Linee business, aumentano i canoni

Da ottobre Telecom Italia rimodulerà il canone mensile della linea base della clientela affari. Per l'utenza residenziale non sono ancora previsti aumenti, ma per quanto?

Milano – L’autunno porta sempre qualche novità telefonica e Telecom Italia ne annuncia una che riguarda la sfera tariffaria, comunicando un aumento del canone di linea base per gli utenti business.

Dal primo ottobre 2007, infatti, il canone mensile di abbonamento alle linee RTG (ossia quelle comunemente definite base o analogiche ) subirà un aumento di 70 centesimi, passando da 21,80 a 22,50 euro (IVA esclusa).

L’aumento toccherà solamente l’utenza professionale e non quella residenziale, per la quale alla fine dello scorso anno l’incumbent aveva previsto un aumento di 23 centesimi, una rimodulazione poi ritirata in seguito alle proteste dei Consumatori e all’interessamento dell’ Authority TLC . È però verosimile che – dopo aver ritoccato i canoni business – l’incumbent possa ripresentarsi con lo stesso intento verso l’utenza consumer.

La nota con cui Telecom Italia comunica l’aumento autunnale non contiene l’usuale frase con cui si precisa che i prezzi sono soggetti a verifica da parte dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. E questo significa che gli aumenti troveranno applicazione nelle bollette in cui sarà fatturato il canone del mese di ottobre.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti