Microsoft e la banda col tetto che scotta

Uno studio realizzato in collaborazione con Microsoft evidenzia l'effetto venefico delle limitazioni di banda nelle connessioni (cablate) a Internet: i costi nascosti aumentano, l'incertezza e l'ansia degli utenti pure

Roma – Nato dalla collaborazione tra i ricercatori Microsoft e quelli del Georgia Tech, un nuovo studio sulle abitudini di navigazione in Sud Africa getta una luce obliqua sugli effetti delle limitazioni poste dai provider al traffico degli utenti.

Lo studio prende in esame 12 abitazioni del paese africano dotate di broadband, con un tetto massimo mensile di 9 Gigabyte – molto inferiore rispetto alle centinaia di Gigabyte in voga negli USA. I ricercatori hanno così rilevato cambiamenti nel comportamento e persino nell’approccio alla rete degli utenti, individuando in particolare tre distinti problemi: bilancio invisibile, processi misteriosi e utenti multipli.

Quando il traffico disponibile per la navigazione è fortemente limitato, dice lo studio, un piccolo “sforamento” sul tetto mensile può portare al pagamento di sovrapprezzi anche salati. E la difficoltà di misurare con precisione tali sovrapprezzi cresce se più di una persona nell’abitazione fa uso della connessione a Internet.

Risulta poi difficile valutare l’impatto effettivo sulla navigazione di ogni processo e software attivo sul computer, al punto che molti scelgono di disabilitare l’installazione degli aggiornamenti di sistema per risparmiare preziosi bit di traffico.

“Mentre gli ISP adottano uno schema di prezzi basati sull’uso effettivo – dicono gli autori dello studio – occorre tenere a mente i comportamenti e le reazioni che i consumatori adottano e le conseguenze di questi comportamenti. Perché quando la banda larga è limitata, Internet si usa in maniera differente”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ne1son scrive:
    L'Islanda
    "L'Olanda diventa il primo paese d'Europa ad implementare i principi della neutralità nel proprio ecosistema legislativo."non era mica l'Islanda , il primo paese ?
  • Pianeta Video 2000 scrive:
    ...
    Per colpa delle pay tv e della pirateria il mio esercizio non va più come una volta. Per fortuna c'è sempre il XXXXX che corre sempre a 200 all'ora. Le videoteche non falliranno, alla faccia vostra!Per fortuna c'è sempre il XXXXX!!! :@
  • spacevideo scrive:
    Andrebbe esteso a tutta la rete
    sarebbe l'ora di dettare regole precise per le TLC, ho sempre sostenuto che le TLC dovrebbero garantire l'assoluta neutralità, se come azienda decidi di occuparti di connettività, non puoi avere interessi anche in traffico dati, sarebbe bene che questo principio fosse esteso a 360°, connettività e servizi sono distinti e non possono essere in mano alle stesse persone, tutti i servizi hanno diritto ad avere la stessa banda e non essere filtrati.Skype è un esempio ma ce ne sono a migliaia, se io sviluppo un servizio che passa per la rete, e magari quello stesso servizio lo offre il gestore della rete, taglia ovviamente me a suo favore, lo stesso dicasi per i motori di ricera .....
    • KEBAB scrive:
      Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
      il kebab è in arrivo..[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/f9/D%C3%B6ner_kebab.jpg[/img]
      • spacevideo scrive:
        Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
        si ok ...
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
          Non ti piace ... ... sono d'accordo. E' più buono con la piadina !
          • spacevideo scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            vero ;)
          • ne1son scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            - Scritto da: Joe Tornado
            Non ti piace ...

            ... sono d'accordo. E' più buono con la piadina !sbaglicon la piadina fa schifoquelli che la usano per fare il kebab la usano perchè non hanno il pane giusto (o per risparmiare)
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
      - Scritto da: spacevideo
      Skype è un esempio ma ce ne sono a migliaia, se
      io sviluppo un servizio che passa per la rete,Tipo streaming o download di contenuti multimediali illegale
      e
      magari quello stesso servizio lo offre il gestore
      della rete,tipo Mod legale
      taglia ovviamente me a suo favore, lo
      stesso dicasi per i motori di ricera
      .....Quindi ti rendi conto che la libertà favorirà la pirateria?
      • spacevideo scrive:
        Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
        mi rendo solo conto che c'è una grande confusione, libertà da favorire la pirateria; banda = per tutti da favorire la pirateria; ma vedo che almeno quì si fa sempre il solito minestrone e giù ....
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
          - Scritto da: spacevideo
          mi rendo solo conto che c'è una grande
          confusione, libertà <
          da favorire la pirateria;
          banda = per tutti <
          da favorire la pirateria; ma
          vedo che almeno quì si fa sempre il solito
          minestrone e giù
          ....Guarda che la confusione l'hai sempre fatta tu fin quando ti è fatto comodo.Ora che tu vuoi entrare in un certo mercato accusi la concorenza (come al solito) sostenendo che sia scorretta (cubovision per esempio in questo caso).Quello che ti sto dicendo io è un po' diverso: se l'isp non può limitare il mio traffico, ma soprattutto non lo può controllare, chi può affermare che io abbia scaricato qualcosa? Te lo dico io, nessuno.Solo l'autorità giudiziaria potrebbe imporre un controllo su un detemrinato utente, ma sulla base di cosa potrebbe motivare il provvedimento? Sulla base del nulla. Con una tale normativa, che a te pare piacere, ordunque, i downloader (quelli che voi con molta eleganza chiamati ladri, approfittatori e pezzenti, solo perchè non vi vogliono dare dei soldi che non reputano meritiate) sarebbero automaticamente salvi. Certo si potrebbe agire ancora contro i cyberlocker e quindi sugli uploader, ma francamente quello è stato un metodo di fruizione che mi è sempre piaciuto poco, spesso di bassa qualità, spesso con dei limiti e spesso con dei giri di denaro che a me non interessa alimentare. Io sono sempre stato per lo scambio etico, via p2p nelle sue varie incarnazioni, mentre voi lo avete sempre odiato (e grazie appalesa l'inutilità delle vostre attività commerciali).Ma è inutile parlarne, una tale normativa in Italia non ci sarà mai, ci vuole un grado di civiltà che evidentemente non abbiamo. Basta vedere l'insulto perpetuo e continuo che certi copyrigth-lover rivolgono a chi non la pensa come loro.
          • spacevideo scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            i soggetti che operano sulla rete sono diversi in maniera grossolana li potremmo così suddividere:Fornitore di connettività, ovvero chi si occupa dell'infrastruttura rame/fibra routing ecc..Forintore di servizi, ovvero chi utilizza il primo soggetto per raggiungere gli utenti con i propri serviziil primo dei due soggetti è quello che sostanzialmente fa il bello ed il brutto tempo sulla rete, il secondo non può esistere senza il primo, se questi due soggetti si fondno come avviene adesso, abbiamo come risultato che alcuni soggetti del secondo gruppo che non appartengono anche al primo vengono penalizzati.Riguardo al tuo scaricamento illecito ecco che deve esserci un terzo soggetto che vigila sulla rete indipendente dai due precedenti che interviene su entrambi in caso di necesitàla società autostrade non è responsabile e non vigila sul traffico lecito o illecito, la polizia si e può ordinare alla società autostrade alcune misure, le aziende che trasportano merci sull'autostrada sono tutte paritarie, non hanno corsie preferenziali
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            La distinzione sugli operatori "della rete" la condivido e ovviamente condivido la speranza che la rete sia una risorsa alla quale qualsiasi operatore può accedere alle medesime condizioni.Ma permettimi io dico qualcosa in + e cioè che la neutralità della rete è anche un obiettivo di libertà. Esattamente come per le autostrade: nessuno dovrebbe poter dire a qualcun altro che non può utilizzare la rete sulla base di un pregiudizio o di una convenienza e nemmeno per una presunzione di colpevolezza. Questo ha una importanza "commerciale" ma anche sociale. Capisco che a te interessano solo i "soldi" (soprattutto quello che pensi che potresti guadagnare con uno stato di polizia telematica) ma qui vorremmo fare un discorso un pò + ampio (e tra l'altro, una società libera prospera anche economicamente).Quanto al soggetto terzo controllore, vale in rete quanto vale nel mondo fisico, finchè le forze di polizia sono una garanzia per tutti vanno bene, vanno molto meno bene quando diventano il braccio armato istituzionalizzato dei potenti e dei ricchi. E' sacrosanto che ci siano controlli e che la rete non sia la terra di nessuno, come d'altronde, analogamente è sacrosanto che ci siano delle leggi e che queste vadano fatte rispettare nel mondo fisico, ma esattamente come non vengono a perquisirti casa senza una motivazione valida autorizzata da un magistrato non deve essere possibile ispezionare pacchetti e traffico della gente senza una analoga autorizzazione motivata, anche se questo a te dispiace perchè credi che questo diritto alla riservatezza leda i tuoi interessi economici.
          • spacevideo scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            ok, chiarita la situazione direi che siamo sulla medesima lunghezza d'onda, riguardo all'ispezione dei pacchetti, ti assicuro che anche lì la pensiamo allo stesso modo, infatti solo un organismo terzo e legittimato può controllare il traffico dietro naturalmente un procedimento.Così come avviene nel mondo reale, nessuno ha il telefono sotto sorveglianza (se non indagato)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            - Scritto da: spacevideo
            ok, chiarita la situazione direi che siamo sulla
            medesima lunghezza d'onda, riguardo all'ispezione
            dei pacchetti, ti assicuro che anche lì la
            pensiamo allo stesso modo, infatti solo un
            organismo terzo e legittimato può controllare il
            traffico dietro naturalmente un
            procedimento.

            Così come avviene nel mondo reale, nessuno ha il
            telefono sotto sorveglianza (se non
            indagato)Bene sono contento che alla fine abbiamo la stessa idea di libertà.Ora dimmi in questo quadro non credi che non ci sarebbe nessun freno al p2p?
          • ne1son scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: spacevideo

            ok, chiarita la situazione direi che siamo
            sulla

            medesima lunghezza d'onda, riguardo
            all'ispezione

            dei pacchetti, ti assicuro che anche lì la

            pensiamo allo stesso modo, infatti solo un

            organismo terzo e legittimato può
            controllare
            il

            traffico dietro naturalmente un

            procedimento.



            Così come avviene nel mondo reale, nessuno
            ha
            il

            telefono sotto sorveglianza (se non

            indagato)

            Bene sono contento che alla fine abbiamo la
            stessa idea di
            libertà.
            Ora dimmi in questo quadro non credi che non ci
            sarebbe nessun freno al
            p2p?LOLma non ti sei accorto che non è lo "spacevideo" che intendi tu?immagino che lo spacevideo videotechino sia un utente registrato.questo spacevideo invece non è registrato ed è probabilmente un utente normale (uno che non ha interesse a limitare la libertà altrui, a differenza di major e videotechini):-)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
            - Scritto da: ne1son
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: spacevideo


            ok, chiarita la situazione direi che
            siamo

            sulla


            medesima lunghezza d'onda, riguardo

            all'ispezione


            dei pacchetti, ti assicuro che anche lì
            la


            pensiamo allo stesso modo, infatti solo
            un


            organismo terzo e legittimato può

            controllare

            il


            traffico dietro naturalmente un


            procedimento.





            Così come avviene nel mondo reale,
            nessuno

            ha

            il


            telefono sotto sorveglianza (se non


            indagato)



            Bene sono contento che alla fine abbiamo la

            stessa idea di

            libertà.

            Ora dimmi in questo quadro non credi che non
            ci

            sarebbe nessun freno al

            p2p?


            LOL
            ma non ti sei accorto che non è lo "spacevideo"
            che intendi
            tu?

            immagino che lo spacevideo videotechino sia un
            utente
            registrato.

            questo spacevideo invece non è registrato ed è
            probabilmente un utente normale (uno che non ha
            interesse a limitare la libertà altrui, a
            differenza di major e
            videotechini)

            :-)è lui è lui.Non posta + da registrato da una vita.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Andrebbe esteso a tutta la rete
          Programmi in basic? (hai usato <
          per dire "diverso")
  • rgbrgb21 scrive:
    no limits
    queste sono belle notizie
  • riserva scrive:
    il kebab è alle porte
    il kebab è alle porte ragazzi!
  • unaDuraLezione scrive:
    GET REAL
    contenuto non disponibile
  • analfabbeta puro libero pensanto scrive:
    speriama bene
    unaltra mondo e posibile
    • Carletto scrive:
      Re: speriama bene
      - Scritto da: analfabbeta puro libero pensanto
      unaltra mondo e posibileHai per caso fatto dei corsi di grammatica nella videoteca di Carlo&Co? (rotfl)
      • analfabbeta puro libero pensanto scrive:
        Re: speriama bene
        no il mio istinta da analfabetta,mi convinse che vidoteca no buona.io secuo i mio istinta anche se nosono istroitto.anche senzo stutiare o capiti che vidoteco no bona.IMO(inmai onesltai opininion)
        • Carletto scrive:
          Re: speriama bene
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Er Laurea scrive:
          Re: speriama bene
          - Scritto da: analfabbeta puro libero pensanto
          no il mio istinta da analfabetta,mi convinse che
          vidoteca no
          buona.
          io secuo i mio istinta anche se nosono istroitto.

          anche senzo stutiare o capiti che vidoteco no
          bona.

          IMO(inmai onesltai opininion)Anche se sei analfabeta, ora puoi laurearti facilmente e senza fatica.http ://www.trotaelode.com
        • il solito bene informato scrive:
          Re: speriama bene
          - Scritto da: analfabbeta puro libero pensanto
          no il mio istinta da analfabetta,mi convinse che
          vidoteca no
          buona.
          io secuo i mio istinta anche se nosono istroitto.

          anche senzo stutiare o capiti che vidoteco no
          bona.

          IMO(inmai onesltai opininion)non sei credibile come analfabetaimpara:http://it.wikipedia.org/wiki/Le_ragazze_del_Coyote_Ugly
          • spacevideo scrive:
            Re: speriama bene
            sarebbe l'ora di dettare regole precise per le TLC, ho sempre sostenuto che le TLC dovrebbero garantire l'assoluta neutralità, se come azienda decidi di occuparti di connettività, non puoi avere interessi anche in traffico dati, sarebbe bene che questo principio fosse esteso a 360°, connettività e servizi sono distinti e non possono essere in mano alle stesse persone, tutti i servizi hanno diritto ad avere la stessa banda e non essere filtrati.Skype è un esempio ma ce ne sono a migliaia, se io sviluppo un servizio che passa per la rete, e magari quello stesso servizio lo offre il gestore della rete, taglia ovviamente me a suo favore, lo stesso dicasi per i motori di ricera .....
          • spacevideo scrive:
            Re: speriama bene
            scusate ho sbagliato a postare, non era una risposta ma un nuovo post.
  • Basta Pirlateria scrive:
    un momento!
    Disegno di legge. mezzo approvato. se non e' approvato per intero da entrambi i rami del parlamento non vale niente. quindi calma a festeggiare.
    • Allibito dove sei scrive:
      Re: un momento!
      - Scritto da: Basta XXXXXteria
      Disegno di legge. mezzo approvato. se non e'
      approvato per intero da entrambi i rami del
      parlamento non vale niente.Ma dare un'occhiata all'articolo che si commenta pare tanto brutto?"Dopo l'approvazione da parte della camera bassa, il disegno di legge sulla cosiddetta net neutrality è passato anche in Senato." significa che è stato approvato in entrambi i rami del Parlamento.
      quindi calma a
      festeggiare.Anche perché la notizia riguardava i Paesi Bassi e non l'Italia. :(
      • Basta Pirlateria scrive:
        Re: un momento!
        - Scritto da: Allibito dove sei
        - Scritto da: Basta XXXXXteria

        Disegno di legge. mezzo approvato. se non e'

        approvato per intero da entrambi i rami del

        parlamento non vale niente.

        Ma dare un'occhiata all'articolo che si commenta
        pare tanto
        brutto?
        "Dopo l'approvazione da parte della camera bassa,
        il disegno di legge sulla cosiddetta net
        neutrality è passato anche in Senato." significa
        che è stato approvato in entrambi i rami del
        Parlamento.


        quindi calma a

        festeggiare.
        Anche perché la notizia riguardava i Paesi Bassi
        e non l'Italia.
        :(hai ragione.Per leggerlo lo avevo letto ma non abbastanza bene.la frase:
        "Dopo l'approvazione da parte della camera bassa,
        il disegno di legge sulla cosiddetta net
        neutrality è passato anche in Senato."era passata nella mia testolina solo come:
        "Dopo l'approvazione da parte della camera bassa,
        il disegno di legge sulla cosiddetta net
        neutrality è passato in Senato."e io l'ho interpretata "approvata alla camera bassa ora dovra' essere approvata dal senato"grazie per la correzione.Meglio cosi, direttamente in XXXX a Basta con la pirateria.
    • ne1son scrive:
      Re: un momento!
      - Scritto da: Basta XXXXXteria
      Disegno di legge. mezzo approvato. se non e'
      approvato per intero da entrambi i rami del
      parlamento non vale niente. quindi calma a
      festeggiare.come? doh!quindi al 100% stai certo che non passerà...è come la famosa "riforma sanitaria" di Obama, anche quella era giusta e innovativa, ma poi si sa come è andata a finire.a volte ho l'impressione che i politici si divertano a dare false speranze e poi , d'un momento , la legge che si dava per scontato che sarebbe passata non passa più.armi di distrazione di massa? speriamo di no.Fino ad ora l'unica nazione che si è dimostrata fermamente decisa a tutelare la neutralità della rete è stata l'Islanda.L'Islanda sta riscrivendo la propria costituzione. La nuova costituzione prevederà la tutela della neutralità della rete.
  • Metal_neo scrive:
    OMG!
    Qualcuno starà iniziando a mangiarsi anche le unghie dei piedi LOL.Pirateria a parte, adesso si garantisce libertà di espressione nel vero senso della parola. Altro che chiudere un sito intero perchè si presuppone che ci sia materiale protetto da copyright.Videotecari&co possono dire quello che vogliono ma se qualcuno blocca un sito blocca sia il materiale protetto e CENSURANO il materiale libero. Se mi blocchi l'acXXXXX a materiale protetto posso soppportarlo (cerco altrove), ma se mi togli ciò che una comunità produce allora non sperate che dia i miei soldi a qualcuno.
    • Basta Pirlateria scrive:
      Re: OMG!
      - Scritto da: Metal_neo
      Qualcuno starà iniziando a mangiarsi anche le
      unghie dei piedi LOL.carlo, videoteca 2000, basta con la pirateria, e tutto quel ciarpame al seguito delle major. credo che adesso si stanno calando una scatoletta di maloox.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: OMG!
        - Scritto da: Basta XXXXXteria
        carlo, videoteca 2000, basta con la pirateria, e
        tutto quel ciarpame al seguito delle major. credo
        che adesso si stanno calando una scatoletta di
        maloox.e pare che GET REAL stia contattando un insegnate di sostegno per imparare a coniugare i verbi in tempi diversi dal futuro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 maggio 2012 23.09-----------------------------------------------------------
  • Videoteca Vuota scrive:
    ...
    Evviva i Paesi Bassi! Alla faccia delle grandi major e dei videotechini preistorici! p)
    • panda rossa scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Videoteca Vuota
      Evviva i Paesi Bassi! Alla faccia delle grandi
      major e dei videotechini preistorici!
      p)La liberta' e' un bene che vale molto di piu' di 4 canzonette di cantanti che sono comunque gia' miliardari.Dovrebbero capirlo una buona volta quegli intermediari parassiti che nascondono la loro rendita dietro ad un presunto compenso per gli autori.Dicano chiaramente quanto entra in tasca all'autore per ogni 10 euro che vengono spesi per acquistare un cd.Non ce l'hanno il coraggio.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Alla faccia di Sarkozy ^__^
    Ben fatto :D
    • Basta Pirlateria scrive:
      Re: Alla faccia di Sarkozy ^__^
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      Ben fatto :Dsarkochi?
    • FDG scrive:
      Re: Alla faccia di Sarkozy ^__^
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      Ben fatto :DMa tanto tomani teteschi infaderen l'Olanden, alla faccia di tutta neutralità: https://twitter.com/#!/RealTimeWWII/status/200338616449372161 ;)
Chiudi i commenti