L'iPod ha una divisione tutta sua

Apple cavalca il successo dell'iPod e delle sue iniziative nel mercato della musica digitale annunciando il varo di una nuova divisione che si dedicherà esclusivamente allo sviluppo e al marketing del player


Cupertino (USA) – A dimostrazione del ruolo sempre più rilevante che iPod sta assumendo nel business di Apple , la casa della mela ha dedicato al suo gingillino tascabile una divisione tutta per lui.

Il debutto della nuova unità operativa ha determinato la nascita, in Apple, di due divisioni principali, di cui una focalizzata sui Mac.
La guida della divisione che si occuperà dell’iPod verrà affidata a John Rubinstein, il senior vice president che attualmente si occupa dello sviluppo dell’hardware.

Con questa mossa Apple intende concentrare ulteriormente le proprie risorse sul proprio player e, più in generale, sulla musica digitale, un settore in cui l’accoppiata fra iPod e iTunes Music Store ha reso Apple uno dei più importanti player del settore.

“Questa riorganizzazione ci permetterà di focalizzare al meglio il nostro talento e le nostre risorse”, ha affermato Apple in un comunicato.

Apple ha venduto più di 3 milioni di iPod dal lancio di quest’ultimo, avvenuto nell’ottobre del 2001: lo scorso trimestre l’azienda ha per la prima volta annunciato di aver venduto più iPod che Mac.

Sulle strategie e la situazione di mercato di Apple si vedano anche i recenti articoli ” Apple/ Quando i numeri parlano chiaro ” e ” Apple/ Musica sì, ma non solo “.

Proprio nei giorni scorsi Hitachi ha annunciato un incremento della produzione di hard disk da un pollice con capacità di 4 GB, gli stessi utilizzati dall’iPod mini. La mossa arriva in risposta all’inaspettata domanda che è seguita al lancio statunitense del cucciolo di iPod, a cui è conseguito il forzato rinvio del debutto europeo . Hitachi, di cui Apple rappresenta uno dei maggiori acquirenti di hard disk da 1 e 1,8 pollici, ha fatto sapere che porterà il ritmo produttivo a 2 milioni di unità assemblate a trimestre, contro le 200.000 di oggi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Posti un paio di link e questi dovrebbero
    rappresentare il dogma. Complimenti per la
    metodologia, trollone.Posti un tuo parere senza alcun riferimento e/o documentazione e/o prova, e/o argomentazione e questo dovrebbe rappresentare il dogma? Ma mollami...(troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll) (troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB

    Più che farti notare che non conosci
    ne l'uno, ne l'altro, ne l'altro ancora, non
    so che dirti. Ti consiglio solo una buona e
    sana dose di lettura di documentazione, da
    praticare al posto della scrittura.magari sono differenze di approcio tra chi preferisce leggere e chi preferisce srivere (codice).per carità, bisogna fare entrambe le cose, ma se hai del codice non banale, che richieda un minimo di prestazioni e di responsività, prova a portarlo sotto carbon e sotto cocoa e dimmi nella maggioranza dei casi quale delle due versioni va meglio.perchè office è un chiodo su un ppc molto più che su pc, quando la potenza delle rispettive macchine sarebbe molto a favore del ppc? e non è un caso isolato! basta poco per provarlo di persona con del proprio codice.
  • Anonimo scrive:
    Re: Almeno sei coerente
    - Scritto da: Anonimo
    Coerente, sei coerente. Uno che ragiona in
    termini di "guarda che tizio è peggio
    di caio" è giusto che risponda con un
    bel "mai quanto te". Mi ricordi un mio
    compagno delle elementari. Poi risparmiati
    quella presunta spiritosaggine dello
    pseudo-voto finale.senza voto
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
  • Anonimo scrive:
    Re: male informato
    - Scritto da: Anonimo
    Scusami per l'ignoranza in materia ma puoi
    specificare cos'è che offre MS Office
    più di una suite tipo Appleworks con
    Keynote (simile a powerpoint per intenderci)
    ????
    Beh, non sono un esperto di Appleworks, e di solito per fare queste comparazioni punto per punto bisognerebbe avere una conoscenza approfondita di entrambi i prodotti. Cmq Appleworks inizialmente doveva essere non il concorrente di office, ma bensì di works, ovvero un target completamente diverso. Tanto per dire, che io sappia Appleworks non è pensato per essere utilizzato in un ambito collaborativo, e non ha tutta una serie di strumenti per effettuare il versionamento, correzione di bozze, etc. Tutti strumenti utili se devi scrivere grossi documenti a più mani, dove vi sono anche diversi ruoli nella stesura del documento, ed inutili nel rimanente 99% dei casi.
    Sai mi capita di conoscere persone appena
    passate al Mac e mi chiedono se conviene
    acquistare MS Office o tenersi AppleWorks
    che è installato di serie su quasi
    tutte le macchine.Vai a botta sicura se gli dici che conviene tenersi appleworks, mi sa.
    cosa sono gli scenari di tipo what-if???
    mamma mia che impedito che sono...come
    impiegato non sarei un grande acquisto!
    :)
    Sono uno strumento di excel. Servono a fare ipotesi su cosa conviene fare se. Ad esempio, puoi impostare i tuoi dati di produzione, e vedere cosa devi cambiare se ad esempio vuoi incrementare la produzione di caffettiere del 5%. Oppure hai delle risorse a disposizione, puoi voler vedere come le devi impiegare se vuoi massimizzare la produzione. Capirai da solo che tutte queste cose non servono nella stragrande maggioranza dei casi.
  • Anonimo scrive:
    Re: male informato
    - Scritto da: Anonimo
    Si, sono al corrente di ciò. Quando
    mi riferivo all'ambito mac non intendevo
    affatto che mancano alternative, ma che gli
    utenti sono più smaliziati e quindi
    sanno scegliere (ovvero non dovrebbe valere
    la legge del monopolista, ma il prezzo
    dovrebbe essere più equo)vero condivido questa idea.
    No, è la migliore relativamente alle
    funzionalità offerte. Non sto
    parlando di facilità di utilizzo o di
    stabilità (non ho idea di quanto sia
    stabile office su mac), semplicemente di
    funzionalitàSe ti può consorare neanch'io sono molto pratico della stabilità di MS Office su Mac...le poche volte che mi capita di usarlo per scrivere qualche lettera...funziona senza problemi.Scusami per l'ignoranza in materia ma puoi specificare cos'è che offre MS Office più di una suite tipo Appleworks con Keynote (simile a powerpoint per intenderci) ????Sai mi capita di conoscere persone appena passate al Mac e mi chiedono se conviene acquistare MS Office o tenersi AppleWorks che è installato di serie su quasi tutte le macchine.
    No, assolutamente. Sono caratteristiche che
    nel 99% dei casi non interessano a nessuno
    (tanto per dirne una banale: quante suite
    hanno gli scenari di tipo what-if?
    OpenOffice, che è una delle poche ad
    averli, non ha tutti gli strumenti che ha
    office in questo ambito), e chi compra
    office dovrebbe sapere che il suo valore
    aggiunto sta in queste funzionalità.
    Che però interessano solo una piccola
    minoranza della sua utenza.cosa sono gli scenari di tipo what-if???mamma mia che impedito che sono...come impiegato non sarei un grande acquisto!:)
    Controllando sul sito della M$ il costo di
    office 2003 standard è di 499 iva
    esclusa, ovvero circa 600 con iva, quella
    small buisness 549 iva esclusa. Come vedi i
    prezzi sono un po' inferiori sul mac. Cmq il
    succo del discorso che facevo è
    proprio questo: se ti serve una suite di
    ufficio per mandare un paio di lettere non
    comprare office, ma compra qualcosa di
    altro. Se sei in questa situazione e la
    compri, vuol dire che hai soldi da buttare.
    Altrimenti, se non puoi fare a meno di
    office, vuol dire che hai intenzione di
    utilizzare delle funzionalità
    specifiche che sono presenti in office ma
    non nelle altre suite, ed in questo caso il
    costo, se pur elevato, non è
    eccessivo.difatti per le mie esigenze limitate in questo settore "office"...non penso che acquisterò una suite dedicata per questi compiti.Per il mio lavoro e passione spendo ben altre cifre...vedi pacchetti Adobe, Macromedia, Final cut pro e DVD Studio ed altri...e relative licenze per più postazioni.Molti pensano che i Mac siano cari...beh se consideriamo quello che persone come me spendono per i SW commerciali per lavorarci ammetto che la spesa dell'HW è solo una minima parte....
  • Anonimo scrive:
    Re: male informato
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Mettendo un attimo da parte il discorso

    trial (da quando paghi i trial?), il
    prezzo

    di MS Office è elevato ma non

    eccessivo, considerando in particolare

    l'ambito mac.

    Scusami ma forse non sei al corrente che
    esistono altre suite tipo AppleWorks +
    Keynote (sempre di Apple) che ti permettono
    di ottenere gli stessi risultati della suite
    MS Office senza sentirne la mancanza.Si, sono al corrente di ciò. Quando mi riferivo all'ambito mac non intendevo affatto che mancano alternative, ma che gli utenti sono più smaliziati e quindi sanno scegliere (ovvero non dovrebbe valere la legge del monopolista, ma il prezzo dovrebbe essere più equo)
    Il costo di Office è

    più elevato delle altre suite

    perché effettivamente è,
    tra

    le varie suite, la migliore.

    può essere la migliore o forse solo
    la più utilizzata perchè molti
    credono che per essere "compatibili" con il
    mondo esiste solo MS Office. No, è la migliore relativamente alle funzionalità offerte. Non sto parlando di facilità di utilizzo o di stabilità (non ho idea di quanto sia stabile office su mac), semplicemente di funzionalità
    quali sarebbero queste caratteristiche che
    MS Office possiede più delle altre ?
    Spero che tu non intenda i modelli...
    No, assolutamente. Sono caratteristiche che nel 99% dei casi non interessano a nessuno (tanto per dirne una banale: quante suite hanno gli scenari di tipo what-if? OpenOffice, che è una delle poche ad averli, non ha tutti gli strumenti che ha office in questo ambito), e chi compra office dovrebbe sapere che il suo valore aggiunto sta in queste funzionalità. Che però interessano solo una piccola minoranza della sua utenza.
    549 euro (iva compresa) personalmente non mi
    giustifico questa spesa....anche
    perchè questi programmi da ufficio
    poche volte e solo per lettere commerciali.

    La versione per windows costa uguale?
    scusami non ho controllato in rete...Controllando sul sito della M$ il costo di office 2003 standard è di 499 iva esclusa, ovvero circa 600 con iva, quella small buisness 549 iva esclusa. Come vedi i prezzi sono un po' inferiori sul mac. Cmq il succo del discorso che facevo è proprio questo: se ti serve una suite di ufficio per mandare un paio di lettere non comprare office, ma compra qualcosa di altro. Se sei in questa situazione e la compri, vuol dire che hai soldi da buttare. Altrimenti, se non puoi fare a meno di office, vuol dire che hai intenzione di utilizzare delle funzionalità specifiche che sono presenti in office ma non nelle altre suite, ed in questo caso il costo, se pur elevato, non è eccessivo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Localizzazione italiana
    - Scritto da: Anonimo
    Direi che in un Paese poco anglofono come il
    nostro sarebbe importante VIETARE le
    versioni localizzate dei sw, almeno ci
    sarebbe uno stimolo in più a imparare
    l'inglese.Può essere condivisibile il tuo commento...peccato che la metà delle persone in Italia non conosce l'inglese.La segretarie, impiegati e simili cosa fanno? aspettano di frequentare un corso che dura mesi?...e le letterine chi le scrive?.Personalmente utilizzo e preferisco programmi e OS in inglese...ma penso che sia democratico localizzare i sw per fare in modo che tutti abbiano le stesse possibilità.
  • Anonimo scrive:
    Re: male informato
    - Scritto da: Anonimo
    Mettendo un attimo da parte il discorso
    trial (da quando paghi i trial?), il prezzo
    di MS Office è elevato ma non
    eccessivo, considerando in particolare
    l'ambito mac.Scusami ma forse non sei al corrente che esistono altre suite tipo AppleWorks + Keynote (sempre di Apple) che ti permettono di ottenere gli stessi risultati della suite MS Office senza sentirne la mancanza.ahh spendi la metà e forse meno....visto che Office per OSX 2004 costa la bellezza di 549 euro Iva compresa.(http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore.woa/90506/wo/Fx6QfdCw84jx2eCWjtykXuo3awW/0.0.7.1.0.5.59.0.0.1.7.9.1.1.0)Infatti gli utenti mac sono
    generalemente più smaliziati di
    quelli windows, e di alternative ad office
    ne esistono diverse, anche gratis (vedi
    OpenOffice).è vero spesso ho già utilizzato OpenOffice...ma spesso mi capita di utilizzare AppleWorks che è fornito con il mac.Il costo di Office è
    più elevato delle altre suite
    perché effettivamente è, tra
    le varie suite, la migliore.può essere la migliore o forse solo la più utilizzata perchè molti credono che per essere "compatibili" con il mondo esiste solo MS Office. Quindi viene premiata anche la strategia di Marketing in casa MS.Quindi puoi
    comprare office solo per due motivi:
    - hai soldi da buttare via (ed allora
    perché lamentarsi sul prezzo?)
    - devi usare qualche caratteristica non
    presente nelle altre suite (ed allora il
    discorso eccessivo non regge molto, visto
    che le altre suite non possiedono le
    caratteristiche che ti interessano.quali sarebbero queste caratteristiche che MS Office possiede più delle altre ?Spero che tu non intenda i modelli...
    Sarà cara, ma non eccessivamente)549 euro (iva compresa) personalmente non mi giustifico questa spesa....anche perchè questi programmi da ufficio poche volte e solo per lettere commerciali.La versione per windows costa uguale?scusami non ho controllato in rete...
  • Anonimo scrive:
    Re: male informato
    - Scritto da: Anonimo
    Considerando quello che costa un pacchetto
    come MS Office (eccessivo per una suite del
    genere) è il minimo pretentere non
    solo la qualità e la piena
    compatibilità con piattaforme e
    versioni diverse ma anche la localizzazione
    corretta.Mettendo un attimo da parte il discorso trial (da quando paghi i trial?), il prezzo di MS Office è elevato ma non eccessivo, considerando in particolare l'ambito mac. Infatti gli utenti mac sono generalemente più smaliziati di quelli windows, e di alternative ad office ne esistono diverse, anche gratis (vedi OpenOffice). Il costo di Office è più elevato delle altre suite perché effettivamente è, tra le varie suite, la migliore. Quindi puoi comprare office solo per due motivi:- hai soldi da buttare via (ed allora perché lamentarsi sul prezzo?)- devi usare qualche caratteristica non presente nelle altre suite (ed allora il discorso eccessivo non regge molto, visto che le altre suite non possiedono le caratteristiche che ti interessano. Sarà cara, ma non eccessivamente)
  • pippo75 scrive:
    Re: male informato


    Quindi secondo la tua idea bisognerebbe
    accettare/acquistare quello che ti vendono a
    caro prezzo con le fette di salame sugli
    occhi
    non sottovalutiamo l'intelligenza del
    potenziale cliente.se non sbaglio qui si parlava di una versione di prova gratis, quindi non mi sembra che gratis sia caro (sempre che non si paghi la versione di prova)
    Considerando quello che costa un pacchetto
    come MS Office (eccessivo per una suite del
    genere) è il minimo pretentere non
    solo la qualità e la piena
    compatibilità con piattaforme e
    versioni diverse ma anche la localizzazione
    corretta.prima di comprarla, chiedi di provarla, se il negoziante si rifiuta cambi negozio.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: male informato
    - Scritto da: pippo75
    una volta si diceva "a caval donato...."Quindi secondo la tua idea bisognerebbe accettare/acquistare quello che ti vendono a caro prezzo con le fette di salame sugli occhinon sottovalutiamo l'intelligenza del potenziale cliente.
    siamo troppo viziati, ecco il punto (e non
    solo informatico).

    ciaoConsiderando quello che costa un pacchetto come MS Office (eccessivo per una suite del genere) è il minimo pretentere non solo la qualità e la piena compatibilità con piattaforme e versioni diverse ma anche la localizzazione corretta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Localizzazione italiana
    Anto lascia perdere :-)DFTT- Scritto da: Anonimo
    Sono d'accordo con Rudy (apple)
    Al commentatore anonimo, sei tu a renderti
    ridicolo a criticare solo per il gusto di
    farlo e per difendere mamma Microsoft a
    tutti i costi!
    Antonella Marsala
    Cosenza;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Localizzazione italiana
    Credo che l'equivoco sia nato dal fatto che non ho specificato che stessi parlando della preview rilasciata da Microsoft. Mi spiace di aver solleticato il tuo furor censorio (Anonimo, perchè non ti firmi?), ma non so chi tra noi due sia più ridicolo :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Localizzazione italiana
    Sono d'accordo con Rudy (apple)Al commentatore anonimo, sei tu a renderti ridicolo a criticare solo per il gusto di farlo e per difendere mamma Microsoft a tutti i costi!Antonella MarsalaCosenza
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Posti un paio di link e questi dovrebbero
    rappresentare il dogma. Complimenti per la
    metodologia, trollone.Eccerto, invece il tuo parere senza alcuna documentazione dovrebbe essere più significativo?Ma quanto sei r!d!c0l0?Vai a leggere i link, che magari impari qualcosa (troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Localizzazione italiana
    - Scritto da: rudyblcastro.it
    Trovo scandaloso il fatto che la
    localizzazione italiana di questa nuova
    versione sia praticamente la stessa di
    alcuni hack circolati negli scorsi anni per
    la versione precedente di Office: solo il
    menu del wordprocessor. Restano in Inglese
    anche tutti gli altri software della suite
    MS.1-la lingua italiana non è matematica, ma non è neppure un'opinione... "find" si traduce sempre "cerca", sia che lo faccia un "hack", sia che lo faccia "MS"..2-non è vero che solo Word è tradotto in italiano: tutta la suite di Office è tradotta in italiano!!! L'unica cosa a non essere in italiano sarà VirtualPC7, e relativa versione pro di officema perché volete polemizzare per forza senza informarvi realmente?
    • Anonimo scrive:
      Re: Localizzazione italiana
      Parlo dell'anteprima, non della release finale. In un paese poco anglofono come il nostro, anche in fase di demo, può essere importante la traduzione italiana.
      • Anonimo scrive:
        Re: Localizzazione italiana
        - Scritto da: Rudy
        Parlo dell'anteprima, non della release
        finale. In un paese poco anglofono come il
        nostro, anche in fase di demo, può
        essere importante la traduzione italiana.Forse tu parli di anteprima, non chi ha iniziato il thread.In ogni caso, nella situazione attuale non siamo né in fase di anteprima né in fase di test. La versione finale attende solo di essere stampata e distrubuita, ed è completamente in italiano, non solo nei menù come sostiene qualcuno
      • Anonimo scrive:
        Re: Localizzazione italiana
        - Scritto da: Rudy
        Parlo dell'anteprima, non della release
        finale. In un paese poco anglofono come il
        nostro, anche in fase di demo, può
        essere importante la traduzione italiana.tutto il rispetto possibile ma non ti accorgi di renderti ridicolo? Hai tentato di criticare la Apple come cercano di fare in molti e sei stato clamorosamente smentito come succede tutte le volte, ora finiscila, non arrampicarti sugli specchi o tra un po' cominceremo a prenderti per il c*lo. La localizzazione e' sempre l'ultima cosa che si fa ad un sw, e' ovvio che a chiunque interessi far vedere in anteprima le feature piu' che la qualita' della localizzazione (che cmq avra' sempre dei difetti).AMENfine del thread inutile
      • Anonimo scrive:
        Re: Localizzazione italiana
        - Scritto da: Rudy
        Parlo dell'anteprima, non della release
        finale. In un paese poco anglofono come il
        nostro, anche in fase di demo, può
        essere importante la traduzione italiana.Direi che in un Paese poco anglofono come il nostro sarebbe importante VIETARE le versioni localizzate dei sw, almeno ci sarebbe uno stimolo in più a imparare l'inglese.
  • Anonimo scrive:
    male informato
    diffiicile che tu abbia già vista la nuova verione di office mac 2004, tant'è che uscirà in italia il 15 di giugno con la versione localizzata, completamente dai menu, alle finestre all'help, la office X non fu localizzata e fu oggetto di "trucchi" per rendere i menu in italiano, questa nuova versione è tutta in italiano.
    • Anonimo scrive:
      Re: male informato
      Non so chi sia male informato tra noi due: Microsoft ha messo a disposizione degli utenti una versione di prova (non localizzata), dalla durata di 30 giorni, scaricabile all'indirizzo www.microsoft.com/italy/mac/==================================Modificato dall'autore il 23/05/2004 10.35.16
      • Anonimo scrive:
        Re: male informato
        - Scritto da: Rudy
        Non so chi sia male informato tra noi due:
        Microsoft ha messo a disposizione degli
        utenti una versione di prova (non
        localizzata), dalla durata di 30 giorni,
        scaricabile all'indirizzo
        www.microsoft.com/italy/mac/...che, per l'appunto, è una trial...la versione "reale" pacchettizzata sarà suegli scaffali intorno al 18 giugno (nelle mani della stampa probabilmente tra pochi giorni)ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: male informato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Rudy

          Non so chi sia male informato tra noi
          due:

          Microsoft ha messo a disposizione degli

          utenti una versione di prova (non

          localizzata), dalla durata di 30 giorni,

          scaricabile all'indirizzo

          www.microsoft.com/italy/mac/

          ...che, per l'appunto, è una trial...
          la versione "reale" pacchettizzata
          sarà suegli scaffali intorno al 18
          giugno (nelle mani della stampa
          probabilmente tra pochi giorni)per inciso: alla conferenza stampa di presentazione è stata comunque presnrtata anche la versione in italiano, e ti assicuro che era TUTTO in italianociao
          • Anonimo scrive:
            Re: male informato
            Ripeto qui come nel thread "Localizzazione italiana": stiamo ovviamente della trial. In un paese poco anglofono come il nostro, anche in fase di demo, può essere importante la traduzione italiana in termini di feedback degli utenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: male informato
            - Scritto da: Rudy
            Ripeto qui come nel thread
            "Localizzazione italiana": stiamo ovviamente
            della trial.con tutto il rispetto possibile ma non ti accorgi di renderti ridicolo? Hai tentato di criticare la Apple come cercano di fare in molti e sei stato clamorosamente smentito come succede tutte le volte, ora finiscila, non arrampicarti sugli specchi o tra un po' cominceremo a prenderti per il c*lo. La localizzazione e' sempre l'ultima cosa che si fa ad un sw, e' ovvio che a chiunque interessi far vedere in anteprima le feature piu' che la qualita' della localizzazione (che cmq avra' sempre dei difetti).AMEN fine del thread inutile
          • Anonimo scrive:
            Re: male informato
            Commentatore anonimo, sei così stizzoso che ti può partire un embolo. La versione demo di cui ha *sempre* parlato Rudy (apple) (visto che non è uscita altra versione). Sei anonimamente grottesco.Antonella MarsalaCosenza
          • Anonimo scrive:
            Don't feed the troll (was: male infor..)
            - Scritto da: Anonimo
            ma non ti
            accorgi di renderti ridicolo? WARNING, TROLL IN ACTIONDFTT
          • pippo75 scrive:
            Re: male informato
            - Scritto da: Rudy
            Ripeto qui come nel thread
            "Localizzazione italiana": stiamo ovviamente
            della trial. In un paese poco anglofono come
            il nostro, anche in fase di demo, può
            essere importante la traduzione italiana in
            termini di feedback degli utenti.una volta si diceva "a caval donato...."siamo troppo viziati, ecco il punto (e non solo informatico).ciao
  • Anonimo scrive:
    Localizzazione italiana
    Trovo scandaloso il fatto che la localizzazione italiana di questa nuova versione sia praticamente la stessa di alcuni hack circolati negli scorsi anni per la versione precedente di Office: solo il menu del wordprocessor. Restano in Inglese anche tutti gli altri software della suite MS.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo

    Opengroup wants $110,000 to certify
    that OSX

    is compliant with all Unix standards



    che bella tangente o pizzo.

    ma Steve ha una barcata di soldi non
    è un problema.Certo è vero...Apple pagherà anche questo Opengroup.non sono al corrente di quanti soldi possiede Jobs e sinceramente non m'interessa.Chiaramente possiede 2 aziende (Apple-Pixar) che funzionano "abbastanza" bene...non è certo paragonabile a Gates che possiede più di 100 quel capitale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo


    Opengroup wants $110,000 to certify that OSX
    is compliant with all Unix standards

    che bella tangente o pizzo.ma Steve ha una barcata di soldi non è un problema.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    Come è messo riguardo agli standard
    POSIX ?Opengroup wants $110,000 to certify that OSX is compliant with all Unix standardsche bella tangente o pizzo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo

    The Open Group

    se vuoi ho trovato un link che parla di
    questa cosa...
    www.opengroup.org/comm/newsletter/2003/05.htm

    praticamente Apple utilizza il nome Unix
    senza aver fatto i test per essere conforme
    alle specifiche Unix e quindi non possiede
    la licenza per il marchio.
    Ormai questi vogliono pagato il pizzo da
    Apple...Come è messo riguardo agli standard POSIX ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    Cosa sono i test del TOG ?The Open Groupse vuoi ho trovato un link che parla di questa cosa...http://www.opengroup.org/comm/newsletter/2003/05.htmpraticamente Apple utilizza il nome Unix senza aver fatto i test per essere conforme alle specifiche Unix e quindi non possiede la licenza per il marchio.Ormai questi vogliono pagato il pizzo da Apple...
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    OSX deriva da unix come del resto anche
    linux deriva da unix, solo che linux ha
    passato i test del TOG, OSX, no, mai fatti.
    Cè un processo in corso per questo.Cosa sono i test del TOG ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    OSX deriva da bsd e ha molti demoni tipici
    di linux come zeroconf, samba ecc.Se desideri la lista più completa...http://www.apple.com/opensource/
    OSX deriva da unix come del resto anche
    linux deriva da unix, solo che linux ha
    passato i test del TOG, OSX, no, mai fatti.
    Cè un processo in corso per questo.Si tranquillo siamo tutti al corrente di questo fatto...sicuramente presto chiuderà anche questa causa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    finto linux? poverino non sai di cosa stai
    parlando...OSX arriva da Unix non da linux.OSX deriva da bsd e ha molti demoni tipici di linux come zeroconf, samba ecc.OSX deriva da unix come del resto anche linux deriva da unix, solo che linux ha passato i test del TOG, OSX, no, mai fatti. Cè un processo in corso per questo.
  • Anonimo scrive:
    Re: mah
    - Scritto da: Anonimo
    Ma c'è ancora chi al giorno d'oggi
    è così stolto da comprarsi un
    Mac perchè fa figo? C'è chi compra un mac perché l'ah provato e lo considera migliore.Tu resta pure nella tua 0ttus@ !gn0r@nz@
    E poi ci installa sopra Microsozz Officess
    per scrivere quattro stronsate?e poi ci installa quello che vuole, se gli serve ci installa anche office
    Tra l'altro il Mac è messo peggio di
    linux in quanto a disponibilità
    software almeno per linux c'è una
    marea di package
    rpm.pbone.net /
    www.rpmseek.com/index.html Sei così 0ttus@m3nt3 !gn0r@nt3 che nemmeno sai che con X11 e Fink puoi far girare quasi tutto il sw per *nix anche sotto MacOSX...Poi sotto Linux ma li trovi tu programmi com iMovie, iDVD, e tanti altri ancoraAddio trollone
  • Anonimo scrive:
    Re: mah
    - Scritto da: Anonimo
    Ma c'è ancora chi al giorno d'oggi
    è così stolto da comprarsi un
    Mac perchè fa figo? Io utilizzo i Mac perchè mi trovo bene...e come me molti altri.questa cosa che fà figo proprio non sò dove l'hai letta...
    E poi ci installa sopra Microsozz Officess
    per scrivere quattro stronsate?Non utilizzo di solito questi programmi per ufficio...sul Mac ho installato appleworks e openoffice (se proprio devo scrivere un documento.)
    Tra l'altro il Mac è messo peggio di
    linux in quanto a disponibilità
    software almeno per linux c'è una
    marea di package
    rpm.pbone.net /
    www.rpmseek.com/index.html
    ....Stai scherzando spero...ci sono solo per Mac OSX qualcosa tipo 18'000 programmi commerciali...http://guide.apple.com/index.lassosenza contare tutti quelli opensouce...linux proprio non ha senso per lavorare in certi settori visto che i programmi più importanti non esistono.
  • Anonimo scrive:
    Re: Manca Access...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ...come al solito

    perchè ne senti la mancanza ?ma per favore...ci sono altri db....vedi filemaker e 4D.
    ma la apple non offriva suite migliori e
    più complete di microsoft ?hai presente la suite iLife....Apple offre le suite più complete per i creativi...Microsoft per gli impiegati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Manca Access...
      - Scritto da: Anonimo
      hai presente la suite iLife....Apple offre
      le suite più complete per i
      creativi...Microsoft per gli impiegati.la realtà è che qualche macchista ne sente la mancanza.vedi post iniziale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Manca Access...
        - Scritto da: Anonimo
        la realtà è che qualche
        macchista ne sente la mancanza.
        vedi post iniziale.Veramente per Mac non è mai esistito...se qualche Macuser e non macchista ne sente la mancanza probabilmente perchè ci lavorava in Windows...e non ha provato le ottime alternative tipo FileMaker e 4D.
        • FDG scrive:
          Re: Manca Access...
          - Scritto da: Anonimo
          se qualche Macuser e non
          macchista ne sente la mancanza probabilmente
          perchè ci lavorava in Windows...e non
          ha provato le ottime alternative tipo
          FileMaker e 4D.No, è che nel momento in cui hai delle soluzioni basate su Access, questo ti limita nella scelta del sistema che ti puoi permettere di usare. Quindi o butti tutto nel cesso e ti rifai gli strumenti che ti eri creato con altri DB end-user, come appunto FileMaker, oppure ti tieni quello che hai e quindi ti tieni anche windows.Insomma, per risolvere il problema (che riguarda anche linux) bisognerebbe spingere la gente a smettere di usare Access.
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca Access...

            Insomma, per risolvere il problema (che
            riguarda anche linux) bisognerebbe spingere
            la gente a smettere di usare Access.consiglio l'olio di ricino?
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca Access...
            - Scritto da: Anonimo


            Insomma, per risolvere il problema (che

            riguarda anche linux) bisognerebbe
            spingere

            la gente a smettere di usare Access.
            consiglio l'olio di ricino?bastano le ottime alternative tipo filemaker pro e 4D....
          • Anonimo scrive:
            Re: Manca Access...

            bastano le ottime alternative tipo filemaker
            pro e 4D....NO!Purtroppo molti softwarilli per studi e aziende, compresi quelli OBBLIGATORI rilasciati da ministeri ed enti, sono "win only" ed in particolare si appoggiano su Access.Sarà anche un Access-Ac+o di database (come motore sicuramente, non come interfaccia con lo sviluppatore), ma è indispensabile averne almeno una copia (meglio più, causa la penosa gestione multiutenza di questi sw) per ottemperare quelli che per una azienda sono degli OBBLIGHI.Fino a che questo stato di cose non cambia (e non può cambiare se non con cambiamenti nel settore pubblico) Access è Access e gli altri sono altri, non c'è sostituzione possibile.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ho deciso butto sto cesso di linux e mi

    faccio un powerbook

    per ritrovarti un finto linux con aqua.

    che bello...finto linux? poverino non sai di cosa stai parlando...OSX arriva da Unix non da linux.
  • Anonimo scrive:
    mah
    Ma c'è ancora chi al giorno d'oggi è così stolto da comprarsi un Mac perchè fa figo? E poi ci installa sopra Microsozz Officess per scrivere quattro stronsate?Tra l'altro il Mac è messo peggio di linux in quanto a disponibilità software almeno per linux c'è una marea di packagehttp://rpm.pbone.net/http://www.rpmseek.com/index.html....
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    che c'entra macos X con linux ? :!Infatti, qua c'è gente che parla parla senza sapere. Unix, linux, MacOS X, microkernel, kernel monolitico, tutto nello stesso calderone.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ho deciso butto sto cesso di linux e mi

    faccio un powerbook

    per ritrovarti un finto linux con aqua.

    che bello...che c'entra macos X con linux ? :!
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    ho deciso butto sto cesso di linux e mi
    faccio un powerbookper ritrovarti un finto linux con aqua.che bello...
  • Anonimo scrive:
    Re: Manca Access...
    - Scritto da: Anonimo
    ...come al solitoperchè ne senti la mancanza ?ma la apple non offriva suite migliori e più complete di microsoft ?e allora perchè polemizzare ? bah...
  • Anonimo scrive:
    Re: Manca Access...
    - Scritto da: Mechano
    Lo sai che "boost" di diffusione che avrebbe
    il Mac se ci fosse Access e il suo Access
    Basic Esistono altri prodotti equivalenti ad access per mac, e spesso tali prodotti lo superano sotto moltissimi punti. Certo, tali prodotti non si integrano alla perfezione con il resto della suite Office, forse è questo l'unico punto dolente.
    o anche il Visual Basic? Il VB è nato sotto windows, si basa su windows e non vedo perché dovrebbe essere portato su altre piattaforme. Come dire "sai che figo se portano le carbon sotto windows". Ovvero non ha molto senso
    Si potrebbero
    usare o portare tutte le applicazioncine
    stupide ma indispensabili per milioni di
    persone che girano con/su Access. Rendendo
    il Mac un pizzico piu' appetibile per chi e'
    stufo del PC x86 e di WInzozz in azienda e
    nel suo studio.Chi è stanco di windows ed usa access potrebbe incominciare a migrare i propri dati da access, a che ne so, filemaker, e poi, dopo aver verificato che non vi sono problemi di sorta, passare ad un mac. Il problema non credo quindi sia questo (la mancanza o presenza di access sotto mac), ma l'incredibile integrazione che c'è tra tutti i prodotti M$ sotto windows, integrazione che non si può ottenere sotto i computer melosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Manca Access...
      In effetti, l'integrazione dei prodotti M$ sotto windows è talmente "incredibile" da aver portato l'azienda più volte di fronte all'Antitrust.Ma la cosa davvero sorprendente è che i risultati di questa "integrazione" sono risibili e penosi e l'esperienza globale di utilizzo diventa raccapricciante."Vorrei, ma non posso" come al solito...- Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Mechano


      Lo sai che "boost" di diffusione che
      avrebbe

      il Mac se ci fosse Access e il suo
      Access

      Basic

      Esistono altri prodotti equivalenti ad
      access per mac, e spesso tali prodotti lo
      superano sotto moltissimi punti. Certo, tali
      prodotti non si integrano alla perfezione
      con il resto della suite Office, forse
      è questo l'unico punto dolente.


      o anche il Visual Basic?

      Il VB è nato sotto windows, si basa
      su windows e non vedo perché dovrebbe
      essere portato su altre piattaforme. Come
      dire "sai che figo se portano le carbon
      sotto windows". Ovvero non ha molto senso


      Si potrebbero

      usare o portare tutte le applicazioncine

      stupide ma indispensabili per milioni di

      persone che girano con/su Access.
      Rendendo

      il Mac un pizzico piu' appetibile per
      chi e'

      stufo del PC x86 e di WInzozz in
      azienda e

      nel suo studio.

      Chi è stanco di windows ed usa access
      potrebbe incominciare a migrare i propri
      dati da access, a che ne so, filemaker, e
      poi, dopo aver verificato che non vi sono
      problemi di sorta, passare ad un mac. Il
      problema non credo quindi sia questo (la
      mancanza o presenza di access sotto mac), ma
      l'incredibile integrazione che c'è
      tra tutti i prodotti M$ sotto windows,
      integrazione che non si può ottenere
      sotto i computer melosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Manca Access...

      Esistono altri prodotti equivalenti ad
      access per mac, e spesso tali prodotti lo
      superano sotto moltissimi punti. tutti tranne uno, che purtroppo non è prescindibile e quindi tronca ogni discorso per un professionista:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=636528è il settore pubblico che deve mettersi in testa di cambiare per primo!
  • FDG scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    Ma in OSX da una parte c'è Carbon che è
    diventato talmente complesso e mal
    documentato che quasi mi viene da piangereLa documentazione delle Carbon è in via di rifacimento. Purtroppo credo dovresti tenere conto anche della vecchia documentazione del toolbox, ove sia ancora valida: http://developer.apple.com/documentation/macos8/mac8.html
    dall'altra c'è Cocoa che usa un
    linguaggio praticamente sconosciuto
    (Objective-C) di derivazione NextStep che mi
    fa venir voglia di prenderlo e sbatterlo in
    testa a Jobs. Ma delle belle, moderne API in
    C++ non andavano bene???Perché le API in C++ dovrebbero essere più moderne. Cosa ci trovi di antiquato nell'Objective-C?L'Objective-C è, se ricordo bene, nato in IBM e non è una particolare invenzione di NeXT. Per me è una disgrazia che non abbia avuto il successo del C++ perché al contrario di quest'ultimo è un vero linguaggio object oriented ed ha un runtime standardizzato, molto più potente e che può facilmente integrarsi con altri linguaggi. Certe cose che in Objective-C riesci a fare semplicemente, in C++ sono un attimino più complicate. Allo stesso livello ci trovi solo linguaggi come Java (e C# suppongo). Forse il C++ ha questi "vantaggi": una sintassi meno aliena (ma è solo una questione di abitudine) e i template, di cui comunque in linguaggi dinamici riesci a sentire meno l'esigenza.==================================Modificato dall'autore il 22/05/2004 12.30.54==================================Modificato dall'autore il 22/05/2004 12.31.23
  • Mechano scrive:
    Re: Manca Access...
    - Scritto da: Anonimo
    ...come al solitoTi sei mai chiesto perche'?Lo sai che "boost" di diffusione che avrebbe il Mac se ci fosse Access e il suo Access Basic o anche il Visual Basic? Si potrebbero usare o portare tutte le applicazioncine stupide ma indispensabili per milioni di persone che girano con/su Access. Rendendo il Mac un pizzico piu' appetibile per chi e' stufo del PC x86 e di WInzozz in azienda e nel suo studio.--Ciao. Mr. Mechano
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo
    Io ho avuto a che fare con l'assistenza MS
    per wink2... per telono un operatore
    gentilissimo mi ha guidato, dopo aver
    esposto il problema, nella modifica manuale
    del registry.. e dopo mezz'ora ho risolto il
    problema alla perfezione.
    Un servizio non partiva... e non volevo
    reinstallare l'os.

    Assisteza MS, per quanto mi riguarda, 9+.Personalmente non ho ancora testato l'assistenza MS ma per quello che riguarda Apple sono molto professionali e disponibili.Mi scuso se non illustro ancora il mio caso ...l'ho fatto ieri sera.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=635130ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata

    Io acquisto da rivenditori
    autorizzati....che mi trattano sempre bene.
    Con Apple Italia non ho mai avuto problemi.
    Tu hai mai avuto a che fare con loro?Io ho avuto a che fare con l'assistenza MS per wink2... per telono un operatore gentilissimo mi ha guidato, dopo aver esposto il problema, nella modifica manuale del registry.. e dopo mezz'ora ho risolto il problema alla perfezione.Un servizio non partiva... e non volevo reinstallare l'os.Assisteza MS, per quanto mi riguarda, 9+.
  • Anonimo scrive:
    Re: prima che venga bannato...
    - Scritto da: Anonimo
    Si fanno la giusta idea della Apple, che non
    necessariamente coincide con la tua.perchè tu allora hai segato il mio post? ho scritto cose che non ti piacevano? non ti piace sapere che in 15 anni di utilizzo di Mac non abbia quasi mai visto l'assistenza?sega anche questo visto che ti viene bene!
    Poi hai
    visto che non ti ha bannato nessuno. Smetti
    di credere di essere una sorta di
    perseguitato depositario della
    verità.è solo venerdì sera dagli tempo...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: prima che venga bannato...
    - Scritto da: Anonimo
    Si fanno la giusta idea della Apple, che non
    necessariamente coincide con la tua. Poi hai
    visto che non ti ha bannato nessuno. Smetti
    di credere di essere una sorta di
    perseguitato depositario della
    verità.Secondo lei qual'è la giusta idea della Apple che devono avere gli utenti?Credo che sia importante per giudicare un'azienda utilizzare i loro prodotti e non solo limitarsi a leggere qualche forum...Come scritto in precedenza ho 15 anni d'esperienza con i loro prodotti e la loro assistenza...eppure quando ho avuto bisogno per un iBook la loro risposta è stata immediata e professionale senza nessuna spesa misteriosa.Mi capita anche qualche volta di usufruire del assistenza telefonica per i prodotti multimediali (specialmente Final cut e DVD Studio Pro) fino ad oggi ho "quasi" sempre trovato persone ben disposte per "tentare" di risolvermi i problemi....qualche volta hanno sbagliato anche loro...nessuno lo nega.considerando tutto questo non mi sembra decisamente male per una multinazionale...è possibile che il mio commento non sia condivisibile da tutti ma, nella mia esperienza diretta con Apple mi sono sempre sentito trattato bene come cliente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Manca Access...
    - Scritto da: Anonimo
    ...come al solitoCome al solito i maccaroli hanno c*lo, ad Access dovrebbero togliere il prefisso "Ac"...così, tanto per fare qualcosa di onesto.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Manca Access...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ...come al solito


      Come al solito i maccaroli hanno c*lo, ad
      Access dovrebbero togliere il prefisso
      "Ac"...così, tanto per fare qualcosa
      di onesto.....la versione che viene prodotto per Mac è la "standard" e non la professional o premium o ti frego più soldi possibili...o come cavolo la chiama Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Re: Manca Access...
    - Scritto da: Anonimo
    ...come al solitoconsidera cosi importante questo db?trascurando che per mac non è mai esistito...ci sono ottime alternative tipo FileMaker Pro e 4D
  • Anonimo scrive:
    Re: prima che venga bannato...
    Si fanno la giusta idea della Apple, che non necessariamente coincide con la tua. Poi hai visto che non ti ha bannato nessuno. Smetti di credere di essere una sorta di perseguitato depositario della verità.
  • Anonimo scrive:
    Manca Access...
    ...come al solito
  • Anonimo scrive:
    prima che venga bannato...
    - Scritto da: Anonimo
    Comunque i miei complimenti è
    riuscito nel suo intento!...contribuire alla
    disinformazione e l'odio molto diffuso tra
    gli utenti di PI per un'azienda diversa
    dalla preferita da molti utenti.
    (Microsoft).
    Già, ma l'intento di PI è quello di farci scannare su questo forum, in questo modo sono tutti "hits" in più per le loro pubblicità....
    Sono 15 anni che lavoro con questi prodotti
    e ritengo di conoscere abbastanza bene Apple
    e la sua assistenza nei confronti degli
    utenti....più che altro sono 15 anni che lavoro e ho avuto pochissimo a che fare con l'assistenza apple......poi personalmente credo che alla Apple Italia siano una manica di **************..... (va be mi censuro da solo)
    Quindi il suo intervento non lo considero
    molto attendibile perchè si basa su
    articoli trovati in un forum generico in PI
    e non sulla sua esperienza....ma intanto chi non conosce la Apple si fa una pessima idea..(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    questo non è diverso da emulare,
    difatti le carbonlib sono delle librerie che
    nè più ne meno rendono
    possibile eseguire le chiamate a quel tipo
    di "macchina"No, stai facendo un po' di confusione. Nella struttura di OSX, Carbon si trova esattamente allo stesso livello di Cocoa, cioé sono uno strato sopra il kernel.Insomma, Carbon trasforma le sue chiamate direttamente in chiamate al kernel, esattamente come Cocoa.La stessa cosa succede anche in Windows: Win32 è anch'esso uno strato sopra il kernel, ed anche in Windows sono possibili altri sottosistemi (ci sono abbozzi dei sistemi POSIX e OS/2, tanto per intenderci, il fatto che non funzionino non vuol dire niente).E qui possiamo fare l'esempio di .NET, che in Windows è allo stesso livello di Win32 e per questo è molto veloce, al contrario di Java che è lento perché è sopra a Win32. Ma d'altronde non possiamo farci niente, visto che l'unica a conoscere le chiamate al kernel è Microsoft...Naturalmente la stessa identica cosa accade con qualunque OS.Posso dire una cosa? In quasi quindici anni di esperienza, ho programmato in DOS, Win32, BeOS, in un mucchio di linguaggi, e credevo di cavarmela abbastanza bene. Ma in OSX da una parte c'è Carbon che è diventato talmente complesso e mal documentato che quasi mi viene da piangere, dall'altra c'è Cocoa che usa un linguaggio praticamente sconosciuto (Objective-C) di derivazione NextStep che mi fa venir voglia di prenderlo e sbatterlo in testa a Jobs. Ma delle belle, moderne API in C++ non andavano bene???
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè la Apple Italia coccolerebbei
    suoi clienti? Andate a vedervi un po' di
    trhead dei giorni e settimane precedenti, vi
    sono decine di utilizzatori e ex
    utilizzatori dei computer della mela presi a
    pesci in faccia dall'assistenza ufficiale..
    ma mi facci il favore, mi facci!!!!! :'(Personalmente ho trovato 2-3 persone che si sono lamentate dell'assistenza Apple.Se analizziamo bene il singolo caso non è così eclatante come vuole farci credere.Comunque i miei complimenti è riuscito nel suo intento!...contribuire alla disinformazione e l'odio molto diffuso tra gli utenti di PI per un'azienda diversa dalla preferita da molti utenti. (Microsoft).Sono 15 anni che lavoro con questi prodotti e ritengo di conoscere abbastanza bene Apple e la sua assistenza nei confronti degli utenti.Quindi il suo intervento non lo considero molto attendibile perchè si basa su articoli trovati in un forum generico in PI e non sulla sua esperienza.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo
    Perchè la Apple Italia coccolerebbei
    suoi clienti?Io acquisto da rivenditori autorizzati....che mi trattano sempre bene.Con Apple Italia non ho mai avuto problemi.Tu hai mai avuto a che fare con loro? Andate a vedervi un po' di
    trhead dei giorni e settimane precedenti, vi
    sono decine di utilizzatori e ex
    utilizzatori dei computer della mela presi a
    pesci in faccia dall'assistenza ufficiale..come ci sono molti (la maggior parte) che non hanno mai avuto problemi con Apple e con l'assistenza.Io ho dovuto far riparare un iBook 2 anni orsono...ho chiamato il call center, sono venuti a prendersi la macchina e in 1 settimana mi è tornato il portatile con lo schermo nuovo.tutto senza problemi e in assistenza.
    ma mi facci il favore, mi facci!!!!! :'(ti ho già fatto un piacere...ho risposto a questa inutile provocazione con tutte le falsità che hai scritto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    "coccolati", ah ah ah. Che teneri.
    Immagino

    che la Apple ti "coccoli" perchè

    vuole vederti felice, in modo

    disinteressato. Ciao orsacchiotto.

    coccolare e assistere un cliente è
    una cosa cosi brutta?
    per me è solo
    professionalità...

    ahh certo Tu sei abituato a farti mandare a
    quel paese e prenderti per il c...o!
    mi spiace...sei pollo e sfigato.Perchè la Apple Italia coccolerebbei suoi clienti? Andate a vedervi un po' di trhead dei giorni e settimane precedenti, vi sono decine di utilizzatori e ex utilizzatori dei computer della mela presi a pesci in faccia dall'assistenza ufficiale.. ma mi facci il favore, mi facci!!!!! :'(

  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E' evidente che non sai nulla di

    programmazione grafica.

    Azz.....ha parlato Zarathustra:
    "Programmazione Grafica"...addirittura!!!!
    Poche idee ma ben confuse.

    E' inutile

    continuare con un fanatico. Roba da
    matti:

    prendi due interfacce di epoche diverse
    e

    chiedi la somiglianza come prova del
    plagio.

    Chi ha parlato di plagio? Dalle immagini di
    Xerox ALTO e di Apple Macintosh (o LISA o
    OSX) si evince la netta e profonda
    differenza di CONCETTI tra i due modi di
    intendere una GUI.
    Non si tratta di dettagli, in questo caso
    Windows 3.1, KDE3, Macintosh (il primo, del
    1984) e OSX sono molto più simili tra
    loro "concettualmente" di quanto l'Apple
    LISA lo fosse con lo Xerox ALTO che in
    comune con i sistemi che anche tu oggi usi,
    ha solo il fatto di essere utilizzabile (e
    solo in minima parte...) con un mouse.
    I concetti (parola troppo difficile?) della
    GUI Xerox non sono stati replicati sui primi
    sistemi Apple e la differenza che c'è
    fra i due "step" è palese: la prima
    è una shell grafica, la seconda
    è la metafora di una scrivania.
    La GUI di Xerox prevedeva la digitazione del
    nome dei file che infatti NON avevano icone
    a rappresentarli e solo i comandi base
    (apri, stampa, cancella...) erano associati
    a pulsanti. Ti ricordi la shell di MSDOS?
    Uguale.....



    Ma che mi dici sulla paternità

    storica dell'idea?

    Aridaje, allora possiamo dire che
    l'inventore dell'aereo è stao il
    primo uomo che ha sognato di volare.....SIIIII!!!! E l'nventore di internet è Bill Gates (in ginocchio please)
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac

    vabbè linux proprio non lo reggo,
    è veramente uno squallore, sembra
    disegnato da ray charles ma forse
    un'utilizzatore medio di linux non serve
    essere circondato da strumenti belli e
    potenti, ma solo da qualcosa che si accenda
    e faccia onestamente il lavoro di
    compilazione.???Io uso linux e sono circondato da strumenti belli e potenti...Scusa, ma ti sei accorto che non esiste solo la bash?
  • FDG scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    Lo svantaggio,
    in OSX, è che alcune
    funzionalità non possono essere
    sfruttare con questa libreria. Tutto qui.Vale anche per Cocoa. Ma è una situazione transitoria.
  • FDG scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    la differenza tra cocoa e carbon è
    che cocoa è una "macchina" che
    risponde alle applicazioni concepita ex novo
    sulle nuove macchine per essere più
    pulita, performante, stabile e sicura...Dunque, ex novo non è vero visto che Cocoa è NeXTApp, nato nella seconda metà degli anni '80, quindi per macchine che non esistono più (il che è ininfluente visto che la qualità del framework è data dal disegno e non dalle macchine su cui viene implementato). T'ho già detto che Cocoa non è il Toolbox e che proprio le dipendenze dai 68000 non ce le trovi più (ne tanta altra roba che è stata tolta, come altra modificata e altra ancora aggiunta). Non so cosa ci vedi di insicuro, non performante e instabile in un modello applicativo basato su chiamate C invece che su oggetti Objective C.Più che farti notare che non conosci ne l'uno, ne l'altro, ne l'altro ancora, non so che dirti. Ti consiglio solo una buona e sana dose di lettura di documentazione, da praticare al posto della scrittura.
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB

    Estendendo il tuo discorso si può
    dire che Cocoa emula il modello applicativo
    "Cocoa", come appunto Carbon emula il
    modello applicativo "Carbon". è così, le macchine attuali sono un castello di architetture progressivamente più virtualizzate una dentro l'altra, l hw è solo sw congelato, dopotutto.la differenza tra cocoa e carbon è che cocoa è una "macchina" che risponde alle applicazioni concepita ex novo sulle nuove macchine per essere più pulita, performante, stabile e sicura, mentre carbon altre ovviamente dover fare tutto quello che fa una libreria di quel tipo deve porsi come paradigma principale la compatibilità col passato, a cui tutto il resto rimasne subordinato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    Posti un paio di link e questi dovrebbero rappresentare il dogma. Complimenti per la metodologia, trollone.
  • FDG scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    Ciao FDG,
    è un po' che non leggo i tuoi
    interventi...complimenti sei sempre molto
    professionale e preparato sui Mac.
    :)Grazie, faccio del mio meglio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: FDG
    - Scritto da: Anonimo


    chi li avrebbe potuti obbligare?

    concorrenza?

    Indubbiamente questo è attinente e
    soprattutto tiene conto dle fatto che il
    Finder di OSX non è stato portato dal
    Classic, per cui avrebbero potuto
    riscriverlo benissimo usando Cocoa.Ciao FDG,è un po' che non leggo i tuoi interventi...complimenti sei sempre molto professionale e preparato sui Mac.:)
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Giambo
    Vero, pero' purtroppo e' la prima
    impressione che gioca il ruolo piu'
    importante. Non per niente al bar ti
    avvicini alla bionda piu' scosciata, e non a
    quella che potrebbe essere piu'
    divertente/intelligente :)tutto vero! a parte che preferisco le brune !
    Seeee, fra quanti anni ? E prima mettano un
    po' di ordine nell'interfaccia di XP: Le
    inconsistenze fanno accaponare la pelle !Non è importante tra quanti anni...sicuramente non utilizzerò questo OS...mi basta utilizzare win2k e XP per avere problemi nella digestione.I contro sensi dell'interfaccia, la gestione delle operazioni più semplici con XP sono dei misteri....l'usabilità e interazione uomo-macchina cos'è in MS????boh.Ciao.:)
  • FDG scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    chi li avrebbe potuti obbligare?
    concorrenza?Indubbiamente questo è attinente e soprattutto tiene conto dle fatto che il Finder di OSX non è stato portato dal Classic, per cui avrebbero potuto riscriverlo benissimo usando Cocoa.
  • FDG scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    Ovviamente non è ottimale per MacOSX,
    perché non consente di sfruttare
    tutte le potenzialità che potrebbe
    offrire il sistema...Ma ne siete così sicuri? Vorreste mostrarmi in dettaglio perché con le CarbonLib non si potrebbe sfruttare al massimo le potenzialità del sistema?
  • FDG scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
    - Scritto da: Anonimo
    questo non è diverso da emulare,
    difatti le carbonlib sono delle librerie che
    nè più ne meno rendono
    possibile eseguire le chiamate a quel tipo
    di "macchina", MA sono librerie da mantenere
    e sviluppare NON per migliori prestazioni o
    migliore sicurezza o maggiore eleganza del
    codice, ma solo solo solo per rimanere
    retrocompatibili...Scommetto che tu conosci le carbonlib. Vogliamo verificare?
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARBON

    Ovviamente non è ottimale per MacOSX,
    perché non consente di sfruttare
    tutte le potenzialità che potrebbe
    offrire il sistema, il che è male
    ma non c'è nulla
    di emulato in un'applicazione scritta in
    carbon.che cosa intendi per emulato?intendi solo una macchina virtuale eseguita all'interno di un'altra macchina? l'emulazione non è solo quello.se scrivo una libreria che risponda alle chiamate di un programma fatto per un certo sistema (che chiama le librerie di quel sistema) sto simulando quel sistema ai fini di fare girare quel parco applicazioni... vuoi che ci riferiamo a questo come simulare invece che emulare? no problema.dunque, su un sistema B, che ha le sue librerie B, creo delle librerie A che simulano le risposte di un sistema A per fare girare i programmi scritti per lui.Solo che le librerie B sono state scritte espressamente per il sistema B, per eseguire i programmi pensati nativamente pr B con la maggiore efficienza, stabilità, sicurezza e per dare la maggiore eleganza possibile alla programmazione orientata al sistema B. Il sistema B a sua volta è stato scritto espressamente per essere eseguito in modo ottimale sulle macchine in commercio.Ora, cosa è in questo contesto una applicazione per carbon?è una applicazione che ha come riferimento le librerie A, le quali non sono state scritte per essere veloci, stabili, sicure, eleganti e facili da programmare per il sistema B, ne per girare al meglio sulla architettura su cui il sistema B è stato concepito! Le librerie A sono state scritte semplicemente per rimanere compatibili a livello di chiamate delle applicazioni con il sistema A che era adatto a girare sulla architettura A.Per "emulate" si intende che queste librerie che servono al programma non sono sviluppate come "per il contesto in cui vengono utilizzate", ma semplicemente per "IMITARE le risposte di un diverso sistema" alle applicazioni, in modo chiaramente suboptimale.Se questo non è preoccupante...!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARBON

    ...e tieni presente che anche iTunes, e
    addirittura il Finder (!), sono applicazioni
    scritte in Carbon. Se fosse così
    terribile, Apple avrebbe già passato
    il Finder in Cocoa, no?chi li avrebbe potuti obbligare?concorrenza?
  • Giambo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo

    Tecnicamente no, ma alla fine gli
    effetti

    ottici per l'utonto sono i medesimi ...

    mah forse...ma anche l'utonto come l'hai
    definito a lungo andare si accorge che
    l'usabilità, la stabilità e la
    facilità di una gui con in OSX non
    è dovuta solo agli effetti "ottici".Vero, pero' purtroppo e' la prima impressione che gioca il ruolo piu' importante. Non per niente al bar ti avvicini alla bionda piu' scosciata, e non a quella che potrebbe essere piu' divertente/intelligente :-)

    BTW, finalmente c'e' stato il fork di

    Xfree86, speriamo che con xorg si possa

    finalmente avere qualcosa di serio come,

    appunto, quartz.

    Quartz è una tecnologia stupefacente
    ...se non sbaglio M$ ha intenzione di
    "creare" nel prossimo lungocorno.Seeee, fra quanti anni ? E prima mettano un po' di ordine nell'interfaccia di XP: Le inconsistenze fanno accaponare la pelle !
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Per questo ti dico che con "ke" saresti
    perfettoIl che, detto da uno che parla di "programmazione grafica" e non conosce nemmeno la storia della GUI, non fa che aumentare il mio livello di ROTFL(e si che i link te li abbimo postati...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Bravo! Hai scritto ROFTL.

    Veramente ho scritto ROTFL, non ROFTLUn errore di battitura, è evidente.
    (e scommetto che non sai neanche cosa
    significa)Resta pure a rotolarti sul pavimento se ti diverti

    Allora sei uno user smaliziato.

    No, sono uno che si diverte a leggere cert
    fesseriecert invece di certe. Come vedi gli errori di battitura sono comuni

    La prossima volta che dei

    scrivere "che", scrivi "ke". Poi il tuo

    stile è perfetto.

    "ke" è da lamer...Per questo ti dico che con "ke" saresti perfetto
    Ma non te ne dovevi andare?

  • Anonimo scrive:
    Almeno sei coerente
    Coerente, sei coerente. Uno che ragiona in termini di "guarda che tizio è peggio di caio" è giusto che risponda con un bel "mai quanto te". Mi ricordi un mio compagno delle elementari. Poi risparmiati quella presunta spiritosaggine dello pseudo-voto finale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Che paura...a cosa si riferisce la tua
    minaccia, di grazia?minaccia?te l'ho già detto: torna giocare col geomag
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Bravo! Hai scritto ROFTL. Veramente ho scritto ROTFL, non ROFTL(e scommetto che non sai neanche cosa significa)
    Allora sei uno user smaliziato.No, sono uno che si diverte a leggere cert fesserie
    La prossima volta che dei
    scrivere "che", scrivi "ke". Poi il tuo
    stile è perfetto."ke" è da lamer...Ma non te ne dovevi andare?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    Che paura...a cosa si riferisce la tua minaccia, di grazia?
  • Spacedog scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARBON
    ...e tieni presente che anche iTunes, e addirittura il Finder (!), sono applicazioni scritte in Carbon. Se fosse così terribile, Apple avrebbe già passato il Finder in Cocoa, no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    Molto spiritoso. Davvero.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Staccati tu: non ti serve un accesso alla
    rete per giocare con le icone e le figurine
    che ti regala (pardon, che ti vende a caro
    prezzo) stiv giobs. Un po' di linea di
    comando non ti farebbe male, "informatico".Poi non dire che non ti avevo avvisato...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo
    Allora sei proprio duro a capire:mai quanto te
    MS è bastarda, ma lo è anche la
    Apple. Le malefatte di una non giustificano
    necessariamente l'altra, è
    così difficile come concetto?il concetto è semplice, ma non c'azzecca niente
    Cerco di farlo capire con un esempio facile
    facile:
    -pippo pesa 150 kg;
    -pluto pesa 170 Kg, cioè più
    di pippo;
    -questo non trasforma pippo in magro, anche
    se qualcuno è più grasso di lui.embè?voto: -1giudizio: inutile
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo
    Intanto a quel paese ci mando voi, macari
    fanatici.-1inutile-X-
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    Staccati tu: non ti serve un accesso alla rete per giocare con le icone e le figurine che ti regala (pardon, che ti vende a caro prezzo) stiv giobs. Un po' di linea di comando non ti farebbe male, "informatico".
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    E' evidente che non sai nulla di
    programmazione grafica. è arrivato l'esperto
    E' inutile continuare con un fanatico.quindi dovresti smetterla
    Roba da matti:
    prendi due interfacce di epoche diverse e
    chiedi la somiglianza come prova del plagio.Mi sa che c'hai le idee parecchio confuse...
    Ma che mi dici sulla paternità
    storica dell'idea?ROTFLMa l'hai letto il link?Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Che brutto nick
      Bravo! Hai scritto ROFTL. Allora sei uno user smaliziato. La prossima volta che dei scrivere "che", scrivi "ke". Poi il tuo stile è perfetto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Appunto...ma voi macari fanatici leggete
    solo quello prodotto dai vostri simili con
    il poster di stiv in cameretta.Ero sicuro che non eri capace di documentarti...Adesso però staccati d Internet, altrimenti il tuo babbo si arrabbia quando gli arriva la bollettaBye
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    Allora sei proprio duro a capire: MS è bastarda, ma lo è anche la Apple. Le malefatte di una non giustificano necessariamente l'altra, è così difficile come concetto?Cerco di farlo capire con un esempio facile facile:-pippo pesa 150 kg;-pluto pesa 170 Kg, cioè più di pippo;-questo non trasforma pippo in magro, anche se qualcuno è più grasso di lui.Che fatica...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    Intanto a quel paese ci mando voi, macari fanatici.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    Appunto...ma voi macari fanatici leggete solo quello prodotto dai vostri simili con il poster di stiv in cameretta.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    E' evidente che non sai nulla di programmazione grafica. E' inutile continuare con un fanatico. Roba da matti: prendi due interfacce di epoche diverse e chiedi la somiglianza come prova del plagio. Ma che mi dici sulla paternità storica dell'idea?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che brutto nick
      - Scritto da: Anonimo
      E' evidente che non sai nulla di
      programmazione grafica. Azz.....ha parlato Zarathustra: "Programmazione Grafica"...addirittura!!!!Poche idee ma ben confuse.E' inutile
      continuare con un fanatico. Roba da matti:
      prendi due interfacce di epoche diverse e
      chiedi la somiglianza come prova del plagio.Chi ha parlato di plagio? Dalle immagini di Xerox ALTO e di Apple Macintosh (o LISA o OSX) si evince la netta e profonda differenza di CONCETTI tra i due modi di intendere una GUI. Non si tratta di dettagli, in questo caso Windows 3.1, KDE3, Macintosh (il primo, del 1984) e OSX sono molto più simili tra loro "concettualmente" di quanto l'Apple LISA lo fosse con lo Xerox ALTO che in comune con i sistemi che anche tu oggi usi, ha solo il fatto di essere utilizzabile (e solo in minima parte...) con un mouse. I concetti (parola troppo difficile?) della GUI Xerox non sono stati replicati sui primi sistemi Apple e la differenza che c'è fra i due "step" è palese: la prima è una shell grafica, la seconda è la metafora di una scrivania.La GUI di Xerox prevedeva la digitazione del nome dei file che infatti NON avevano icone a rappresentarli e solo i comandi base (apri, stampa, cancella...) erano associati a pulsanti. Ti ricordi la shell di MSDOS? Uguale.....
      Ma che mi dici sulla paternità
      storica dell'idea?Aridaje, allora possiamo dire che l'inventore dell'aereo è stao il primo uomo che ha sognato di volare.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARBON
    La CarbonLib è una libreria "nuova" introdotta con MacOS9 (o poco prima, forse con l'8.6) studiata appositamente per permettere chiamate sia da MacOSclassic che da MacOSX.Ovviamente non è ottimale per MacOSX, perché non consente di sfruttare tutte le potenzialità che potrebbe offrire il sistema, ma non c'è nulla di emulato in un'applicazione scritta in carbon.cio
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo
    "coccolati", ah ah ah. Che teneri. Immagino
    che la Apple ti "coccoli" perchè
    vuole vederti felice, in modo
    disinteressato. Ciao orsacchiotto.Perché? MS che fa? Ti piglia a pesci in faccia?Ciao pesciolone
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Dove le hai lette queste cose? Su qualche
    rivista di fanatici del Mac? Tra un po'
    dirai che alla Xerox adoravano giobs...Ma no, figurati, caso mai Sivgiòbs avrebbe adottato la Xerox...A proposito, la gui COMPRATA (non rubata) da Apple è questa:http://www.macos.utah.edu/Documentation/MacOSXClasses/Assets/altoexecutive.jpgOra, con calma, elenca tutte le similitudini tra QUESTA gui e la gui dal Mac ;) trollone.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Dove le hai lette queste cose?Se sei capace di documentarti le trovi in rete in ogni sito che parla di storia della GUI...
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac


    Circondato da ciofeche pagate a peso d'oro,
    vorrai dire.
    Quanto a potenza.......lascia perdere!!!!
    AMD FX batte G5............6 a 0!!!!
    E costa un bel po' meno del tuo scaldabagno
    che serve solo per abbindolare i grulli.Certo, allora comprati il super "AMD FX". Io mi tengo la ciofeca pagata oro, però chissà perchè quando devi lavorare a livello professionale (audio, video, ecc...) tutti usano la ciofeca...Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    Provato, ed anche il dual opteron, proprio
    per fare video!!!il dual opteron contro cosa?hai presente www.top500.org?
    Lascia perdere.....il mac costa 10 volte
    quello che vale.si vede che allora siamo solo tutti fighetti pieni di soldibye
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    ah beh...allora possono fare il sistema
    operativo che è un cratere, crashia
    ogni 15 secondi, senza che funzioni
    niente...ma bellissimo esteticamente?Non ho mai detto questo... ho solo detto che ognuno ha delle priorità generalmente diverse dalle tue.Se per te usare il computer significa lavorare con 3D Studio Max è ovvio che considererai migliore il PC. Se io devo usarlo a casa senza farmi troppi problemi di configurazione e magari montarmi un filmino e fare un DVD, magari posso trovare migliore un Mac... se fai un salto sul newsgroup è pieno di genete che sta mollando Windows e si dichiara finalmente soddisfatta di un computer con MacOS.Premesso questo, MacOSX non ha alcun problema di stabilitàciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Giambo

    Hai presente quando si dice "look&feel"?

    Bene, quello che dici tu ti dà solo

    il "look"...

    Infatti la richiesta originale parlava di
    "Interfaccia acquosa".Infatti "interfaccia" non significa come vengono disegnate le finestre del sistema, ma come il sistema "si interfaccia" (per l'appunto) con l'utente. L'aspetto grafico è la prima cosa che salta all'occhio, ma poi bisogna considerare il concetto dell'usabilità, semplicità d'uso, di configurazione e di personalizzazione, tutte cose che una semplice skin non ti darà mai

    MacOSX non è solo AQUA, ma anche

    usabilità delle varie funzioni

    dell'interfaccia, semplicità di

    configurazione, ecc... ecc... ecc...

    Sulla semplicita' mi trovi d'acordo al 100%Appunto... ed è sempre un concetto che fa parte dell'interfacciaciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    Provato, ed anche il dual opteron, proprio
    per fare video!!!hai provato il dual g5 a 2ghz?bene sono contento...scusami con quale applicazione di editing/montaggio ?
    Lascia perdere.....il mac costa 10 volte
    quello che vale.lascio perdere? peccato li utilizzo e penso proprio che i dualG5 valgono la cifra che costano.
    Come rapporto prezzo qualità proprio
    non ci siamo, almento in Italia!opinioni...che non condivido perchè ci lavoro e conosco perfettamente queste macchine.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: Anonimo
    Dove le hai lette queste cose? Su qualche
    rivista di fanatici del Mac? Tra un po'
    dirai che alla Xerox adoravano giobs...Io non credo che alla universita' dello Utah abbiano dei vantaggi a dire falsita' percio' se vuoi leggi a meta' pagina di questo link:http://www.macos.utah.edu/Documentation/MacOSXClasses/macosxone/gui.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo


    Circondato da ciofeche pagate a peso
    d'oro,

    vorrai dire.

    questa poi....


    Quanto a potenza.......lascia
    perdere!!!!

    AMD FX batte G5............6 a 0!!!!

    letta su topolino o pcworld?


    E costa un bel po' meno del tuo
    scaldabagno

    che serve solo per abbindolare i grulli.

    è vero sono un grullo! ho 3 dualG5 a
    2ghz....che calcolano dalla mattina a alla
    sera audio e video.
    Ragazzo cerca di provarli i dualG5 e poi
    giudica...Provato, ed anche il dual opteron, proprio per fare video!!!Lascia perdere.....il mac costa 10 volte quello che vale.Come rapporto prezzo qualità proprio non ci siamo, almento in Italia!
  • Giambo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    Hai presente quando si dice "look&feel"?
    Bene, quello che dici tu ti dà solo
    il "look"... Infatti la richiesta originale parlava di "Interfaccia acquosa".Se vuoi pure il "feel", incolla assieme i tasti del mouse del tuo PC 8)
    MacOSX non è solo AQUA, ma anche
    usabilità delle varie funzioni
    dell'interfaccia, semplicità di
    configurazione, ecc... ecc... ecc...Sulla semplicita' mi trovi d'acordo al 100%
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: Anonimo
    "coccolati", ah ah ah. Che teneri. Immagino
    che la Apple ti "coccoli" perchè
    vuole vederti felice, in modo
    disinteressato. Ciao orsacchiotto.coccolare e assistere un cliente è una cosa cosi brutta?per me è solo professionalità...ahh certo Tu sei abituato a farti mandare a quel paese e prenderti per il c...o!mi spiace...sei pollo e sfigato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    Dove le hai lette queste cose? Su qualche rivista di fanatici del Mac? Tra un po' dirai che alla Xerox adoravano giobs...
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    pardon...in effetti ho errato a rispondere al post ^^era la risposta per il primo post della listahttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=634297cmq si...è vero...i G5 sono un'altro mondo ^^ma a casa ho solo i G4, ma sono lo stesso ESTREMAMENTE più potente del mio picci ^^ciauz
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    ah beh...allora possono fare il sistema operativo che è un cratere, crashia ogni 15 secondi, senza che funzioni niente...ma bellissimo esteticamente?la funzionalità e la stabilità sono la cosa fondamentale e il look&feel è l'ultima per un semplice motivo...se tu con il SO ci giochi, lavori...e questo ti crashia (stile win) a velocità impressionante tu perdi il tuo lavoro...o la tua partita...e questa, credo, sia una necessità di chiunque usi il picci...per questo motivo il look&feel è l'ultima cosa importante nella lista da fare in un SO ci sono cose MOLTO più importanti (e mi riferisco a cose fondamentali come stabilità e funzionalità)poi ognuno a i suoi gusti...ma...credo che se il so non funzioni non è neanche un so ^^
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    ma xche prima di parlare non si pensa?

    io uso sia mac os x (2 x G4 1ghz) e sia
    linux...sul mio athlon xp 2400scusami ma forse hai risposto al messaggio sbagliato.Io ho parlato dei dual G5 che utilizzo tutti i giorni per lavorare.p.s. sono ben diversi dai dual G4...fidati.
    premettendo che l'architettura risc (quella
    dei g3, g4, g5, power pc e co) è
    nettamente superiore all'architettura
    x86...e quindi va MOLTO più veloce...
    Mac OS X è ancora MOLTO giovane...e
    questo significa tante cose...se uno deve
    guardare solo all'aspetto grafico..ah
    beh...certo mac os x è il top...ma
    uno non può guardare SOLO a
    quello...ma deve guardare anche ad altro
    alla funzionalità...xche, come hanno
    detto, pagare a peso d'oro qualcosa, che
    poi, se lo uso per fare qualcosa di
    più (e non mi riferisco a semplici
    calcoli matematici come può essere il
    rip di un dvd o simili), come programmarci,
    o come farci esperimenti, che mettono sotto
    pressione il sistema, il sistema va in
    pappa...li si vede la "resistenza" di un
    OS...è ancora giovane,
    crescerà, e crescerà molto
    bene, ma prima di chiamare "cesso" qualcosa
    che è decisamente + FUNZIONANTE, che
    anche se si rompe e si sbrindella in mille
    pezzettini lo puoi tranquillamente
    riparare...ci penserei 10 voltechi ha chiamato linux cesso? io sicuramente non mi sono permesso...anche perchè non ho le conoscenze tecniche su Linux per esprimere un valido commento.la persona che parlava del look & feel ha descritto la differenza tecnica tra una semplice skin di kde "aqua" e la GUI Aqua di OSX.
    e ti torno a ripetere che il look&feel
    è importante si...ma occupa l'ultima
    posizione nella lista delle cose importanti
    in SO SERIO, come dovrebbe essere Mac OS X,
    e fidati di me, hanno altre cose di cui
    occuparsi (come BUG che stanno iniziando a
    spuntare come i funghi, come in tutto,
    ovvio, ma dovrebberò darci maggiore
    peso, e prima di rilasciare una nuova
    release di mac os x testarla alla grande)Penso che Apple sia al lavoro per testare e correggere bug dalla mattina alla sera.Sicuramente possono migliorare...
    rifletti prima di parlare ^^
    ciauz ;) (linux) (apple)Ciao...mi spiace solamente che hai risposto alla persona sbagliata.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    Quanto a potenza.......lascia perdere!!!!
    AMD FX batte G5............6 a 0!!!!
    E costa un bel po' meno del tuo scaldabagno
    che serve solo per abbindolare i grulli.www.top500.org dice proprio il contrario(e ritengo sia un attimino più affidabile...)Bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    e ti torno a ripetere che il look&feel
    è importante si...ma occupa l'ultima
    posizione nella lista delle cose importantierrato...occuperà l'ultima posizione nella lista delle TUE cose importanti, ma questo non significa che TUTTI GLI ALTRI abbiano le tue stesse necessità.bye
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARBON
    Sinceramente il problema non è tanto carbon vs cocoa, quanto l'assenza di supporto ai servizi (che è possibile anche nelle applicazioni carbon) e quindi la scarsa integrazione con il resto del sistema...
    • FDG scrive:
      Re: Peccato che è scritto ancora in CARB
      - Scritto da: Anonimo
      Sinceramente il problema non è tanto
      carbon vs cocoa, quanto l'assenza di
      supporto ai servizi (che è possibile
      anche nelle applicazioni carbon) e quindi la
      scarsa integrazione con il resto del
      sistema...Si, noto proprio ora che Office 2004 non supporta i Services...ma questo è un problema di Office, non di Carbon :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    ma xche prima di parlare non si pensa?io uso sia mac os x (2 x G4 1ghz) e sia linux...sul mio athlon xp 2400premettendo che l'architettura risc (quella dei g3, g4, g5, power pc e co) è nettamente superiore all'architettura x86...e quindi va MOLTO più veloce...Mac OS X è ancora MOLTO giovane...e questo significa tante cose...se uno deve guardare solo all'aspetto grafico..ah beh...certo mac os x è il top...ma uno non può guardare SOLO a quello...ma deve guardare anche ad altro alla funzionalità...xche, come hanno detto, pagare a peso d'oro qualcosa, che poi, se lo uso per fare qualcosa di più (e non mi riferisco a semplici calcoli matematici come può essere il rip di un dvd o simili), come programmarci, o come farci esperimenti, che mettono sotto pressione il sistema, il sistema va in pappa...li si vede la "resistenza" di un OS...è ancora giovane, crescerà, e crescerà molto bene, ma prima di chiamare "cesso" qualcosa che è decisamente + FUNZIONANTE, che anche se si rompe e si sbrindella in mille pezzettini lo puoi tranquillamente riparare...ci penserei 10 volteMac OS X è ha un'architettura simile a quella linux, è posix compliant, quindi se per te linux fa skifo, allora lo deve fare anche mac os x dato che segue e rispetta gli stessi standard di linux (ovvero quelli posix) tanto che se scarichi il kernel darwin e compili le binutils et simili su un x86 o anche sui mac ti girano tranquillamente...non chiamare "cesso" ciò che non sai usare...perché se tu chiami cesso qualcosa che non sai usare, qualcosa che non ti piace SOLO perché non ha una grafica accattivante io penso, e come me tanti, che l'unica cosa che pensi è la bellezza...e il look&feel...e winzoze è nato esattamente così...però, personalmente, preferirei evitare di avere un nuovo winzoze 2, e credo che anche tu preferisci evitarlo no? :)e ti torno a ripetere che il look&feel è importante si...ma occupa l'ultima posizione nella lista delle cose importanti in SO SERIO, come dovrebbe essere Mac OS X, e fidati di me, hanno altre cose di cui occuparsi (come BUG che stanno iniziando a spuntare come i funghi, come in tutto, ovvio, ma dovrebberò darci maggiore peso, e prima di rilasciare una nuova release di mac os x testarla alla grande)tu lo sai quanto tempo ha dovuto attendere il nuovo kernel per essere dichiarato completo e stabile? (solo il kernel)La prima versione del kernel è stata la 2.5.0 e lo sviluppo è iniziato il: 22-Nov-2001Il kernel 2.6.0, quindi la ver stabile, è uscita: 17-Dec-2003e ancora è poco usato xche si aspetta che cresca ancora...comunque...loro hanno impegato 2 anni, un team gigantesco, solo per il kernel...per far uscire la prima release stabile...quindi per buttare fuori un so di quella portata...avrebberò ALMENO dovuto lavorarci per una decina di anni...e non credo che lo abbiano fatto :)rifletti prima di parlare ^^ciauz ;) (linux) (apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    Circondato da ciofeche pagate a peso d'oro,
    vorrai dire.questa poi....
    Quanto a potenza.......lascia perdere!!!!
    AMD FX batte G5............6 a 0!!!!letta su topolino o pcworld?
    E costa un bel po' meno del tuo scaldabagno
    che serve solo per abbindolare i grulli.è vero sono un grullo! ho 3 dualG5 a 2ghz....che calcolano dalla mattina a alla sera audio e video.Ragazzo cerca di provarli i dualG5 e poi giudica...
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ho deciso butto sto cesso di linux e mi

    faccio un powerbook



    vabbè linux proprio non lo reggo,
    è veramente uno squallore, sembra
    disegnato da ray charles ma forse
    un'utilizzatore medio di linux non serve
    essere circondato da strumenti belli e
    potenti, ma solo da qualcosa che si accenda
    e faccia onestamente il lavoro di
    compilazione.Circondato da ciofeche pagate a peso d'oro, vorrai dire.Quanto a potenza.......lascia perdere!!!!AMD FX batte G5............6 a 0!!!!E costa un bel po' meno del tuo scaldabagno che serve solo per abbindolare i grulli.
  • Giambo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    vabbè linux proprio non lo reggo,
    è veramente uno squallore, sembra
    disegnato da ray charles http://kde-look.org/
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che è scritto ancora in CARBON
    - Scritto da: Anonimo
    e non in Cocoa.come il 90% delle "grosse" applicazioni commerciali...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato che è scritto ancora in CARBON

      come il 90% delle "grosse" applicazioni
      commerciali...cioè mi stai dicendo che molte applicazioni importanti e per di più commerciali sono messe così?un po come la legacy delle applicazioni in clipper per winzozz?1) è una gran brutta roba che delle grosse applicazioni non siano riscritte (e soprattutto ripensate) per il nuovo sistema!2) è una gran brutta china dovere integrare emulatori (in ogni accezione) dei vecchi sistemi nei nuovi!spero che la maggior parte delle apps nn sia messa così!
  • Anonimo scrive:
    Peccato che è scritto ancora in CARBON
    e non in Cocoa.Pare da indiscrezioni che non verrà mai riscritto il codice nel nuovo linguaggio, in quanto le linee sono chilometriche e 160 cristiani ci impiegherebbero altri 7 anni per un make-up del motore.Aspettando iWrite..... (apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutto nick
    - Scritto da: flamer
    MS ed Apple: i due "beneficiari" della
    Xerox. Due che, a parte il risultato
    raggiunto, sono accomunate dalla brama di
    monopolio. Brutta coppia, bruttissima...:@1-Apple non rubò niente a Xerox, ci fu un accordo che compredeva un milione di dollari in azioni Apple per la Xerox in cambio della possibilità di "studiare" e riutilizzare l'interfaccia...2-...tant'è che molti dipendenti Xerox furono assunti da Apple...3-...la quale rivisitò completamentamente l'idea introducendo concetti come il cestino e i menù a tendina.ByePS: il tuo nick rifelette i tuo messaggi... sei proprio un flamer
  • Anonimo scrive:
    Crowne Plaza??
    "Crowne Plaza ? Conference & Exhibition Centre di San Donato Milanese"oh, vabbè, ma , 'sto centro conferenze si trova a San dunà milanès, mica a Houston!!!che poracci!
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: flamer
    MS ed Apple: i due "beneficiari" della
    Xerox. Due che, a parte il risultato
    raggiunto, sono accomunate dalla brama di
    monopolio. Brutta coppia, bruttissima...:@(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    ho deciso butto sto cesso di linux e mi
    faccio un powerbook
    vabbè linux proprio non lo reggo, è veramente uno squallore, sembra disegnato da ray charles ma forse un'utilizzatore medio di linux non serve essere circondato da strumenti belli e potenti, ma solo da qualcosa che si accenda e faccia onestamente il lavoro di compilazione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: flamer
    MS ed Apple: i due "beneficiari" della
    Xerox. Due che, a parte il risultato
    raggiunto, sono accomunate dalla brama di
    monopolio. Brutta coppia, bruttissima...:@plof
  • la redazione scrive:
    Re: [x redazione]
    Corretto, grazie ;-)- Scritto da: Anonimo
    il link sull'immagine riporta alla minitaura
    punto-informatico.it/punto/20040521/confezion

    questo è il link corretto
    punto-informatico.it/punto/20040521/confezion
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo bello il mac
    - Scritto da: Anonimo
    ho deciso butto sto cesso di linux e mi
    faccio un powerbookpuoi avere il mac (powerbook) ed utilizzare OSX e Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Troppo bello il mac
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      ho deciso butto sto cesso di linux e mi

      faccio un powerbook

      puoi avere il mac (powerbook) ed utilizzare
      OSX e Linux.ma non è solo per l'hardware è soprattutto per l'interfaccia Acquosa
      • Giambo scrive:
        Re: Troppo bello il mac
        - Scritto da: Anonimo
        ma non è solo per l'hardware è
        soprattutto per l'interfaccia Acquosahttp://kde-look.org/content/preview.php?preview=1&file=153-1.jpg&name=Acquahttp://www.aronnax.it/
        • Anonimo scrive:
          Re: Troppo bello il mac
          - Scritto da: Giambo
          kde-look.org/content/preview.php?preview=1&fima questo è solo uno skin della gui aqua...in OSX ci sono anche tutte le ottimizzazioni tipo Quartz Extreme che in questoskin non ci sono.
          www.aronnax.it /la GUI Aqua di OSX comunque è un'altra cosa...non è fatta solo da iconcine.
          • Giambo scrive:
            Re: Troppo bello il mac
            - Scritto da: Anonimo
            kde-look.org/content/preview.php?preview=1&fi

            ma questo è solo uno skin della gui
            aqua...in OSX ci sono anche tutte le
            ottimizzazioni tipo Quartz Extreme che in
            questo
            skin non ci sono.Probabilmente ci sono in KDE-3.2

            www.aronnax.it /

            la GUI Aqua di OSX comunque è
            un'altra cosa...non è fatta solo da
            iconcine.Cioe' ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Troppo bello il mac


            aqua...in OSX ci sono anche tutte le

            ottimizzazioni tipo Quartz Extreme che

            in questo skin non ci sono.
            Probabilmente ci sono in KDE-3.2...
            Cioe' ?cioè, secondo te kde3.2+(quellaciofecadi)x11 è paragonabile ad aqua su un motore grafico basato sul pdf come quartz?ma hai fumato gli alluci di Elvis Presley?
          • Giambo scrive:
            Re: Troppo bello il mac
            - Scritto da: Anonimo


            aqua...in OSX ci sono anche tutte
            le


            ottimizzazioni tipo Quartz Extreme
            che


            in questo skin non ci sono.

            Probabilmente ci sono in KDE-3.2
            ...

            Cioe' ?
            cioè, secondo te
            kde3.2+(quellaciofecadi)x11 è
            paragonabile ad aqua su un motore grafico
            basato sul pdf come quartz?Tecnicamente no, ma alla fine gli effetti ottici per l'utonto sono i medesimi ...BTW, finalmente c'e' stato il fork di Xfree86, speriamo che con xorg si possa finalmente avere qualcosa di serio come, appunto, quartz.
          • Anonimo scrive:
            Re: Troppo bello il mac
            - Scritto da: Giambo
            Tecnicamente no, ma alla fine gli effetti
            ottici per l'utonto sono i medesimi ...mah forse...ma anche l'utonto come l'hai definito a lungo andare si accorge che l'usabilità, la stabilità e la facilità di una gui con in OSX non è dovuta solo agli effetti "ottici".
            BTW, finalmente c'e' stato il fork di
            Xfree86, speriamo che con xorg si possa
            finalmente avere qualcosa di serio come,
            appunto, quartz.Quartz è una tecnologia stupefacente...se non sbaglio M$ ha intenzione di "creare" nel prossimo lungocorno.ho messo tra virgolette "creare" perchè tutti conosciamo M$!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Troppo bello il mac
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo


          ma non è solo per l'hardware è

          soprattutto per l'interfaccia Acquosa

          kde-look.org/content/preview.php?preview=1&fi
          www.aronnax.it /Hai presente quando si dice "look&feel"?Bene, quello che dici tu ti dà solo il "look"... MacOSX non è solo AQUA, ma anche usabilità delle varie funzioni dell'interfaccia, semplicità di configurazione, ecc... ecc... ecc...by
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: flamer
    MS ed Apple: i due "beneficiari" della
    Xerox. Due che, a parte il risultato
    raggiunto, sono accomunate dalla brama di
    monopolio. Brutta coppia, bruttissima...:@a parte i soliti commenti provocatori...sentiamo dimmi in cosa Apple ha il monopolio?vorrei ricordarti che Apple arriva al 3-4 % nel mondo....
    • Anonimo scrive:
      Re: Che brutta accoppiata
      Bè, l'autore del thread non ha tutti torti (del resto dice "con diversi risultati"). Pensi che se la Apple potesse occupare la posizione di MS gli farebbe schifo? Cerchiamo di essere obiettivi e consideriamo l'unico obiettivo di queste aziende: il profitto (del resto sono aziende, anche se , specie la Apple, vengono idealizzate da molti).
      • Anonimo scrive:
        Re: Che brutta accoppiata
        - Scritto da: Anonimo
        Bè, l'autore del thread non ha tutti
        torti (del resto dice "con diversi
        risultati"). Pensi che se la Apple potesse
        occupare la posizione di MS gli farebbe
        schifo? Cerchiamo di essere obiettivi e
        consideriamo l'unico obiettivo di queste
        aziende: il profitto (del resto sono
        aziende, anche se , specie la Apple, vengono
        idealizzate da molti).Se l'unico interesse è fare profitto, Apple lo sta già facendo, anche nellsua posizione attuale.In ogni caso non credo che "occupare la posizione di MS" sia la priorità di Apple... ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Che brutta accoppiata
        - Scritto da: Anonimo
        Bè, l'autore del thread non ha tutti
        torti (del resto dice "con diversi
        risultati"). Pensi che se la Apple potesse
        occupare la posizione di MS gli farebbe
        schifo? sicuramente non capiterà mai...solo per una semplice diffenza:Apple si è sempre concentrata sulla qualità e l'innovazione nei suoi prodotti.Microsoft sulla quantità e la qualità abbastanza scadente.Cerchiamo di essere obiettivi e
        consideriamo l'unico obiettivo di queste
        aziende: il profitto (del resto sono
        aziende, anche se , specie la Apple, vengono
        idealizzate da molti).Forse perchè gli utenti Mac si sentono "coccolati" e assistiti da Apple....e poi si trovano bene con i loro prodotti.Gli utenti M$ spesso non hanno alternative...o magari odiano windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che brutta accoppiata
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          Bè, l'autore del thread non ha
          tutti

          torti (del resto dice "con diversi

          risultati"). Pensi che se la Apple
          potesse

          occupare la posizione di MS gli farebbe

          schifo?

          sicuramente non capiterà mai...solo
          per una semplice diffenza:
          Apple si è sempre concentrata sulla
          qualità e l'innovazione nei suoi
          prodotti.
          Microsoft sulla quantità e la
          qualità abbastanza scadente.

          Cerchiamo di essere obiettivi e

          consideriamo l'unico obiettivo di queste

          aziende: il profitto (del resto sono

          aziende, anche se , specie la Apple,
          vengono

          idealizzate da molti).

          Forse perchè gli utenti Mac si
          sentono "coccolati" e assistiti da
          Apple....e poi si trovano bene con i loro
          prodotti.
          Gli utenti M$ spesso non hanno
          alternative...o magari odiano windows.e aggiungo per non alimentare flame....che molti odiano windows per i continui virus.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che brutta accoppiata
          "coccolati", ah ah ah. Che teneri. Immagino che la Apple ti "coccoli" perchè vuole vederti felice, in modo disinteressato. Ciao orsacchiotto.
  • Anonimo scrive:
    Troppo bello il mac
    ho deciso butto sto cesso di linux e mi faccio un powerbook
  • Anonimo scrive:
    [x redazione]
    il link sull'immagine riporta alla minitaurahttp://punto-informatico.it/punto/20040521/confezione_t.JPGquesto è il link correttohttp://punto-informatico.it/punto/20040521/confezione.JPG
  • Anonimo scrive:
    Re: Che brutta accoppiata
    - Scritto da: flamer
    MS ed Apple: i due "beneficiari" della
    Xerox. Due che, a parte il risultato
    raggiunto, sono accomunate dalla brama di
    monopolio. Brutta coppia, bruttissima...:@E' già meglio Open Ciofeca ....
  • flamer scrive:
    Che brutta accoppiata
    MS ed Apple: i due "beneficiari" della Xerox. Due che, a parte il risultato raggiunto, sono accomunate dalla brama di monopolio. Brutta coppia, bruttissima...:@
Chiudi i commenti