Microsoft: a scuola Windows costa meno

Un nuovo studio sull'open source commissionato da Microsoft sostiene che Windows e Office possono far risparmiare le scuole. Nello studio si afferma anche che gli studenti utilizzano con più soddisfazione Office di OpenOffice

Roma – Microsoft ha recentemente commissionato alla partner Wipro Technologies uno studio sull’open source, l’ennesimo, che confronta i costi del software open source con quelli del software proprietario nell’ambito scolastico. In particolare, lo studio prende in considerazione contesti quali l’apprendimento, la produttività di insegnanti e amministratori, e tutti i principali tipi di costi (licenze, gestione, manutenzione ecc.).

L’indagine, che ha coinvolto 73 scuole in sei differenti paesi europei , conclude sostenendo che “le scuole che utilizzano software open source spendono meno denaro per l’acquisto dei sistemi operativi e dei software per la produttività, ma i prodotti di Microsoft costano meno in termini di gestione e manutenzione”. Sommando il tutto, nel rapporto si afferma che, nel medio termine, le scuole che utilizzano software Microsoft risparmiano .

Nello studio si afferma anche che gli studenti generalmente preferiscono usare MS Office al posto di OpenOffice o altre suite open source. In particolare, circa il 50% delle scuole sostengono che i propri studenti utilizzino con più soddisfazione Office rispetto alla controparte open source. Al contrario, solo il 17-26% delle scuole afferma che i propri studenti siano più soddisfatti con le piattaforme open source.

Come sempre, questo tipo di indagine solleva molte critiche e perplessità non solo tra i membri della comunità open source, ma anche tra osservatori più neutrali. Ad esempio, ArsTechnica fa notare che nel campione di scuole preso in considerazione da Wipro non compare alcuna scuola britannica : quest’ultima si è giustificata affermando che in Gran Bretagna vi sono pochissime scuole che utilizzano l’open source, ma un rapporto della British Educational Communications and Technology Agency datato 2005 sembrerebbe smentire questa affermazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Roberto Banti scrive:
    costo
    Salve, ho visto il suddetto televisore a 38,000 euro, ma e' giusto???? grazie
  • crack86 scrive:
    Ultra HD
    http://xataka.com/2006/04/28-ultra-hd-con-una-resolucion-de-4320pNon ho idea della risoluzione ma c'è già la tecnologia più avanzata allo studio l'ultra HD risoluzione 7680×4320 (4320p)audio 22.2 canali un minuto di video in ultra HD(non compresso) occupa solo 194Gbytehttp://it.wikipedia.org/wiki/Ultra_HD
    • anonimo scrive:
      Re: Ultra HD
      - Scritto da: crack86
      http://xataka.com/2006/04/28-ultra-hd-con-una-reso

      Non ho idea della risoluzione ma c'è già la
      tecnologia più avanzata allo studio l'ultra HD
      risoluzione 7680×4320
      (4320p)
      audio 22.2 canali un minuto di video in ultra
      HD(non compresso) occupa solo
      194Gbyte

      http://it.wikipedia.org/wiki/Ultra_HDche bello non vedo l'ora di vedere i bruschi di bruno vespa in ultra-HD!!!:D :D :D
    • chojin scrive:
      Re: Ultra HD
      Altre info-
      http://www.wisegeek.com/what-is-ultra-hd.htmTrue ultra HD is so named because it provides a video resolution containing 16 times as many pixels as current HD. Whereas HDTV uses 1,080 lines of resolution, ultra HD contains 4,320. Ultra HD uses 7,680 x 4,320 pixels in a widescreen aspect ratio of 16x9, making for a total of approximately 33 million pixels (33 megapixels). Ultra HD also offers improved sound quality: a 22.2 channel sound system reproduces 24 different channels of audio in three vertical layers of speakers, compared to currently available surround sound systems that use 5 or 6 channels.Ultra HD was developed by a Japanese public broadcast company and research group called NHK Science and Technical Research Laboratories. Their aim in designing ultra HD is to present images and sound realistic enough to give viewers the sensation of being part of the scene - one reason the ultra HD format is four times as high and four times as wide as HD. One screen built to demonstrate ultra HD spans 400 inches (10,160 mm). This provides viewers with a field of view perspective of about 100 degrees, compared to 30 degrees on commercially available screens. Some observers of ultra HD demonstrations have even reported vertigo.Ultra HD poses numerous practical problems for manufacturers seeking to bring the new format to consumers. The uncompressed video and audio recorded in ultra HD takes up high volumes of storage space - 3.5 terabytes for one 18-minute clip, requiring a hard disc weighing almost 600 pounds (272 kg). The prototype ultra HD screen can use more electricity than an entire house might in one month. An early ultra HD camera weighs more than 100 pounds (45 kg).Because of these issues, ultra HD will likely be used in large venues such as museums before and if it becomes commercially available. As it is still at the concept stage, it will likely not be available to the public for some years. NHK has an internal goal of getting ultra HD to market by 2025. -
    • chojin scrive:
      Re: Ultra HD
      Altre info :-
      http://216.239.59.104/search?q=cache:sTaSxLZHPXkJ:digitalproducer.digitalmedianet.com/articles/viewarticle.jsp%3Fid%3D144526+ultra+hd&hl=en&ct=clnk&cd=12 ATEME(TM) SA, an acknowledged leader in MPEG-4 video compression solutions, today announced that ATEME's world-leading encoding technology was selected for use in the first public Ultra HD demonstration with MPEG-4 AVC (H.264) by NHK in Tokyo. The company is cooperating closely with NHK Labs in the design and development of this next-generation standard.NHK, which first began research into HD in 1964, has now started public testing of the next-generation Ultra HD standard in 2007. NHK's Ultra HD technology includes a resolution of 7680 x 4320, which is up to 16X clearer than HDTV. The prototype super-fast cameras can capture data at a rate of 4,000 frames per second and the audio component is 22.2 (as compared to today's 5.1 surround sound). Ultra HD cameras, recorders, encoders and projectors are being developed now - 2009 will mark the introduction of the full specification for Ultra HD. NHK estimates that satellite transmission tests will begin in 2011, and by 2020, Ultra HD will be ready for broadcast to households.Ultra HD broadcasting consumes a tremendous amount of bandwidth - 18 minutes of uncompressed footage consumes 3.5 terabytes of data and one minute of uncompressed footage consumes 194 gigabytes. The use of ATEME's MPEG-4 AVC compression technology dramatically reduces the bandwidth requirements while maintaining the best quality."We are very excited to be partnered with NHK - the leading broadcaster in the world for advanced technology implementation - for Ultra HD," said Benoit Fouchard, Vice President of Sales, Broadcast and Broadband for ATEME. "ATEME's MPEG-4 AVC encoding has always been accepted as the world's best, and NHK's sole reliance on our technology proves we are fully capable of scaling to the ultimate in bandwidth and quality requirements for HD. We are very proud to be working with them and look forward to a continued partnership with NHK."ATEME (www.ateme.com) is a world-leading provider of MPEG-4 / H.264 video compression solutions. ATEME's renowned technology supports both standard and HD content, deployed across any platform - from mobile to Ultra HD. ATEME provides broadcasters, telcos and security providers with unmatched compression quality while simultaneously licensing its unique MPEG technology and expertise to select vendors.
  • m00f scrive:
    Risoluzione?
    Quale risoluzione per questo pannello?non dite 1920x1080 perchè sarebbe riduttivo su un 70"come 640x480 su un 20"bleah
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Risoluzione?
      Bah! Per me potrebbe avere anche una risoluzione di 1440000*900000, ma resta comunque un cassone grosso quanto la stanza ed inutile per guardare la televisione, le teste formato UFO anni '50 le lascio a qualche maniaco, fino a che trasmetteranno in 4:3 nemmeno il cinema in casa mi smuoverà dal mio CRT
    • Marco Pigozzi scrive:
      Re: Risoluzione?
      Peccato che non le visualizzi in 16:9 ma le adatta allo schermo quindi tutto sommato l'immagine non viene distorta.Poi se vuoi ho qui un 4:3 degli anni 80 dei miei nonni, non ha telecomando e memorizza 8 canali con relativo bottoncino. Ah i colori sono un po' smorti e la sintonia non e' digitale, ma almeno avrai il tuo bel televisore a schermo quadrato.Comunque non ha senso parlare con gente come te, peggio di quello di stamattina che vorrebbe ancora le macchine fotografiche dei primi del 900 perche' se no dove sta il divertimento? Ma mi chiedo, ma che ci fate su PI?Bah! Per me potrebbe avere anche una risoluzione di 1440000*900000, ma resta comunque un cassone grosso quanto la stanza ed inutile per guardare la televisione, le teste formato UFO anni '50 le lascio a qualche maniaco, fino a che trasmetteranno in 4:3 nemmeno il cinema in casa mi smuoverà dal mio CRT
    • anonimo scrive:
      Re: Risoluzione?
      Forse non hai ancora capito che comprarsi un schermo full Hd quando le trasmissioni sono ancora in pal non ha molto senso. Meglio spendere pochi euro per un tv crt e aspettare il giorno in cui varrà veramente comprarsi uno schermo Lcd o plasma.
    • chojin scrive:
      Re: Risoluzione?
      - Scritto da: m00f
      Quale risoluzione per questo pannello?

      non dite 1920x1080 perchè sarebbe riduttivo su un
      70"
      come 640x480 su un 20"

      bleahMa che stai dicendo ? Ah, certo, verrai a dire meglio un plasma 60 pollici 1024x768 magari, eh ? Ma per favore !
    • chojin scrive:
      Re: Risoluzione?
      DarkSchneider: Ed allora resta con il tuo obsoleto CRT SDTV con tutti i suoi disturbi e problematiche e limitazioni. Se non riesci a vedere la palese differenza degli HDTV e specialmente dei TFT 1080p Samsung e Sony.
    • chojin scrive:
      Re: Risoluzione?
      anonimo: Guarda che i negozi si stanno riempiendo di film in Blu-Ray 1080p AVC H.264 MPEG-4 ... e li paghi un 24-30 euro cadauno, poco più di un DVD originale. Sky trasmette già in HDTV da tempo, la Rai ha aperto dei canali sperimentali sul digitale terrestre in HDTV che si spera a breve possano diventare operativi. Gli altri seguiranno. Dire che comprare un TFT 1080p è buttare i soldi è dire un'assurdità.
    • m00f scrive:
      Re: Risoluzione?
      OMG c'è ancora gente che guarda i programmi tv :)Ma vi immaginate StudioAperto trasmesso in 16:9 ?? WOW CHE FIGATA !! Imperdibile per tutti i truzzi.http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Truzzi
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Risoluzione?
      contenuto non disponibile
Chiudi i commenti