è veramente allettante, ma siamo sicuri che dietro questa standardizzazione non si nasconda un tentativo di implementazione di sistemi per il TC?
  • filppo locri scrive:
    controllo componenti del pc
    ma cosa pensate possa interessare al piccolo possessore di un pc casalingo sapere come stanno e cosa fanno i led del proprio pc?
    • T.M. scrive:
      Re: controllo componenti del pc
      Il protocollo di comunicazione tra dispositivi ESA fornisce una serie di strumenti per regolare le performance hardware del PC. Questi strumenti offrono agli appassionati di PC un controllo più flessibile e granulare sulle principale componenti del sistema
    • scorpioprise scrive:
      Re: controllo componenti del pc
      Semplicemente, chi lo vuole lo cerca e lo usa, chi non gli interessa è una funzione che non usa. Come tante funzioni che ha un programma e nessuno le usa. Non per questo le eliminano o non le inseriscono.
    • Zaphkiel scrive:
      Re: controllo componenti del pc
      - Scritto da: filppo locri
      ma cosa pensate possa interessare al piccolo
      possessore di un pc casalingo sapere come stanno
      e cosa fanno i led del proprio
      pc?Magari niente.Ma qui siamo su "punto informatico", non su "punto piccolo possessore casuale di pc a cui non frega nulla dell'informatica". Mi sembra giusto che ci siano news di informatica ;)
    • acno scrive:
      Re: controllo componenti del pc
      Ti puo' interessare sapere in modo semplice e rapido che il tuo processore da 300 euro sta per friggere perche' una ventola da 5 euro si e' rotta ?
      • bi biii scrive:
        Re: controllo componenti del pc
        - Scritto da: acno
        Ti puo' interessare sapere in modo semplice e
        rapido che il tuo processore da 300 euro sta per
        friggere perche' una ventola da 5 euro si e'
        rotta
        ?Giusta osservazione ma si spera che la cpu da300 euro almeno vada in protezione! ;-)
    • ... scrive:
      Re: controllo componenti del pc
      Scusa per aumentare il prezzo ti dice niente ?
    • Zoolander scrive:
      Re: controllo componenti del pc
      - Scritto da: filppo locri
      ma cosa pensate possa interessare al piccolo
      possessore di un pc casalingo sapere come stanno
      e cosa fanno i led del proprio
      pc?Diciamo che in alcuni casi può servire moltissimo per far perdere meno tempo all'amico "smanettone" che chiamano sempre al minimo problema.
    • A O scrive:
      Re: controllo componenti del pc
      - Scritto da: filppo locri
      ma cosa pensate possa interessare al piccolo
      possessore di un pc casalingo sapere come stanno
      e cosa fanno i led del proprio
      pc?A (quasi) tutti non interessa per nulla...E in un'organizzazione con, ad esempio, 500 client?Pensi che non serva neanche in questo caso?
      • anonimo01 scrive:
        Re: controllo componenti del pc

        E in un'organizzazione con, ad esempio, 500
        client?gasp! sbavo all'idea di sapere la temperatura di tutti i pc della rete! 8) Sysadmin RuLeZ!spero sia pronta presto questa tecnologia...
        • A O scrive:
          Re: controllo componenti del pc
          - Scritto da: anonimo01

          E in un'organizzazione con, ad esempio, 500

          client?

          gasp! sbavo all'idea di sapere la temperatura di
          tutti i pc della rete! 8) Sysadmin
          RuLeZ!

          spero sia pronta presto questa tecnologia...e se il tuo lavoro e' GESTIRE quei 500 (ma potrebbero essere 5000 client? non sbavi?
          • anonimo01 scrive:
            Re: controllo componenti del pc
            - Scritto da: A O
            - Scritto da: anonimo01


            E in un'organizzazione con, ad esempio, 500


            client?



            gasp! sbavo all'idea di sapere la temperatura di

            tutti i pc della rete! 8) Sysadmin

            RuLeZ!



            spero sia pronta presto questa tecnologia...

            e se il tuo lavoro e' GESTIRE quei 500 (ma
            potrebbero essere 5000 client?

            non sbavi?si (sebbene io darei macchine da scrivere e calcolatrici da tavolo a certa gente :@ ).infatti lo voglio e al più presto.non ti sembra utile a te?(nel caso ci fosse un malinteso -come credo ci sia al momento- preciso che veramente trovo questa tecnologia utile...nel caso non si fosse capito)---edit: DigitoDislessia portami via! -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2007 18.49-----------------------------------------------------------
          • A O scrive:
            Re: controllo componenti del pc
            - Scritto da: anonimo01
            - Scritto da: A O

            - Scritto da: anonimo01[...]

            e se il tuo lavoro e' GESTIRE quei 500 (ma

            potrebbero essere 5000 client?



            non sbavi?

            si (sebbene io darei macchine da scrivere e
            calcolatrici da tavolo a certa gente :@
            ).magari carta e penna...
            infatti lo voglio e al più presto.
            non ti sembra utile a te?si... uno strumento del genere e' certamente utile soprattutto se trattasi di specifiche standard e libere e se il sw di gestione e' sw libero...
            (nel caso ci fosse un malinteso -come credo ci
            sia al momento- preciso che veramente trovo
            questa tecnologia utile...nel caso non si fosse
            capito)si, credo ci sia stato un malinteso...ma ora dovrebbe essere stato chiarito ;-)ciaobuon lavoro
  • LINUX 4EVER scrive:
    e su linux?
    sara' possibile fare i bench sulla nmostra box?le specifiche sono aperte...ne esistera' una implementazione libera?
    • anonimo01 scrive:
      Re: e su linux?

      le specifiche sono aperte...ne esistera' una
      implementazione
      libera?se non esiste esisterà a breve.
    • ... scrive:
      Re: e su linux?
      Se ti aspetti che si mettano loro a programmare N utility quante sono le distribuzioni esistenti o quanto meno i DE ed fork principali di ogni libreria fai prima a studiarti il C ed a fartele da solo
      • Zaphkiel scrive:
        Re: e su linux?
        pc è usb, e si sa *COME* comunicare con la pennina.Pero' se chi ha costruito quella pennina non mi dice *COSA* devo dire al suo dispositivo per farlo funzionare è tutto inutile. Se per trasmettere un pacchetto gli devo dire "Trasmetti", "Send", "Pippo" o "MannaggiaATe" lo sa solo chi ha costruito l'HW. E detto fra noi, non è questo gran segreto industriale, potrebbero rivelarlo e far risparmiare ore di reverse engineering... E invece no. Fanno i driver per il più diffuso SO e gli altri s'arrangino. -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2007 12.49-----------------------------------------------------------
      • Zoolander scrive:
        Re: e su linux?
        - Scritto da: ...
        Se ti aspetti che si mettano loro a programmare N
        utility quante sono le distribuzioni esistenti o
        quanto meno i DE ed fork principali di ogni
        libreria fai prima a studiarti il C ed a fartele
        da
        soloBeh se è l'nVidia a fare una utility del genere (e non vedo perché no, visto che il protocollo l'hanno inventato loro), allora hai beccato l'unico caso in cui quello che dici non è vero.I driver nVidia per le loro schede video (come il relativo tool di diagnosi) e quelli per i loro chipset nForce sono unici per tutte le distribuzioni Linux.
Chiudi i commenti